Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
riparatore > Aiuto Riparazioni TVC > Deflessione verticale schermo cabinato arcade


Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 12:32 PM
Salve, in effetti non è esattamente un televisore, ma la tecnologia utilizzata è la medesima,

è un CRT, secondo quanto scritto all'interno della Monitor SRL Electronic systems di Firenze, Pico color monitor modello PICO 110° - B/F 15/25 KHZ Automatico Multiimpedenza

in pratica mio cugino ha comprato questo cabinato e gli è arrivato rotto, si vede solo una riga al centro, da sinistra a destra dello schermo, dove in effetti riesce ad intravedere le immagini del gioco, ma ovviamente compresse in una riga. Dove l'ha comprato gli hanno detto di cambiare il finale verticale, dicendogli di cambiare il TDA1675, dicendogli che il finale verticale era quello, ma non è cambiato nulla, allora gli ha detto di cambiare anche la resistenza che lo alimenta che avrebbe potuto trovare seguendo la pista che partiva dal PIN 2 del TDA, ma al pin 2 non c'è una resistenza, c'è un diodo, inoltre inizialmente per dirgli dove si trovava il finale gli evidenziò una parte dell'elettronica che non ha niente a che vedere con il TDA, quindi ci è venuto il dubbio che non abbia cambiato il componente giusto. il TDA1675 è davvero un finale verticale?

Questo il TDA sostituito:
http://postimg.org/image/x4zw397an/

Componente alla sinistra del TDA, che in effetti ha una resistenza connessa al PIN 2 (controllata col tester e funzionante):
http://postimg.org/image/ltx8ew0fj/

Infine vi mostro i componenti (cerchiati in verde) che secondo il venditore erano i finali:
http://postimg.org/image/tk40k12r3/

Cerchiati in rosso ci sono anche altri tipi di componenti che guardando la scheda dal lato saldature mostrano delle bruciature, potrebbero essere correlati al problema?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 12:42 PM
io il bdx53c lo cambierei ...

ed anche gli elettrolitici in zona .


Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 12:53 PM
Ciao Nemesis, quindi secondo te il finale verticale potrebbe essere quello in realtà?

Per acquistarne uno nuovo mi basta dire al negozio bdx53c?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 01:03 PM
basta vedere se la bobina di deflessione verticale va al bdx53c ( io credo di si anche se non ho lo schema ) , ma visto che costa poco ... cambialo e via , si devi chiedere un bdx53c

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 01:06 PM
quelli nel cerchio verde dovrebbero essere finale di riga (orizzontale ) ed il suo pilota ,
in questo caso visto che l'eat c'e' non dovrebbero essere compromessi .


Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 01:33 PM
C'è la probabilità che i componenti danneggiati siano anche altri?

Con il tester posso verificare i condensatori elettrolitici?

Quella specie di fiocco metallico che lega il BDX posso anche non rimetterlo o è vitale per il funzionamento del componente?

Nei cerchi rossi invece cosa c'è? Sei in grado di dirmelo senza uno schema?

La bobina di deflessione verticale come la riconosco? È probabile che sia danneggiata anche quella?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 01:46 PM
si , ci possono essere altri componenti guasti.
no niente tester cambiali i condensatori .
il "fiocco" e' una molletta , si sgancia e si riaggancia , si e' vitale , se non la metti il bdx non sara' pressato contro l'aletta e brucera' , ricorda l'isolante dietro .

la bobina di deflessione verticale e' sul collo del tubo ( giogo di deflessione ) ,
non lo toccare ! cambia il bdx53c e vediamo che succede




Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 01:47 PM
quelli nel cerchio rosso sono condensatori poliestere , se fanno parte dello stadio verticale uno in perdita potrebbe causare il difetto .

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 01:53 PM
Beh allora ti informo che ce n'era uno anche nel TDA e poi non l'ha rimesso dopo averlo sostituito, anzi, non ha nemmeno rimesso la pasta termica perché non ce l'aveva, ha riutilizzato solo parte di quella vecchia, al negozio di componenti posso ricomprarli entrambi? E si è già bruciato? Mi consigli di comprare anche il condensatore in poliestere?

Aspetta, ma era pasta termica o un isolante?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 02:06 PM
il tda mi pare abbia una vite ... se fa un buon contatto non dovrebbe danneggiarsi

sul tda non ti saprei dire cosa c'era tra pasta e pad , pero' penso ci fosse la pasta perche' l'aletta e' collegata a massa internamente , se il dissipatore e' collegato a massa non ci dovrebbero essere problemi con la pasta ,

sul bdx c'e' un pad isolante elettrico conduttore termico , penso si possa riutilizzare .

per ora cambia il bdx e vediamo cosa accade


Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 02:15 PM
Però per sicurezza compro anche i condensatori perché il negozio è a 20 minuti di traffico e preferirei andarci il meno possibile, ok, grazie per ora e speriamo bene. My_Sorriso.gif

Inviato da: robert il Mar 17 2015, 03:33 PM
Ciao a tutti
non è che invece di guasto elettronico è meccanico cioè si è interrotta la deflessione?

Inviato da: giacomo004 il Mar 17 2015, 04:15 PM
Chiedo scusa, non ho capito se l'IC e' stato controllato per vedere se e' alimentato ai pin 14 e 2?

PS: Questo NON e' lo schema del monitor, ma solo uno schema di riferimento per l'integrato.

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 04:34 PM
Non l'ho controllato in effetti, come faccio tramite il tester, si può?

A proposito, l'ho comprato il bdx e mi hanno detto che è un transistor, non un finale... Lo cambio però non saprei...

Se si è interrotta la deflessione verticale come si può fare?

Che poi a raccontarla tutta era arrivato con la ventosa staccata, l'ha rimessa male senza fissare bene i gancetti dentro il buchetto e sembrava funzionare anche se l'immagine era un pò tremolante, ma la ventosa si è staccata quasi subito e mentre era acceso, evidentemente ha toccato qualcosa e infatti ha fatto un pò di cortocircuito, poi l'ha riattaccata, stavolta inserendo bene i gancetti, ma ormai il danno era fatto.

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 05:09 PM
e' un transistor non un finale ... sto piangendo dalle risate ...

prossima volta chiedigli cosa e' un finale ...


se la ventosa ha fatto corto ... allora e' un altro paio di maniche , puo' essersi danneggiato il trasformatore di riga , il finale di riga , ed anche piu' facilmente puo' aver distrutto internamente qualche componente vicino a dove ha scaricato ...

Questa e' una cosa che dovevi dire subito ...

cmq vediamo cosa cambia con la sostituzione del bdx .


Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 05:13 PM
Comunque è risolvibile? Ha fatto le cose a cavolo perché anche lui è un imbranato, è una caratteristica di famiglia. LOL

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 05:24 PM
se non ha fatto fuori il trsformatore di riga si risolve ... bisogna vedere quanto ci si mette , altrimenti dubito si trovi il ricambio .


Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 05:26 PM
E in quanto a costi? (In caso si trovasse?)
E per scoprire se non è stato fatto fuori devo prima cambiare tutto il resto o c'è un altro modo per verificarlo? Me l'ha detto pochi minuti fa, messo alle strette, si vergognava a dirmi di averlo rotto da solo. My_Sorriso.gif

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 05:36 PM
c'e' un cirtuito di test ... ma ... bisogna toglierlo senza romperlo e provarlo e' molto pericoloso non e' il caso perche' sicuro ci rimettete le penne .

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 05:40 PM
la mia paura e' che si sia scaricato sul giogo di deflessione danneggiandolo ...

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 05:41 PM
Va bene, nel frattempo un errore l'ho commesso io, la parte bruciata in realtà non si riferisce ad un condensatore in poliestere della foto, ma ad una resistenza di quelle azzurre che è subito accanto, mi ero sbagliato, adesso la testo per vedere se è KO, poi mi consigli dopo aver sostituito quel "transistor" di provare anche con il finale di riga?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 05:44 PM
un passo alla volta ... una scarica di eat sul circuito e' una rogna per chi ha esperienza ... in questo caso e' una tragedia .

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 05:53 PM
Va bene, mi cis to mettendo, a proposito, la resistenza sembra essere da 34.000 ohm, è arancione, gialla e arancione, la tolleranza è nera. Ho messo il tester su 200K e la continuità sembrerebbe esserci ma i valori sembrano inferiori, a 20K invece non mi mostrava nulla. Potrebbe essere da sostituire?

Inviato da: mistertv il Mar 17 2015, 06:01 PM
Che vuol dire c'è continuità ? Devi dire il valore di misura letto. Se per la portata 20K non mostrava nulla sicuramente la misura è superiore a questo valore di portata.

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 06:05 PM
Le ho provate tutte. E nessuna portata mi mostrava il valore corretto. Comunque non mi mostrava 1, che è un valore da KO totale da quel che so.

Inviato da: robert il Mar 17 2015, 06:29 PM
Ciao a tutti
Per Halfshadow se il trasformatore di riga ha funzionato esternamente cioè senza ventosa la scarica c'è stata anche internamente tutta quell'alta tensione non avendo altre vie di uscita a usato la prima che a trovato quindi a bucato l'isolamento interno rendendolo inutilizzabile di conseguenza a sovraccaricato tutto lo stadio orizzontale un bel danno le solite cose che fanno i cosiddetti so fare tutto my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 06:40 PM
Il pad isolante non aderisce al nuovo transistor, posso incollarlo in qualche modo? Per ora l'ho attaccato con un pizzico di nastro adesivo tra il pad ed il transistor dove c'era la colla originale, se mi dite che va bene lo saldo e provo.

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 08:07 PM
Non sono riuscito ad attendere la vostra risposta perché mi bruciavano gli occhi, queste cose devo farle col sole, quindi ho fatto come mi è venuto in mente e l'ho rimontato.

Ovviamente non è cambiato nulla, sarò anche ad un livello più infimo di un novellino ma per me quella resistenza va cambiata, comunque per precauzione ho preso anche le sigle dei finali di riga e domani compro tutti e 3. Avete altri componenti da consigliarmi a parte il trasformatore di riga?

Le sigle dei finali di riga sono

BY459
1500
PHm 9935 D4
PHILIPPINES

Per quello di sinistra, mentre quello di destra è:
2525AW
PHm9931 B2
PHILIPPINES

Poi vi mostro una foto della resistenza dal lato saldature:

http://postimg.org/image/f9l8gu7el/

Non so se si vede ma ho avuto modo di notare che non solo è venuta via la piazzola, ma che anche parte della pista si è staccata.

In ogni caso ormai credo che non sia tanto grave considerando che la pista terminava proprio con la resistenza e comunque credo di poterci mettere un altro filo per connetterla fino al componente subito sotto, giusto?

Le resistenza è celestina e più grande delle resistenze comuni, devo sostituirla con una identica o va bene anche una di quelle comuni color salmone/rosa lucido?

Forse sarà irrilevante, ma ho controllato sotto il trasformatore di riga e non c'è niente di bruciato a vedersi dal lato saldature, vi mostro anche una foto:

http://postimg.org/image/srs4t4jjx/

Forse non è esattamente in quel punto però comunque dal lato saldature la situazione è molto buona, al limite il trasformatore quanto costa se si trova? È di facile sostituzione o è ancora più rognoso del cambiare quei componenti lì?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 10:13 PM
il pad lo deve tenere la molletta ...

metti transitor, metti pad, metti molletta ... saldi .

cmq ormai e' fatta .

nel dubbio la resistenza cambiala , se la pista e' interrotta ponticellala con un pezzettino di filo di rame .

il trasformatore non so se si trova ... devi leggere la sigla

il by459 e' un diodo , il finale vero e proprio e' il BU 2525AW ,

se non trovi il BU 2525AW puoi metterci il BU2525 normale che al suo interno monta
il diodo , ma il by549 non lo togliere .

il bu 2525AW lo puoi provare col tester , anche se l'indicazione sara' solo buono/cattivo ma non ti dira' se e' difettoso .


Inviato da: robert il Mar 17 2015, 10:14 PM
Prima di fare spese inutili misura i componenti che hai elencato non so quale strumenti possiedi ma almeno un tester decente ce l'hai? Perchè alcuni possono essere ancora buoni,il trasfo.di riga se è bucato non funzionerà mai my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 10:25 PM
È un tester digitale da 10 euro comprato al Brico, va bene lo stesso? Come eseguo il test?

A parte che non penso costi uno sproposito, quindi forse mi conviene proprio cambiarlo per togliermi il dubbio.

La resistenza comunque deve essere proprio dello stesso tipo (un pò grossina e celeste opaco) o va bene anche una dello stesso valore ma con tolleranza d'oro?

E sai la spesa del trasformatore suppergiù? So che trovarlo sarà complicato (infatti sarà l'ultima cosa che proveremo) però il prezzo più o meno si conosce?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 10:30 PM
il tester diciamo che va bene , il test va fatto misurando la resistenza tra i terminali
con la funzione prova diodo se c'e' altrimenti sulla portata 1000 ohm ,
non deve segnare zero mai ...

deve segnare 7-800 ohm tra base e collettore e lo stesso tra base ed emettitore
quando sulla base c'e' positivo , deve segnare infinito ( 1 tutto a sinistra ) quando
provi con il negativo sulla base


guardando il bu2525 dal davanti hai base,collettore,emettitore

il by459 invece deve misurare 7-800 ohm in un verso e infinito dall'altro

la resistenza deve essere quella , anche per motivi di durata nel tempo ,

il trasformatore di riga se e' andato ... be' ... quando si trovavano con 20 25 euro ce la facevi per la maggior parte ma alcuni costavano anche il doppio , ultimamente non trovo facilmente nemmeno i compatibili ... e la qualita' e' andata a donnine allegre

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 10:41 PM
Speriamo allora che non sia andato, quante probabilità ci sono? Comunque come dicevo a vedersi non sembra bruciato, bruciata sembra molto evidentemente la resistenza, l'ho anche misurata e non mi restituisce valori normali. Speriamo ce l'abbiano, se fallisco nel testare i diodi li cambio direttamente, se dopo aver cambiato quelle cose comunque non si risolve che altre idee potresti avere? Solo il trasformatore?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 10:44 PM
A vedersi non sembrano mai bruciati ...

per le probabilita' ... se vuoi tiro i dadi smile0.gif

guarda ... dopo una scarica di eat ... dovresti controllare tutti i componenti uno per uno ...

Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 10:45 PM
Capito, va bene, domani è un altro giorno. My_Sorriso.gif Grazie per ora. wink[2].gif

Semmai pensavo che prima di andare al negozio potrei testare tutte le resistenze ed i diodi, con i diodi intendo quelli bipolari piccoli e trasparenti come si fa?

Inviato da: nemesis il Mar 17 2015, 10:52 PM
come per il by ... solo che andrebbero tolti dal circuito ...

ehm diodo bipolare ... facciamo finta che non l'ho letto tonguebella.gif


Inviato da: Halfshadow il Mar 17 2015, 11:01 PM
Domando scusa. XD E speriamo bene dai, è tanto che l'ha preso ed ancora non ci ha fatto una partita. Dice che non è colpa sua comunque perché l'elettronica non era avvitata con le 2 viti come avrebbe dovuto essere e probabilmente si è mossa a tal punto durante il viaggio che forse è il motivo per il quale la ventosa si è staccata, quindi la responsabilità avrebbe dovuto darla a chi gliel'ha dato senza provare a metterci le mani.

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 09:03 AM
Buongiorno, siccome con quel tester ci sono quelle punte coi cerchi rotondi ingombranti intorno ho dovuto misurare dal lato saldature.

il by459 mi smegna sempre 1, io direi che è deceduto e lo cambierei, il bu2525 al massimo mi segna 0,003 mi sembra e comunque non sempre, sembra tipo che si scarichi, non so se è il mio tester, forse però mi conviene cambiare anche quello.

Già che ci sono adesso provo le resistenze almeno se ce n'è più d'una KO le compro tutte.

Bene, ho una piccola domandina, se col tester mi dà la metà del valore (per esempio sulla resistenza è scrito 270.000 e a me il tester dice circa la metà, la resistenza è da sostituire?

Inviato da: giacomo004 il Mar 18 2015, 11:25 AM
I componenti elettronici dovresti misurarli staccati dal circuito, o la lettura sara' sempre falsata. Dissaldi, misuri e risaldi.
Per esempio, potrebbe essere che in parallelo al diodo ci sia una resistenza si basso valore, per cui, anche se il diodo e' buono, ti da un valore da corto circuito.
Lo stesso vale per altri componenti.

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 12:24 PM
Giacomo a proposito dello schema del TDA che mi hai mostrato, mi hanno detto al negozio di componenti che nonostante il corto il trasformatore di riga e quelle cose non sono correlati secondo loro, sta tutto nel TDA1675 e nella sua alimentazione. Come capisco cos'è che lo alimenta? Secondo lo schema che mi hai mostrato e secondo la mia personale ed ignorante interpretazione sembrano coinvolti un diodo 1N4001, una resistenza da 2,4 Kilohm, un condensatore da 1000uF, uno da 0,1uF, uno da 220uF, sono davvero questi? Perché se so quali sono i componenti incriminati li cambio tutti e via, tanto sono pochi e forse li ho anche inviduati già tutti. Intanto cambio la resistenza bruciata ed ormai anche il diodo ed il finale di riga visto che li ho comprati, ma se fallisco la strada dell'alimentazione del TDA la tenterei.

Inviato da: robert il Mar 18 2015, 01:17 PM
Io aggiungo che per misurare i componenti sul circuito solo l'esperto ci riesce perchè in quel componente vede che qualcosa non va, ma poi anche l'esperto lo smonta dal circuito per fare una misura più approfondita,poi non vedo il motivo per cui questa ventosa stava staccata blink.gif per me è una cosa assurda e come se io riparo un tv crt e lo consegno al cliente con la ventosa staccata,ma per fare cosa booh!!!Come ti hanno già detto dipende dove è avvenuta la scarica e che cosa ha distrutto my_bye.gif

Inviato da: mistertv il Mar 18 2015, 01:46 PM
Poi il tv parte con riga orizzontale per cui il trasformatore eat ed il finale di riga sono buoni, perché cambiarli? Devi concentrarti sull'alimentazione del TDA1675 e sulla misura dei componenti che gli gravitano intorno, almeno con il solo multimetro che hai. Poi se non venisse più generato il segnale a dente di sega per il finale allora questo và controllato con l'oscilloscopio a partire dall'integrato che lo genera fino al TDA1675. Visto che hai trovato la ventosa staccata, non è che c'è anche il connettore del giogo verticale staccato? Il giogo stesso lo hai controllato per continuità scongiurando che la sua sezione verticale non sia aperta? La resistenza che dici essere bruciata in realtà non hai comunicato il valore di lettura, ce lo vuoi dire, isolandola dal circuito?

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 02:01 PM
160 ohm secondo il tester (l'ho fatta misurare anche a loro), però i colori suggerivano tutt'altro. Sembra arancione, gialla (probabilmente perché bruciata quindi forse in realtà bianca) e rossa oppure arancione. Quindi mi sono fatto dare 2 resistenze, una da 39000 ed una da 3900. Come mi hanno suggerito a quel negozio era meglio provare prima quella da 39000 per evitare sovraccarichi ed adesso, anche dopo aver sostituito il diodo ed il finale di riga non si vede più nulla e sento una specie di piccolo fischio ad intermittenza. Resistenza sbagliata? Oppure ho toppato qualcosa nel ricollegare le piste danneggiate? La resistenza da 3900 potrebbe essere la soluzione o fare grossi danni lasciando passare più tensione?

Evidentemente la ventosa s'è staccata durante il viaggio perché l'elettronica non era fissata con le viti come avrebbe dovuto essere, lipperlì per un secondo quando l'aveva riattaccata, prima che scivolasse facendo corto, l'immagine l'ha vista anche se tremolava un pò.

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 02:36 PM
Però ora che ci penso quella da 3900 ce la posso anche mettere, se non ha fatto grossi danni quella da 160 come può farne una da 3900, fa passare ancora meno tensione, no?
A proposito, è stato acceso circa un'ora fa, che precauzioni mi consigliate per non prendere la scossa dai condensatori se li toccassi per sbaglio?

Inviato da: robert il Mar 18 2015, 03:08 PM
Ciao a tutti
giusto una curiosità,percaso esiste una marca un numero di telaio o una matricola qualcosa insomma che identifichi l'oggetto? my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 03:14 PM
Il modello l'ho scritto nel primo post. Il tealio un attimo che controllo se trovo una serie di numeri la scrivo.
RT00280 TELAIO c'è proprio scritto TELAIO dove c'è un codice a barre.

Comunque i componenti coinvolti nell'alimentazione sono quelli in cima mostrati nello schema dove c'è scritto +VS?

user posted image

Inviato da: robert il Mar 18 2015, 03:30 PM
Qui c'è qualcosa a quale corrisponde di questi? https://www.mikesarcade.com/arcade/manuals.html

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 03:32 PM
Cruis'n Exotica e nella lista non c'è, non ci sono nemmeno i predecessori, Cruis'n USA e Cruis'n World.

Comunque riguardo alla resistenza che mi dite? Posso tranquillamente mettercela quella da 3900 invece che 39000 se tanto prima ce n'era una bruciata che rendeva 160 ohm? Almeno intanto vedo se torna per lo meno la riga in mezzo perché è sparita anche quella e fa tipo un debole fischio intermittente. Forse ho anche sbagliato qualcosa io nel rifare le piste, magari non fanno bene contatto.

Inviato da: robert il Mar 18 2015, 04:57 PM
Cerca qui vedi se trovi quello che cerchi http://theboneyardpdflibrary.com/filelistingamc.php
E qui mi sembra che hanno i ricambi ma non ne sono sicuro http://www.arcadespareparts.com/arcade_parts/monitors_chassis/inch_monitor_chassis/13256.htmlper il momento e tutto ciò che ho trovato my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 05:11 PM
Grazie Robert ma quello è il manuale e c'è anche dentro il cabinato. Niente da fare, ho messo l'altra resistenza e dà ancora lo stesso problema, possibile che preferisse la resistenza bruciata?

In più purtroppo mi sono scappate le pinze ed ho graffiato delle piste, è un problema?

Inviato da: robert il Mar 18 2015, 05:22 PM
Metti lo stagno se si sono interrotte

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 05:29 PM
Va bene proviamo così, se non funziona di nuovo metto la resistenza vecchia.

Comunque riguardo allo schema nessuno sa dirmi cos'è che alimenta il TDA1675? Sono quei componenti in alto dove c'è scritto +VS?

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 05:43 PM
Ho aggiunto un pò di stagno in alcuni punti ed ha addirittura preso ma è rimasto uguale. Rimetto la resistenza vecchia.

Inviato da: Sdilla il Mar 18 2015, 06:15 PM
scusate, ma non ho capito se è stata controllata la tensione sul TDA 1675, ed precisamente come già ripetuto ai pin 14 e 8 del TDA 1675, ci deve essere una tensione di 25v, se c'è sostituisci il TDA ed tutti gli elettrolitici che gravitano nei dintorni, se non c'è tensione vai a ritroso sulla pista del pin 14 fino a recuperare la tensione dei 25v, sicuramente troverai qualche resistenza o diodo aperto, per aperto intendo che alla misura con il tester non avrai nessuna lettura...., in ogni caso trovando qualche resistenza o diodo dal valore anomalo ti consiglio di sostituire sempre sia il TDA che i condensatori elettrolitici


P.s.
Altra cosa che vorrei sapere....
Al momento il monitor accende e si vede la riga al centro?
oppure non accende più?

altra richiesta...
riesci a fare una foto dell'intera scheda fronte /retro
ed eventualmente di tutte le sigle presenti sulla scheda e non

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 06:53 PM
QUOTE (Sdilla @ Mar 18 2015, 06:15 PM)
scusate, ma non ho capito se è stata controllata la tensione sul TDA 1675, ed precisamente come già ripetuto ai pin 14 e 8 del TDA 1675, ci deve essere una tensione di 25v, se c'è sostituisci il TDA ed tutti gli elettrolitici che gravitano nei dintorni, se non c'è tensione vai a ritroso sulla pista del pin 14 fino a recuperare la tensione dei 25v, sicuramente troverai qualche resistenza o diodo aperto, per aperto intendo che alla misura con il tester non avrai nessuna lettura...., in ogni caso trovando qualche resistenza o diodo dal valore anomalo ti consiglio di sostituire sempre sia il TDA che i condensatori elettrolitici


P.s.
Altra cosa che vorrei sapere....
Al momento il monitor accende e si vede la riga al centro?
oppure non accende più?

altra richiesta...
riesci a fare una foto dell'intera scheda fronte /retro
ed eventualmente di tutte le sigle presenti sulla scheda e non

Come faccio a testare la tensione, dove imposto il tester? Se si tratta di fare controlli da acceso non posso, sarebbe troppo pericoloso per me.

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 06:58 PM
Niente da fare, nemmeno con la sua resistenza si vede più nulla, continua anche a fare il fischio intermittente, allora qual è il problema, che abbia cambiato diodo e finale di riga? Però che rottura...

Inviato da: percoco2000 il Mar 18 2015, 07:10 PM
Io continuo a fare l'antipatico.....

Lascia stare.. Portalo da un bravo tecnico e forse ne cavi qualcosa. Non si puo' pretendere di fare il tecnico elettronico e non si sa neanche come si usa il tester. E' come voler giocare in serie A e pensare che la palla e' un cubo.

Inviato da: giacomo004 il Mar 18 2015, 07:13 PM
QUOTE
Come faccio a testare la tensione, dove imposto il tester? Se si tratta di fare controlli da acceso non posso, sarebbe troppo pericoloso per me.


Caro amico, se non accendi l'apparecchio e non controlli le tensioni, non vai da nessuna parte...
A questo punto do ragione a Percoco, fatti aiutare da un tecnico. wink[2].gif


Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 07:17 PM
Lo farebbe volentieri se non fosse per il fatto che è impossibile, pesa 170 chili, l'hanno dovuto far passare dal terrazzo con una gru perché nemmeno riusciva a passare dalla porta di ingresso perché è troppo stretta, a meno che non esistano tecnici che fanno visite a domicilio.

Inviato da: mistertv il Mar 18 2015, 08:00 PM
Rimontando il diodo BY.... hai rispettato la sua polarità (il catodo ha la striscia disegnata sul lato del diodo)? Il finale lo hai rimesso con la stessa sigla del vecchio? Anche se ti avevo avvisato di non sostituirlo perché se vedevi la riga lui stava funzionando cosi come il trasformatore. Boh.

Inviato da: nemesis il Mar 18 2015, 08:07 PM
prova a rimetterci i componenti suoi a sto punto ...

pero' la vedo nera ...

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 08:14 PM
QUOTE (mistertv @ Mar 18 2015, 08:00 PM)
Rimontando il diodo BY.... hai rispettato la sua polarità (il catodo ha la striscia disegnata sul lato del diodo)? Il finale lo hai rimesso con la stessa sigla del vecchio? Anche se ti avevo avvisato di non sostituirlo perché se vedevi la riga lui stava funzionando cosi come il trasformatore. Boh.

Non li ho buttati via, ho solo scorciato un pò il diodo per farlo uscire meglio dalla scheda, domani li rimetto al loro posto con la luce, in teoria però dovevano essere compatibili, non credo di aver sbagliato polarità perché d'altronde era somigliantissimo ad un transistor e quindi doveva essere messo con la parte metallica da isolare col pad. Se riprende a funzionare come prima riprovo a cambiare anche la resistenza.

Poi vorrà dire che rischierò di morire fulminato nel provare la tensione al finale TDA1675. tonguebella.gif

Inviato da: Sdilla il Mar 18 2015, 08:32 PM
riprova a rimontare tutti i vecchi componenti possibilmente nel loro verso come già detto da nemesis, e se ritorna a funzionare come prima... cioè con la riga orizzontale, vedremo piano piano se riusciamo a farlo risuscitare completamente... anche se sarà un impresa ardua My_Sorriso.gif

se ti darà nuovamente la riga o no vedi se puoi fare le foto che ti ho chiesto...


Inviato da: robert il Mar 18 2015, 11:03 PM
Spero che la scarica non abbia toccato la memoria giochi altrimenti sono davvero guai,ma non ho capito se quando funziona con la riga si sente la classica musica di apertura del gioco,resta il dubbio del perchè stava con la ventosa staccata mah!!! my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 18 2015, 11:14 PM
Ripeto, l'elettronica non era fissata come avrebbe dovuto essere con le viti (probabilmente aveva subito altre riparazione in passato) e quindi probabilmente durante il viaggio ballando dentro la specie di armadio tirando la ventosa deve essersi staccata.

Comunque sì, il gioco sembra funzionare correttamente nonostante il monitor, parte la musica e premendo i bottoni si sente che in effetti è iniziata una partita, premendo il pedale dell'acceleratore si sente che l'auto si muove e fa il rumore del motore, oltre a sentirsi gli effetti e le musiche della partita, quindi direi che il gioco funziona, il problema è solo nel monitor.

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 08:58 AM
Ok, la riga è tornata e non fischia più, riprovo a cambiare la resistenza, metto direttamente quella da 3900 ohm invece che 39000 tanto se ce n'era una da 160 ohm perché bruciata non può fare più danni una da 3900.

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 09:22 AM
Beh la resistenza non era il problema.

Che si fa adesso? Secondo lo schema i componenti che si occupano dell'alimentazione del TDA1675 quali sono? Secondo me erano quei 5 sopra il finale nello schema, quelli dove c'è scritto +VS.

Il venditore inoltre gli disse di cambiare anche la resistenza oltre che al finale, prima di correre rischi misurando la tensione da acceso preferirei provare a cambiare i componenti che lo alimentano, tanto non costano nulla.

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 09:32 AM
hai verificato se hai tensione ai pin 14 (positivo del tester) e pin 8 (negativo del tester)del tda 1675?

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 09:36 AM
Devo farlo da acceso giusto? Sarà molto pericoloso.

Come imposto il tester? Il positivo ed il negativo a che fori (del tester) devo metterli? E soprattutto mi chiedo, sarà consigliabile accenderlo con la scheda messa in verticale? Perché se la lascio dove deve stare ovviamente non posso metterci i connettori del tester.

Inviato da: robert il Mar 19 2015, 09:46 AM
Halfshadow
se devi intraprendere questo mestiere purtroppo molte misure bisogna farli sotto tensione se proprio hai paura proteggi le mani con i guanti in gomma ben stretti quasi serrati solo per alcune tensioni per l'EAT non servono se non sei sicuro di quel che fai prima di provocare danni irriparabili fatti aiutare da qualcuno più esperto my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 09:50 AM
Una volta pensavo di fare questo mestiere, ma ho del tutto cambiato idea, infatti da anni mi sto addentrando nel doppiaggio, domani mi inizia anche un corso. My_Sorriso.gif

Sto solo facendo questo lavoretto per ripararlo perché purtroppo non è trasportabile. XD Cioè, imparare per ripararmi qualcosa per me o per i parenti va bene, ma farlo come mestiere non credo, come guanti posso usare quelli in lattice? Perché già sono talmente pasticcione con le mani, se poi devo anche mettermi dei guanti che mi renderebbero le cose ancora più difficili sarebbe tutto inutile. XD

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 10:13 AM
si devi farlo da acceso, devi fare attenzione a non toccare contemporaneamente più pin con lo stesso puntale, se non te la fidi lascia stare, ti metto la configurazione dei pin

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 10:19 AM
Il pin 14, figurati, il venditore gli aveva detto pin 2... Che succede se col puntale ne tocco 2 contemporaneamente? Forse comunque è meglio comprare dei puntali col morsetto? sono abbastanza piccoli da non toccare altri pin?

Inviato da: mistertv il Mar 19 2015, 11:04 AM
Ma quali morsetti!!!!!
Individua le piazzole a cui sono collegati i pin 14 (positivo) ed 8 (negativo) ed esegui la misura su esse. Tieni la scheda in verticale assicurandoti che abbia una posizione stabile e se ti trovi comodo ad appoggiarla da qualche parte usa la precauzione da isolarla con un pezzo di cartone (ad esempio). Potresti anche saldare due spezzoni di filo sulle piazzole interessate ed eseguire la misura comodamente alle estremità dei fili collegati ai puntali del tester. Quest'ultimo va posizionato su misure di tensione continua (simbolo V-) e portata 20V o quella subito successiva che è anche meglio. I puntali vanno il nero sulla boccola COM dello strumento ed il positivo sulla boccola V-

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 11:54 AM
Avevo pensato di attorcigliare dei fili di rame invece di saldarli, ma forse se li saldo è meglio. Posso comunque rimettere la scheda a posto se li faccio belli lunghi e con la loro guaina? Mi sentirei anche più sicuro. Comunque che valori dovrebbero saltare fuori?

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 12:11 PM
questo c'è lo devi dire tu..

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 12:21 PM
Ok preparo i fili.

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 01:11 PM
1.86 portata 20 volts
01,9 portata 200 volts

Il postivo l'ho messo nella boccola dove c'è la misura anche degli ohm, non solo la V, sopra c'era quello dell'amperaggio, ditemi se ho fatto bene o male.


Avendolo acceso da aperto ho notato che in una schedina montata sopra la scheda ci sono 2 led, uno rosso ed uno verde e quello rosso era acceso, quello verde era spento.

Inviato da: mistertv il Mar 19 2015, 01:56 PM
Non hai alimentazione al finale. Quella che hai misurato è una tensione "spuria" che potrebbe dipendere dal malfunzionamento del finale o da una cattiva produzione della tensione di alimentazione che parte dal trasformatore di riga e viene raddrizzata da un diodo, filtrata da un condensatore e protetta da una resistenza di basso valore ohmico (tra 0,56 e 3,3 ohm). Hai due strade: isolare il pin 14 dalla saldatura e vedere se quella tensione sale di valore (dovrebbe essere tra i 9 ed i 15V) ed indicherebbe un guasto al finale al 90%, oppure indagare ohmicamente a ritroso dal pin 14 individuando il diodo e la resistenza citati misurandoli, il condensatore lo cambi e basta.

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 03:11 PM
Il finale l'ha sostituito subito dopo il guasto come gli aveva detto il venditore. Che sia guasto lo trovo difficile.

Comunque non capisco cosa intendi per isolare il pin 14. A proposito, siccome il negativo non riuscivo a saldarlo in quel poco spazio l'ho saldato ad un altro punto della pista che era subito connesso, in teoria va bene, giusto?

Inviato da: mistertv il Mar 19 2015, 03:44 PM
Il negativo se hai seguito la pista del pin 8 va bene. Isolare significa non fargli arrivare alimentazione, quindi o togli lo stagno dal pin e misuri l'alimentazione prima che arrivi in quel punto o tagli la pista interrompendola e poi la ripristini a giochi fatti.

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 03:51 PM
Comunque seguendo il pin 14 ho 2 strade, ad una trovo tipo un condensatorino a disco ed un diodo, mentre invece seguendone un'altra si passa prima da un condensatore da 1000 uF 35 volts, poi contemporaneamente da una resistenza ed un diodo, perchè sono entrambi connessi alla stessa grande pista che sfocia dal condensatore. La resistenza comunque non è così bassissima, 4700 ohm.
FOTO:
http://postimg.org/image/7wreaktfh/

EDIT togliere lo stagno va bene, tagliare la pista mi piace meno. XD

Se tolgo lo stagno poi cosa devo fare? Comunque intanto riguardo al valore ohmico che mi dici? Sono quelli componenti incriminati?

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 03:51 PM
ok per il negativo

per isolare il pin 14 s'intende dissaldare il pin 14 in modo da non alimentare più l'integrato tda1675 e verificare la tensione oppure come già detto verifica i componenti sulla pista che arriva al pin 14...

ti faccio un esempio vedi sotto...
come puoi notare sulla pista che arriva al pin 14 ci sono dei componenti vedi l'esempio D1 probabilmente interrotto per cui non passa più tensione oppure C1 o C2 in corto o danneggiati, in ogni caso tutti i componenti sulla pista vanno controllati, per sicurezza cambia tutti gli elettrolitici che ci sono vicino al tda

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 04:02 PM
Ma se poi non è più alimentato a cosa connetto il positivo del tester per il test?

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 04:10 PM
sulla medesima pista... vedi esempio... se scolleghi il pin del tda lo hai isolato dal resto della pista, quindi se dovessi rilevare tensione era il tda che era in corto, spero di essere stato chiaro

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 04:12 PM
Quindi devo spostare il positivo e scollegare il pin 14 eh? Ok, ora provo.

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 04:24 PM
ok

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 04:31 PM
Stessi dientici valori, ho solo succhiato via lo stagno dal positivo dell'integrato, però la differenza era che comunque da spento quando lo stagno c'era il tester qualche valore leggerissimo me lo dava, tipo 0,02 tipo, adesso se è spento non mi dà niente, quindi penso che significhi che il pin 14 era scollegato.

Ah, la riga resta presente.

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 04:42 PM
CONTROLLA gli altri componenti su quella pista...
quella pista ti deve portare ad un diodo che a sua volta è collegato ad un trasformatore più o meno come allo schema che ti ho fatto, se lo trovi fai qualche foto

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 04:45 PM
Come lo riconosco il trasformatore? Ed i componenti come li controllo? Forse visto il prezzo irrisorio non è meglio cambiarli direttamente? Una volta arrivato al trasformatore che test devo fare?

Comunque il pin 14 l'ho risaldato, non dovrebbe dare noia, no?

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 04:59 PM
http://postimg.org/image/8qyhw7jk3/

Ecco l'elettronica, quale può essere il trasformatore?

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 05:05 PM
fai un bella foto lato saldature zona tda

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 05:19 PM
http://postimg.org/image/4qta6fkoh/

http://postimg.org/image/rgsezf3w1/

Ci sono tutto il lato saldature ed una zona TDA più vicina, riconoscete il TDA dai 15 pin vicino ai cavetti per i test che per ora ho lasciato perché non mi avete ancora detto se servono più. Comunque scusate, ma il problema è che al pin 15 non arrivano 12 volts? E se ci metto 4 pile AA al pin 14 dopo si vede? XD

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 05:26 PM
ho bisogno di vedere le piste in particolare quella che va al pin 14 se non ti è possibile fare una bella foto nitida in modo da veder cosa farti controllare, non posso aiutarti più di così

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 05:35 PM
Il fatto è che ad un certo punto si interrompe perché ci passa qualche componente, se vuoi provo a farne un'altra ma non sono sicuro di riuscirci, la scheda non sta ferma e sta anche calando il sole.

Comunque i cavi posso toglierli?

http://postimg.org/image/66ll8egxl/

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 05:48 PM
fammi sapere cosa c'è collegato nei punti segnati, in particolare 1 e 2 e il lato corrispondente opposto

dissalda il filo grigio e fai una foto non riesco a vedere la pista

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 06:11 PM
Punto 1 una resistenza:
http://postimg.org/image/glbi0olqt/


Punto 2 il condesantore da 1000 Micro fard 35 volts
Punto 3 la resistenza da 4700 ohm
Punto 4 un diodo nero
I componenti 2, 3 e 4 erano quelli presenti nella foto che c'è nella pagina precedente, quella che mostra la zona cerchiata in verde e la mostra anche ingrandita:
http://postimg.org/image/7wreaktfh/



Punto 5 un diodo nero
Punto 6 un condensatore a disco arancio
Punto 7 FORSE la massa, dato che dietro il finale c'è quel metallo che credo sia della massa e non sono sicuro sia connesso.
http://postimg.org/image/9ks3ln9cl/

Comunque va bene così, sotto il filo marrone c'è un'altra pista ancora, hai visto bene i 7 punti del pin 14.

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 06:58 PM
sei capace di controllare questi componenti?
per sicurezza li sostituirei, occhio alla loro posizione in particolare il verso dei diodi e dei condensatori elettrolitici... io sostituirei anche il tda, ma non ora prima sostituisci questi componenti e sempre con il pin 14 ben dissaldato riverifica la tensione sulla pista del pin14.... mi raccomando che il pin 14 sia ben dissaldato in quanto se il tda è in corto farà risaltare il componente guasto....

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 07:00 PM
Perché potrebbe essere in corto? Comunque era già stato sostituito.

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 07:22 PM
devi fare questa prova.... collega il filo marrone all'opposto del punto 3 che ti avevo segnato cioè dal lato opposto della resistenza e verifica se hai tensione se c'è ci siamo...

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 07:36 PM
Quindi dovrei collegare il filo all'altro capo della resistenza per vedere se è la resistenza da 4700 ohm che non fa passare la tensione? Va bene se lo faccio dal lato saldature? Perché se vedi dalla foto è messa in una posizione scomoda. Devo anche isolare il pin 14 per fare questa prova? E poi come controllo se c'è tensione? Lo devo accendere? Rischio qualcosa? Comunque ormai almeno fino a domattina non posso fare nulla perché non c'è più la luce, poi all'una del pomeriggio almeno devo andare al corso di doppiaggio e mi sa tanto che fino a Lunedì non mi ci posso rimettere perché ce l'ho domani, Sabato e Domenica.

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 08:21 PM
QUOTE (Halfshadow @ Mar 19 2015, 07:36 PM)
Quindi dovrei collegare il filo all'altro capo della resistenza per vedere se è la resistenza da 4700 ohm che non fa passare la tensione? Va bene se lo faccio dal lato saldature? Perché se vedi dalla foto è messa in una posizione scomoda. Devo anche isolare il pin 14 per fare questa prova? E poi come controllo se c'è tensione? Lo devo accendere? Rischio qualcosa? Comunque ormai almeno fino a domattina non posso fare nulla perché non c'è più la luce, poi all'una del pomeriggio almeno devo andare al corso di doppiaggio e mi sa tanto che fino a Lunedì non mi ci posso rimettere perché ce l'ho domani, Sabato e Domenica.

si devi staccare il filo marrone ed attaccarlo all'altro capo della resistenza contrassegnata dal numero 3, va bene dal lato saldature

si se isoli il pin 14 è meglio

certamente... si devi accenderlo per verificare la tensione....



Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 08:23 PM
Quindi non per verificare se l'immagine si vede se non passa dalla resistenza eh? Ma perchè pensi che il TDA possa essere in corto?

Comunque aspetta, ora che ci penso, intendi dire che il positivo del filino devo dissaldarlo da dove era prima e metterlo alla resistenza (in effetti sembrerebbe avere senso) oppure intendi dire di saldare quei 2 punti insieme? Poi hai detto che isolare il pin 14 sarebbe meglio, ma è proprio necessario? In fondo se la resistenza è fritta dovrebbe essere scollegata comunque dal PIN 14 no? L'ho dissaldato parecchie volte e vorrei evitare che si stacchi la piazzola. XD

Inviato da: Sdilla il Mar 19 2015, 09:04 PM
non penso che qualcuno ti abbi detto di risaldare il pin14, comunque fai come vuoi...
si intendo che stacchi il filo marrone e lo riattacchi dal lato opposto della resistenza

Inviato da: Halfshadow il Mar 19 2015, 09:09 PM
L'ho fatto senza pensarci...

Va bene domattina provo, potrei trovare una tensione più alta di 12 volts? se trovo la tensione è solo la resistenza da cambiare? Altrimenti se non c'è nemmeno all'altro capo è il trasformatore oppure in mezzo potrebbe esserci qualcos'altro?

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 08:43 AM
Dall'altro capo della resistenza 0,84... Ho seguito anche la pista per arrivare ad un'altra resistenza e sono andato all'altro capo trovando 0,43, subito dopo temo ci sia il trasformatore di riga, vi posto una foto, è davvero il trasformatore? Comunque non vi pare strano che salendo le resistenze la tensione diminuisca? Prima al pin 14 avevo qualcosa come 0,92, lì ho torvato 0,84 e salndo un'altra resistenza 0,43, ma non è che forse l'alimentazione è da un'altra strada?

Comunque qui la foto:

http://postimg.org/image/62a1q9t4j/

Dove vedete che salendo la pista dopo il mio filino marrone trovate 4 punti insieme che credo siano proprio sotto il trasformatore di riga.

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 09:09 AM
Ragazzi forse il problema era un'altra resistenza, quella del punto 1, infatti connettendomi all'altro capo di quella ho trovato 1 sulla scala 20 volts, ma 29.0 sulla scala 200 volts. Quindi ho trovato la tensione presumo, è quella resistenza quindi il problema?

Inviato da: mistertv il Mar 20 2015, 10:14 AM
E che aspetti a misurarla in ohm dopo averla smontata? Quasi certamente è lei il problema.

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 10:20 AM
Morta, l'avevo già tolta, valeva 2,7 ohms, rossa, viola ed oro. Sono appena tornato dopo averla ricomprata, già che c'ero per sicurezza ho preso anche un altro TDA1675, il condensatore elettrolitico ed anche l'altra resistenza, che comunque non credo c'entri qualcosa.

Io intanto cambierei quella ed il condensatore, tanto male non fa e poi proverei ad accenderlo, non dovrebbe succedere niente di sgradevole, no?

No, non lo cambio il condensatore per ora, quello nuovo è più grosso, preferirei cambiarlo solo se necessario.

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 10:36 AM
È fatta ragazzi! Adesso devo solo sistemare risoluzione e luminosità perchè tentando a muovere le rotelline della scheda per vedere se si vedeva qualcosa abbiamo cambiato le impostazioni, però si vede. My_Sorriso.gif

Inviato da: mistertv il Mar 20 2015, 10:48 AM
EUREKA................ 1_my_roger.gif

Inviato da: Sdilla il Mar 20 2015, 10:48 AM
sleep.gif sleep.gif che fatica... My_cool.gif
mi fa piacere che sei riuscito malgrado ho confuso il punto 1 con il 3.... tonguebella.gif tonguebella.gif My_Sorriso.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 11:17 AM
Già... Alla fine mi è venuta l'idea visto che la tensione invece di salire ad ogni resistenza diminuiva. XD

Comunque adesso c'è un altro problemino, la risoluzione fa un pò schifo, si vedono i contorni doppi, è un pò troppo luminoso e l'immagine è distorta e parte dell'immagine non si vede, nel senso che è come zoomato, infatti la ragazza con la bandiera che compare a sinistra si vede a metà, ho provato a rimuovere queste rotelline che avevamo mosso appena era arrivato rotto per vedere se si risolveva così:

http://postimg.org/image/3ngdi9a27/

Però è rimasto uguale.

Non sarà mica rotto qualche altro componente?

Inviato da: Sdilla il Mar 20 2015, 12:06 PM
hai cambiato i condensatori elettrolitici nelle vicinanze del TDA come ti ripetuto 2000 volte?

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 12:11 PM
No ed ormai fino a Lunedì non potrò, però è possibile che causino questi problemi oppure è perché sono state mosse le rotelline?

Inviato da: mistertv il Mar 20 2015, 03:03 PM
QUOTE
Già... Alla fine mi è venuta l'idea visto che la tensione invece di salire ad ogni resistenza diminuiva.

Ah è venuta a te l'idea?
Te l'abbiamo scritto in tutti i modi dove dovevi indagare blink.gif
Comunque se non ti compare la ragazza sulla parte sinistra hai toccato le regolazioni dell'ampiezza orizzontale (H AMP) allargandola troppo, oppure se dall'altra parte dello schermo hai una fascia nera allora hai toccato la regolazione di fase orizzontale (H PHASE). Controlla i potenziometri che hai manipolato. Per le righe doppie non è che hai toccato anche il trasformatore eat sulle sue regolazioni SCREEN e FOCUS? Oppure hai toccato le regolazioni BRIGHT e CONTR.

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 08:18 PM
Boh forse, quello in effetti lo potrei provare anche subito dato che non ho bisogno della luce del sole come per le saldature. Comunque sì, l'idea è venuta a me perché mi avevate detto di controllare al punto sbagliato. tonguebella.gif Invece di aspettare passivamente che me lo diceste voi mi sono fatto più attivo e mi sono mosso da solo, segno che sto migliroando no? smile0.gif La cosa buffa è che la resistenza in questione inizialmente mi sembrava morta anche prima di dissaldarla, perché l'avevo testata perché mi sembrava brutta, però ogni tanto muovendo i puntali qualcosa saltava fuori ed ho pensato ad un difetto dei miei puntali (perché sono difettosi in effetti) e sono andato dove mi diceva Sdilla.

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 08:59 PM
Comunque toccando screen e focus del trasformatore corro qualche rischio che si rompa di nuovo tipo? Soprattutto posso manovrarlo da acceso? Perché la luminosità un pò l'ho sistemata, ma toccando i potenziometri dell'ampiezza riesco solo a migliorare un pò la situazione, ma orizzontalmente resta come zoomato.

Inviato da: Sdilla il Mar 20 2015, 09:40 PM
QUOTE (Halfshadow @ Mar 20 2015, 08:18 PM)
  Comunque sì, l'idea è venuta a me perché mi avevate detto di controllare al punto sbagliato. 

questo è il ringrazio per averti aiutato thanx.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 09:48 PM
Sto a scherzà eh, ci mancherebbe, ti ringrazio eccome. Volevo però aspettare di aver finito. XD E colgo l'occasione per ringraziarvi anche per la televisione, è una settimana che non mi dà problemi, presumo sia perché ho fatto come mi avete detto, speriamo durii. My_Sorriso.gif Da quando sono iscritto qui mi avete aiutato a riparare 2 videoregistratori, un decoder digitale terrestre, sistemare due masterizzatori di DVD con apertura bloccata, la mia televisione adorata e persino il cabinato... Che vi confesso in realtà è mio, non è di un cugino pasticcione, il pasticcione sono io, è che temevo che il venditore leggesse capitando da queste parti, ma a questo punto chissene. XD

Comunque posso girare FOCUS e SCREEN da acceso almeno me lo imposto come vorrei? O si sciupa? Stesso vale per i potenziometri, ho fatto male a toccarli da acceso?

Inviato da: robert il Mar 20 2015, 10:09 PM
wacko.gif finalmente che fatica


Halfshadow evita di dire resistenza morta ecc.ecc non è professionale

Inviato da: Halfshadow il Mar 20 2015, 10:29 PM
Era più giusto KO? Comunque si puole girare FOCUS e SCREEN da acceso? smile0.gif Comunque facendo le corna ho finito con le cose da riparare, non ho altro di rotto. My_Sorriso.gif

Inviato da: robert il Mar 20 2015, 10:52 PM
si dice resisistenza aperta o interrotta ma non morta dry.gif tutte le regolazioni video immagine si fanno da acceso sicuramente hai manovrato sui potenziomentri ora li devi rimettere a posto come erano my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 21 2015, 07:57 AM
Ho risolto tutto a parte l'ampiezza orizzontale... È probabile sia successo qualcosa alla zona potenziometri? Perché se muovo quello dell'ampiezza orizzontale mi smebra che non succeda niente.

Inviato da: mistertv il Mar 21 2015, 09:41 AM
Hai rimesso i componenti originali? Diodo, finale, resistenze?

Inviato da: Halfshadow il Mar 21 2015, 07:36 PM
Beh, no, il finale originale credo di averlo perso, lo cambiai verso Luglio... E per resistenze e diodi che intendete, quelli che alimentano il finale? Possono avere correlazioni con quel problema? C'è da dire che vedendo il circuito dei potenziometri in effetti c'è qualcosina di bruciacchiato, probabilmente devo aver pasticciato quando cambiai il finale l'altra volta e forse non fanno più tanto bene contatto, considerate che prima ho mosso tutto nel tentativo di riallungare la riga e poi ho iniziato le saldature per cambiare il finale. Che ne dite, Lunedì si prova a vedere di risolvere anche quello? XD Anzi, volendo ci sono a partire anche da domani alle 3 del pomeriggio, il corso finisce alla 14:30... smile0.gif

Inviato da: mistertv il Mar 22 2015, 10:02 AM
Mica si lavora su appuntamento qui. Se affermi cio' allora probabilmente hai circuito aperto intorno ai potenziometri di controllo dell'orizzontale. Mi raccomando non tovcare altro che non abbia a che fare con HOR (orizzontale), probabilmente qualche pista o piazzola sulla schedina fei controlli non realizza piu' il conyatto con il resto del circuito.

Inviato da: Halfshadow il Mar 22 2015, 03:23 PM
Ok, adesso lo smonto e provo a dare un'occhiatina. Boh... Dov'è saldatata la scheda dei potenziometri c'era in effetti traccia di bruciatura da saldatore, ma grattando ho scoperto che non è nemmeno venuta via la vernice sopra le piste... Proviamo a cambiare il condensatore, va.

Inviato da: Halfshadow il Mar 22 2015, 04:14 PM
Niente, nessun effetto. Anzi, semmai mi sono accorto che mi si è rotta la molletta del finale di riga, adesso come faccio a sostituirla? Finchè non l'avrò sostituita sarebbe bene non giocare? Riguardo al potenziometro dell'ampiezza orizziontale in realtà mi sono sbagliato, fa effetto, però minimo. Dovrebbe farne di più. Come funziona un potenziometro? Magari faccio in modo di accentuarne gli effetti così da ottenere il risultato desiderato.

Inviato da: mistertv il Mar 23 2015, 01:40 PM
Secondo me noti poco l'effetto dell'ampiezza orizzontale perché l'immagine è troppo spostata da un lato; per correggere questo spostamento devi agire su HOR SHIFT per centrare l'immagine all'interno dello schermo e magari poi a regolarne l'ampiezza. Per la molletta dovrai procurartene una magari recandoti da un riparatore che ne abbia di recupero, in vendita non le troverai.

Inviato da: Halfshadow il Mar 23 2015, 03:13 PM
Purtroppo non è così perché nemmeno l'ampiezza verticale era ottimale e muovendo i potenziometri ho visto che addirittura era possibile comprimere di molto l'immagine verso il centro in verticale ed in effetti ho agito anche sullo spostamento orizzontale, ma non è servito a nulla, infatti googlando ho trovato scritto che questo difetto va spesso a braccetto anche con l'effetto cuscino, che in effetti mi sono accorto esserci è anche abbastanza evidente. Solitamente è correlato ad un condensatore e purtroppo a volte anche ad una resistenza, ma non so proprio dove possano trovarsi. Posso comunque sostituire il mollettone con un fil di ferro attorcigliato bene in modo da tenerlo fermo?

Inviato da: mistertv il Mar 23 2015, 03:58 PM
Ci deve essere pressione per mantenere il finale in perfetto contatto con il dissipatore termico metallico, vedi tu se riesci ad assicurare lo scambio di calore. Se hai anche deformazione da effetto cuscino potresti avere un condensatore poliestere (quelli a scatolino di colore solitamente rosso o blu) aperto. Dovresti verificarli con un capacimetro o un tester a lancetta, stanno collegato al collettore del finale di riga (pin centrale) e dintorni.

Inviato da: Halfshadow il Mar 23 2015, 04:15 PM
QUOTE (mistertv @ Mar 23 2015, 03:58 PM)
Ci deve essere pressione per mantenere il finale in perfetto contatto con il dissipatore termico metallico, vedi tu se riesci ad assicurare lo scambio di calore. Se hai anche deformazione da effetto cuscino potresti avere un condensatore poliestere (quelli a scatolino di colore solitamente rosso o blu) aperto. Dovresti verificarli con un capacimetro o un tester a lancetta, stanno collegato al collettore del finale di riga (pin centrale) e dintorni.

C'è da dire che comunque dietro a quell'integrato c'è la lastrina di gomma-plastica che lo isola, quindi mi chiedo se abbia veramente bisogno di essere raffreddato se c'è quella specie di adesivo. Non so proprio dove procurarmi quell'aggeggio, anche su eBay scrivendo molletta elettronica o circuiti integrati molletta non trovo niente, ha altri nomi?

Non ho quel tipo di tester e forse credo che economicamente parlando potrebbe convenirmi di più cambiarli direttamente, invece che comprare il tester, non dovrebbero essere così tanti, no? In ogni caso prima dell'effetto cuscino il mio pensiero va al'ampiezza orizzontale che non riesco a mettere a posto...

Inviato da: robert il Mar 23 2015, 06:00 PM
fai il segno con un pennarello nel foro del finale e con il trapanino anzi meglio se puoi smontare l'aletta di raffreddamento meglio altrimenti vai a forare qualcosaltro fai il foro e metti un piccolo perno + dado e stringi senza esagerare my_bye.gif

Inviato da: nemesis il Mar 23 2015, 07:02 PM
il bulloncino deve essere di plastica pero' ,
la gomma dietro non e' gomma ma un materiale speciale lo isola solo elettricamente
mentre conduce il calore .




Inviato da: robert il Mar 23 2015, 07:07 PM
No ha specificato forse il finale e tutto plastico boh! wacko.gif my_bye.gif

Inviato da: nemesis il Mar 23 2015, 07:48 PM
smile0.gif se fosse tutto plastico non avrebbe il pad termico dietro smile0.gif


Inviato da: Halfshadow il Mar 23 2015, 08:54 PM
Mi sono procurato 3 mollette (usate) in un negozio di riparazioni televisori, me le hanno regalate, dalle dimensioni mi sembravano giuste, domattina le metto, anche al finale TDA1675, speriamo di averci messo pasta termica vecchia sufficiente, al limite spero si brucerà unicamente il finale che ho già ricomprato per sicurezza ed ho anche comprato la pasta termica per la prossima volta.

In quel centro riparazioni riguardo all'effetto cuscino mi hanno detto che potrebbe essere l'est-ovest che in alcuni casi è un integrato, riguardo all'ampiezza orizzontale non ha saputo dirmi dove potrebbe trovarsi il componente guasto, c'è da dire che ciò che mi infastidisce di più adesso è il problema dell'ampiezza, anche perché è un gioco di macchine e perdere dettagli a sinistra e a destra non aiuta per niente, non vedo la mappa che mi mostra dove si trovano le auto rivali, l'effetto cuscino per me è un problema secondario...

Sulla rete trovo scritto che potrebbe essere un diodo zener, un trimmer, una resistenza, altri dicono che hanno risolto cambiando un condensatore eccetera. Cavoli, che brutta faccenda... Non si può sapere quali sono i componenti coinvolti con l'ampiezza orizzontale in un PICO 15 khz? Poi non so come mai ma a volte l'immagine balla un pochino a destra e a sinistra, ovvero che si sposta un pò a destra o a sinistra per un secondo, in particolare me lo fa nei menu del gioco. Cos'è un problema di elettrolitici come nella televisione che aveva lo stesso problema però ballava su e giù?

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)