Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





Pagine: (5) 1 2 [3] 4 5   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

> Condensatori elettrolitici, CAPXON
digirunner
Inviato il: Oct 13 2010, 10:06 PM
Quote Post


utente saggio
**

Gruppo: Members
Messaggi: 618
Utente Nr.: 8184
Iscritto il: 29-January 08



Io li ho comperati, specifici per le mainboard, da "Luca Lavinci" http://www.lavinci.it/

my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 14 2010, 08:09 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



QUOTE
cosa prendere per l'eventuale riparazione della mia scheda madre

Se puoi dovresti postare per *OGNI* elettrolitico che intendi sostituire le sigle stampate su di essi escludendo capacita', tensione, temperatura, questo per identificare marca e tipo, solo dopo e' possibile fornire i corretti equivalenti.
Oppure fai come ti e' stato detto, installa dei normali elettrolitici e pazienza se l'intero computer durera' di meno: elevata ESR significa che l'alternata residua invece di essere filtrata passera' allegramente attraverso il condensatore e finira' nel semiconduttore, il quale scaldera' maggiormente quindi l'affidabilita' generale diminuira'.

I casi peggiori sono:
- impossibile avviare il computer
- sistema instabile
- distruzione componenti passivi (induttanze, resistenze, bruciatura piste)
- distruzione semiconduttori

Purtroppo non sono in grado di stabilire di quanto si accorcera' la vita dell'intero pc rispetto all'utilizzo degli elettrolitici richiesti in origine. my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Oct 15 2010, 09:40 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



QUOTE (alessioblaupunkt @ Oct 14 2010, 07:59 PM)
Se puoi dovresti postare per *OGNI* elettrolitico che intendi sostituire le sigle stampate su di essi escludendo capacita', tensione, temperatura, questo per identificare marca e tipo, solo dopo e' possibile fornire i corretti equivalenti.

1_my_roger.gif
per questo non ci son problemi, lo far il prima possibile!


Member is OfflinePM
Top
scalzomen
Inviato il: Oct 15 2010, 12:10 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 745
Utente Nr.: 15342
Iscritto il: 31-July 09



chiedo ad alessioblaupunkt in particolare:

nelle schede madri sono richiesti questi tipi di condensatori. Ma in qule altre applicazioni cos importante l'ESR dei condensatori?

Io fino ad ora ho comprato elettrolitici senza pensarci e quindi li ho messi nelle poche riparazioni che ho fatto tutti uguali, che siano state tv, vcr decoder. Una sola volta ho riparato una MB e anche li li ho messi..poi ne vedremo l'esito.

Grazie.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 16 2010, 11:27 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



@scalzomen
In tutte le schede in cui si richiede di filtrare tensioni continue per sopprimere i residui di tensione alternata con frequenze comprese tra le centinaia di kHz e alcuni MHz. A questo scopo non e' possibile utilizzare condensatori non polarizzati di qualsiasi materiale perche' non sono adatti a filtrare le elevate correnti richieste in uscita.

Un tv o vcr decoder non richiede correnti elevate come nelle schede madri o negli alimentatori dei pc e, fattore altrettanto importante, non e' richiesto che vengano filtrate le armoniche a frequenza compresa tra le centinaia di kHz e i MHz (se esistono elettrolitici che filtrano MHz).

Quindi in un tv o vcr e' bene utilizzare elettrolitici con piccola ESR dove richiesto dal progetto sapendo che rispetto ad una MB agli elettrolitici si richiede di sopprimere solo armoniche di alcune decine di kHz, perche' per la vita utile dell'apparecchio e' trascurabile filtrare armoniche a frequenza superiore.

Detto questo, potrebbe sorgere la seguente domanda (a cui ho gia' parzialmente risposto in precedenza):
Allora perche' non si utilizzano elettrolitici a piccola ESR in ogni circuito?
In ogni campo le scelte progettuali devono scontrarsi con i limiti economici imposti e con l'affidabilita' che si richiede.

In un tv non e' immediato notare gli effetti dell'uso di un condensatore normale rispetto ad uno con piccola ESR perche' l'intero televisore lavora con correnti e frequenze relativamente inferiori rispetto a quelle di una MB.

Secondo il mio parere anche nelle saldatrici elettroniche e' necessario utilizzare elettrolitici con piccola ESR gia' nello stadio d'ingresso, cosa che non viene fatta per contenere i costi e proporre sul mercato articoli con il prezzo piu' basso sapendo che la loro vita utile sara' limitata a poche centinaia di ore in un anno.
L'effetto visibile in queste non e' la distruzione di componenti di potenza, i quali possono dissipare i residui di alternata sotto forma di calore, ma la distruzione di semiconduttori e stampati nei circuiti di controllo, perche' a monte non si e' provveduto a filtrare le armoniche indesiderate le quali non troveranno ostacoli nel cammino e finiranno nei semiconduttori.

QUOTE
Io fino ad ora ho comprato elettrolitici senza pensarci


Non deve sorprendere il fatto che anch'io fino "all'altro ieri" utilizzavo gli elettrolitici considerando solo i valori di capacita' e tensione.
Poi in testa ha iniziato a girarmi l'idea che una moltitudine di guasti che non capivo dovevano essere legati alle caratteristiche degli elettrolitici e al tipo di filtro richiesto nel circuito.
Cosi' ho scoperto il sito badcaps.net, ho consultato centinaia di datasheet di elettrolitici, ho letto decine di articoli scritti da ricercatori scientifici e costruttori di elettrolitici e alla fine ho tirato le mie conclusioni, che sono quasi tutte riassunto in questo post.

Per fortuna nelle mie (poche) riparazioni molto raramente erano richiesti elettrolitici "impegnativi" sotto il punto di vista delle prestazioni, cosi' mi hanno lasciato molto tempo prima di creare nuovamente problemi.


@ Doc
Per fare prima puoi postare il modello della scheda madre, poi cerchero' io per te su badcaps.net se qualcuno ha gia' eseguito un rinfresco di elettrolitici su quella specifica MB.
my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Oct 16 2010, 06:32 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



allora i condensatori che dovrei sostituire hanno tutti la stesse sigle(del resto han tutti gli stessi valori):


GSC
LE 105
T1NC

ce ne sono un paio di evidntemente gonfi, + un terzo leggermente gonfio.

in tutta la scheda conto un totale di 20 condensatori come queli guasti: che li cambio tutti poi?


la mia scheda madre una VIA EPIA "P4XB-RA" wink[2].gif

vi allego una foto dove ho cerchiato in rosso i 3 condensatori guasti My_cool.gif

Immagine Allegata
Immagine Allegata

Member is OfflinePM
Top
digirunner
Inviato il: Oct 16 2010, 09:04 PM
Quote Post


utente saggio
**

Gruppo: Members
Messaggi: 618
Utente Nr.: 8184
Iscritto il: 29-January 08



Se fate caso, nella foto, appena sopra il connettore di alimentazione, ci sono gli spazi VUOTI, per 3 condensatori elettrolitici.
Di solito sono in parallelo a quelli vicini, per motivi di costi (risparmio) ne montano in misura minima a sopportare il ripple di corrente prodotto dallo switching per una data corrente erogata (dipendente dal processore)

Bene, nelle mie motherboard "private" dopo essermi accertato del collegamento in parallelo con gli altri (perch in alcune schede madri gli spazi vuoti possono corrispondere ad altri alimentatori, nel caso mancano anche mosfet, induttore, diodo) ho messo i condensatori identici agli altri anche in questi spazi vuoti. Bene, dopo la "modifica" i condensatori, tutti, sono molto pi "freschi" durante il funzionamento, e non l'ho verificato "al tatto" ma con i termometri a raggi infrarossi (ne ho ben tre, sono un pazzoide appassionato, fissato, collezionista di strumentazione, ci spendo delle cifre "da vergognarsi" rolleyes[2].gif )
Il massimo poi aggiungere sul lato inferiore dello stampato, in parallelo a ciascun elettrolitico, un condensatore ceramico da 100nF (meglio ancora, per evitare l'instaurarsi di risonanze con l'induttanza parassita degli elettrolitici, mettere valori diversi, per esempio nel caso di 6 elettrolitici metterne 2 da 100nF, 2 da 47nF, 2 da 33nF o 22nF

Questi piccoli condensatori riescono molto bene a sopprimere il residuo di alta frequenza che passerebbe in parte al circuito alimentato e in parte "riscalderebbe" l'induttanza parassita del condensatore, facendo di fatto, riscaldare maggiormente il condensatore stesso.

Si nota che ho progettato alimentatori switching per 15 anni? wink[2].gif

NON mi pronuncio invece sulle marche dei condensatori "migliori"... per quanto ne so, i produttori sono veramente pochi, che producono per tutti, a grandi lotti, marcando come vuole il cliente, quindi due condensatori stessa marca, prodotti a distanza di tempo, NON detto che siano costruiti dallo stesso produttore.

Ovviamente poi il "marchio" ha la sua importanza, con i condensatori Roederstein mai avuto problemi (parlo di anni fa, quando ancora mi occupavo di elettronica industriale) ma difficile trovarli in prodotti consumer dry.gif

my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 16 2010, 11:40 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Ho trovato questi corrispondenti che un tizio afferma di aver installato nella sua MB ora perfettamente funzionante:

GSC serie LE 1500uf 6.3v e 1000uf 6.3V -> Nichicon serie HE 1000uf 6.3V
GSC serie LE 1500uf 16V -> Panasonic serie FC 1000uf 16V
GSC serie LE 3300uf 6.3V -> Nichicon serie HE 2700uf 6.3V

GSC si e' fusa con Evercon, cosi' non e' possibile risalire alle caratteristiche tecniche degli elettrolitici.
Evercon non e' raggiungibile, non ha un sito, probabilmente hanno cambiato ancora il nome o hanno ceduto l'attivita'. Trasparenza al 100%! blink.gif my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
scalzomen
Inviato il: Oct 17 2010, 03:21 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 745
Utente Nr.: 15342
Iscritto il: 31-July 09



Bene Alessio, le tue spiegazioni sono state molto chiare.

Giustamente un TV alla fine lavora con correnti e soprattutto frequenze inferiori a quelle di un PC quindi il problema pu non presentarsi.

Grazie.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giuseppe74
Inviato il: Oct 27 2010, 03:48 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 766
Utente Nr.: 11034
Iscritto il: 14-September 08



Allego foto di un'altro alimentatore, sempre loro CapXon...

my_bye.gif

Immagine Allegata
Immagine Allegata

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giuseppe74
Inviato il: Oct 27 2010, 03:57 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 766
Utente Nr.: 11034
Iscritto il: 14-September 08



Rivedendo la foto che ho postato prima praticamente lo stesso modello di alimentatore. Il primo era della centralina d'allarme di mio cognato questo l'ho trovato buttato insieme ad un'altro affianco un'armadio rack di un cliente, dry.gif che porcate sono ..... alimentatori con vita programmata.... ph34r.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Gamon
Inviato il: Oct 27 2010, 07:10 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 2672
Utente Nr.: 3400
Iscritto il: 8-December 06



E' un alimentatore della "MEAN-WELL", vero??
Solitamente quel modello viene montato nelle centraline antifurto BENTEL, serie "KIO" e "NORMA".

Ho indovinato?!?

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giuseppe74
Inviato il: Oct 28 2010, 02:34 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 766
Utente Nr.: 11034
Iscritto il: 14-September 08



QUOTE (Gamon @ Oct 27 2010, 07:00 PM)
E' un alimentatore della "MEAN-WELL", vero??
Solitamente quel modello viene montato nelle centraline antifurto BENTEL, serie "KIO" e "NORMA".

Ho indovinato?!?

Si 1_my_roger.gif sono centraline Bentel...

my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Oct 28 2010, 05:37 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1220
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



e se nella mia vecchia scheda madre cambio i 3 condensatori guasti con quelli (di uguale valore) tolti dalla scheda guasta? (in pratica tolti dalla scheda in cui sto facendo pratica di dissaldatura)

gli unici problemi sono:
-non ho ancora la stazione saldante, e quindi dovrei fare il lavoro col mio stilo preso dal ferramenta...
-i condensatori tolti dalla scheda guasta hanno i pin corti corti...

Member is OfflinePM
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 30 2010, 09:20 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



QUOTE
e se nella mia vecchia scheda madre cambio i 3 condensatori guasti con quelli (di uguale valore) tolti dalla scheda guasta? (in pratica tolti dalla scheda in cui sto facendo pratica di dissaldatura)

Vuoi mettere tre elettrolitici di recupero al posto dei tuoi 3 guasti.
Anche questa volta ti invito a postare la serie degli elettrolitici che intendi installare, accompagnata dal valore di tensione.
La lunghezza dei pin e' intenzionalmente ridotta per ridurre i disturbi.
Ricordati che un filo e' un'antenna (trasmittente e ricevente), irradia campo magnetico e riceve disturbi da altre linee. Inoltre maggiore e' la lunghezza della linea maggiori sono le perdite: perdite di filtraggio, ecc...

@ giuseppe74: specifiche dei CapXon GL 1000uF 25V:
misura 10x25, corrente di ripple 1580mA, impedenza 0.038ohm;
misura 13x25, corrente di ripple 1530mA, impedenza 0.039ohm.
CapXon testa la corrente a 105°C e 100kHz, l'impedenza a 20°C e 100kHz.
Panasonic FC eccedono rispetto a CapXon GL.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine: (5) 1 2 [3] 4 5  Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution