Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
riparatore > Aiuto Riparazioni HI-FI CD DVD > Registratore strano rumore in riproduzione


Inviato da: Halfshadow il Jul 26 2017, 08:51 PM
Vi metterete a ridere ma, mentre aspetto di ricevere un motorino nuovo per l'impianto stereo, ho trovato nell'interrato del supermercato un cassetta/CD abbandonato della Sony. Ovviamente sono andato alla direzione per non rubare niente, ma hanno detto che sicuramente era stato buttato lì da gente incivile che non voleva portarlo alla stazione ecologica.

Il lettore CD funziona, inoltre il registratore è perfetto, motorino in ottime condizioni e registra benissimo dal CD alla cassetta, l'unico difetto è che la piastra in riproduzione aggiunge un rumore di fondo davvero forte, quello che su Nero Wave editor si trova nella funzione "Di nuovo analogico - ronzio", anche senza cassetta inserita, basta che il registratore sia in funzione o appena si mette il commutatore su TAPE lo fa comunque per una frazione di secondo, forse un contatto elettrico con gli altoparlanti? Comunque in registrazione ovviamente questo difetto non c'è, inoltre durante la riproduzione dei CD non succede niente di strano, ovviamente la qualità della registrazione l'ho verificata su un altro lettore, perché anche con le cuffie si sente quel forte ronzio.

Inviato da: nemesis il Jul 27 2017, 01:00 AM
forse si e' staccata la schermatura della testina di riproduzione , io darei un'occhiatina .

Inviato da: robert il Jul 27 2017, 09:03 AM
concordo con nemesis quello che ascolti è la 50 Hz riprodotta nelle casse se fosse l'alimentatore ascolteresti un altro tipo di ronzio direi di armarti di pazienza e con un tester devi controllare la continuità dei cavi schermati potrebbero essere interrotti o dissaldati appunto.

Inviato da: Halfshadow il Jul 30 2017, 06:12 PM
Mi sono finalmente procurato un cacciavite lungo perché quelli normali non ci arrivavano alle viti, ma non riesco a smontarlo più di tanto, il modello è un CFD-V7, c'è uno schema o qualcosa di utile per smontarlo? Non vorrei doverlo sforzare per poi fare danni... Nel frattempo faccio un buco al case per accedere al motore con un cacciavite e cambiare la velocità, che non è corretta e di conseguenza registra alla velocità sbagliata, come registratore non ha quel problema, ma se non aggiusto la velocità mi serve a poco, inoltre vorrei usarlo anche come riproduttore.

Inviato da: Halfshadow il Jul 31 2017, 11:22 PM
Forse non sapete trovarmi lo schema, però potreste mostrarmi una tipica schermatura 50 hertz per poterla riconoscere nello stereo? Potrei tentare di sistemarla nei limiti delle possibilità di uno stereo che non posso smontare completamente, ve ne sarei grato.

Inviato da: Enzoelettronica il Aug 6 2017, 07:26 PM
forse se cerchi filmati ti fai un idea su come lavorare su meccaniche per cassette

tipo questo

https://youtu.be/7Q8Dq-L0sdw


ed ecco una vasta scelta di video da vedere cosi ti verrà più facile capire come si lavora, per chi e pratico e un gioco da ragazzi per chi no e come voler volare senza ali

https://www.youtube.com/results?search_query=Riparazione+registratore+a+cassette


per la schermatura e sempre identica in tutti i cavi schermati ne esistono di tutte le qualità, la massa che fa da schermo e connessa alla garza esterna poi al'interno vi sono da un cavo singolo doppio triplo, alcuni cavi schermati ogni singolo cavo interno e a sua volta avvolto dalla schermatura, quindi la tua verifica e controllare che tutti i fili che sono saldati alla testina siano ok, la parte metallica deve avere un cavetto di solito nero che tramite occhiello e tenuto fermo al metallo e poi saldato sulla massa.

a tal proposito alcuni vintage per cassette invece del negativo usavano il positivo per schermare l'elettronica era concepita un po diversa, ma sempre funzionale e con schermatura

Inviato da: Halfshadow il Aug 10 2017, 08:33 PM
Non riesco a smontarlo, ma ho scoperto 2 nuove viti, domani, con la luce, proverò di nuovo.

Vi mostro una foto:

user posted image

Come vedete ha un bellissimo design ed inoltre ha un'altissima qualità sonora, sì lo so che c'è ancora il problema della schermatura, ma le registrazioni dal CD sono ottime e nonostante il difetto sento che legge meglio di altri stereo anche le cassette consumate. Inoltre non ha problemi di pinch roller che sbrana il nastro mentre scorre come succede con molti altri stereo.

Ho una domanda però, come mai non riesco a regolare con precisione assoluta il pitch dal motorino? Ho fatto un buco nel case per accedere alla fessura di regolazione del motorino, è difficile agganciare la vitina (o quel che è) della regolazione ma è difficile anche azzeccare la regolazione, non posso farla mentre è in funzione altrimenti diventa velocissimo sparato, non avrebbe senso cercare di regolarlo in quel momento.

Ho confrontato la cassetta (originale) con la stessa canzone in versione CD ed anche se riesco a farle combaciare entro 1 minuto la sincronia si perde per diventare leggermente più lenta o veloce, dipende dai tentativi che faccio per regolarlo.

Ho letto che i più precisi sono i motorini al quarzo... Non so che motorino abbia questo stereo della Sony (ma immagino sia di ottima qualità) però significa che se compro un motorino di ricambio per l'impianto stereo Welltech dove invece è da sostituire rischierei di non riuscire a regolarlo come si deve?

Ho sentito parlare di nastri guida ma come funzionano? Come fanno a dirti se l'hai regolato bene? E poi ho comprato diversi registratori che andavano più veloci del normale, potrebbero averli regolati con un nastro guida inadatto oppure NTSC invece che PAL, è possibile? Sto facendo supposizioni, ma spesso mi è capitato di trovare registratori che andavano più veloci del normale, perché?

Inviato da: Halfshadow il Aug 12 2017, 09:19 AM
Ho riprovato a smontarlo ma anche se sono riuscito a trovare il modo di togliere un bel pezzo dal case non mi sembra di aver visto ad occhio fili staccati o strani dalla testina a dove va a connettersi sul circuito e da quello che ho capito i fili della schermatura dovrebbero essere quelli. Allora il problema potrebbe stare nell'integrato o nei condensatori?

Inviato da: Halfshadow il Aug 13 2017, 03:41 PM
Temo sia un problema di condensatori ragazzi, il problema scompare quasi completamente (anche mettendo il vlume al massimo facendolo girare senza cassetta) dopo aver sentito un CD per mezz'ora e passando subito al registratore, per poi tornare dopo un paio di minuti. I condensatori guasti dovrebbero essere quelli nel piccolo circuito dove confluiscono i fili che arrivano dalla testina, giusto?

Inviato da: Enzoelettronica il Aug 16 2017, 10:56 PM
condensatori si fattibile con il tempo e gli anni seccano, un cambio mele non fa, anche una bella verifica alle saldature male non fa.

my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Aug 18 2017, 08:18 PM
Infatti, appena avrò finito di riversare quei 4 CD che mi mancano da fare in cassetta sostituirò i condensatorini, a proposito, sai dirmi nulla dei motorini per stereo? Devono essere a quarzo per poterli regolare bene? E come funzionano i nastri guida per regolare la velocità?

Inviato da: Enzoelettronica il Aug 18 2017, 09:20 PM
per i motori ve ne sono una infinita, i primi erano con dentro un peso che se superava un certo numero di giri apriva un contatto e facevo ridurre.
i piu classici sono con sistema a regolazione di tensione basata su assorbimento
se va sotto sforzo ridurrebbe l'elettronica compensa aumentando di pochi decimi di volt.

quelli con quarzo so altra storia non li troverai mai su apparati simili ma solo su sistemi da milioni di euro

QUOTE
E come funzionano i nastri guida per regolare la velocità?


emettono una nota fissa e con oscilloscopio puoi regolare in modo perfetto la velocità.
oppure con battimento usando un secondo stereo perfetto, quando le due note si fondono ed senti un solo suono ai la certezza di aver centrato la velocità, ma serve avere pratica e sentirci bene




my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Aug 24 2017, 10:00 AM
Il problema è che non si può fare mentre è in funzione, se provo ad usare il cacciavite per regolarlo mentre è in funzione diventa velocissimo. Il nastro guida servirebbe a dirmi se l'ho regolato, ma trovare il punto giusto sarebbe davvero uno sbattimento. XD

Però una domanda mi sorge spontanea, perché spesso e volentieri alcuni stereo erano regolati più veloci? Confusione tra NTSC e PAL, oppure un trucco per cercare di far durare meno i nastri vergini?

Inviato da: Enzoelettronica il Aug 24 2017, 12:12 PM
QUOTE (Halfshadow @ Aug 24 2017, 11:00 AM)
Il problema è che non si può fare mentre è in funzione, se provo ad usare il cacciavite per regolarlo mentre è in funzione diventa velocissimo. Il nastro guida servirebbe a dirmi se l'ho regolato, ma trovare il punto giusto sarebbe davvero uno sbattimento. XD

Però una domanda mi sorge spontanea, perché spesso e volentieri alcuni stereo erano regolati più veloci? Confusione tra NTSC e PAL, oppure un trucco per cercare di far durare meno i nastri vergini?

non capisco che centra sta tua affermazione
QUOTE
Confusione tra NTSC e PAL,
,

scusa ma non riesco a capire che stai facendo, che tipo di cacciavite adoperi per regolare, io ho sempre regolato mentre e in funzione e il nastro me l'ero fatto su una piastra deck nuova e di marca, come generatore avevo fato un oscillatore da 1khz nota poi immessa su entrambi i canali, e con oscilloscopio e frequenzimetro taravo velocità ed azimut della testina.

il cacciavite deve essere di plastica perché potrebbe toccare su altre parti e dare noia al regolatore per induzione con la mano e massa a terra o altro, se adoperi uno metallico il rischio e corto o contatto, può provocare velocità massima o rottura del circuito di regolazione

Inviato da: Halfshadow il Aug 24 2017, 09:25 PM
Ah ecco, allora probabilmente è quello, l'ho usato metallico ogni volta. Fortunatamente però non sembra aver subito danni, solo che non sono riuscito a regolarlo con la massima precisione, grazie per avermelo detto, proverò a procurarmene uno di plastica.

Comunque ti spiego l'altra domanda, in pratica mi sono quasi sempre ritrovato a comprare registratori/lettori che andavano più veloci del normale, me ne accorgevo dal pitch diverso, raramente ho trovato degli stereo più lenti del normale, anzi, credo proprio che non lo fossero, forse erano solo regolati correttamente, paragonandoli poi con la versione CD, che doveva avere la velocità corretta. Perché sul mercato si trovavano tutti questi stereo regolati male?

Inviato da: Enzoelettronica il Aug 31 2017, 09:31 PM
ogni ditta fabbrica adopera uno standard preciso su apparati di marca, poi vi sono sotto marche ecc. chissà forse ti aspettavano, il cd se originale la velocità e sempre perfetta, uno registrato da cassetta a cd potrebbe essere diversa la velocità dipende dalla cassetta, le migliori se fai caso le originali il nastro e sempre meno capiate di una normale 60 minuti, poi più vai su di durata nastro più la meccanica patisce nel trascinare, le uniche su cui fare affidabilità sono le originali, mentre per registrate con il fai da te vi sara sempre una differenza, minima ma vi e.

se prendi una piastra dek, Pioneer JVC ecc con singola cassetta in play avrai sempre ottimi risultati, per duplicare poi hanno inventato quelle con doppia cassetta ecc un impianto HI FI e molto diverso da radioline economiche da spendere poco

questa e ottima anche per duplicare
Pioneer CT-W606Dr

https://youtu.be/Fpdl2YZBe2M

non vi sono paragoni con piccoli registratori entro i 50€ +/-

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)