Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
riparatore > Aiuto Riparazioni VCR > VCR Daewoo DVR 8680SV


Inviato da: alextron il Oct 6 2017, 01:18 AM
Un saluto a tutti gli amici del forum, sono qui a chieder aiuto a riguardo questo PS che non sono riuscito a sistemare in modo efficace,nonostante lunghi ed estenuanti tentativi ormai da 2 settimane.
Il VCR si presentava spento, premetto che, nonostante l'età, ha lavorato pochissimo ed è recuperabilissimo, sempre che riesca a sistemare l'alimentatore.
Aperto l'apparecchio, l'alimentatore (separato) presenta il tipico danno da fuoriuscita di elettrolita dai condensatori elettrolitici con corrosione parziale delle piste nella parte secondaria, inoltre risultano fuori uso il mosfet di potenza 2SK1611M i transistori di pilotaggio 2SB1050 (PNP) e 2SD1330 (NPN), il diodo fast RGP10D sul ramo dei -27V, il diodo D804 1N4148 e gli zenere da 18V 1W D802 e D811. Cambio tutti gli elettrolitici, pulisco accuratamente lo stampato, sistemo le piste corrose, cambio i componenti di potenza sostituendo il mosfet con STP4NC80FZP, il 2SB1050 con un 2SA1242e il 2SD1330 con un 2SC2316 in quanto gli originali introvabili. Collaudo il tutto, le tensioni ci sono tutte e stabili, collego al VCR, ma, azionando la cassetta, dopo pochi secondi salta tutto con l'intervento del fusibile F801.
Penso a un caso o a componenti accoppiati male e risostituisco gli stessi componenti di cui sopra, ma al posto del del Q802 metto un 2SD1330 originale trovato dopo lunghe ricerche. Questa volta però sul secondario le tensioni sono quasi raddoppiate e saltano zener di protezione senza riuscire a capir cosa sia successo,visto che fino a poco prima il tutto funzionava. Dopo aver cambiato praticamente quasi tutto in prova, incluso fotoaccoppiatore, diodi, elettrolitici transistori, trovo inspiegabilmente la resistenza R816 (18kohm) alterata a più di 500kohm, sostituisco con una buona da 1/4w e le tensioni riappaiono.
Collego al VCR con la lampada, ma ai primi comandi impartiti all'apparecchio la lampada pulsa a luce piena senza riuscire a caricare la cassetta (alto assorbimento?), ingenuamente collego la spina alla presa direttamente sperando di vincere gli spunti dal caricamento, ma salta nuovamente tutto. Ho cambiato nuovamente i soliti componenti saltati sostituendo Q802 con un BC 337-25 e il Q803 con un BD434 che risultano quelli più vicini alle caratteristiche degli originali introvabili. Le tensioni riappaiono tute e stabili ma, collegato al VCR, il problema si presenta ancora; ogni qual volta
l'assorbimento di almeno 1 ramo della alimentazione sale di picco forse a causa di una meccanica piuttosto "dura". Dopo lubrificazione, cambio di cinghia capstan, la situazione non cambia, inutile togliere la lampada perchè l'ali salterebbe di nuovo.
Dopo questa lunga spiegazione, il punto è: perchè l'assorbimento temporaneo di picco porta il mosfet in condizioni di saturazione stabile (breakdown) fino a farlo saltare? (durante le prove con la lampada, dopo i cicli di assorbimento più impegnativi la lampada accende fissa e non si spegne se non staccando la spina . vorrei quindi capire se:
- c'è o non c'è un circuito di protezione) e se c'è perchè non funziona?)
Allego schema del Power switching per avere qualche suggerimento. Ci vuole molto occhio per capire cosa non va, io non ci sono ancora riuscito.
grazie e saluti, resto in attesa di una vostra risposta

thanx.gif Alex




Inviato da: alextron il Oct 13 2017, 09:51 PM
Qualcuno può darmi qualche suggerimento?
Il problema credo sia l'alimentatore, non il VCR. Quello che non capisco è come mai la limitazione di corrente sul mosfet (penso basata sulla R811) non funziona, visto che invece, senza carico eccessivo le tensioni sono regolate.
Purtroppo non trovo un altro alimentatore identico, l'unica è riparare quello esistente.
Un saluto a tutti
thanx.gif Alex

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)