Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





Pagine: (6) 1 [2] 3 4 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

> Acquisto nuova TV, chiedo info e consigli
Doc
Inviato il: Sep 3 2011, 01:41 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



scusate, ma che differenza c'è fra:
-full hd
-hd ready


? mellow.gif

Member is OfflinePM
Top
Rick59
Inviato il: Sep 3 2011, 01:48 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



QUOTE (Steve @ Sep 2 2011, 01:41 PM[/QUOTE)

huh.gif di dove sei (prov.) ?

my_bye.gif

Genova
Ciao
my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Sep 3 2011, 01:51 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



a trovarlo lo prenderei anche un nuovo crt, ma poi ci sarebbe il solito problema del decoder non integrato e quindi i 2 telecomandi...per me non sarebbe un grave problema, ma per altri in famiglia fa saltare i nervi....

Member is OfflinePM
Top
Doc
Inviato il: Sep 3 2011, 01:59 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



dry.gif
il PHILIPS 32 PFL5606H a 449 euro è in promozione in un negozio

e in un altro negozio a 5 km di distanza costa 599 euro solo se lo si acquista però online dal sito, altrimenti nel negozio costa 799 euro...

se qualora lo prendessi nel primo negozio al minor costo, c'è da fidarsi o son dei pezzi "fallati" e con una probabilità maggiore di aver difetti/guasti in tempi brevi?

Member is OfflinePM
Top
Rick59
Inviato il: Sep 3 2011, 02:25 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



QUOTE (Doc @ Sep 3 2011, 03:31 AM)
scusate, ma che differenza c'è fra:
-full hd
-hd ready


? mellow.gif

La differenza è semplicissima:
"Full HD" significa che può supportare una risoluzione minima di 1920x1080 pixel
mentre un TV "Hd Ready" ha una risoluzione minima di 1366x768 pixel

Penso sia assolutamente inutile disquisire su quale è meglio (ovviamente la prima, almeno tecnicamente) ma occorrerebbe fare un po' di considerazioni pratiche:
se acquisto un TV "Full HD" per sfruttarlo al meglio delle sue possibilità con sorgenti di eguale qualità, cioè lettori DVD, Blu-ray, ecc... concordo al 100%
se invece lo acquisto per vedere i programi televisivi odierni (compresi quelli HD), mi basta (ed avanza pure) la risoluzione offerta da un TV "HD ready".
E' un discorso comunque difficile e molto soggettivo: ho clienti che decantano le 'meraviglie' del loro "Full HD 3D" guardando le partite di calcio dry.gif , ed al tempo stesso ho amici che non vogliono credere che il mio TV plasma, citato in precedenza, non sia neppure "HD Ready".
La realtà è che qualsiasi apparecchio esegue comunque un UP-DOWN scaling delle immagini, per adattarle alla sua risoluzione nativa: da ciò consegue che se la trasmissione o sorgente fornisce un segnale di una determinata risoluzione, il miglior risultato visivo si ottiene utilizzando un apparecchio che usi lo stesso formato.
In parole più comprensibili, se un certo video è trasmesso alla classica risoluzione 'standard' PAL, cioè 576x720 pixel, che poi è la maggioranza delle trasmissioni TV in DTT, a nulla serve avere il TV "Full HD": questo dovra interpolare ogni pixel per adattarlo alla sua risoluzione.
Non cambia molto neppure con le trasmissioni DTT "HD": molto spesso si tratta di una semplice rielaborazione digitale del segnale, in pratica un UP-scaling di sorgenti PAL standard, e comunque, qualsiasi TV "HD Ready" è più che sufficiente per visualizzare tale formato.
A prescindere da tutto, l'attuale tecnologia digitale terrestre non fa alcun miracolo, anzi dry.gif
E' vero che su un canale dove prima veniva trasmesso decentemente un canale analogico trovano spazio anche 8 canali digitali (di mediocre qualità), ma è altrettanto vero che una trasmissione DTT "HD" occupa lo stesso canale completamente, quindi, nulla è cambiato: se tutte le emittenti trasmettessero in HD, il loro numero sarebbe sempre lo stesso, cioè un programma ogni canale, dal 21 al 69 sad[2].gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Rick59
Inviato il: Sep 3 2011, 02:42 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



QUOTE (Doc @ Sep 3 2011, 03:49 AM)
dry.gif
il PHILIPS 32 PFL5606H a 449 euro è in promozione in un negozio

e in un altro negozio a 5 km di distanza costa 599 euro solo se lo si acquista però online dal sito, altrimenti nel negozio costa 799 euro...

se qualora lo prendessi nel primo negozio al minor costo, c'è da fidarsi o son dei pezzi "fallati" e con una probabilità maggiore di aver difetti/guasti in tempi brevi?

A parte il primo prezzo, gli altri mi sembrano un po' esagerati...
Alla storia di esemplari "fallati" venduti sottocosto non ci crederei, come non credo a quella dei Samsung che si guastano "ad orologeria":
anche se sempre meno veritiera, vale ancora la regola che il prodotto, a parità di marca almeno, di costo inferiore, è tecnicamente meno 'curato', e spesso non a livello di prestazioni o ammenicoli vari, ma proprio a livello costruttivo.
Riguardo alle promozioni invece, tutto è possibile, vista la concorrenza estrema fra rivenditori, ma occorre sincerarsi della effettiva importazione regolare e relativa garanzia ufficiale del produttore sul territorio italiano: sono sempre più numerose le importazioni parallele, e per quanto la garanzia sia sempre valida, è perlomeno spiacevole inviare il TV in riparazione al centro assistenza di Taiwan tonguebella.gif
Sembra una barzelletta, ma purtroppo accade spesso: il cliente è convinto di acquistare a prezzo vantaggioso un apparecchio, a prima vista assolutamente regolare, e poi nel momento che ha bisogno di assistenza tecnica, se la vede rifiutare, perchè quella determinata marca effettua riparazioni in garanzia solo sugli apparecchi importati dai canali ufficiali.
Caso classico è di quelli venduti da un noto gestore di idrocarburi... con le famose raccolte punti: a tutti gli effetti, sono apparecchi identici a quelli reperibili nei normali negozi, m non hanno alcuna forma di garanzia in Italia sad[2].gif
Ciao
my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Sep 4 2011, 01:26 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



grazie per la spiegazione differenza fra full hd e hd ready: in sostanza ho capito che sfrutterei il full hd solo per rivedere i filmati fatti con la mia videocamera al massimo della risoluzione...e per il resto non fa differenza...

per il discroso gusti ad orologeria lo penso anche io, e infatti quelle che ho sentito son chiacchere che valgono nulla o quasi...


invece per il discorso garanzia è difficile sincerarsene...su grandi negozi (dove ci sono le offerte + appetibili di solito) se si chiedono info al riguardo ai commessi ti assicurano che non ci saranno problemi nel caso di doverne usufruire, ma mica ti vengono a dire come funzionerà, se devi arrangiarti a spedire tu da qualche parte, se basta riportare il prodotto in negozio e loro si arrangiano a sbrigare il tutto o se te lo cambiano con un nuovo, o ti lasciano un prodotto sostituvo per il periodo di riparazione...

nei piccoli negozi a conduzione familiare invece di solito basta portare il prodotto ed attendere finchè non verrà eventualmente riparato o sostituito, e si arrangia in tutto il negoziante, ma purtroppo in questi negozi solitamente è sconveniente il prezzo...

Member is OfflinePM
Top
falco68
Inviato il: Sep 6 2011, 06:59 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 4390
Utente Nr.: 141
Iscritto il: 12-October 04



QUOTE (Steve @ Sep 1 2011, 03:04 PM)
Un bel giro in discarica per recuperare un Sony Trinitron, anche da riparare...
Io ne ho tre in casa, con i suoi kit di riparazioni, per un po' di anni sono a posto...
my_bye.gif

Anche io ne ho tre, di cui due di riserva My_Sorriso.gif
my_bye.gif


--------------------
Un c'è nianti.... Forza PALERMO

Member is OfflinePMEmail PosterMSN
Top
selett
Inviato il: Sep 6 2011, 08:25 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 549
Utente Nr.: 950
Iscritto il: 13-July 05



Ciao a tutti.
Riguardo a quanto prima affermato da Rick59 (che colgo l'occasione per salutare) a proposito degli inverter, naturalmente è vero che il led necessita di corrente continua quindi nei tv a led ci sono degli alimentatori switching per la retroilluminazione e non degli inverter come negli ldc retroilluminati con neon ccfl.
Questi alimentatori godono degli stessi pregi e difetti di tutti gli alimentatori switching di questo mondo, aggravati purtroppo dalle piccole dimensioni.
Tuttavia secondo me avere eliminato il trasformatore in alta tensione dell'inverter vuol dire aver tolto vari problemi, perchè quello è un componente che (almeno per quanto ho visto io) si guasta spessissimo, specie l'avvolgimento secondario molto sottile, basta che vada in perdita o si alterino leggermente le caratteristiche e l'inverter non è più in grado di funzionare. E reperirlo di solito è un impresa, se va bene devi cambiare l'intera scheda inverter o magari la scheda power.
E' vero che il led lavora in alta corrente, ma in questo caso a guastarsi maggiormente saranno le sezioni rettificatrici, i filtri o ci saranno da rinforzare saldature ma mi sembrerebbero problemi di levatura inferiore, anche se naturalmente il fatto di avere componenti smd complica le cose.
Ma del resto ormai tutti gli apparati sono smd, tutti montano alimentatori switching tutti tendono a dimensioni sempre più piccole e a concentrare tutte le funzioni in un solo componente..... tutte cose deleterie per la qualità e la durata.....

my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Rick59
Inviato il: Sep 6 2011, 03:05 PM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



Ciao selett ,
prima di tutto vorrei chiarire che anche quando si parla di 'inverter' in realtà si tratta di un alimentatore switching con un avvolgimento secondario idoneo a pilotare le lampade CCFL e purtroppo, vista la miniaturizzazione spinta, come hai detto, la sezione del filo utilizzato è estremamente sottile e quindi soggetto a guasti. A parte questa criticità, tali inverter lavorano in condizioni quasi statiche ( a parte la modesta variazione introdotta dal controllo DIM).
Al contrario, un alimentatore switching per LED deve poter fornire una forma d'onda in uscita con un duty cycle variabile dallo 0 al 100%, proprio perchè anche i led non vengono alimentati in continua, ma 'ad impulsi'. Da questo la mia affermazione (constatata in pratica più volte, che tali alimentatori risultano piuttosto delicati e suscettibili di guasti).
Inoltre occorre modulare la corrente di ogni singolo led in sincronia con la luminosità relativa della zona che deve 'retroilluminare', quindi abbiamo una ulteriore complicazione circuitale, specie nel caso dei pannelli "Full LED".
In sostanza, ed a mio personalissimo parere, i reali vantaggi offerti da un LED rispetto ad un LCD con CCFL ci sono sicuramente, ma la complessità aggiuntiva, unita ad una sempre crescente 'economicità' progettuale, ne hanno ridotto l'affidabilità generale. Come in qualsiasi prodotto elettronico e non solo sad[2].gif

Ciao
my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
selett
Inviato il: Sep 8 2011, 08:43 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 549
Utente Nr.: 950
Iscritto il: 13-July 05



Ciao Rick.
Forse tutto sommato non hai tutti i torti, si toglie un punto debole per metterne altri, la speranza è che almeno i componenti che si usurano maggiormente siano almeno un pò maneggiabili o sostitubili. Certo è sempre più difficile ed è alquanto deprimente il mestiere di riparatore con gli apparecchi di consumo attuali, da qualunque parte si guardi......

Tiriamo avanti al meglio ! my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Rick59
Inviato il: Sep 9 2011, 12:32 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



QUOTE (selett @ Sep 8 2011, 10:33 AM)
... si toglie un punto debole per metterne altri, la speranza è che almeno i componenti che si usurano maggiormente siano almeno un pò maneggiabili o sostitubili...

Riciao a te, selett happy[1].gif
il problema è sempre quello: al giorno d'oggi nessun produttore sembra più preoccuparsi dell'affidabilità di ciò che commercializza, ma unicamente dei propri costi di produzione e delle mode del momento (vedi TV sempre più "piatti" senza alcuna reale esigenza dei consumatori, quasi ancora 'abituati' agli ingombri di un CRT).
In tal senso, e nello specifico negli LCD LED, ai ritrovano sempre più spesso componenti dalle funzioni tradizionali (vedi condensatori elettrolitici) ma con dimensioni assurde default_angry.gif . Stesso discorso per i moduli di alimentazione dei LED: bobine concettualmente semplici, ma non sostituibili con altre di pari caratteristiche elettriche proprio a causa delle dimensioni fisiche non standard.
Tutto sommato, i 'vecchi' trasformatori per CCFL stavano ormai diventato di facile reperibilità (per modo di dire...) mentre con molti nuovi componenti si brancola ancora nel buio sad[2].gif
Speriamo che presto anche questi diventino di pubblico dominio, almeno prima che anche queste nuove generazioni di apparecchi diventino obsolete, ma soprattutto prima che lo sconforto dei riparatori porti a decisioni irreversibili sad[2].gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Sep 11 2011, 10:52 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



ciao, cosa mi dite di:


-LG ELECTRONICS ITALIA SPA 32LE4508 a 399 euro

-LG ELECTRONICS ITALIA SPA 32LV355 a 499 ma scontata a 399

-LG ELECTRONICS ITALIA SPA 32LE5308 a 449 euro

?

meglio di un prodotto italiano, sempre che sia prodotta in italia interamente dry.gif ...

ah, e oggi avrei la possibilità di uno sconto del 15% su un prodotto che non sia già in promozione...

Member is OfflinePM
Top
Doc
Inviato il: Sep 11 2011, 11:00 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



beh dai la mia cucina non è proprio un "buco"...è circa 4,4x4 metri...
il mobile tv sta su un angolo.

il problema è che il + vicino quando sta seduto a tavola sarà distante circa 2 metri dallo schermo, oppure stando sul divano la distanza minima può essere di 1,5 metri...


ho visto però il soggiorno di un amico...ha il divano a circa 2 metri da una parete dove ci ha attaccato un tv da oltre 40" huh.gif

Member is OfflinePM
Top
giuseppe67
Inviato il: Sep 11 2011, 06:11 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 37
Utente Nr.: 37163
Iscritto il: 31-March 11



Il numero di TV nei laboratori di riparazione è strettamente legato alle vendite,motivo per cui sceglierei il tv facendo un paragone in negozio tra i vari modelli,comunque il plasma è sicuramente il migliore per me (OPINIONE PERSONALE),tutto dipende dalla fonte utilizzata(con un semplice segnale televisivo non si notano molte differenze,con i segnali HD le cose cambiano.
PS.Io ho un 37"plasma panasonic ed un Telefunken32"(Vestel made in turkey)posso dire che fino ad oggi anche l'economico se la cava bene.
Un saluto a tutto il forum.
Giuseppe

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine: (6) 1 [2] 3 4 ... Ultima » Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution