Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





Pagine: (7) 1 [2] 3 4 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

> autocostruzione caricabatterie moto
vladimix
Inviato il: Dec 16 2010, 11:03 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori_Anziani
Messaggi: 1584
Utente Nr.: 82
Iscritto il: 1-October 04



ciao
io ti consiglio un come finale L200 che a differnza del 317 ha un limitatore di corrente che ti permetterebbe di collegarci anche una batteria completamente scarica senza particolari problemi.l'importante e dimensionare bene il trasformatore ed il dissipatore (abbondare)
vedi questo 3d http://hamradio.mygoo.org/idee-e-consigli-...truisco-t77.htm

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Dec 20 2010, 12:28 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Il costo maggiore sarebbe il trasformatore, se ti servono 14V 10A in uscita il trasformatore dovra' fornire al secondario 18V 10A (ho i calcoli esatti ma ora non ho voglia di rivederli). In QUESTO sito inserendo come dati 180VA, 220V, 18V, 50Hz esce una dimensione che mi sarei aspettato cioe' 11 cm * 5.9 cm cioe' un bel trasformatorino pesantino e ingombrante, come potenza richiede. Se un trasformatore del genere soddisfa le tue richieste prova a vedere a quale cifra riesci ad acquistarlo, eventualmente valuta l'ipotesi di comprare un caricabatterie bell'e pronto.
Al posto dell'accensione 1-2 volte al mese ti suggerisco di ricaricarla 1 volta a settimana, un paio d'ore.
QUOTE
così se sto circuito è "fasullo" e mi fa esplodere la batteria almeno non rischio + di tanto
Il circuito in questione e' di tutto rispetto, io stesso l'ho provato piu' volte ma la sua destinazione non sarebbe quella di caricabatterie, ma di alimentatore per piccoli carichi.
Una batteria da moto sana potrebbe gia' richiederti una carica iniziale di 5A a 14V, purtroppo nemmeno con un dissipatore in alluminio da 1kg (perarltro inutile e costoso) l'LM317 riuscirebbe a fornirti quei dati.

La batteria esplode se la carichi con forte corrente e i tappi degli elementi sono chiusi.
In questo modo la forte corrente che passa all'interno creera' una forte attivita' chimica all'interno della batteria che si trasforma in calore, la soluzione di acido solforico scaldera' al punto da diventare gassoso e se i tappi sono chiusi questo gas continuera' ad aumentare di volume man mano che si alza la temperatura della batteria finche' le pareti o i tappi salteranno.
Caricando una batteria "civilmente" cioe' con 1/10 dei suoi Ah e lasciando i tappi degli elementi svitati questa ha modo di "respirare" e le allunghi la vita parecchio rispetto al modo barbaro di ricaricare che ho descritto prima. Putroppo sarai tu a dover cambiare aria perche' se rimani dove la batteria sta in carica con i tappi aperti respiri le esalazioni non salutari della batteria che inevitabilmente usciranno anche se la carichi "civilmente".
Probabilemente la tua 12.05V riuscirai a recuperarla, tenedo conto che una nuova e ben carica deve portarsi a 12.75V a vuoto a riposo da alcune ore dopo la ricarica.

QUOTE
però la sua moto è ad iniezione e fatica di meno per accendersi

Qui andremmo OT, dovresti rivolgerti ad un forum di motociclette, posso solo dirti che i carburatori possono essere molto rognosi e una colpa che in primo luogo puo' essere imputata alla batteria magari risiede proprio nel carburatore.
Per contro l'iniezione dovrebbe essere piu' efficiente MA posso fornirti un esempio reale che il mio vicino di casa provava ogni volta che lasciava il suo scooterone Scarabeo 150cc iniezione fermo per alcune settimane: parte della benzina che rimaneva all'interno creava grossi depositi che gli rendeva impossibile gli avviamenti finche' non andava mio padre a rimuovergli la schifezza accumulata.

QUOTE
ma quindi sto circuitino non sarebbe adatto per star sempre attaccato vero?...
Questo circuitino potrebbe anche stare attaccato sempre perche' era stato ideato per altro scopo, non come caricabatteria, il problema e' che non e' stato dimensionato correttamente per lo sforzo che inevitabilmente si ritroverebbe a compiere. Per darti un esempio lo potresti usare per caricare una batteria di un impianto allarme che richieda 1 o 2 Ampere, purtroppo una moto puo' richiederne anche 5 in un colpo e poi abbassarsi un po' alla volta, o effettuare fluttuazioni della corrente di carica. my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Dec 20 2010, 02:08 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1221
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



QUOTE (vladimix @ Dec 16 2010, 10:53 AM)
ciao
io ti consiglio un come finale L200 che a differnza del 317 ha un limitatore di corrente che ti permetterebbe di collegarci anche una batteria completamente scarica senza particolari problemi.l'importante e dimensionare bene il trasformatore ed il dissipatore (abbondare)
vedi questo 3d http://hamradio.mygoo.org/idee-e-consigli-...truisco-t77.htm

mille grazie del link!

partendo da quel forum mi si son aperte delle magnifiche porte ad un mondo inimmaginabile di innumerevoli schemi sia per ricarica batterie che per altre cosucce carine happy[1].gif

adesso sto valutando il da farsi

Member is OfflinePM
Top
Doc
Inviato il: Dec 20 2010, 02:15 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1221
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



davvero mille grazie anche ad alessioblaupunkt per tutti i suggerimenti!!

come detto adesso valuterò il da farsi, e poi procederò.

come al solito il mio problema principale sarà però poi la reperibilità dei componenti...che se mi toccherà ordinare online non avrò molto risparmio, contando le spese spedizione....purtroppo il negozio nelle mie zone non è che sia molto fornito...negli ultimi 2 mesi poi son andato a delle fiere di elettronica e pure lì non son riuscito a reperire i componenti che cercavo.....

per un carica batterie bello e pronto all'uso conoscerei pure una ditta nelle mie zone che li produce, e con 50 euro ne avrei uno, ma volete mettere la soddisfazione di costruirselo?

vedremo...spero di trovare un pò di tempo in questi prossimi giorni, intanto la batteria sta al calduccio in camera My_Sorriso.gif

ah, la mia batteria è un 8 Ah mi pare...

Member is OfflinePM
Top
Steve
Inviato il: Dec 20 2010, 03:02 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori_Storici
Messaggi: 1474
Utente Nr.: 3
Iscritto il: 10-July 04



Io mi ricordo che mi sono fatto il caricabatteria per l'auto, partendo da un circuito di NE denominato "alimentatore a corrente costante", non mi ricordo il numero ma la denominazione del progetto era quella. Ho maggiorato il trasformatore e raddoppiato e aumentato i finali (30+30A), quelli per intenderci che fanno il lavoro pesante. Il circuito controlla la corrente di carica, quindi quando la batteria è carica, la corrente che fluisce è bassissima e pertanto è come spento o di mantenimento.
Per il resto, è talmente robusto che quando la batteria è un po' giù e non riesce ad avere lo spunto per avviare l'auto, lascio il caribatterie collegato e faccio partire il motore...ormai avrà 15 anni...

Trasformatori e componenti ormai si trovano ovunque, discariche, pattumiere...anche se non sono gli stessi, magari sono superiori, ti arrangi un po'...

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Dec 30 2010, 11:03 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1221
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



sad[2].gif
non riesco proprio a fare un c..avolo....
mi perdo nei meandri di internet, trovo troppe cose belle ed interessanti e continuo a salvarmi di tutto, e alla fine non riesco mai a mettermi a fare le cose "pratiche"...

nel frattempo ho appena controllato la batteria, che sta a 11,97 Volt...e son circa ormai 2 mesi che l'ho tolta dalla moto e la tengo in camera, con una temperatura che oscilla fra i 13° al mattino nelle giornate + fredde ed i 18-19° la sera fino alle ore 24:00, in cui poi comincia a calare causa raffreddamento dei termosifoni già spenti da qualche ora...

mi sa che mi conviene spendere 50-60 euro e prendere un buon carica batterie bello e già confezionato....anche perchè mi son letto una cosuccia giusto ieri sera: la solfatazione....http://www.raistravel.it/tecnica/solfatazione.asp



sad[2].gif

Member is OfflinePM
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Dec 31 2010, 08:22 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Va bene esprimere tutto il tuo amore per la batteria...ma io non la terrei in camera.
Per quanto sia sigillata..."respira"...e io non amo che dell'acido solforico per quanto microscopico svolazzi per la stanza.
Io sto tenendo due batterie dentro ad una piccola casa per gli attrezzi, la temperatura sara' piu' o meno quella ambiente cioe' attorno a zero gradi, la piu' vecchia l'ho inserita in una scatola di cartone recuperata (quella dei detersivi) al centro commerciale .
La batteria puoi benissimo tenerla accanto alla moto, magari mettila in una scatola o coprila con dei panni vecchi, oppure lasciala nella sede della moto, basta solo che stacchi il cavo negativo, cosi' non si scarichera' troppo in fretta.

Perdona se avevo abbandonato la discussione, devo cercare i fogli in cui ci sono le formule per calcolare il trasformatore che ti occorre, poi scegliamo i diodi, eccetera.
Questo puo' bastare per realizzare un caricabatterie non stabilizzato sufficiente per ricaricare la batteria scollegata dalla moto, dovrai controllare con un amperometro quanta corrente assorbe la batteria, potresti usarlo due orette la settimana giusto per tirar su il morale alla batteria.

Se poi vuoi qualcosa che resti collegato parecchie ore senza controllo, che sia automatico, stabilizzato, eccetera allora scegli tu.

Ma se dici che ti verrebbe a costare 50/60 euro credo che con quella cifra ti venga una batteria nuova, e se il problema e' effettivamente la batteria per un paio di anni non avrai piu' problemi e soprattutto non avrai alcun caricabatteria tra i piedi.

A proposito, se sono due mesi che non la carichi 11.97 e' un voltaggio di tutto rispetto. Non puoi pretendere di meglio! E per evitare la solfatazione dovresti caricarla regolarmente, almeno una volta alla settimana. my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
  Inviato il: Jan 1 2011, 02:56 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1221
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



essendo che è sigillata non mi son mai posto il problema...e ad ogni pausa invernale me la tengo sempre in camera...quindi son + di 5 anni che da ottobre/novembre fino a maggio/giugno la tengo così....dentro ad una scatola in cartone, ma aperta, sotto al mio tavolo da "laboratorio" (in camera anche questo..purtroppo al momento non ho altro luogo...) sollevata da terra...

non la tengo nel garage perchè è un pò un problema...diciamo che casa mia è al momento un "porto di mare" default_angry.gif e mi potrebbe sparire lasciandola in uno scaffale in vista ad occhi indiscreti....
e poi non la lascio disinserita nella sua sede della moto perchè temo che le temperature polari nel mio garage la possano compromettere...certo, non credo che vada sottozero, almeno nel punto dove tengo la moto e gli scaffali, ma nei giorni + freddi sicuramente poco ci manca...

ma sai che mi hai fatto venir uno strano mal di gola e l'ho subito spostata nel corridoio fuori della camera??

si beh 11,97 V non è male, ma lo scorso anno non mi era scesa sotto i 12 V...ma l'avevo pure fatta caricare da un meccanico almeno ogni 2 mesi per qualche giorno...
forse la prox settimana mi vien voglia di accendere la moto, quindi la porterò a caricare e poi nel frattempo spero di iniziare a mettermi a far qualche circuitino...

grazie mille per la disponibilità!!

Member is OfflinePM
Top
Doc
Inviato il: Jan 1 2011, 01:42 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1221
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



ho appena visionato attentamente la mia batteria...è super sigillata, non ha nemmeno il forellino di "sfiato" come c'è di solito...quindi penso che non ho nessun tipo di problema a tenerla anche in camera...

è una yuasa al piombo, 8 Ah - 12 V. per la ricarica è scritto che si consiglia 0,9 A per 5-10 ore, oppure per una ricarica veloce 1 h a 4 A.

non è una batteria economica...l'ho pagata 80 euro nel 2006, ora sarà pure aumentata...è quella raccomandata e montata in prima fornitura dalla kawasaki...

Member is OfflinePM
Top
ares
Inviato il: Jan 3 2011, 01:03 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 319
Utente Nr.: 1573
Iscritto il: 25-November 05



Che ne pensate del caricabatterie del LIDL? Quello che mettono in offerta ogni tanto.
Ha diversi programmi tra cui uno per caricare le batterie della moto ed un apposito per risvegliare le batterie esposte al freddo del periodo invernale.

Fa tutto da solo e una volta completato il programma si stacca e da una carica di mantenimento , quindi può rimanere attaccato.

Ho letto un po in giro che effettua una carica molto lenta...qualcuno lo ha provato?

Potresti farci un pensierino con meno di 20 € hai il caricabatterie pronto e completo di tutto


Member is OfflinePMEmail Poster
Top
ares
Inviato il: Jan 5 2011, 08:38 AM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 319
Utente Nr.: 1573
Iscritto il: 25-November 05



Incredibile, lo stanno mettendo in offerta proprio da gioved' 13 gennaio a 15,99€.

ma non c'è proprio nessuno che lo ha provato?

Dovrebbe essere questo

http://www.kompernass.com/pages/_pdfs/1b75...40a766413a4.pdf

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
vladimix
Inviato il: Jan 5 2011, 07:15 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori_Anziani
Messaggi: 1584
Utente Nr.: 82
Iscritto il: 1-October 04




Member is OfflinePMEmail Poster
Top
ares
Inviato il: Jan 5 2011, 08:23 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 319
Utente Nr.: 1573
Iscritto il: 25-November 05



Stupendo questo video, come lo hai trovato? laugh.gif

Comunque io ci sto facendo un pensierino per la batteria della macchina.

A questo punto penso che ti convenga lasciar perdere quei circuiti volanti e passare a questo che ha tutte le protezioni possibili oltre alla garanzia e per quel prezzo non si puo pretendere di più.

Mi chiedevo solo se qualcuno lo ha provato.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
vladimix
Inviato il: Jan 5 2011, 08:36 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori_Anziani
Messaggi: 1584
Utente Nr.: 82
Iscritto il: 1-October 04



i video stanno nel sito della LIDL ,in basso ,nella pagina relativa all'offerta.
ma solo per le offerte più ITech my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Doc
Inviato il: Jan 5 2011, 10:36 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1221
Utente Nr.: 10601
Iscritto il: 17-August 08



è davvero stupendo quel caricabatterie, e poi a quel prezzo ohmy[2].gif

quasi quasi ci faccio un pensierino e me la sbrigo + facilmente ed in fretta, visto che poi comunque dovrei (oltra a cercare i componenti) sbrogliare il circuito, e realizzarlo...e chissà quando c'ho tempo... dry.gif

solo qualche dubbio però...ricordo anni fa un mio amico che ha preso un caricabatterie per la sua moto, uno di quelli da 4 soldi (tipo questo), forse preso proprio al lidl, e lo voleva usare per mantenere la carica nel periodo invernale: si è ritrovato con la batteria di appena 2 anni da buttare dopo il primo inverno in cui lo utilizzò sad[2].gif

e poi...come fa questo ad essere venduto a nemmeno 16 euro, quando in giro quelli "validi" hanno prezzi minimi dai 40 euro in su?

mah.... dry.gif

però un giro al lidl il prossimo giovedì me lo faccio My_Sorriso.gif

Member is OfflinePM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine: (7) 1 [2] 3 4 ... Ultima » Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution