Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





Pagine: (5) « Prima ... 3 4 [5]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

> Condensatori elettrolitici, CAPXON
Steve
Inviato il: Nov 20 2011, 02:25 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori_Storici
Messaggi: 1473
Utente Nr.: 3
Iscritto il: 10-July 04



anche i Daewoo sono sospetti...anche se ormai, con queste schifezze cinesi, rischiano di diventare degli Sprague....

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Nov 20 2011, 08:58 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Vedendo la foto postata da Giuseppe74 mi vengono delle domande.

A parte la marca scritta coi geroglifici ( JAYE ? ), le altre scritte hanno lo stesso stile e la stessa disposizione dei CapXon. Che sia una sottomarca dei CapXon?
Indagherò su chi è JAYE.

Mentre sono stato lontano da questo forum durante questi mesi, ho potuto fare esperimenti direttamente sul mio tv Blaupunkt dell'87.
Sto utilizzando solo elettrolitici con bassissima esr, marche Suncon, Sanyo OS-CON, nichicon.
Avevo provato ad utilizzare nel secondario dell'alimentazione 3 normalissimi YAGEO SEK 47uF 250V al posto dei 3 originali ROE EGD 47uF 250V, in particolare 1 sta sulla linea B+.
Ebbene dopo averli sostituiti ho fatto tutte le tarature del caso comprese B+, UG2 e messa a fuoco.
Ho provato per settimane il tv coi 3 Yageo SEK, e devo dire che il televisore tendeva evidentemente ad avere problemi con la tensione di griglia ( con l'andare delle ore ) in quanto si vedeva il bordo rosso sul lato destro di quasi tutte le figure contornate.
Prima di rimettere i ROE (Roedestein) li ho misurati con un misuratore di esr che ho autocostruito, non mi indica il reale valore dell'esr ma mi fornisce un valore "qualitativo" che mi permette di capire se posso utilizzarlo. Con l'autocostruito ho testato circa 200 elettrolitici diversi, nuovi e vecchi, e ho scritto una tabella sulla carta che un giorno dovro' decidermi a pubblicare da qualche parte.

Ebbene i 3 ROE alla misura mi fornivano il valore 0.082 ( ripeto non è il vero valore di ESR )

Ho tolto e misurato i 3 YAGEO: il display segnalava 0.226 cioe' 2.75 volte l'ESR dei ROE!!! blink.gif

Ho immediatemente messo da parte i 3 YAGEO SEK, che magari potranno pure essere buoni, sicuramente non per alimentatori switching che richiedono elettrolitici con piccola ESR.
Ho rimontato i 3 ROE originali, tarato nuovamente B+, UG2 e messa a fuoco, ora l'immagine è sempre perfetta, anche dopo ore e ore, segno che la UG2 non varia.
Questa è la morale: la UG2, e la messa a fuoco, vengono generate dal trasformatore di riga partendo dalla B+, se la B+ viene filtrata con filtri che NON filtrano, UG2 e messa a fuoco saranno sempre scadenti.

Ho acquistato per prova, diversi elettrolitici con la medesima capacità, cioè 47uF, del tipo a bassa ESR, ebbene di 4 marche diverse nessuna riesce a far meglio dei ROE, al massimo ho misurato 0.108 che è maggiore di 0.082, quindi se un giorno dovessi veramente cambiare i ROE al momento troverei solo componenti tecnicamente "inferiori".
E' un chiaro segno di come 24 anni fa si sapevano costruire componenti di qualità.

P.S. Non etichetto il marchio YAGEO come spazzatura, infatti le serie SC e SY promettono quello che sta scritto nella documentazione YAGEO, cioè sono elettrolitici a bassa ESR.
Purtroppo quando avevo bisogno dei 3 elettrolitici da 250V non avevo ancora costruito lo strumento e sapevo che stavo prendendo la serie SEK cioè gli elettrolitici "normali".
Solo dopo averli montati mi sono accorto effettivamente quanto sia importante l'ESR, nonostante si tratti di un vetusto tv crt!
In ogni caso oggi oltre i 100V è difficile trovare elettrolitici a bassa ESR.
Eppure ROE un tempo li produceva.

Quindi questa è la risposta pratica che un anno fa avrei dovuto dare a scalzomen proprio in questo post, ovvero gli elettrolitici con bassa ESR sono importanti, soprattutto dove l'occhio VEDE.
Il risultato finale è l'immagine nel trc.
Mi sono fatto dare i dati dei ROE ed è saltato fuori che la loro ESR veniva testata a 10kHz e non a 100kHz come ho fatto io e come testano oggi tutti i costruttori di elettrolitici.
Rimane il fatto che un'ottima immagine richiede ottimi componenti e un'ottima messa a punto. my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giacomo004
Inviato il: Nov 23 2011, 11:57 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 4971
Utente Nr.: 176
Iscritto il: 21-October 04



Altre 2 marche di condensatori, trovati dentro un lettore dvd s*msung, pronti ad entrare in orbita:

SAM YOUNG

SAMXON

Ps: il lettore e' stato venduto meno di 2 anni fa.



--------------------
AMIGA: Advanced Multitasking Integrated Graphic Architecture
user posted image

Member is OfflinePMEmail PosterYahoo
Top
Franzisco
  Inviato il: Dec 17 2011, 11:28 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 791
Utente Nr.: 7692
Iscritto il: 1-January 08



QUOTE
Praticamente mettono un "timer" sulla vita dell'apparecchiatura, si da esser certi che si guasti poco dopo la scadenza della garanzia, con la certezza di "rivenderla a breve"


Ma non era diventato milionario quel tipo che si era "inventato" un tostapane che durava esattamente 100 ore di funzionamento ? wink[2].gif

Franzisco

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giuseppe74
Inviato il: Feb 2 2012, 10:48 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 766
Utente Nr.: 11034
Iscritto il: 14-September 08



Eccone un'altro, l'ho trovato ieri in un UPS. Non so se nella foto si nota ma la testa è gonfia.

my_bye.gif

Immagine Allegata
Immagine Allegata

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
SA 9900
Inviato il: Feb 4 2012, 01:11 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 2275
Utente Nr.: 2261
Iscritto il: 8-April 06



Proprio ieri ne ho sostituiti alcuni TEAPO su un dtt con altri di marca SAMXON dati dal rifornitore ..e me ne hanno regalati altri marca CHANG..che pero' ho subito scartato.


--------------------
Valerio

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
irix64
Inviato il: Oct 29 2013, 03:54 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1255
Utente Nr.: 127
Iscritto il: 11-October 04



Notare anche la disposizione dei condensatori elettrolitici vicino ad alette di raffreddamento o a resistenze di potenza: spesso sono li' vicini NON per esigenze del poco spazio, ma per precise direttive date ai progettisti di mettere in produzione apparecchi "auto distruggenti", con la vita autolimitata. Si tratta della ben conosciuta Obsolescenza Programmata, inventata gia' 100 anni fa per dare mercato alle lampadine ad incandescenza, costruite male volutamente per assicurare una vita di sole 1000 ore.


--------------------
W la Mivar.
Irix64.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
scalzomen
Inviato il: Oct 30 2013, 01:12 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 745
Utente Nr.: 15342
Iscritto il: 31-July 09



Bene Alex, allora abbiamo (hai) ribaltato anche che condensatori con basso ESR non servono nelle TV.

Ciao

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giacomo004
Inviato il: May 6 2015, 04:31 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 4971
Utente Nr.: 176
Iscritto il: 21-October 04



Tanto per la cronaca, scheda di una lavatrice aris*on, nessuna tensione in uscita... TUTTI i condensatori erano CAPXON... E neanche gonfi.
Sostituiti, senza fare altro, i condensatori, la scheda ha ripreso a fare il suo lavoro. blink.gif



--------------------
AMIGA: Advanced Multitasking Integrated Graphic Architecture
user posted image

Member is OfflinePMEmail PosterYahoo
Top
giacomo004
Inviato il: Sep 18 2017, 10:49 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 4971
Utente Nr.: 176
Iscritto il: 21-October 04



SAMWHA

L'elettrolita fuoriuscito ha corroso un pin che si e' staccato....

Immagine Allegata
Immagine Allegata


--------------------
AMIGA: Advanced Multitasking Integrated Graphic Architecture
user posted image

Member is OfflinePMEmail PosterYahoo
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Sep 19 2017, 08:39 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Anch'io trovai in un alimentatore un elettrolitico 400V di altra marca di pari qualità
col terminale corroso.

Anni fa in un Sony crt del '91 trovai nella sezione audio dei Nichicon (marca seria)
che avevano perso l'elettrolita corrodendo le piste per un'area di 4 cm quadri.
Mai visto niente del genere. Parlando dei gusti del proprietario
ho poi scoperto che gli piaceva spesso ascoltare musica ad alto volume col tv,
motivo per cui i condensatori non hanno più retto.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine: (5) « Prima ... 3 4 [5]  Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution