Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





  Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

> controllare le sonde lambda su autovetture, strumento autocostruito
xavier03
Inviato il: Aug 26 2007, 01:44 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 19
Utente Nr.: 4871
Iscritto il: 11-August 07



my_bye.gif
salve a tutti non sò se vi interessa ma mi sono costruito uno strumento per verificare se la sonda lambda funzioni perfettamente sulle auto catalittiche, per chi non lo sapesse la sonda lambda è montata sul collettore delle marmitte e "annusa" i gas di scarico, se la miscela (aria e benzina) e magra o grassa comunica alla centralina il giusto rapporto tra aria e benzina che ci deve essere per far consumare meno e rendere al massimo il motore (carburazione elettronica). Potrebbe servire anche come accessorio per auto perchè lo strumento e composto anche da una serie di led che si accendono in sequenza andando avanti e indietro. Poca spesa molta resa.
Fatemi sapere se vi interessa troverò il modo di madarvi lo schema e le istruzioni per usarlo. Sò bene che non è un forum per riparare le auto ma se avete problemi con tutto ciò che ha un motore chiedete proverò ad aiutarvi.
P.S. Le auto si stanno evolvendo l'elettronica stà sostituendo la meccanica.
my_bye.gif my_bye.gif Spero di aver scritto nella sezione giusta.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
iw1qif
Inviato il: Aug 27 2007, 12:38 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 67
Utente Nr.: 4627
Iscritto il: 21-July 07



Ciao.
Non so se le riparazioni delle autovetture sono in tema con questo forum di discussione, ma visto che si parla di riparazioni di ogni genere, a mio parere quando si tratta di elettronica, tutto può essere interessante, anche solo per cultura personale.
Io ho abbandonato il settore dell'elettronica automotive molto presto, circa 10 anni fa, quando c'è stato il boom dell'elettronica con l'avvento del catalizzatore.
Ricordo che la sonda lambda, alimentata a 5 volt, fornisce un segnale variabile da 0 a 1 volt in uscita. Ricordo anche che la tensione alta significa miscela grassa, mentre tensione bassa significa ovviamente miscela magra ...
Quello che non ho mai capito, è se con 500 mV significa che il rapporto lambda è uguale a 1 .... Ricordo che avevo a disposizione in officina uno strumento come quello che hai realizzato te, con un display a 4 cifre, che collegato ad una sonda lambda diceva quale era il rapporto lambda, e se non sbaglio il capo officina diceva che al minimo doveva essere 1,000 mentre con il motore a pieno carico, doveva essere intorno a 1,015 / 1,020 ... Ricordo male ???

Luca

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
xavier03
Inviato il: Sep 2 2007, 03:12 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 19
Utente Nr.: 4871
Iscritto il: 11-August 07



Ciao
Scusa se non ti ho risposto prima ma ho avuto una settimana infernale ed ero troppo stanco anche per accendere il pc.
cmq lo strumento che ho costruito controlla la continuità e la velocità del segnale variabile che và da 0 a 1 v tramite dei led e và collegato nello spinotto della sonda, invece lo strumento che avevi ha disposizione avendo un display i valori non lì sò e non te li posso confermare. Non volevo andare troppo sul tecnico ma quello che sò io è che la tensione da 5v serve alla resistenza che è all'interno della sonda per raggiungere rapidamente i 300° C. temperatura occorrente per attivare il materiale ceramico che diventa conduttore di ioni d'ossigeno (ceramica a base di biossido di zirconio ricoperto da un leggero strato di platino) la parte esterna della ceramica si trova esposta alla corrente dei gas di scarico, mentre la parte interna è in comunicazione con l'aria ambiente, la differenza di ossigeno tra i gas di scarico e l'aria esterna alla sonda genera una tensione variabile che và da 0 a 1 volt unico dato inviato alla centralina che poi elabora per ottimizzare la carburazione.
Ciao Ciao

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
woobinda68
Inviato il: May 17 2009, 03:30 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 24
Utente Nr.: 14037
Iscritto il: 8-May 09



Ciao,


QUOTE
Fatemi sapere se vi interessa troverò il modo di madarvi lo schema e le istruzioni per usarlo


Sarei molto interessato, la mia auto mi sta dando qualche problemino e vorrei escludere/controllare che non si tratti proprio della sonda lamda.

Ringrazio in anticipo.


Woobinda68

Member is OfflinePM
Top
Nicos 1987
Inviato il: Oct 11 2009, 08:24 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 1
Utente Nr.: 16397
Iscritto il: 11-October 09



ciao a tutti ragazzi! ho bisogno di un piccolo aiuto oggi ho dovuto decatilizzare la mia golf 4 ho svuotato il secondo catalizzatore perchè guasto i gas di scarico non uscivano correttamente! e il problema dei gas di scarico e stato risolto però dopo un pò che camminavo mi si è accesso la spia della sonda lambda.....è possibile in qualche modo falsare il segnale spegnerlo in via temporanea finche non trovo un catalizzatore ad un prezzo abbordabile! vi ringrazio anticipatamente!!

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 12 2009, 03:18 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Il fattore lambda ha limiti fissati. Se questi limiti vengono superati l'EOBD rileva che c'e' un errore nella sonda post-catalitica o nel sistema di scarico.

La centralina motore incrementa il fattore lambda e la miscela carburante-aria diventa ricca.
Se il segnale della seconda sonda rimane basso, a causa di un guasto (nel catalizzatore nel tuo caso), la centralina continua ad incrementare il fattore lambda finche' il valore limite non viene superato, poi l'errore viene segnalato (tramite accensione spia).

La risposta della sonda non e' lineare, cambia in continuazione a seconda della quantità di ossigeno presente all'interno del catalizzatore.
Nel tuo caso ci sara' troppo poco ossigeno rispetto al funzionamento normale, la seconda sonda lo rileva e lo segnalera' finche non rimetti a posto il catalizzatore, o finche' non farai escludere la (le) sonda (e).

Rivolgiti a professionisti che elaborano centraline auto o preparano auto, loro sanno come fare.
Se lo fai tu e sbagli ti giocherai la centralina, oltre a dover aspettare tanto tempo dovrai sborsare molti soldi.

Ciao.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution