Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





  Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

> riparazione tester pantec 5XT, riparazione tester pantec 5XT
tiger75
Inviato il: Apr 29 2009, 05:31 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 4
Utente Nr.: 13924
Iscritto il: 29-April 09



Mi presento mi chiamo marco e posto il mio problemino:
Premetto che ho inserito lo stesso post su it.hobby.elettronica.riparazioni
mi piacerebbe chiedere anche a voi :-)

Ciao a tutti, siete la mia ( sua) ultima speranza....descrivo la situazione:

circa 15 anni fa mi ero comprato un tester che avevo pagato abbastanza in
quanto avevo deciso di prenderne una valido così ho preso un pantec della
"Carlo Gavazzi", conoscevo la marca e ho pensato di prenderlo anche se
costava qualcosa in più degli altri ecc.
Non ricordo come ma avevo bruciato alcuni componenti, all' epoca le mie
conoscenze in campo erano estremamente ridotte ( sapendo come sono oggi fate
un paragone e scoprirete a che livello ero :-) )
così lo misi da parte dopo avere tentato qualche riparazione sommaria, ieri
mi è tornato in mano e ho deciso di ripararlo in quanto la spesa potrebbe
essere molto bassa e mi servirebbe uno strumento a lancetta.
Trovare gli schemi in rete credo sia impossibile ma vista la semplicità
dell' oggetto credo se ne possa fare a meno, in pratica ci sono 4 resistenze
rispettivamente per misurare gli ohm nelle scale X1000 x100 x 10 x 1

Ad ogni modo si tratta del mod. pantec 5XT e sull' integrato c'è stampata la
sigla cd. 2300348

LE "portate non funzionanti sono X 10 e x1 sfortunatamente anche la
resistenza del x100 non si legge bene, la foto è questa:

http://digidownload.libero.it/transalpista/r7-8-9-10.jpg

volevo sapere i valori di

R10, se ho letto giusto dovrebbe essere 1330 precisione 0.1 50 ppm\k
correggetemi se sbaglio
R9 non lo so ma secondo logica dovrebbe essere 133?
R8 idem come sopra 13?
R7 1.3?

Non ne sono sicuro ma secondo logica potrebbe essere giusto?

Inoltre ho notato che mi fornisce valori errati nella misurazione dei
voltaggi in CA ad esempio al posto di 230 mi fornisce il valore di 150, e
questo credo dipenda da R5

Se elimino la R5 la lettura scende a circa 50V

Per cui mi piacerebbe fare un ragionamento simile a quello sopra conoscendo
i valori di R4 ed R6

http://digilander.libero.it/transalpista/r4-5-6.jpg

Se leggo giusto R4 dovrebbe essere 107 giusto?

http://digilander.libero.it/transalpista/r6.jpg

mentre R6 dovrebbe essere 1270 ?

Vi sarei grato se qualcuno fosse così gentile da controllare le fesserie che
ho scritto e darmi un suo parere.

Grazie mille se vi dovessero servire consulenze meccanico eh mi trovate a
questa mail oppure su it.hobby.faidate dove le mie competenze sono
leggermente superiori a quelle sull' elettronica.

Grazie ancora ciao

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
emanueletools
Inviato il: Apr 29 2009, 07:17 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 3
Utente Nr.: 13637
Iscritto il: 10-April 09



Se ti serve uno strumento a lancetta di buona qualita' prova a cercare nel surplus...
costano poco ma ci sono veri gioielli

Se sei affezionato al tuo strumento e vuoi ripararlo allora ti riporto qualche mia esperienza per risolvere problemi simili, ma tieni conto che non sono un esperto!

Resistenze bruciate, non completamente esplose le ho calcolate sommando le misure dal reoforo all'estremo della bruciatura delle due parti rimanenti dopo aver rimosso la vernice con estrema delicatezza.
Se la bruciatura era ampia ho calcolato quanto metallo mancava e con le debiti proporzioni sul rimanente lo aggiungevo al valore ricavato.
Riportando il valore ottenuto ai valori standard delle resistenze e affidandomi ad una buona dose di fortuna facevo la sostituzione.
Trattandosi di uno strumento di misura, se hai ancora portate valide puoi ancora fare cosi':
Sostituisci provvisoriamente la resistenza bruciata con un trimmer ed eventualmente una resistenza in serie (per usare il trimmer solo nella zona di incertezza), fai una misura campione e tara il trimmer, fatto cio' misura il valore ohmmico del tutto e sostituisci, oppure, prendi la resistenza della portata superiore e inferiore, metti in proporzione e calcola.
Cioe' se per misurare 1 A c'e' una resistenza di 330 Ohm e per 10 mA una di 33 KOhm indovina per misurare 100 mA quanti Ohm servono ? (puo' esserci una resistenza comune alle varie portate, compresa quella dello strumento, andrebbe sommata al valore di ogni portata prima di fare il calcolo )

Ho scritto troppo, mi sono perso, non ricordo piu' tutto quello che avevo in mente...

Ah! trattandosi di uno strumento a lancetta, come resistenza campione dovrebbe andare qualsiasi resistenza misurata con uno strumento digitale decente.

Se non risolvi cosi faro' un'altra puntata quando ritornero' lucido...

Facci sapere come e' andata
Emanuele

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
tiger75
Inviato il: Apr 30 2009, 08:11 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 4
Utente Nr.: 13924
Iscritto il: 29-April 09



Per ora ho comprato alcune resistenze a farò delle prove, ti terrò aggiornato.

Ciao e grazie

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
tiger75
Inviato il: May 1 2009, 10:11 AM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 4
Utente Nr.: 13924
Iscritto il: 29-April 09



Rieccomi
Hoquasi risolto in pratica r10 = 133 kohm
di conseguenza r9 =13.3 Kohm
r8 1.33 Kohm
r7 133 ohm

Così facendo funziona tutto ( tutte le scale degli ohm) ma ho notato che per essere perfetto R7 deve essere di 108 ohm non so perché ma è così; così la regolazione del fondoscala non si muove cambiando la portata.
Inoltre r5 ho visto che dovrebbe essere di 25 Kohm ma di questo non sono sicurissimo.
probabilmente sono a posto.
Al più presto andrò a comprare le resistenze che mi servono.

Ciao e buona festa :-)

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
emanueletools
Inviato il: May 1 2009, 10:29 AM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 3
Utente Nr.: 13637
Iscritto il: 10-April 09



Ora vien voglia di restaurarlo fino a farlo diventare migliore di quando era nuovo !
Avevo un ICE... vado a cercarlo

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
tiger75
Inviato il: May 1 2009, 10:47 AM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 4
Utente Nr.: 13924
Iscritto il: 29-April 09



Mentre cercavo le resistenze ho dato un occhiata ai prezzi dei multimetri analogici nei vari negozi e, quelli di marca, sono tuttaltro che economici, in linea di massima non si trova niente a meno di 60-80 €.
Per cui alla fine non è tempo perso, io credo di rimetterlo a nuovo con 50 centesimi di componenti più qualche euro per i puntali nuovi e la batteria :-)

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution