Riparatore Forum Riparazioni Elettroniche per Riparatori ed Appassionati Powered by Forumgratis.com

  Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 





Pagine: (6) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Closed Topic Apri una nuova discussione Start Poll

> Riflessioni sul Forum
Hardisk
Inviato il: Feb 26 2013, 08:56 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori_Storici
Messaggi: 17409
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 10-July 04



Con mio grande rammarico, ho riscontrato un calo di utenze sul nostro Forum. Mi auguro che sia causato esclusivamente dalle difficolta' tecniche che si incontrano nell'uso dello stesso e non da altri motivi.

HD rolleyes[2].gif


--------------------
Der Rest ist Rauch !

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giacomo004
Inviato il: Feb 27 2013, 12:10 AM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 4981
Utente Nr.: 176
Iscritto il: 21-October 04



E' sicuramente per le difficolta' tecniche.
Capita spesso che anche dopo aver atteso un minuto, la pagina ancora non si apre.
Proprio adesso, per riuscire a leggere questo post, ho dovuto attendere circa 3 minuti...

Questo scoraggia molte persone. Spero davvero che al piu' presto si torni alla velocita' normale.



--------------------
AMIGA: Advanced Multitasking Integrated Graphic Architecture
user posted image

Member is OfflinePMEmail PosterYahoo
Top
Rick59
Inviato il: Feb 27 2013, 01:39 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



Concordo con entrambi sad[2].gif
Nonostante provi a leggere giornalmente il forum, spesso non ho proprio il tempo materiale di aspettare l'apertura della pagina, ed ancor meno viene la voglia di rispondere ad argomenti interessanti, con la quasi certezza di dover aspettare tempi biblici per pubblicare la risposta sad[2].gif
Speriamo che questa situazione si risolva presto...
Ciao
my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Hardisk
Inviato il: Feb 27 2013, 01:26 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori_Storici
Messaggi: 17409
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 10-July 04



Probabilmente e' cosi', ma ho riscontrato un calo anche nelle richieste di schemi....cosa che mi rende perplesso
HD rolleyes[2].gif


--------------------
Der Rest ist Rauch !

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Rick59
Inviato il: Feb 28 2013, 01:16 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



Beh... perplessità lecita, anche se forse non concomitante con i problemi di accesso suddetti.
Indipendentemente dall'ambiente 'forum', anche nella vita reale il lavoro principale, quello di 'riparatore', è diventato quasi nullo.
Forse mi inoltro in un discorso che può sembrare un po' OT, ma che invece reputo pertinente alla 'riflessione':
Parlo per me soprattutto, ma anche per molti miei colleghi, sempre più convinti ad abbandonare tutto e dedicarsi ad altro.
Per quanto mi riguarda, ho preferito chiudere l'attività commerciale che ormai era praticamente solo un costo, pur mantenendo la P. IVA, ma sto pensando seriamente di chiudere anche quella... tanto di nostalgie 'legalizzate' non si vive sad[2].gif
La realtà è quella che tutti conosciamo: montagne, letteralmente e non, di prodotti spazzatura, che non hanno alcun valore nè per il cliente, nè per l'eventuale riparatore.
Con questi presupposti ho preferito diversificare un po', pur rimanendo nell'ambito elettronico, dedicando ad esempio parte del mio tempo al settore 'automotive' con discreti risultati. Avevo anche provato ad accennare qualcosa, ma sono stato prontamente deriso dai soliti noti My_cool.gif
E' ed era comunque solo una delle tante possibilità: mettere a frutto le proprie esperienze di elettronica anche in campi apparentemente distanti, ma pur sempre accomunati dalla basilare legge di Ohm wink[2].gif
Che si tratti di un autoveicolo o di una stufa a pellets, oppure del circuito relativo ad un pannello fotovoltaico, in tutti i casi definiti volgarmente 'centraline', spesso si riesce a risolvere il problema con mezzi modesti, senza arrivare a sofisticate attrezzature hardware/software: basta usare il proprio cervello e la tanta esperienza maturata in altri settori.
Cosa che purtroppo molti, e qui mi riallaccio al topic, non hanno più voglia di fare: ci si arrende alle allettanti proposte commerciali a basso prezzo senza neppur tentare di riparare un oggetto, relegando tale lavoro ai sempre più pochi nostalgici, spesso pure derisi della loro 'mania' di riparare tutto sad[2].gif
Chissà... forse in futuro si capirà che con l'usa e getta non si arriva da nessuna parte, anzi si accelera in modo irreversibile il declino dell'intero pianeta sad[2].gif
Speriamo che quel 'futuro' non sia troppo lontano...
Ciao
my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Enzoelettronica
Inviato il: Feb 28 2013, 12:04 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 885
Utente Nr.: 57224
Iscritto il: 23-December 12



Confermo mi capita spesso ritardo nelle aperture pagine che a volte finiscono con errori, altre volte come oggi invece va nella norma, a parte a volte il mio tempo a disposizione, comunque e un bel forum e vario e nonostante gli intoppi che vi sono mi piace, saluti a tutti


--------------------
fa il surf cavalcando l‘onda elettronica

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
selett
Inviato il: Feb 28 2013, 12:39 PM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 556
Utente Nr.: 950
Iscritto il: 13-July 05



Saluti a tutti.
Confermo in pieno tutto quello che ha detto Rick59, mi ha fatto piacere leggere il suo post, vorrei tanto che fossero di più quelli che la pensano in tal modo.
L'elettronica ha molte branchie e l'unica arma rimasta in mano a chi non vuole abbandonarla è la diversificazione.
Di sola elettronica di consumo ovviamente non si vive e aprire certi apparati ultimamente è davvero deprimente.....
Personalmente ho da tempo affiancato il settore industriale che ha molte prospettive remunerative e contrariamente a quanto si possa pensare, molte possibilità di operare con apparati ancora maneggiabili da un punto di vista hardware: ti imbatti cioè spesso in apparati datati, quindi con schede accessibili, componenti sostituibili ecc. che con l'esperienza maturata magari anche riparando oggetti commerciali, riesci a manipolare.
E' un consiglio che mi sento veramente di dare a tutti quello dell'elettronica industriale.
L'automotive può essere una alternativa ma è un mondo un pò più "blindato"
come componentistica a mio parere.
E un altro settore che va ancora bene è quello dell'audio professionale.
Poi sta all'inventiva di ognuno approfittare di altre particolari opportunità.
Il momento è difficile e quindi ovvio che si deve barcamenarsi un pò....
E non trascuriamo le cose che si fanno per passione ! Ogni tanto ripuliamoci un pò la bocca magari con un buon apparecchio d'epoca....


1_my_roger.gif

my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giacomo004
Inviato il: Feb 28 2013, 01:41 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 4981
Utente Nr.: 176
Iscritto il: 21-October 04



Oggi sembra che il forum sia tornato alla velocita' normale...

Per quanto riguarda il discorso di Rick59, mi trova d'accordo sul fatto di diversificare le cose. Se non si fa cosi', non si va avanti.

my_bye.gif


--------------------
AMIGA: Advanced Multitasking Integrated Graphic Architecture
user posted image

Member is OfflinePMEmail PosterYahoo
Top
Vittore FR
Inviato il: Feb 28 2013, 11:25 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1049
Utente Nr.: 20291
Iscritto il: 18-April 10



my_bye.gif un saluto per tutti.
Anche se il forum gode della fluibilità di prima, -- in merito alla riflessione di Harnold, penso che dipenda dalla diversificazione che il tecnico per andare avanti è costretto a fare, costringendolo a migrare su lidi diversi e giocoforza trascurare ciò che prima era primario.
concordo rick59 - selett - Giacomo my_bye.gif my_bye.gif


--------------------
Vittore FR

Il giusto equilibrio---è la virtù dei forti--------------------------

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Rick59
Inviato il: Mar 1 2013, 01:24 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



Giusto per chiarire smile0.gif :
Gli esempi di 'diversificazione' da me citati in precedenza, erano solo una piccolissima parte dei settori verso i quali un 'riparatore' può orientarsi per 'tirare avanti'.
Con questo, non intendevo affatto suggerire di trascurare quello che fino ad ieri era quasi esclusivamente il mio/nostro lavoro, ma di rivolgere lo sguardo anche un po' altrove, pur rimanendo sempre nel mondo dell'elettronica.
Concordo con selett, in particolare riguardo al settore industriale e dell'audio pro: certo, non ci si può avventurare in settori 'esigenti', sia in termini di affidabilità che di sicurezza, senza aver ben chiaro ciò su cui si sta intervenendo, e soprattutto senza solide basi teoriche ed anche pratiche, ma nulla di impossibile.
Naturalmente mai trascurare le passioni dei nostri primi tempi: dagli apparecchi d'epoca all'autocostruzione.
Quest'ultima, da me quasi completamente abbandonata per mancanza di tempo durante il periodo di lavoro 'commerciale', sta nuovamente destando il mio interesse: ho 'rispolverato' diverse idee che giacevano nel cassetto, e con la dovuta pazienza cerco di realizzarle: sicuramente tempo speso meglio che a guardare la TV wink[2].gif
Ciao
my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Vittore FR
Inviato il: Mar 3 2013, 11:49 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1049
Utente Nr.: 20291
Iscritto il: 18-April 10



my_bye.gif Rick59
Giusto per chiarire:
Lungi da noi il pensare che con il tuo dire ----tu abbia potuto dare suggerimenti al trascurare, --ed essendo pienamente d'accordo con quanto da te espresso, si rimarcava il fatto che in merito al calo di presenze "da Harnold puntualizzato" forse la causa dipenderà -giocoforza- da questo fenomeno.
Ti posso assicurare, che mai mi sarei aspettato, che il campo del riparatore tv, facesse questa brutta fine,---chi ti parla, opera nel settore dai tempi, dei tv valvolari b/n con il solo tuner VHF a tamburo rotante, anno 1969, e dopo tutta la nota evoluzione, oggi si è arrivati per la politica del consumismo, all'uso e getta, ed alla disfatta di una intera categoria, (se non per pochissimi ormai definiti manovali).
Non posso neppure preoccuparmi per i giovani ---che non sceglieranno mai un campo così (ormai) poco remunerativo---quanto nei 40 anni appena trascorsi vi era spazio per tanti, e con discreto reddito.
Lontano da me il pensiero di appendere il saldatore ed il tester al chiodo,---e quindi o per la passione, o per incremento di reddito, sarò costretto a dirottare altrove i miei interessi, "salute permettendo".
VittoreFR my_bye.gif


--------------------
Vittore FR

Il giusto equilibrio---è la virtù dei forti--------------------------

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Rick59
Inviato il: Mar 4 2013, 03:12 AM
Quote Post


Utente Anziano
**

Gruppo: Members
Messaggi: 597
Utente Nr.: 39387
Iscritto il: 1-May 11



@ Vittore FR :
Tranquillo, avevo capito benissimo smile0.gif : il mio era un chiarimento in senso generale.
Purtroppo la triste realtà è quella che abbiamo tutti delineato: al momento, il nostro lavoro non offre alcuna certezza e/o prospettiva di guadagno certo,
al punto che nonostante sia la mia passione, oltre che la mia professione da almeno 35 anni, non me la sento di consigliare ai giovani di dedicarsi a quest'attività, non almeno nei termini che la conosciamo, di riparatore di apparecchi 'consumer'.
Con questo, anch'io non demordo e mai lo farò, cercando come detto inizialmente di 'diversificare' per sopravvivere, ma senza mai perdere di vista i punti essenziali della 'passione' comune, anzi rispolverando di tanto in tanto anche i lati hobbystici e le tecnologie progettuali un po' datate, giusto per non 'arrugginire' e dimenticare il passato.

Sicuramente OT, ma al proposito in questi giorni ho quasi ultimato la costruzione di un progetto che giaceva 'nel cassetto' da anni: un alimentatore da laboratorio 'tradizionale' (regolazione cosiddetta 'serie'), che a mio avviso non ha nulla da invidiare alla tecnologia 'switching', anzi forse è più affidabile ed indicata per determinati impieghi.
Così, un 'pezzo' per volta, ho quasi ultimato questa 'bestiolina' con tensione e corrente regolabili a piacimento ( da 2 a 25V, da 0,5 a 100A), praticamente senza 'rumore' (ripple) residuo e capacità di erogazione istantanea di oltre 400A. In pratica, una 'batteria' virtuale (utilizzabile anche come saldatrice tonguebella.gif ).
Lo so, esistono ottimi alimentatori già belli e pronti, di caratteristiche anche superiori, ma la soddisfazione dell'autocostruzione, la certezza di reperire il 'service manual' My_Sorriso.gif e, perchè no, il costo quasi nullo della realizzazione My_cool.gif (quasi tutti componenti di recupero), mi hanno fatto preferire questa strada.
Ciao
my_bye.gif

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
Vittore FR
Inviato il: Mar 4 2013, 05:42 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Members
Messaggi: 1049
Utente Nr.: 20291
Iscritto il: 18-April 10



1_my_roger.gif my_bye.gif


--------------------
Vittore FR

Il giusto equilibrio---è la virtù dei forti--------------------------

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
ANTONY45
Inviato il: Mar 4 2013, 05:45 PM
Quote Post


Utente
*

Gruppo: Members
Messaggi: 165
Utente Nr.: 24391
Iscritto il: 8-September 10



30% è giusto quello che avete affermato
70 % crisi forum x l'abbandono di alcuni bomber sad[2].gif


--------------------
http://laboratorio-laptop-tvc.forumcommunity.net/

Avvertimento 2 ..attento sui tetti ...ihihihihiihi

un saluto al tuo cugino l'ingegnere da cui prendi tutte le informazioni tecniche

Member is OfflinePMEmail Poster
Top
giacomo004
Inviato il: Mar 4 2013, 06:10 PM
Quote Post


Guru
***

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 4981
Utente Nr.: 176
Iscritto il: 21-October 04



QUOTE
70 % crisi forum x l'abbandono di alcuni bomber


Per esempio?



--------------------
AMIGA: Advanced Multitasking Integrated Graphic Architecture
user posted image

Member is OfflinePMEmail PosterYahoo
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine: (6) [1] 2 3 ... Ultima » Closed Topic Apri una nuova discussione Start Poll

 




Provided by Forumgratis.com - Crea il tuo forum Gratis ora - Segnala Abuse

Coolnetwork Hosting Solution