Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





  Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

> Tester per oscillatori al quarzo a 455 Khz
Bemipefe
Inviato il: Oct 7 2012, 06:29 PM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 424
Utente Nr.: 858
Iscritto il: 5-June 05



Salve.

Premetto che le mie conoscienze di elettronica sono scarse... sono informatico perdonatemi My_Sorriso.gif

Prendendo spunto dallo schema riportato qui:

http://www.radio-electronics.com/info/circ..._oscillator.php

ho costruito l'oscillatore colpitt con una basetta millefori usando:

- Oscillatore 455E
- Diodo IR emettittore
- R1 e R2 33 Kohm
- R3 4.7/2 Khom (parallelo da due di 4.7Kohm)
- C1 112 pF (parallelo di 2 ceramici da 56pF)
- C2 168 pF (paralleli di 3 ceramici da 56pF)
- BD241 che è NPN

Ho messo sull uscita del segnale un diodo IR collegando l'anodo al + e il catodo all'uscita del segnale dell'oscillatore. Poi ho preso una radio e ho testato alla vecchia maniera mettendo l'antenna davanti al diodo e la radio in frequenze medie con il tuner sulla frequenza piu bassa. Se uso un telecomando sento la ricezione del segnale sulle casse ma se collego il cirtuito alle pile del telecomando non succede nulla.

Dove sbalgio ? C'è un modo migliore per testare gli oscillarori al quarzo ?


--------------------
_/\/\/Bemipefe\/\/\_

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Franco
Inviato il: Oct 7 2012, 08:31 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 140
Utente Nr.: 72
Iscritto il: 25-August 04



Salve Bemipefe,

- premetto che non ne capisco tanto di oscillatori e affini, quindi prendi con le pinze quello che scrivo in attesa che qualcuno più ferrato in materia ti risponda.....

- comunque trovo alcune incongruenze tra il circuito che hai realizato e quello suggerito, soprattutto sul transistor che hai usato... ti suggeriscono un BC109 o equivalenti...... non un BD241 che non mi sembra adatto per lo scopo;

- può darsi che il circuito oscilli, ma per sentire qualcosa sulla gamma delle onde medie (all'incirca tra i 500 e 1600Khz) hai la necessità di modulare la frequenza con un tono... ad esempio una frequenza da 1Khz udibile dall'orecchio umano, altrimenti non si sente niente;

- in poche parole ti potrebbe capitare una situazione del genere: durante la ricerca della frequenza giusta, tra le tante emittenti presenti (o fruscii), può capitare che la radio si ammutolisca inspiegabilmente... in quel caso hai trovato la frequenza di trasmissione;

- poi, non ha senso inserire un diodo led "IR" per "trasmettere" su una radio...... non serve a niente!
semmai collega al posto del diodo led IR un pezzo di filo che funge da antenna trasmittente, la lunghezza del filo non è critica (1 metro), visto che il ricevitore si trova nelle vicinanze.

- riguardo il valore dei componenti...... non ho fatto calcoli.... quindi non saprei se la frequenza di oscillazione corrisponda a quella che ti serve;


- invece ti suggerisco questo link, sembra fatto apposta per l'utilizzo che ti serve:

Mini Spot 455Khz

user posted image

dove Q1 e Q2, sono utilizzati per generare una nota audio, mentre Q3 viene utilizzato come oscillatore.....


- dai un occhiata anche a questa pagina... magari torna utile:

Trasmettitore in Onde Medie;

Spero di non averne sparate troppe....o troppo grosse! blink.gif My_Sorriso.gif

in ogni caso tienici aggiornati....

Franco.


my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 7 2012, 08:47 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



QUOTE
C'è un modo migliore per testare gli oscillarori al quarzo ?

Certamente.
Prendi un telecomando guasto.
Togli il quarzo da 455 kHz dal circuito.
Trattienilo con 2 dita.
Scuotilo.
Se "suona" e' rotto, quindi puoi buttarlo nella pattumiera.

Fonte: il glorioso largo telecomando Blaupunkt col quarzo da 485 kHz guasto, che ho riparato 2 anni fa e che tentavo di riparare fin da quando ero ragazzino.

Avevo fatto cadere a causa di uno spostamento involontario il telecomando da un'altezza di mezzo metro, non funzionava piu', pensavo si fosse rotta qualche pista, oppure uno dei 2 led IR, oppure ancora il microprocessore costruito sulla ceramica.
Nell'immediata impossibilita' di ripararlo andai a comprare un sostitutivo, un italiano Visa, strettissimo.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Bemipefe
Inviato il: Oct 8 2012, 11:24 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 424
Utente Nr.: 858
Iscritto il: 5-June 05



QUOTE

- comunque trovo alcune incongruenze tra il circuito che hai realizato e quello suggerito, soprattutto sul transistor che hai usato... ti suggeriscono un BC109 o equivalenti...... non un BD241 che non mi sembra adatto per lo scopo;


Si lo so. Anche sul sito diceva di usare un BC109 ma non credo che ne abbia uno, dovrei cercare sulle motherboard dei tvc che ho. Anche C1, C2 e R3 non hanno proprio la stesso valore che c'è quel sito... che poi non ho capito cosa intenda con "Frequency Range", io ad esempio ho scelto i componenti per il range 10-20 ma di che misura parliamo ? Hz ? Khz ?
Mhz ?

QUOTE

- può darsi che il circuito oscilli, ma per sentire qualcosa sulla gamma delle onde medie (all'incirca tra i 500 e 1600Khz) hai la necessità di modulare la frequenza con un tono... ad esempio una frequenza da 1Khz udibile dall'orecchio umano, altrimenti non si sente niente;


Tutto molto interessante ma per me è arabo My_Sorriso.gif
Io pensavo che la frequenza di oscillazione fosse equivalente a quella del quarzo cioè 455 Khz ma evidentemetne inserito nel circuito l'oscillazione cambia ... uhm devo un attimo riprendere i pochi appunti sugli LC o LRC che presi quando ho seguito Fisica 2 all'università My_Sorriso.gif

QUOTE

- in poche parole ti potrebbe capitare una situazione del genere: durante la ricerca della frequenza giusta, tra le tante emittenti presenti (o fruscii), può capitare che la radio si ammutolisca inspiegabilmente... in quel caso hai trovato la frequenza di trasmissione;


E adesso che ci penso questo mi è successo ohmy[2].gif infatti mi è sembrato strano che non si sentisse piu il fruscio, non ricordo la frequenza ma adesso riprovo. Ma in pratica perchè succede questo ? Non dovrebbe sentirsi qualcosa tipo pulsazione ?

QUOTE

- poi, non ha senso inserire un diodo led "IR" per "trasmettere" su una radio...... non serve a niente!
semmai collega al posto del diodo led IR un pezzo di filo che funge da antenna trasmittente, la lunghezza del filo non è critica (1 metro), visto che il ricevitore si trova nelle vicinanze.


Interessante ... quindi potrebbe diventare anche un trasmettitore a onde radio. Comunque ho messo il diodo perchè volevo fare un circuito che mi testasse sia il quartzo che il diodo IR perchè a volte mi capita di dover riparare un telecomando ma cambiando il quarzo sembra che non funzioni comunque. Oppure potrebbe essere interessante per testare un ricevitore IR.

Grazie dei consigli e dei link comunque wink[2].gif
Il MiniSpot sembra interessante solo che dal numero di componenti deduco che è un disastro costruirlo. Ho faticato un sacco per costruire il colpitt anche perchè ho usato una basetta millefori e basta e mi sono fatto le piste saldando lo stagno sui fori. Sarebbe meglio usare un circuito stampato ma non ho mai usato mai quella roba con l'acido e soprattutto non sono capace a disegnare un circuito stampato My_Sorriso.gif

QUOTE

Se "suona" e' rotto, quindi puoi buttarlo nella pattumiera.


Perfetto lo terro a mente. Ma se non suona e il telecomando non funziona ? Che faccio ci butto anche il telecomando nella pattumiera ? My_Sorriso.gif


--------------------
_/\/\/Bemipefe\/\/\_

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Franco
Inviato il: Oct 8 2012, 08:38 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 140
Utente Nr.: 72
Iscritto il: 25-August 04



fammi capire.....

- devi riparare un solo telecomando, oppure ti serve uno strumento in grado di valutare la genuinità del quarzo ed eventualmente del diodo IR?

- se devi riparare un solo telecomando, non vale la pena costruire un accrocchio come il "mini spot";

- vale quanto detto dall'altro Utente "AlessioBlaupunkt";

- un semplice prova telecomando lo trovi qui: www.il**riparatore.it/pagine/trucchi/prova%20telecomandi.htm
(copia e incollalo nella barra degli indirizzi del tuo browser, e DOPO aver eliminato i due asterischi clicca su "invio")

- credo che la maggior parte dei componenti, sia per realizzare il Mini Spot 455Khz sia per realizzare il provatelecomando, li puoi benissimo recuperare da una qualsiati scheda madre TV;

- presta partircolarmente attenzione al componente che viene usato per ricevere il segnale IR del Telecomando, alcuni sono progettati per ricevere una detterminata frequenza;


- per quanto riguarda la frequenza di oscillazione, hai perfettamenete ragione: l'oscillatore genera una frequenza uguale a quella del quarzo......
mentre quella che si riesce a sintonizzare su una radio in OM, è una frequenza armonica della frequenza del quarzo....


tienici aggiornati..

my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Bemipefe
Inviato il: Oct 9 2012, 07:07 PM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 424
Utente Nr.: 858
Iscritto il: 5-June 05



QUOTE
devi riparare un solo telecomando, oppure ti serve uno strumento in grado di valutare la genuinità del quarzo ed eventualmente del diodo IR?


Mi capita a volte di dover riparare dei telecomandi, spesso di dispositivi DVB-T che infatti usano tutti i quarzetti a 455 Khz. Così volevo qualcosa per testare sia il quarzetto sia il diodo IR in quanto a volte cambiando il quarzetto il telecomando non emette comunque segnale, a quel punto non so se sia il diodo IR o il problema sia il chip stampato su telecomando.

QUOTE
- credo che la maggior parte dei componenti, sia per realizzare il Mini Spot 455Khz sia per realizzare il provatelecomando, li puoi benissimo recuperare da una qualsiati scheda madre TV;


Forse si ma poi per saldarli sulla millefori mi ci vuole un disastro di stagno. Alternativamente potrei usare i fili che si usano nei cavi con jack RJ14 ma verebbe un intreccio di cavi...magari ci provo vediamo.

QUOTE
- per quanto riguarda la frequenza di oscillazione, hai perfettamenete ragione: l'oscillatore genera una frequenza uguale a quella del quarzo......
mentre quella che si riesce a sintonizzare su una radio in OM, è una frequenza armonica della frequenza del quarzo....



Mi è sconosiuto il motivo di cio ma quindi da quello che ho capito se la frequenza è f = 455 Khz (che dovrebbe chiamarsi frequenza fondamentale) l'armonica è del tipo k*f, quindi basterebbe trovare questo k ... ma chi celo da ? laugh.gif

Comunque ho provato il "prova telecomandi" solo che non funziona. Ho usato un fototransistor credo un po diverso, lo potete vedere in foto. Ha 4 pin ma in pratica sono 3. All'inizio ho provato il primo schema riportato qui ma con il componente che ho io ho dovuto collegare oltre al + è all'uscita anche un altro piedino che sta vicino all'alimentazione + e l'ho collegato al -. Il risultato è che si accendono tutti e due i led sia verde che rosso e se gli sparo col telecomando IR non cambia nulla.

Ho notato però che forse lo schema sotto faceva al mio caso e l'unica cosa diversa era il piedino del - che nello schema viene messo a terra quindi ho semplicemente scollegato il piedino del - ma ho lasciato quello del + e dell'uscita attacati come prima. Il risultato è che si accende solo il led
verde e non succede nulla puntandogli il telecomando


Immagine Allegata
Immagine Allegata


--------------------
_/\/\/Bemipefe\/\/\_

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 12 2012, 06:40 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Mio caro, stai trascurando la prima banale operazione da eseguire su di un telecomando non funzionante:

hai meticolosamente pulito lo stampato nel lato in cui e' depositata la grafite?

Devi pulire anche ogni singolo tasto di grafite.

In verita' la primissima operazione e' mettere una pila nuova e controllare che la polarita' sia corretta.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Bemipefe
Inviato il: Oct 12 2012, 11:20 PM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 424
Utente Nr.: 858
Iscritto il: 5-June 05



QUOTE

Mio caro, stai trascurando la prima banale operazione da eseguire su di un telecomando non funzionante:


Si è vero a volte stai ore a smanettare e poi la soluzione era quella piu semplice My_Sorriso.gif .
Comunque non nel mio caso.

Il telecomando che ho funziona ma riesce ad accendere la TV (Mivar 21MF51 stereo) solo con alcuni tasti e quando accesa lo stesso non funzionano alcuni tasti e in piu la TV ha un fastidioso fruscio di sottofondo... impossibile che sia dovuto alla sintonizzazione perchè è collegato al DVB-T. Quindi a questo punto il telecomando non è il problema.... ma un prova telecomado fà sempre comodo.

my_bye.gif


--------------------
_/\/\/Bemipefe\/\/\_

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 13 2012, 04:55 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Oh, vedo che riesco a strapparti informazioni utili...

Il problema non risiede nel quarzo se "funzionano solo alcuni tasti", perche' tutti i tasti funzionano se dipendesse dal quarzo o tutti i tasti NON funzionano se dipendesse dal quarzo.

Riassumendo: il quarzo non ammette vie di mezzo, non e' razzista verso i tasti.

Mi sorge un sospetto: non e' che stai tentando di accendere il televisore con tasti che nulla hanno a che fare con l'accensione?

I soli tasti che accendono sono i numeri da 0 a 9, e se il tasto sul telecomando prevede il simbolo I/0 allora puoi usare anche quello, se invece riporta solo lo 0 e non I allora con quel tasto si puo' solo spegnere ( come nei Blaupunkt crt ).

Ogni altro tasto non accendera' il televisore.
Poi devi sapere che non tutti i tasti svolgono una funzione nel televisore, perche' alcuni sono accessori, altri servono solo se premuti in combinazione con altri e il loro utilizzo e' solo per tarare l'apparecchio senza aprirlo.

Se queste cose le sai gia' e le consideri banali, allora potresti essere nel caso in cui il microprocessore funziona parzialmente oppure ci sono una o piu' piste crepate oppure altri componenti nello stampato sono difettosi.
In questo caso sarebbe utile una foto di entrambe i lati dello stampato.

E lassa 'sta quel povero quarzo. smile0.gif my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Bemipefe
Inviato il: Oct 15 2012, 12:13 PM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 424
Utente Nr.: 858
Iscritto il: 5-June 05



Ho definitivamente appurato che il telecomando funziona facendo la prova con una fotocamera. Non appena schiaccio qualsiasi tasto si vede il diodo IR lampeggiare nella videocamera.

Ho fatto la stessa prova sul famoso circuito che ho costruito all'inizio con il quarzo 455E e il risultato è che non pulsa oppure pulsa ma ad una frequenza troppo alta perchè dalla fotocamera vedo la luce fissa come si vede nell'immagine.

Se ho un po di tempo do uno squardo alla motherboard della TV ma certo è difficile capire a "occhio" cosa non funziona. Putroppo lo schema non lo ritrovo se sapete dove reperirlo fatemi un fischio.

my_bye.gif

Immagine Allegata
Immagine Allegata


--------------------
_/\/\/Bemipefe\/\/\_

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution