Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





Pagine: (5) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

> Condensatori elettrolitici, CAPXON
giacomo004
Inviato il: Aug 5 2010, 12:40 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 4981
Utente Nr.: 176
Iscritto il: 21-October 04



Non so se e' per la bassissima qualita' di costruzione, fatto sta, che dopo pochi giorni di funzionamento, questi condensatori si gonfiano e vanno in corto circuito... blink.gif


my_bye.gif

Immagine Allegata
Immagine Allegata


--------------------
AMIGA: Advanced Multitasking Integrated Graphic Architecture
user posted image

Member is OfflinePMEmail PosterYahoo
Top
digirunner
Inviato il: Aug 5 2010, 07:39 PM
Quote Post


utente saggio
**

Gruppo: Members
Messaggi: 618
Utente Nr.: 8184
Iscritto il: 29-January 08



NON sono un granchè, li ho anche usati industrialmente in decine di migliaia di pezzi e li ho trovati tra i più scarsini...

Però attento, a quanto mi pare di vedere, quello in foto è un modello per applicazioni "tranquille" dopo un raddrizzatore e trasformatore di rete (50Hz, che poi per il condensatore si traduce in un ripple a 100Hz)
Guai a usarli all'uscita di uno switching e/o dove serve un alta temperatura e elevato ripple!
In quel caso durano giusto qualche giorno... non vorrei fosse il tuo caso wink[2].gif
A volte le sigle sui condensatori sono astruse e per niente ben codificate, ogni produttore usa i suoi "codici" default_angry.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Aug 22 2010, 10:51 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



Questo marchio e' il primo che ho inserito nella lista nera.
Praticamente il giorno che vedro' una scheda foderata con quelli non mi fermero' nemmeno un secondo a pensare e la faro' volare dalla finestra. Poveri passanti. my_bye.gif

Ah, se la scheda e' sotto tensione prima di avvicinarvi togliete tensione o indossate l'armatura e lo scudo o i caps vi faranno male.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giuseppe74
Inviato il: Sep 2 2010, 07:24 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 766
Utente Nr.: 11034
Iscritto il: 14-September 08



Proprio i condensatori montati in questo alimentatore...
Nella foto forse non si notano, tutti e 3 sono gonfi...

my_bye.gif

Immagine Allegata
Immagine Allegata

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
al8503
Inviato il: Sep 2 2010, 08:11 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1999
Utente Nr.: 2271
Iscritto il: 11-April 06



Grande Giacomo.......

è proprio un bel colpo, me ne avevano regalati 300 di 3 valori comunissimi a 105°, ma da quello che ho letto, mi conviene gettarli e non verserò una lacrima.

Un ringraziamento a tutti
1_my_roger.gif 1_my_roger.gif


--------------------
alex
<< ----------------->< ----------------->< ----------------->>
vedi....
di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano. (Giuseppe Giusti)
<< ----------------->< ----------------->< ----------------->>

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Steve
Inviato il: Sep 2 2010, 10:47 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori_Storici
Messaggi: 1474
Utente Nr.: 3
Iscritto il: 10-July 04



Certo che si notano e in uno si vede anche la data 2008....cioè piuttosto recente...

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
digirunner
Inviato il: Sep 3 2010, 05:09 PM
Quote Post


utente saggio
**

Gruppo: Members
Messaggi: 618
Utente Nr.: 8184
Iscritto il: 29-January 08



QUOTE (al8503 @ Sep 2 2010, 08:01 PM)
Grande Giacomo.......

è proprio un bel colpo, me ne avevano regalati 300 di 3 valori comunissimi a 105°, ma da quello che ho letto, mi conviene gettarli e non verserò una lacrima.

Un ringraziamento a tutti
1_my_roger.gif 1_my_roger.gif

Se li usi in applicazioni tranquille, non dovresti avere problemi.

I problemi sorgono se, come nelle applicazioni commerciali vengono usati al limite, soprattutto per quanto riguarda il ripple!

A volte ho come il sospetto che sia una cosa attentamente ricercata... altrimenti perché montare un 820 uF dove poteva starci un 1000 uF ?

Praticamente mettono un "timer" sulla vita dell'apparecchiatura, si da esser certi che si guasti poco dopo la scadenza della garanzia, con la certezza di "rivenderla a breve"

BASTA-RDI ! 1_my_nono.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Sep 3 2010, 07:37 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



@ giuseppe74
Scusa la curiosita', quell'alimentatore cosa alimenta?

@ al8503
QUOTE
mi conviene gettarli
e salverai il pianeta.
Puoi sempre utilizzarli per costruire circuitini...o sperimentare.
Prova a farli lavorare in circuiti che lavorano fino a meta' della massima tensione applicabile ai loro capi, e in alimentatori a bassa frequenza, no switching, probabilmente svolgeranno egreggiamente il loro lavoro e per un ragionevole tempo. my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giuseppe74
Inviato il: Sep 3 2010, 08:41 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 766
Utente Nr.: 11034
Iscritto il: 14-September 08



Ciao Alessio, alimenta una centralina d'allarme.

my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
al8503
Inviato il: Sep 3 2010, 09:17 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1999
Utente Nr.: 2271
Iscritto il: 11-April 06



OK, ragazzi

certamente sono dei condensatori elettrolitici che andavano bene prima dell'avvento degli alimentatori switching e forse vanno bene anche lì!

Sono d'accordo con digirunner, perché anch'io non ho mai capito come mai usare i 680, o gli 820, per questioni di spazio??? no !

Va aumentata la capacità !!!

Comunque è buono sapere tutto questo.

un saluto ragazzi!!!
1_my_roger.gif 1_my_roger.gif


--------------------
alex
<< ----------------->< ----------------->< ----------------->>
vedi....
di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano. (Giuseppe Giusti)
<< ----------------->< ----------------->< ----------------->>

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Sep 4 2010, 11:01 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



QUOTE
alimenta una centralina d'allarme

Con questa premessa ti suggerisco di sostituirli tutti prima che possano danneggiare permanentemente i semiconduttori della centralina, dato che il compito degli elettrolitici e' mandare a massa quanto piu' possibile l'alternata, e dato lo stato precario di quelli credo che attualmente stiano filtrando ben poco, semplicemente perche' quello non e' il posto adatto per loro.
Ci sono condensatori piu' competenti che oltre ad assicurare un ottimo funzionamento assicureranno una lunga vita all'alimentatore e alla centralina nonche' una sicurezza maggiore.

QUOTE
andavano bene prima dell'avvento degli alimentatori switching e forse vanno bene anche lì
Chiarisco il concetto: i Capxon sono moderni condensatori che dovrebbero poter essere installati in alimentatori a commutazione (dipende da quale serie di Capxon vogliamo parlare), ma dato il loro scarso livello di qualita' ogni scheda utilizzante questo marchio di elettrolitici e' soggetta a guasti in maniera maggiore rispetto alla stessa scheda che impiega elettrolitici di altre marche, i quali sono volutamente progettati per sopportare elevate correnti di ripple e presentano una bassa ESR in un (relativamente) ampio spettro di frequenze compreso tra 100 Hz e 10 kHz, alla temperatura di 20 gradi centigradi.

Per quanto riguarda i valori di capacita' recentemente ho sostituito un Philips azzurro da 680uF 35V (in una linea da 32V) con la bellezza di 20 anni di lavoro sulle spalle, il valore (680) poco comune rispetto agli altri e' tuttavia spiegabile col fatto che il condensatore in questione fa parte di uno stadio di geometria in cui tassativamente va installato quel valore, perche' se si volesse diminuire o aumentare la capacita' si otterrebbero variazioni indesiderate sulla geometria che dovrebbero essere compensate da altre modifiche al circuito. La scelta del valore di capacita' che si esegue sulla carta in fase di progetto poi deve sposarsi con la serieta' e la competenza del costruttore dell'elettrolitico che andra' inserito nel circuito. Venti anni di utilizzo alla massima tensione consentita sono il risultato di un perfetto matrimonio tra progetto teorico e utilizzo pratico risultante in una estrema affidabilita'.

Con questo voglio sottolineare che Capxon e' in buona compagnia, nel senso che al mondo sono rimasti in circa una decina i costruttori seri, mentre la rimanente quarantina di marchietti rappresentano quanto di peggio si possa trovare sul mercato mellow.gif.
Il risultato sta nelle due foto sopra postate.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
fulper
Inviato il: Sep 4 2010, 11:32 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 4131
Utente Nr.: 3139
Iscritto il: 22-October 06



Ciao.

QUOTE (alessioblaupunkt @ Sep 4 2010, 10:51 PM)

Con questo voglio sottolineare che Capxon e' in buona compagnia, nel senso che al mondo sono rimasti in circa una decina i costruttori seri, mentre la rimanente quarantina di marchietti rappresentano quanto di peggio si possa trovare sul mercato mellow.gif .

Purtroppo, riducendo giorno dopo giorno i costi di produzione ed al consumo, questi sono i risultati... sad[2].gif
Dovremmo renderci conto, una volta per tutte, che non è solo la mano d'opera (cinese) ad abbassare i costi degli apparecchi in genere ma anche i componenti con i quali sono costruiti.

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
SA 9900
Inviato il: Sep 5 2010, 08:55 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 2276
Utente Nr.: 2261
Iscritto il: 8-April 06



la qualita' si paga indubbiamente...vedi elna etc etc


--------------------
Valerio

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
smemail
Inviato il: Oct 5 2010, 08:46 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 538
Utente Nr.: 10219
Iscritto il: 14-July 08



QUOTE (SA 9900 @ Sep 5 2010, 08:45 AM)
la qualita' si paga indubbiamente...vedi elna etc etc

leggo solo ora questo post e rimango senza parole visto che stavo acquistando proprio sti condensatori qua!
Praticamente bisogna usare solo ELNA da quel che leggo....... eppure ne ho visti tanti di elna gonfi o secchi!!! sad[2].gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
alessioblaupunkt
Inviato il: Oct 5 2010, 09:37 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 812
Utente Nr.: 2980
Iscritto il: 18-September 06



QUOTE
Praticamente bisogna usare solo ELNA da quel che leggo....... eppure ne ho visti tanti di elna gonfi o secchi!!!


Non esattamente.
ELNA produce una vasta gamma di elettrolitici per applicazioni diverse.
Il fatto che sia Elna non implica che sia adatto ad ogni circuito.
Inoltre i Capxon che ha mostrato Giacomo sono relativamente nuovi, facci sapere gli Elna secchi o gonfi in quale apparecchiature li hai trovati.
E' probabile che si siano danneggiati perche' sono state utilizzate serie non adatte a quei circuiti.
Ad esempio nel ramo delle schede madri il marchio Elna non viene nemmeno preso in considerazione, non perche' siano di bassa qualita', semplicemente Elna non costruisce elettrolitici adatti ad essere utilizzati in schede madri, o applicazioni simili. my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine: (5) [1] 2 3 ... Ultima » Reply to this topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution