Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
riparatore > Aiuto Riparazioni TVC > TVC Philips 20PV164/0 combi stavolta va riparata


Inviato da: Halfshadow il Jan 17 2015, 05:20 PM
Allora, come sapete ha avuto qualche problemino nei suoi 17 anni di vita ed inoltre non avevo ancora trovato il modo di rimuovere il dannoso rullino di pulizia, adesso però ha ricominciato coi difetti dell'accensione, si spenge da sola e se è in Stand-by inizia a fare dei rumori insopportabili ed il led rosso diventa intermittente (è impossibile accenderla durante tali crisi), pensavo fosse guarita ma forse l'aver traslocato nella casa umida le ha dato la mazzata finale, ho messo il deumidificatore ma forse ormai è troppo tardi, vi mostro un video dove si vede e si sente:

https://www.youtube.com/watch?v=p_ZJgKYiIx0

È l'alimentatore?

Mia madre non vuole darmi dei soldi per portarla dal tecnico, dice che devo farlo da solo perché ho fatto il Giorgi e bla bla bla, mi potete aiutare per favore? Ho paura di fare dei grossi danni mettendoci le mani dentro ed io questa televisione la adoro, però sarebbe l'occasione buona anche per togliere quel dannato rullino di pulizia ormai andato...

Inviato da: Halfshadow il Jan 18 2015, 02:08 PM
Per favore potete aiutarmi? È accesa adesso (da un paio d'ore) e si vede così bene che mi dispiacerebbe doverla buttare via...

Inviato da: nemesis il Jan 18 2015, 02:43 PM
Ti devi armare di santa pazienza e sostituire tutti gli elettrolitici .

Inviato da: Halfshadow il Jan 18 2015, 02:54 PM
Sono quelli il problema secondo voi? O se cambio tutto l'alimentatore faccio prima? Ma come la apro? L'alimentatore poi dov'è? È facile trovarlo o devo spostare altri componenti rischiando quindi di romperla?

Inviato da: scalzomen il Jan 19 2015, 03:29 PM
beh prova ad aprire lo schienale e vedi...se ti si drizzano i capelli è un conto altimenti vai avanti...

la sostituzione degli elettrolitici è una manovra relativamente semplice ma devi sentirtela ovviamente

Inviato da: Halfshadow il Jan 20 2015, 11:38 AM
Beh l'ho aperta ma mi sono fermato lì anche perché non ho visto niente di sospetto ai miei occhi, a parte forse un condensatorino, ma non era gonfio, semmai sembrava tipo grattato, insomma, un pò spellato, ho fatto qualche foto e dopo ve le mostro.

[spoiler]user posted image
user posted image
user posted image[/spoiler]


Semmai ho trovato un sacco di polvere all'interno e l'ho rimossa tutta soffiando perché un compressore non ce l'ho, sono comunque stato attento a non sputarci sopra.

Adesso però riprovando ad accenderla è anche peggio, ricomincia subito a frizzare e non si ferma più... Sarà perché è stata troppo tempo spenta ed i componenti danneggiati ne risentono ancora di più?

E mentre scrivevo mi sono accorto che è tornato anche un vecchio problema, che si verificò prima che sostituissero l'alimentatore la prima volta, ovvero il led fatica a diventare rosso se l'attacco alla presa, poi si rispegne del tutto e se poi diventa rosso comincia a frizzare come avete visto nel video...

Per quanto riguarda smontare il VCR per accedere al rullino di pulizia cosa devo fare, togliere quei 4 morsetti e svitare le viti e poi dovrebbe scivolare verso di me?

Inviato da: nemesis il Jan 20 2015, 02:07 PM
Confermo ... prima di qualunque altra prova cambia tutti gli elettrolitici , non importa se sono belli o brutti .

Inviato da: robert il Jan 20 2015, 06:37 PM
Ciao
aspira la polvere e i capelli con l'aspirapolvere controlla e sostituisci gli elettrolitici come ti è stato suggerito e anche le saldature sicuramente qualcuna è corrosa my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Jan 20 2015, 08:40 PM
Perché pensate che ci siano delle saldature corrose?

Comunque non erano capelli, ma peli di gatto, la mia peste di gatta ce la beccavo a dormirci sopra, sapeva che non volevo ma ci andava lo stesso, infatti la sorprendevo a scappare da sopra la TV a volte, perché lo sapeva ma voleva andarci lo stesso e forse tutta quella sporcizia unita all'umidità ha fatto la sua parte.

Comunque io non so se riuscirei a cambiare tutti i condensatori, prima di tutto non sono certo di aver capito qual è l'alimentatore e non so come staccare la scheda senza rompere qualcosa... Nel frattempo ho telefonato ad un centro riparazioni e mi hanno detto che l'alimentatore per questa televisione non esiste più e che non ne esiste uno equivalente, ma è vero?

Inviato da: nemesis il Jan 21 2015, 01:17 AM
I condensatori vanno cambiati tutti non solo quelli dell'alimentatore , non ha senso cambiare l'alimentatore per pochi euro di condensatori ...

se la gatta dormiva sulla tv controlla bene che non ci sia corrosione ... hanno la tendenza a ... farci pipi' dentro .

Inviato da: Halfshadow il Jan 21 2015, 09:42 AM
È stato anni fa e sono dell'idea che se ci avesse fatto pipì sarebbe andata in corto molto tempo fa, no? XD Poi all'interno non puzzava per niente di urina. Tutti i condensatori, anche del VCR? Quanto mi ci potrebbe volere, un anno... XD Comunque ho un tester digitale, con quello posso escludere i condensatori sani o no?

Inviato da: nemesis il Jan 21 2015, 03:31 PM
Lascia stare prove sui condensatori cambiali tutti ( solo gli elettrolitici eh ) , almeno su alimentazione e tv , cambiali ad uno ad uno cosi' non fai confusione e rispettando il verso ( hanno una striscia sul lato ad indicare il negativo ) .


Inviato da: robert il Jan 21 2015, 10:30 PM
Halfshadow
se ci tieni davvero al tv lo puoi fare questo lavoro,mica lo devi fare in un giorno,comunque dipende dai condensatori stando molto tempo spenta si saranno alterati non penso che ce ne sono tanti dentro a quel tv my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Jan 21 2015, 11:43 PM
Vi spiego, prima che si presentasse il problema nel 2011 staccavo la spina ogni volta che non la usavo, perché temevo mi prendesse i fulmini, ora ho la ciabatta antifulmine, ma intanto prima di prenderla facevo quel gioco, si è rotta perché la staccavo ogni volta che la spegnevo?

Inviato da: giacomo004 il Jan 21 2015, 11:57 PM
Confermo cio' che hanno detto Nemesis e Robert:
prenditi tutto il tempo necessario e cambia i condensatori elettrolitici, uno alla volta.
Col tempo si deteriorano, acceso o spento che sia l'apparecchio.

QUOTE
Adesso però riprovando ad accenderla è anche peggio, ricomincia subito a frizzare e non si ferma più...


Che vuol dire che inizia a "frizzare"?
Non e' che scarica l'eat?

Inviato da: Halfshadow il Jan 22 2015, 09:41 AM
Cosa significa scaricare l'eat? Comunque intendevo dire che frizzava subito come nel video che ho messo ma prima il led rimaneva spento o si spegneva, mentre prima di provare ad aprirla si limitava a frizzare.

Anche se c'è da dire che nonostante vi avessi detto che fosse peggiorata dopo aver provato a "farla ricaricare" non ha più frizzato negli ultimi 2 giorni in stand-by e si è sempre accesa ed è rimasta accesa regolarmente... Se passa un mese senza più problemi posso pensare che fosse la polvere?

Inviato da: scalzomen il Jan 22 2015, 10:08 AM
se ti "frizzava in st.by" allora l'EAT non c'entra...

ma cambia sti benedetti elettrolitici....altrimenti non risolvi..

Inviato da: Halfshadow il Jan 22 2015, 09:22 PM
Quindi i condensatori nella scheda che si vede dalle foto e magari in quella dove c'è il tubo? Boh, spero tanto di non fare dei danni perché adesso sta funzionando, mi seccherebbe peggiorare la situazione... E cavolo, se potessi togliere quel maledetto rullino... Io le uso le videocassette anche se siamo nel 2015 e me ne vanto...

Inviato da: Halfshadow il Jan 24 2015, 01:39 PM
Hem qualcuno mi può spiegare cosa sta succedendo? Anche prima che si ripresentasse il problemino dell'alimentatore avevo notato che sembrava traballare leggerissimamente l'immagine, ma pensavo fosse colpa del selettore multipresa scart che ci avevo collegato. Stamattina mentre era accesa mi sono accorto che l'immagine aveva perso moltissimo colore. Allora ho provato a connettere un altro apparecchio alla scart, uguale, allora ho provato a connettere qualcosa tramite il cavo analogico dell'antenna TV e dà lo stesso problema, ho provato a spegnerla un attimo e a riaccenderla, sembrava tornato tutto normale ma poi ha ricominciato a traballare e a riperdere colore, la schermata blu del videoregistratore esterno connesso con l'antenna analogica da blu l'ho vista diventare nera (e traballare un pizzico di più rispetto agli altri giorni) l'indicatore del programma nonostanbte traballi anch'esso rimane del suo colore solito, verde. Cosa succede?

Inviato da: nemesis il Jan 24 2015, 02:19 PM
Succede che quando ti dicono di cambiare tutti gli elettrolitici ... sarebbe bene farlo ,
perche' non stanno facendo il loro lavoro ed in queste condizioni presto o tardi si guastera' uno dei componenti attivi , il tremolio delle immagini spesso dipende da un condensatorino elettrolitico che a vederlo sembra li buono buono e non diresti mai che puo' fare tutto quel danno , il fatto che l'immagine perda il colore pero' puo' essere dovuta a piu' di una cosa ...

quindi ... cambia gli elettrolitici , tutti ! Poi vediamo cosa succede e come poter risolvere .

Inviato da: Halfshadow il Jan 24 2015, 02:37 PM
Ah quindi i condensatori guasti danneggiano anche altri componenti?

Inviato da: giacomo004 il Jan 24 2015, 03:48 PM
QUOTE
Ah quindi i condensatori guasti danneggiano anche altri componenti?


I condensatori elettrolitici che non funzionano correttamente, sono all'80% causa dei guasti degli apparecchi elettronici....

Inviato da: Halfshadow il Jan 24 2015, 10:18 PM
Ah beh sì quello lo so è che non pensavo che i condensatori guasti danneggiassero altri componenti interni...

Inviato da: jigiu il Jan 25 2015, 11:52 PM
QUOTE (Halfshadow @ Jan 24 2015, 10:18 PM)
Ah beh sì quello lo so è che non pensavo che i condensatori guasti danneggiassero altri componenti interni...

Scusa ma vuoi essere aiutato o no?in 2 pagine ti è stato detto in tutte le lingue di cambiare i condensatori e ti ostini a non farlo e a chiedere altro....beh vedi tu come altro ti possono aiutare!

Inviato da: Halfshadow il Jan 26 2015, 01:08 PM
Sì però ho anche detto che la cosa mi spaventa moltissimo... Prima di tutto non so tenere in mano correttamente un saldatore, mi tremano le mani, inoltre il saldatore che ho io stranamente non riesce a sciogliere lo stagno originale delle schede (chi sa indicarmi di che potenza dovrei acquistarlo?) ed in più avevo chiesto se è vero che non è possibile sostituire l'alimentatore con uno equivalente come mi hanno detto per telefono, perché se potessi trovarne uno sarebbe meglio in quanto dovrei fare meno saldature, che non mi vengono tanto bene, le ultime volte mi si sono bruciate le schede tentando in tutti i modi di sciogliere lo stagno vecchio.

Inviato da: nemesis il Jan 26 2015, 01:49 PM
Non avrebbe senso cambiare l'alimentatore visto che dovrai cambiare gli elettrolitici anche sul resto del circuito

come saldatore va benissimo uno di questi

http://www.electronic.it/product/78580/Stazione-di-saldatura-48-Watt-WS-98-Winner.html

poi lo appoggi sullo stagno e ne aggiungi un poco nuovo ( di buona qualita' e diametro massimo 1 mm ) , a quel punto aspiri con una cosa del genere

http://www.electronic.it/product/23398/Succhiastagno-in-metallo.html

e ti dovrebbe restare il piedino pulito e la pista pulita


Sinceramente pero' ... non ti offendere ma da come dici ... e' meglio se ti affidi ad un laboratorio .

Inviato da: Halfshadow il Jan 26 2015, 04:13 PM
Figurati non mi offendo, però il laboratorio forse vuole un pò troppi soldi... Comunque un alimentatore compatibile è vero che è introvabile?

Inviato da: nemesis il Jan 26 2015, 04:50 PM
anche se si trovasse non risolveresti ... dovresti comunque cambiare anche gli altri elettrolitici .

Inviato da: robert il Jan 27 2015, 03:16 PM
Ciao Halfshadow vedi che sicuramente anche il tuo saldatore è buono basta che sia a punta fine come ti è stato suggerito devi tenere la punta pulita,quando è nuova la punta la devi inizializzare,e cioè quando il saldatore è ben caldo sciogli un pò di stagno in modo da coprire una porzione di punta,deve apparire come un metallo bagnato da un altro metallo,per fare esperienza di saldature trova vecchi circuiti è pasticcia li sopra con il saldatore vedrai che avrai padronanza del saldatore e dello stagno e della temperatura di esercizio ok? Poi cambia sti benedetti condensatori tanto il tv non si ripara da solo fidati wink[2].gif 1_my_roger.gif my_bye.gif wink[2].gif

Inviato da: Halfshadow il Jan 28 2015, 10:35 AM
Quando andavo a scuola il saldatore della scuola mi sembrava funzionasse benissimo, evidentemente quello comprato al Bricco non è della stessa qualità...

Domani mi deciderò a farvi vedere una foto di tutte le schede a cui posso accedere e così mi direte quali condensatori è meglio cambiare.

Inviato da: nemesis il Jan 28 2015, 01:15 PM
tutti gli elettrolitici ... tutti tutti .



Inviato da: Halfshadow il Jan 31 2015, 04:09 PM
Sì però mi sembra strano dover cambiare davvero tutti tutti gli elettrolitici all'interno dell'apparecchio, infatti parlavo di fare foto in cui vi mostro quante schede ci sono così mi dite quali schede devo ripulire da tutti gli elettrolitici vecchi. Comunque dato che mi avete detto che si rompono altri componenti ad utilizzarla in questi giorni l'ho lasciata in Stand-by e l'ho accesa solo per un paio di minuti per mettere a registrare una cosa sul decoder ed ho visto che i colori saltano (e tornano) con ogni tremolio, sembra quasi un effetto di presa scart collegata male che perde contatto, infatti fa anche qualche righettina, ma lo fa anche con apparecchi connessi via cavo antenna, quindi in teoria se il problema è degli elettrolitici e cambiandoli risolvo il tremolio salvo anche i colori giusto?

Inviato da: Halfshadow il Feb 19 2015, 02:11 PM
Salve ragazzi, oggi che parecchi scocciatori sono usciti di casa mi sono deciso ad aprirla (ho dovuto usare il tavolo da pranzo e quindi nella mia stanza non potevo) ed ho fotografato le schede che credo siano più praticabili, una è del tubo catodico (penso) ed ha 3 condensatori, però trovo strano che quelli possano creare problemi d'alimentazione, mentre l'altra è indubbiamente l'alimentatore.

Vi mostro le foto:

http://postimg.org/image/3lofk8stx/
http://postimg.org/image/5tv5yh87f/
Infine ho individuato vicino alla scart il rullino di pulizia, comunque non è facile lavorarci, ho provato ad usare delle forbici lunghe a mo di pinzette (anche perché le pinzette così lunghe e sottili non le ho) ma non c'è stato verso di rimuoverlo, anzi, sentivo dei rumori che non mi piacevano mentre tentavo, spero di non aver fatto danni, vi mostro delle foto così mi dite cosa c'è attaccato accanto:

http://postimg.org/image/xfv9xhir3/

http://postimg.org/image/5h146mh4f/

Qualunque cosa sia se vitale spero di non averla sciupata, il videoregistratore vorrei tornare ad usarlo!

Ho preso i valori di tutti i condensatori delle due schede fotografate (ne ho visti un paio che sembrano strani, uno sembra anche che abbia come tirato fuori un pizzichino di ruggine in alto sul metallo) senza dissaldarli ed oggi potrei anche andare a comprarli (sempre che li abbiano, a volte fan cilecca) è vero come mi dicono in quel negozio che posso usarne anche di voltaggio superiore purché ci entrino o rischio di fare dei danni? E dalla foto potete vedere un condensatore azzurro che mi sembra rivestito di plastica e dove c'è scritto Philips, i valori da quel che c'era scritto sembravano di 68 uF 385 Volts, essendo particolare non mi sembrava ci fosse indicata una polarità. Secondo voi comunque è da sostituire anche quello? Sarà reperibile?

Per ora chiudo dicendo che comunque sono terrorizzato all'idea di smontare la scheda e dissaldare il tutto, temo che il mio saldatore non sia adatto, quale potenza mi consigliate e di fascia molto economica che possa facilmente trovare al Brico?

Inviato da: Halfshadow il Feb 21 2015, 12:39 PM
UP potete per favore dirmi se posso davvero utilizzare condensatori dal voltaggio superiore e quale soldatore mi serve, meglio se posso comprarlo al Brico? Grazie. smile0.gif

Inviato da: mistertv il Feb 21 2015, 02:31 PM
Halfshadow devi convincere tua mamma che aver fatto certi studi non ti classifica riparatore, per diventarlo occorre lunga gavetta, conoscenza delle tecnologie, dei componenti e loro caratteristiche ed infine non usare gli attrezzi del brico.

Inviato da: Halfshadow il Feb 21 2015, 03:38 PM
Però ormai non penso che qualcuno possa prendersi la briga di ripararmelo l'alimentatore, devo farlo da solo per forza mi sa, il problema è trovare i condensatori giusti perché l'unico negozio che li vende nella mia città non sempre li ha con i valori precisi, per questo chiedevo se di voltaggio superiore vanno bene lo stesso, se poi non va bene il saldatore del brico allora potete linkarmene uno su eBay che possa andare bene ma il meno costoso per favore?

Inviato da: robert il Feb 21 2015, 04:16 PM
Halfshadow
i condensatori devono essere con capacità uguale agli originali che siano di voltaggio di lavoro superiore non fa niente importante a non mettere condensatori con voltaggio inferiore a quello originale altrimenti fanno BOOM se senti ronzio in stand by vuol dire che si è leggermete allentato il nucleo del trasformatore sw,scommetto che il saldatore che hai è buono che tipo è? my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Feb 21 2015, 05:45 PM
Non è esattamente un ronzio, è che perde potenza e quindi si sentono tutti i tentativi di riaccensione e si vede il led intermittente. Il saldatore è lo stesso che ho usato per il decoder digitale terrestre e non riusciva a dissaldare lo stagno originale dei componenti rotti, infatti per sostituirli ci ho messo l'anima, l'ho comprato al Bricco, c'è scritto Kemper (presumo sia la marca) art 170020 220-240V 50Hz 25W, significa che è un saldatore da 25W? Di quanti Watt mi serve?

Inviato da: robert il Feb 21 2015, 06:30 PM
Ma quale è questo percaso?
http://www.ferramentamiani.it/index.php/component/virtuemart/saldatura/saldatrici/sorekem011-detail?Itemid=0

oppure quello che ti hanno postato prima http://www.electronic.it/product/78580/Stazione-di-saldatura-48-Watt-.html

a quanto pare sembrano uguali blink.gif

se no posta la foto vediamolo questo saldatore my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Feb 21 2015, 07:16 PM
http://www.mattiolisrl.com/img/public/prodotti/04332.jpg Come questo, anche se la punta l'ho montata appunto a punta, però nella confezione c'era anche la punta che vedete. Solo che questo sembra proprio superiore come watt, a quanto pare il mio è da 25. Quanti watt mi servono per dissaldare lo stagno originale?

Eh sì, è proprio da 25 Watt, eccolo qui:
http://www.sport4outlet.cz/elektricke-pajky/kemper-elektricka-mikropajka-20w-2692.html

Quanti watt mi servono?

Inviato da: robert il Feb 21 2015, 07:30 PM
non serve quello che hai tu ma quello che ti ha postato nemesis qualche post prima,quello che hai tu serve solo per saldare cavi,deve essere a temperatura regolabile,non tutti componenti sopportano la stessa temperatura,se devi usare il saldatore come quello tuo devi avere una enorme maestria,altrimenti rischi di far danni my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Feb 21 2015, 07:49 PM
Va bene prendo quello, che temperatura mi consigliate poi per dissaldare e risaldare i condensatori?

Inviato da: robert il Feb 21 2015, 08:04 PM
La temperatura va bene quando riesci a fondere bene lo stagno quando lo accendi parti dalla temperatura piu bassa ed aumenta gradualmente cosi prolunghi la vita del saldatore,puoi fare pratica su vecchi circuiti in disuso,quando prendi familiarità con il saldatore procedi su i circuiti buoni,ricordati che sulla punta nuova devi fondere un pò di stagno nuovo e tienila sempre pulita strofinandola sulla spugnetta umida,se non segui questi semplici passi non salderai mai ok? my_bye.gif

Inviato da: nemesis il Feb 21 2015, 08:22 PM
aggiungo non prendere lo stagno del brico non ne ho mai visto di decente ...

prendi dello stagno da 1mm o 0,8 mm in un negozio di elettronica .


il condensatore blu 400v io lo cambierei per ultimo e solo se necessario ,
di solito non e' molto sollecitato , di contro costa solo lui quanto tutti gli altri .


Inviato da: Halfshadow il Feb 21 2015, 11:27 PM
Ah beh sì a scuola saldavo e tanto anche, ma erano altri tipi di saldatore, è che ingenuamente credevo che fossero tutti simili, per questo poi mi sono capitati incidenti con le PCB degli altri elettrodomestici con quel saldatoraccio, ora che mi ricordo quello della scuola era impostato su 350°. Comunque lo stagno da 1 mm ce l'ho già e comprato nel negozio dove mi rifornisco di componenti, adesso vedo di comprare quel saldatore e mi metto al lavoro, devo salvarla la mia TV, grazie per ora ragazzi. smile0.gif

Inviato da: Halfshadow il Feb 25 2015, 05:24 PM
Ho comprato i condensatori dell'alimentatore (a parte quello azzurro grande) però mi manca ancora il saldatore, vi farò sapere appena mi arriva. Nel frattempo potreste consigliarmi come procurarmi un minuscolo compressore o qualcosa di simile per soffiare via la polvere per favore?

Inviato da: mistertv il Feb 25 2015, 05:36 PM
Una bomboletta d'aria compressa sarà sufficiente, anzi se trovi quella che capovolgendola ti fà anche da spray refrigerante è ancora meglio, due prodotti in uno.

Inviato da: Halfshadow il Feb 25 2015, 08:56 PM
Non ne avevo mai sentito parlare dove posso comprarne una? Ce l'hanno nei supermercati? È ricaricabile poi? Quanto costa?

Inviato da: mistertv il Feb 25 2015, 09:36 PM
Posso farla io qualche domanda? Quanti anni hai? Sei mai entrato in un negozio di ricambi per elettronica?

Inviato da: Halfshadow il Feb 25 2015, 09:40 PM
Hem sì che ci sono entrato... Però non sapevo che esistesse, conoscevo solamente i compressori... Non pensavo che le mie lacune fossero un problema tanto grosso, chiedo scusa.

Inviato da: nemesis il Feb 26 2015, 07:23 AM
smile0.gif Una bomboletta di aria spray ( che poi e' butano/propano liquido ) la trovi al brico , nei negozi di accessori per ufficio , nei negozi di informatica , nei negozi di elettronica , perfino nei china shop , costa 5 6 euro .

Attenzione ... da usare ad apparecchio spento da un po' , perche' il getto raffredda l'umidita' dell'aria e puo' creare brina sul circuito , se ci sono condensatori carichi si possono verificare dei danni ai componenti attivi

Inviato da: Halfshadow il Feb 26 2015, 10:16 AM
Ah grazie per avermelo detto, allora la staccherò il giorno prima di operare. Poi speriamo di trovare un modo di togliere anche quel dannato rullino di pulizia, già che faccio 30 vorrei fare 31 e metterla del tutto a posto. smile0.gif

Inviato da: nemesis il Feb 26 2015, 11:21 AM
smile0.gif dai bastano 10 - 15 minuti smile0.gif

oltre alla bomboletta aiuta un pennellino a setole morbide smile0.gif


Inviato da: Halfshadow il Mar 2 2015, 03:44 PM
Purtroppo ancora il saldatore non è arrivato, altrimenti il dente me lo sarei tolto volentieri, l'ho accesa raramente in questo ultimo mese e vederla tremare coi colori che sembrano da codifica NTSC mi dà sui nervi, il venditore si affida a Nexive per la spedizione e sembra orribilmente lenta, il 27 Febbraio era partito da Catania in viaggio verso Trapani (Io sto a Lucca Toscana) e va bene che c'è stato il week-end di mezzo ma ancora il sito non mostra aggiornamenti... Spero non arrivi troppo tardi perché la TV mi serve e mi scoccia sapere di essere in regola col canone ma non poterla usare...

Inviato da: Halfshadow il Mar 4 2015, 09:12 PM
È un disastro. È arrivato il saldatore ma non ho potuto sostituire gli elettrolitici perché non posso smontare l'alimentatore, ci sono dei cavi attaccati alla scheda che non posso essere staccati facilmente, adesso vi faccio vedere dalle foto:

http://postimg.org/image/5celm37gv/
http://postimg.org/image/wgm7qx18v/

http://postimg.org/image/nuiy6bp8v/
http://postimg.org/image/botqvxaj3/

Inviato da: Halfshadow il Mar 4 2015, 09:13 PM
http://postimg.org/image/o8ka5x9cf/
http://postimg.org/image/i8wj29ojz/
http://postimg.org/image/m93oeif0v/

2 morsetti mi sembrano solo duri (cerchiati in azzurro), forse insistendo un pò riesco a staccarli, purché mi diciate che posso andare tranquillo, ma riguardo a quelle cose che ho cerchiato in rosso temo sia più grave la situazione perché uno praticamente va alla ventosa dello schermo ma ha anche un filo che va a quello che credo sia il tubo catodico e poi c'è quello che sembra essere un morsetto ma sembra saldato ed è collegato alla scheda che è quella che credo sempre essere del tubo catodico e lì sembra proprio saldato, poi c'è un terzo problema che sembra andare all'interruttore on/off dell'alimentatore. Cosa devo fare, mi tocca davvero dissaldare tutta quella roba e forse anche tagliare dei fili per riuscire a lavorare comodamente sulla scheda? Mi sembra assurdo, sembra anche che nessuno ci abbia mai messo le mani dentro, eppure il tecnico mi ha assicurato di aver cambiato l'alimentatore... Infatti la prima volta che me lo cambiarono non dava proprio segni di vita, nemmeno se provavo e riprovavo ad accenderla, per forza deve aver cambiato qualcosa...

Inviato da: Halfshadow il Mar 4 2015, 09:14 PM
Un'altra cosa, siccome non riuscivo a smontare bene niente per togliere il rullino di pulizia l'ho spezzato e ppurtroppo il resto di quel diabolico pezzo è rimasto ancorato dov'era, è stato tutto ciò che sono riuscito a fare oggi. Non penso di aver fatto un danno, tanto anche se dovesse muoversi automaticamente ad ogni inserimento di cassetta quel pezzo monco non credo vada tipo fuori asse e causi danni ad altri componenti, non penso...

Vi mostro delle foto di quanto era sporco:

http://postimg.org/image/3kq84xdhr/
http://postimg.org/image/v9cvcg0i7/

È insieme a quello tolto dall'altro videoregistratore, dove sono riuscito a rimuoverlo facilmente. Pensate che quello dell'altro videoregistratore in confronto sembra pulito eppure sporcava le testine anch'esso... Quindi immaginatevi come doveva funzionare bene il televisore combi con quell'aggeggio che toccava le testine ogni volta che inserivo una cassetta. XD

Per favore potete aiutarmi a smontare correttamente l'alimentatore? Sono ad un binario morto...

Inviato da: nemesis il Mar 5 2015, 07:04 AM
la ventosa non devi toglierla ... e nemmeno il suo filo ,

il connettore coi fili blu se ne dovrebbe uscire facilmente , l'altro vedi che deve avere un fermo , tipo una linguetta .

Inviato da: Halfshadow il Mar 5 2015, 10:22 AM
Invece no, gli altri che sembrano simili e che gli sono accanto sì, hanno una linguetta, per questo non ve li ho fatti vedere, ma quello sì... Se non posso staccare nè la ventosa nè i suoi fili come faccio a lavorare sulla scheda? Poi c'erano anche quegli altri due connettori che vi ho fatto vedere e che vanno verso l'interruttore, anche quelli darebbero fastidio credo... Avrei proprio bisogno di mettere la scheda con niente di attaccato sul tavolo e fare tutto comodamente da lì... Non si può fare?

Inviato da: nemesis il Mar 5 2015, 10:26 AM
sarebbe meglio non farlo , la scheda dovrebbe potersi appoggiare dentro il tv stesso in modo "service" , piegata a 45 gradi , di solito si sfila dalle guide e si appoggia su delle scanalature

Inviato da: Halfshadow il Mar 5 2015, 01:00 PM
Davvero? ma è scomodissimo... Davvero si lavora così? Vorrà dire che comunque dovrò metterci del nastro adesivo per tenerla ferma, però sarà un mecello dopo togliere e rimettere i condensatori avendo tutta quella confusione, va bene dopo riprovo. Grazie.

Inviato da: nemesis il Mar 5 2015, 01:58 PM
e' piu' scomodo sul tavolo ... perche' ti serve l'accesso ai due lati contemporaneamente , cosi' mentre scaldi i reofori dopo aver tolto lo stagno in eccesso estrai il componente , e poi lo tieni fermo mentre lo appunti con un poco di stagno prima di completare la saldatura , se hai il circuito sottosopra non ci puoi lavorare ...

Inviato da: Halfshadow il Mar 6 2015, 03:30 PM
Sono rovinato, purtroppo era una posizione scomoda ed in più il condensatore originale era montato male, era stato saldato coi pin piegati e tagliatissimi, purtroppo nel dissaldare il positivo del condensatore:

http://postimg.org/image/kijnsa3vj/
http://postimg.org/image/ss04kfmzj/

È venuta via la piazzola. Adesso cosa faccio? :|

Avrei finito, proprio all'ultimo... Ad essere sinceri me ne rimangono da cambiare 4, il problema è che l'altra volta quando ho fatto la lista mi sono scappati, poco male, non sembrano messi male, quindi pensavo di cambiarli dopo, però questo adesso è grave!

C'è un'altra piazzola accanto, la posso sfruttare o faccio cortocircuito?

Inviato da: nemesis il Mar 6 2015, 04:04 PM
temperatura troppo alta sad[2].gif

dalla foto non la vedo bene , se la piazzola affianco e' sulla stessa striscia di rame la puoi usare benissimo , altrimenti devi fare un ponticello con un pezzetto di filo
fino al punto in cui arrivava il collegamento originale del condensatore

Inviato da: Halfshadow il Mar 6 2015, 04:25 PM
Capisco, però con una temperatura più bassa non mi si scioglieva nemmeno lo stagno... Comunque gaurdandola meglio ho visto che la piazzola non è venuta via del tutto. Così ho saldato ciò che ne era rimasto (da un lato) ed ho fatto una prova. Funziona, i colori sono tornati PAL (avevo notato che ultimamente, anche se non andavano via quasi del tutto erano comunque spenti quasi come nella codifica NTSC) l'ho accesa subito dopo aver attaccato la spina ed ho visto che non ha avuto problemi, per tagliare la testa al toro ci ho messo anche una videocassetta e non ha fatto storie, solo mi sembra che la meccanica del videoregistratore facesse un pò di fatica, dipenderà dal fatto che è rimasto tantissimo fermo. Adesso sto iniziando le operazioni di pulizia (avessi dell'alcool isopropilico sarebbe meglio ma come vi ho detto in passato, non l'ho trovato da nessun parte) dopo aver rimosso il rullino, temo che ci vorrà del tempo. XD

Vi ringrazio per ora, speriamo che vada tutto bene nonostante quello che è successo...

Inviato da: robert il Mar 6 2015, 06:40 PM
Ciao alcol isopropilico esiste in diverse forme il piu comune è usato dalle donne per togliere lo smalto,attenzione non è l'acetone e lo stesso flacone ed è bianco come l'acqua devi leggere la composizione sull'etichetta. my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 6 2015, 06:43 PM
Quindi lo trovo come solvente? Grazie, magari lo trovo in profumeria.

Inviato da: robert il Mar 6 2015, 06:49 PM
No che te lo fanno pagare come oro vai nei negozi di prodotti casalinghi e supermercati tanto a te ti serve per pulizia my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 6 2015, 08:02 PM
L'ho preso all'Esselunga e ce l'avevano solo della Rimmel, è struccante per gli occhi, ma ci sono anche altri ingredienti:

Acqua, Poloxamer 184, sodium pca, BHT, disodiumlauroamphodiacetate, hexylene glicol, panthenol, sodium trideceth sulfate, tetrasodiumedta, methylisothiazolinone e sodum benzoate.

Va bene? Altrimenti purché non l'abbia mai aperto mi scalano i soldi dalla prossima spesa, è costato 4 euro.

Inviato da: mistertv il Mar 6 2015, 08:55 PM
Ho visto ora la foto, potevi anche usare la piazzola di cui hai parlato, comunque va bene cosi. Per l'alcool puoi usare il classico "disinfettante". La meccanica andrebbe lubrificata in alcuni punti chiave con olio per le macchine da cucire o lubrificante al silicone in confezione spray con beccuccio. https://www.youtube.com/watch?v=6_juqTYutXI

Inviato da: Halfshadow il Mar 6 2015, 09:05 PM
Avevo dei dubbi, anche perché la visibilità era pessima, infatti quelle sono le foto riuscite meglio considerando che non c'era spazio quasi per fare nulla, per vederci poi ho dovuto usare una torcia. Sembra che funzioni perfettamente nonostante l'incidente, speriamo bene, la saldatura è davvero piccola nel resto di piazzola rimasto... Ma non dovrebbe sciogliersi nemmeno col calore estivo spero...

Inviato da: robert il Mar 7 2015, 09:10 AM
Non va bene quel solvente se non lo trovi puoi usare alcool normale come ti ha suggerito mistertv my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 7 2015, 02:38 PM
Vabbè forse allora mi conviene comprarlo da eBay, costa 12 euro in totale ma almeno è un litro. Comunque ieri alla fine ho ceduto e ne ho usato uno che contiene anche un'altra sostanza che era di una cassetta puliscitestina comprata dall'Inghilterra, non sono pulitissime, c'è ancora un pizzico di effetto neve perché ho usato la cassetta puliscitestina vecchia (in quella nuova intendo metterci solo l'isopropilico) ma ci siamo quasi, delle cassette posso già guardarle decentemente, che bello sapere che potrò riusare la mia televisione al 100%, adesso mi manca solo il telecomando, ce l'ho ancora quello originale ma è vecchio e non funziona benissimo e poi è talmente usurato che è diventato bruttissimo, vediamo se lo trovo, un sito che lo vendeva lo trovai tempo fa ma diceva Out of stock, era esaurito, ora lo ricerco, grazie a tutti. my_bye.gif

Inviato da: mistertv il Mar 7 2015, 02:48 PM
Ma 12 euro cosa? L'alcool? ma stai scherzando?
Pulisci la testina come nel video che ti ho postato, imbevendo leggermente di alcool (quello rosso per disinfettare) un panno morbido e liscio e facendovi girare addosso il tamburo delle testine (sono nella fessura del tamburo) senza esercitare pressione con la mano ma solo sfiorandole. pulisci anche le testine audio di riproduzione e registrazione ed anche le guide nastro, altrimenti l'ossido depositato su esse si diffonde sulle cassette e di nuovo sulle testine video. non usare cassette registrate decine e decine di volte che oramai tendono a rilasciare l'ossido.

Inviato da: Halfshadow il Mar 7 2015, 03:17 PM
Eh purtroppo non posso fare una cosa del genere essendo complicato lavorare sul videoregistratore, altrimenti il rullino di pulizia l'avrei tolto in maniera un pò meno maldestra, preferisco spendere 12 euro ed essere sicuro di non fare altri danni come quello di ieri, comunque grazie per il consiglio, in ogni caso non sapevo che le cassette registrate tante volte rilasciassero dell'ossido.

Inviato da: mistertv il Mar 7 2015, 03:43 PM
Il nastro delle cassette è composto da materiale magnetico che rilascia ossido a forza di essere riutilizzato, poi c'è anche una buona dose di sporcizia naturale dovuta a vapori e polvere.

Inviato da: Halfshadow il Mar 7 2015, 05:10 PM
Ma quindi si parla di cassette registrate più volte o anche di cassette originali?

Inviato da: robert il Mar 7 2015, 05:11 PM
Ciao a tutti
Halfshadow ci sono alcuni rivenditori autorizzati che vendono in tutta Italia i telecomandi made for you GBS Elettronica http://www.sistemi-integrati.net/articoli/madeforyou-programmabili-da-pc-per-tutte-le-marche_ID_86_IDa_911.htm addirittura anche alcuni ferramenta vedi nella tua città che sicuramente ci sono, i telecomandi sono vuoti da programmare al momento basta dare il modello della tv e te lo fanno all'istante

Inviato da: Halfshadow il Mar 7 2015, 05:48 PM
Grazie ma volevo il suo originale e l'ho trovato, non è nuovo ma ha solamente un paio di tasti leggermente sbiaditi, per il resto sembra nuovo, va bene così. wink[2].gif Comunque grazie. wink[2].gif

Inviato da: mistertv il Mar 7 2015, 07:13 PM
Anche le cassette originali con gli anni e l'uso massiccio possono fare quell'effetto, ma soprattutto quelle che vengono usate per registrare troppe volte. Per troppe intendo decine e decine di volte.

Inviato da: Halfshadow il Mar 7 2015, 07:25 PM
Qualcuna che ho cancellato più volte sicuramente la ho, però non credo ci sia qualcosa di male ad utilizzarla, in fondo sono fatte apposta, inoltre ho ancora qualche cassetta che mia nonna mi comprò quando avevo 4 anni, ormai poi le videocassette sono tutte vecchie, mal che vada pulirò le testine ogni tanto con la cassetta apposita. Sono quasi pulite comunque, è rimasto solo un pò di fastidio nella parte superiore dell'immagine, penso comunque che ormai il più sia fatto, devo ringraziarvi, saranno almeno 3 anni e mezzo che non usavo più il videoregistratore per quel problema (anche per paura che l'alimentatore cedesse) e considerate che parlandone a voce con dei riparatori (anche riguardo al problema dell'accensione/spegnimento improvviso) mi dicevano che ormai quel televisore aveva fatto il suo tempo e che non si poteva fare nulla. S'è visto. XD Ormai credo che il prossimo problema potrà essere l'usura del tubo catodico, ma per ora non è ancora finito, inoltre si accende subitissimo, molto più veloce di qualsiasi televisore trovabile in commercio, di tutti i televisori che ho avuto in vita mia questo è quello più rapido ad accendersi, evidentemente poi non me ne ero accorto ma i colori stavano iniziando a spegnersi. Oggi ho avuto modo di notare quanto mi piacesse la definizione delle immagini e la saturazione di colore di questa televisione, non è una saturazione eccessiva, ma i colori sono così vividi, la nitidezza eccezionale, insomma, l'ho sempre adorata. Poi non ha nemmeno una piccola zona macchiata di colore sballato come succedeva con alcuni tubi catodici, insomma, l'avessi buttata per quel problema avrei rinunciato a qualcosa di favoloso. Grazie mille.

Un'ultima cosa, al negozio dove mi rifornisco di componeenti mi hanno detto che posso usare condensatori di ricambio di voltaggio superiore (cosa che mi avete confermato anche voi) e che essendo di voltaggio superiore si deterioreranno più difficilmente rispetto a quelli originali. È vero?

Inviato da: robert il Mar 7 2015, 07:48 PM
Mah!!! questa cosa dei condensatori mi è nuova se qualcun'altro vuole smentire rolleyes[2].gif per me si deteriorano nel tempo comunque indipendentemente dalla capacità o tensione di lavoro che sia my_bye.gif

Inviato da: giacomo004 il Mar 7 2015, 07:54 PM
Aggiungo: si deteriorano col tempo e anche se sono costruiti male (vedi robaccia cinese)... dry.gif


http://members.forumgratis.com/index.php?mforum=riparatore&showtopic=34279

Inviato da: Halfshadow il Mar 7 2015, 08:14 PM
Pensavo fosse il motivo per il quale ultimamente i nuovi elettrodomestici non riescono più a sopportare il minimo sbalzo di tensione ed i condensatori scoppiano, ovvero che per creare spazio per costruire oggetti piccoli si fanno condensatori più piccoli, ovvero dal voltaggio inferiore. Comunque consumano di più se il voltaggio è superiore?

Comunque leggendo la prima pagina della discusisone che mi avete linkato sembra che Elna sia una buona marca, beh, i condensatori che ho usato sono proprio di quella marca.

Ecco qui comunque il telecomando della TV:

http://www.ebay.it/itm/PHILIPS-TV-VCR-COMBI-REMOTE-RT760-101-14PV010-14PV163-14PV164-14PV183-14PV274-/151605339766?pt=LH_DefaultDomain_3&hash=item234c61e676&_uhb=1#shpCntId

Ha una forma estremamente particolare come potete ben vedere, ovviamente lo volevo originale, meglio usato che non originale, solo 2 tasti relativi al televideo sono un pò cancellati, ma non importa, tutto il resto d'altronde è a posto e stavolta intendo proteggerlo mettendolo dentro una bustina lunga di nylon, così tasti i non si cancelleranno più col sudore, il mio non è esattamente rotto, è che come un cretino giocherellando col vano batterie tanti anni fa ne ho rotto una linguetta che serviva a tenerlo fermo, da quel momento anche tenendolo appiccicato con del nastro adesivo ha perso il contatto e devo premerlo con le mani ogni volta che intendo usarlo e poi i tasti si sono praticamente cancellati tutti, senza contare che è venuto via il pezzettino di plastica che proteggeva il led.

Inviato da: Halfshadow il Mar 10 2015, 12:33 PM
Comunque ora mi assale un dubbio, non si sarà mica rotta perché utilizzavo quell'aadattatore multiscart? Vi spiego, per passare da una scart all'altra devo premere un bottone a molla e non so se fa bene ad un televisore cambiare così contatto. Infatti il problema del tremolio e del colore che calava as intermittenza è iniziato dopo che ho iniziato ad usare quell'adattatore. Potrebbe essere pericoloso se ricominciassi ad usarlo?

Inviato da: Halfshadow il Mar 10 2015, 07:35 PM
C'è un problema, oggi si è riavviata 2 volte, praticamente è saltata mentre era accesa ed è tornata sul programma 1 come se fosse stata spenta dall'interruttore da accesa e riavviata. Pensavo che il problema fosse risolto del tutto dato che dopo il cambio dei condensatori l'avevo accesa subito senza aspettare che si caricassero i condensatori e ci avevo subito messo una videocassetta, allora perché questo? C'è da dire che quando succedeva prima che cambiassi i condensatori aveva problemi a riaccendersi, invece stavolta c'è riuscita senza problemi.

Inviato da: nemesis il Mar 10 2015, 09:16 PM
puo' essere un falso contatto , ( o magari e' uno dei 4 elettrolitici che non hai cambiato )
hai notato se ha fatto rumori strani quando e' saltata ?
Magari e' solo mancata un attimo la corrente ...

Inviato da: Halfshadow il Mar 10 2015, 10:41 PM
No non è mancata la corrente e l'ha fatto anche adesso... Nessun rumore strano, era come se in effetti fosse mancata la corrente... Da qualche parte ho letto che è la protezione dell'alimentatore... Possibile che dipenda da uno di quei 4 elettrolitici, però si riaccende senza alcuna fatica. La protezione dell'alimentatore che componente è? È proprio un elettrolitico?

Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 08:54 AM
Ha ricominciato anche a frizzare, non tanto tempo ma ha ricominciato. Ma come mai? Sembrava tutto a posto! Io posso anche andarci a comprare i 4 elettrolitici che non ho sostituito, però quale componente si occupa della protezione dell'alimentatore? Almeno compro anche quello e soprattutto evito di aprirla troppe volte.

Inviato da: mistertv il Mar 12 2015, 11:19 AM
La protezione non è un componente ma un circuito dedicato che rivela anomalie in tensione o corrente o di segnali validanti per assolvere lo scopo a cui è dedicata. Non penso che abbia a che vedere col tuo caso. Intanto cerca di eliminare la causa del friggere che probabilmente è un condensatore a disco di quelli blu in perdita. Con un oggetto isolato, tipo matita, tocca i vari condensatori blu a disco e vedi se il rumore sparisce o si attenua. Altra causa di questo comportamento del tv che si spegne e riaccende, potrebbe essere qualche saldatura malandata, specie nei componenti pesanti tipo trasformatori, o la difettosità di uno di essi specialmente quello d'alta tensione per il tubo.

Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 11:34 AM
Cavoli ora che mi viene in mente quando l'ho smontata ho visto dei contatti arrugginiti e proprio dove c'è scritto LIVE PART... Ma non so se siano saldature o altri tipi di contatti... Il fatto che facciano contatto o meno può dipendere anche dalle variazioni dell'umidità? Vi posto delle foto che scattai l'ultima volta che l'ho aperta, non pensavo fosse necessario mostrarvele, dato che sembrava funzionare:

http://postimg.org/image/k99g9x6c7/
http://postimg.org/image/sssu7oeon/
http://postimg.org/image/4svvzn1p3/

Non si vede benissimo, però c'è qualcosa di arrugginito, lo stagno può arrugginire?

Ed in più ci sono 2 resistenze che sembrano aver cotto il circuito, altra cosa di cui mi ero dimenticato, dato che funzionava:

http://postimg.org/image/g0p4o6d4j/

Ah, per frizzare è chiaro che intendevo quel discorsetto che si riavvia ed a volte succede che frizzi inteso come che prova a riaccendersi ma sembra non farcela e quindi provaa tante volte e sembra frizzare. Comunque meno rispetto a quando vi chiesi aiuto la prima volta, che poteva mettersi a frizzare all'infinito. Il fatto è che poi si riavvia...



Inviato da: nemesis il Mar 12 2015, 12:17 PM
rifai le saldature su quelle resistenze , quello che ti sembra ruggine e' solo disossidante smile0.gif

Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 12:22 PM
Quindi il problema è nelle resistenze e basta? Dopo non dovrebbe più crashare? Però mi consgliate lo stesso di finire di cambiare i condensatori e cercare in quelli blu il responsabile del "frizzio" o è sempre un problema di resistenze?

Inviato da: nemesis il Mar 12 2015, 12:44 PM
non sono sicuro che il problema sia sulle resistenze ma visto che scaldano probabilmente le saldature sono cotte , gli altri condensatori cambiali ormai ci sei ...

poi controlla con una lente tutte le saldature , magari ce n'e' qualcuna "rotta" la riconosci perche' ha una crepa circolare tipo un capello

Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 12:55 PM
Può darsi dipenda anche dal danno che ho fatto? O in quel caso non avrebbe dovuto funzionare affatto?

Dopo vado a comprare i condensatori mancanti e agirò sulle resistenze (a proposito, lo stagno vecchio devo toglierlo tutto o basta solo lisciare un pò la piazzola?), comunque se non fosse quello il problema quale potrebbe essere, c'è qualche idea? Un tecnico dove la portai nel 2009 (mi pare) per lo stesso problema prima disse di aver cambiato l'alimentatore (come non lo so visto quanto è complicato staccare tutto) e siccome lo ricominciò a fare dopo un giorno disse di aver cambiato un circuito integrato e per 2 annetti stette buona, poi mi arresi perché capii che nessuno poteva ripararmela come si deve, ho visto qualcosa con saldature che sembravano rifatte nell'alimentatore, ma non mi sembra esattamente un integrato, è un componente verticale con 3 pin, forse sono ignorante io o quello non è un integrato, possibile sia quello il componente di cui parlava? Però temo che il problema sia che va a periodi, vi ricordate che vi dissi che dal 2012 al 2014 non ebbe più problemi, a parte il videoregistratore perennemente sporco? Quindi mi chiedo cosa possa essere e soprattutto chissà se una volta risolto il problema non ricompaia tra un anno per dire... Che rabbia non sapere quale sia il problema...

Inviato da: nemesis il Mar 12 2015, 01:23 PM
riscalda lo stagno , ne aggiungi poco nuovo e via , se non viene lucida togli lo stagno
e rifai , mi raccomando vacci piano con la temperatura del saldatore .

A distanza non e' facile venire a capo dei problemi , si ci sono integrati con 3 piedini ,

se dopo aver rifatto le saldature e cambiato i condesantori il problema persiste direi che e' dovuto a qualche saldatura difettosa piu' che ad un componente guasto .

Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 01:49 PM
Ok, ti ringrazio... Nel frattempo prega per me. My_Sorriso.gif

Inviato da: mistertv il Mar 12 2015, 02:50 PM
Per frizzio avevo inteso che poteva "friggere" l'alimentatore, in quel caso valeva la proposta di controllare quei condensatori a disco. Halfshadow non ti offendere ma credo che il tv vada esaminato da una persona che abbia chiari i concetti teorici di funzionamento a blocchi, di sistemi di misura e discriminazione guasti, conoscenza componentistica ed una buona dose di pratica. Non è semplice riparare un guasto che potrebbe annidarsi ovunque quando è il primo apparecchio che si affronta.

Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 07:09 PM
Sì lo immagino... Il problema è chi me lo fa... Ho telefonato ad alcuni centri assistenza della mia città e sembra non intendano mettere le mani su roba tanto datata... Anch'io avrei preferito farlo fare a mani più esperte, però anche lì devi essere sicuro di trovarli gli esperti, per farvi l'esempio quel tecnico ha riparato il guasto che si è ripresentato identico... Ci sta che si sia fritto di nuovo lo stesso integrato, ma intanto le resistenze come hanno fatto a fare quel macello?

Inviato da: mistertv il Mar 12 2015, 08:16 PM
Le resistenze riscaldano (è il loro compito) perchè dissipano la corrente sotto forma di calore, questo potrebbe portare anche a variazioni del loro valore originario, le hai misurate?

Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 08:26 PM
No, lo farò quando la riaprirò. Ho comprato un tester digitale ma non sono sicuro di saperlo usare, in ogni caso le due resistenze sembrerebbero essere da 8,2 kilohm, come posso usare il tester per scoprire se misurano correttamente? Non me lo ricordo più, a scuola non ero una cima, ho sempre fatto male un pò tutto...

Inviato da: nemesis il Mar 12 2015, 08:43 PM
lo metti in ohm sulla portata 10k o 20k ( dipende dal tester )
e vedi se leggi 8,2 , dalla foto pero' ho l'impressione che siano da 820 ohm
anche se non si vede bene , visto che sono cotte ( e quindi i colori probabilmente sono alterati ) controlla sullo schema che valore dovrebbero avere .

Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 08:45 PM
Lo schema della TV? Me l'avevate già linkato forse? Guardo se è qualche pagina indietro.

Inviato da: nemesis il Mar 12 2015, 09:01 PM
ehm ... pensavo lo avessi tu smile0.gif di solito a quei tempi era nella scatola smile0.gif


Inviato da: Halfshadow il Mar 12 2015, 09:38 PM
L'abbiamo comprata il 7 Aprile del 1998... Avevo solo 9 anni, anche se ci fosse stato dentro la scatola non lo so. Ed ormai chissà dove sarà finito. XD

Inviato da: Halfshadow il Mar 13 2015, 01:59 PM
Allora, le resistenze sembravano apposto (i valori oscillavano un pò ma forse è il mio tester il problema che me lo fa anche con altre cose) e sugli 8,4-8,2 kilohm c'erano, i valori oscillavano un pò. Le saldature non sembravano malaccio comunque le ho rifatte, speriamo di non aver peggiorato le cose, semmai ho visto che alcune che avevo fatto io erano schifose e le ho rifatte, ho cambiato anche gli ultimi 4 condensatori ed ho fatto una foto all'integrato sostituito già (si vede dalle saldature) però prima di rimontarla ho un dubbio, mentre dissaldavo questo condensatore:

http://postimg.org/image/b2enyie5z/

Le saldature mi si sono unite a quelle sopra, non mi ricordo se lo erano anche prima di provare a dissaldarlo, ero agitato dopo vi spiego perchè, mi riferisco in basso a destra dove c'è scritto 2519, anche se sulla scheda c'è scritto che sopra c'è un altro condensatore (inteso che viene indicata la polarità) non è vero, erano fori saldati, sopra non c'era un condensatore. Se mi dite che va bene la chiudo e provo.

Va bene lo stesso? Tanto sembra che le piste vadano proprio lì.

Inviato da: mistertv il Mar 13 2015, 08:10 PM
Lo schema lo scarichi da http://elektrotanya.com/philips_14pv162,20pv164,37tr120,126_chassis_tvcr-b_range_sm.pdf/download.html aspetta che sotto la foto nella frase This file is downloadable free of charge.........processing al posto di processing appaia get manual e poi cliccaci sopra.

Inviato da: Halfshadow il Mar 13 2015, 08:53 PM
Grazie. Sembra funzionare... Quando ho riattaccato la spina ho sentito il rumore di accensione originale, quello praticamente senza sforzi nel caricarsi, chissà se finalmente è finita, ho rifatto le saldature che mi erano venute male l'altra volta, anche quella della piazzola bruciata, stavolta ho fatto un bel pò di stagno che va fino alla piazzola accanto per sicurezza, le ho rifatte anche all'integrato che probabilmente aveva sostituito il tecnico perché non mi piacevano. L'integrato in questione sopra aveva scritto:
EPC05
T170
0209

È probabile che lo zero dell'EPC05 sia una O, non si capiva bene, disse di aver sostituito un integrato quella volta ed in effetti per un paio d'anni il problema del crash sparì, chissà che componente è.

Inviato da: Halfshadow il Apr 7 2015, 02:08 PM
Vi sembrerò matto a dirvelo, ma oggi è il 17esimo compleanno della televisione, dall'ultima modifica il 13 Marzo non ho più avuto problemi e per essere sicuro ci ho sempre tenuto dentro una cassetta per sentire anche mentre dormivo se si riavviava, perché con dentro una cassetta avrebbe fatto il rumore meccanico di controllo presenza VHS, quindi me ne sarei accorto, quindi mi azzardo a dire che è risolto, di questo vi ringrazio, me la terrò finché il tubo catodico non si consumerà, sono così contento di averla rimessa in funzione al 100%, anche adesso sto guardando una cassetta, cosa che per anni mi era stata impossibile. Grazie a tutti. smile0.gif

Inviato da: Halfshadow il Jun 1 2015, 10:17 AM
Ragazzi ha ricominciato a frizzare, dopo che mi è saltata la luce perché abbiamo 3 kilowatt e stavo usando l'asciugacacapelli e c'era anche la lavastoviglie attaccata. Ed io non capisco perché ma in effetti ho notato che è la terza volta che ricomincia a frizzare dopo che salta la luce per quel problema o perché ad esempio stacco io la luce per cambiare una presa e poi riattacco il contatore. Ogni volta sembra che sia riparata e ricomincia quando l'enel ci stacca la luce per il superamento della potenza o comunque se stacco/riattacco il contatore. Ma perché? Problemi dell'impianto elettrico? Però è collegata ad una ciabatta antifulmine...

Inviato da: Halfshadow il Jun 9 2015, 03:46 PM
Per favore aiutatemi sono disperato.

L'ho aperta e si è messa a frizzare quasi subito quando l'ho messa sul tavolo e da aperta ho individuato la zona da dove sembra provenire il frizzio:

user posted image
user posted image

Ed effettivamente c'è un condensatore blu a disco, come diceva MisterTV, sembra un pò deformato, non so se conta qualcosa, ho provato anche a toccarlo con qualcosa ma non sono sicuro che il frizzio si arrestasse per questo.

Per ora non ho la possibilità di prendere i valori perché temo di prendere la scossa però tra un paio di giorni lo farò.

È quello il problema?

Inoltre se vedete bene dalla foto si notano anche le resistenze che avevano cotto il circuito. E sembra che una delle 2 abbia perso un pò di tinta da una parte, dalla foto si vede che brilla un pò troppo, non ho potuto controllare bene però come sapete, tra un paio di giorni prendo in mano la scheda e controllo meglio.

Inviato da: piccola_board il Jun 9 2015, 04:09 PM
??

Inviato da: Halfshadow il Jun 9 2015, 04:28 PM
Gli LCD non mi piacciono e tra parentesi consumano anche di più, la 32 pollici che abbiamo in sala consuma il doppio di questo CRT che tra l'altro ha incorporato anche un videoregistratore, fai te... Comunque la scuola è finita da 7 anni...

Inviato da: nemesis il Jun 9 2015, 04:42 PM
Temo che il tuo "frizzare" sia che senti la frequenza orizzontale che e' un poco scesa,
e sale e scende intorno alla soglia della frequenza udibile ,
la frequenza giusta e' 15625 hz , quando scende il tv funziona lo stesso ( se scende di poco nemmeno si nota ) ma puo' cominciare a sentirsi ad orecchio .

Avvicinando qualcosa specie se metallico hai influenzato la bobina ,
per tararla ti servirebbero

a ) cacciavite antiinduttivo adatto alla bobina
b ) orecchio allenato o frequenzimetro da accoppiare con una spira nelle vicinanze della bobina

per cui non ti offendere ma non ti dico qual'e' , se non sai come fare al 90% la spacchi
al 100% la sregoli del tutto .

Inviato da: Halfshadow il Jun 9 2015, 05:54 PM
Ah no, non sono stato io, ė il motivo per il quale avevo aperto la discussione ed ha iniziato prima che la aprissi io la prima volta. Sembrava risolto dopo aver cambiato tutti gli elettrolotici ed invece la scorsa settimana dopo un'interruzione di corrente il problema ė riaffiorato, guarda il video nel primo post per capire che intendo per frizzio. E non mi sembra provenire dalla bobina, semmai proprio dal condensatore a disco.

Inviato da: mistertv il Jun 9 2015, 06:39 PM
Riascoltando il rumore e vedendo il comportamento lampeggiante del led frontale temo che il problema derivi dal trasformatore di alta tensione che non innesca per sua difettosità o per un cattivo pilotaggio del transistor finale orizzontale (quello fissato con la clip metallica all'aletta di raffreddamento). Con la tua scarsa esperienza e conoscenze, e senza i giusti strumenti diagnostici (oscilloscopio) temo che non potrai proseguire agevolmente.

Inviato da: Halfshadow il Jun 9 2015, 06:48 PM
Cambiare il transistor potrebbe essere d'aiuto?

Inviato da: nemesis il Jun 9 2015, 07:16 PM
Non ho detto che sei stato tu ... intendevo che avvicinando qualcosa a tv acceso il rumore cambia se si influenza la bobina , se fosse difettoso il transistor finale penso si sarebbe gia' rotto , bisognerebbe controllare il pilotaggio sulla base ma ti serve l'oscilloscopio con la sonda ad alta tensione altrimenti il pilotaggio lo falsi tu ,
puo essere piu' facilmente un condensatore , se non e' il trasformatore di riga ,

Inviato da: Halfshadow il Jun 10 2015, 12:04 AM
Gli elettrolitici li ho già cambiati tutti... Potrebbe essere il condensatore a disco, quello azzurro? Altrimenti ora che mi viene in mente c'era un ultimo grande condensatore con plastica anche in cima, quello azzurro che avevate detto era meglio provare a cambiare per ultimo, se guardate nelle prime foto del topic lo vedete. Quello dove c'è scritto Philips.

Inviato da: nemesis il Jun 10 2015, 12:49 AM
penso piuttosto ad un poliestere

Inviato da: Halfshadow il Jun 10 2015, 09:53 AM
E potrebbe essere nella zona che fa rumore o anche da altre parti? E se fosse il trasformatore di riga o il finale pilotato male a chi mi dovrei rivolgere? Ho provato a fare qualche numero dei tecnici nella mia città e si rifiutano di farlo perché la considerano troppo vecchia... Cioè... Si rifiutavano di cambiare l'alimentatore perché dicevano che era introvabile. Non avevamo mai parlato di trasformatore di riga o di finali...

Inviato da: mistertv il Jun 10 2015, 02:10 PM
Quasi nessuno perde più tempo con apparecchi in cui la remunerazione non è commisurata al tempo ed ai costi sostenuti.

Inviato da: Halfshadow il Jun 10 2015, 02:18 PM
Ed io cosa dovrei fare? Gli LCD fanno vedere male tutto perché si deve vedere il sudore dei calciatori con le partite HD... E poi sono affezionato a quella televisione...

Inviato da: robert il Jun 10 2015, 02:41 PM
Concordo con mistertv anche perchè le parti di ricambio per i crt sono in via di estinzione poi non ci sono paragoni,sul pc per esempio preferisco usare i monitor lcd perchè con i crt ero costretto a indossare occhiali riposanti con filtro per non danneggiare gli occhi e poi non è vero che i tv lcd consumano più energia 1_my_nono.gif my_bye.gif

Inviato da: Halfshadow il Jun 10 2015, 03:42 PM
Vabbè ma non è un monitor, è una televisione, non ho bisogno di guardarla a distanza ravvicinata. Poi io ci gioco coi vidoegiochi e ce ne sono alcuni vecchi che sugli LCD si vedono troppo male. E resta sempre il discorso affettivo.

Inviato da: mistertv il Jun 10 2015, 04:58 PM
Ok capito, però questo non è l'angolo dello sfogo ma dei consigli per le riparazioni. Ora, se non puoi verificare la il pilotaggio in base al transistor finale le altre strade percorribili sono le sostituzioni in prova e comincerei dal condensatore a disco blu. Prima però controlla attentamente lo stato delle saldature sul trasformatore dell'alta tensione, di tutti i condensatori a "scatolino rettangolare" inseriti tra esso ed il finale, di tutti i restanti trasformatori del telaio (quello di pilotaggio è sospetto).
Hai già sostituito C241, C244, C261 e C263?

Inviato da: Halfshadow il Jun 10 2015, 05:31 PM
Il trasformatore d'alta tensione è il trasformatore di riga? Le saldature la volta scorsa mi sembravano normali, i 4 condensatori che hai detto sono in poliestere? Perché gli elettrolitici li cambiai tutti l'altra volta e così risolsi il problema appena giunto dei colori persi e del tremolio. Il trasformatore di pilotaggio che ti sembra sospetto quale sarebbe? E posso sostituirlo senza grandi difficoltà oppure no?

Ah, dimenticavo. I condensatori poliestere purtroppo hanno i pin distanti tra loro in base alle dimensioni. Il mio spacciatore quindi mi dà quelli compatibili ma potrebbero variare in dimensioni, posso saldarci delle prolunghine per farceli stare? Altrimenti cosa posso fare?

Inviato da: piccola_board il Jun 11 2015, 09:38 AM
??

Inviato da: nemesis il Jun 11 2015, 11:41 AM
controlla le saldature dei poliestere , magari cambiali , di solito non capita di dover fare strani accrocchi , se il tuo fornitore non ha quelli giusti cambialo o prendili in rete ...



Inviato da: Halfshadow il Jun 11 2015, 01:45 PM
Ah sì e quanto mi prendete per ripararmela voi? Comunque ora che mi ci fai pensare al discorso della bobina @Nemesis, qualche rumorino tipo sibilo lo faceva in effetti, ma solo per qualche minuto all'accensione, dopo smetteva. Potrebbe davvero essere lei il problema?

Inviato da: piccola_board il Jun 11 2015, 03:10 PM
??

Inviato da: Halfshadow il Jun 11 2015, 04:22 PM
Gli elettrolitici li ho già cambiati tutti circa 2 mesi fa, quindi direi che sono già sostituiti. Sembrava avere smesso il problema è che è un guasto intermittente che dura da circa 7 anni, l'ho portata già dal tecnico per quel problema e sembrava riparata. Quando ha ricominciato tipo 2 anni dopo mi sono diciamo arreso, però poi il guasto sembrava rientrato ed ha funzionato bene per circa 3 anni. Ha ricominciato all'inizio del 2015 ed ho chiesto aiuto al forum e dopo aver cambiato gli elettrolitici sembrava tutto a posto ed invece ha ricominciato di nuovo. Non so che pesci pigliare, l'eat cos'è il trasformatore di riga? Come faccio a sostituirlo io? Dove lo trovo il sostituto? Poi ti sei offerto di farlo tu, ma di che zona sei? E quanto prendi?

Inviato da: piccola_board il Jun 11 2015, 06:55 PM
??

Inviato da: nemesis il Jun 11 2015, 11:58 PM
se e' il sibilo interrotto non e' nulla di preoccupante , ma in quel caso il led di accensione non lampeggerebbe .

quando fa il difetto il video e' presente ?

Inviato da: Halfshadow il Jun 12 2015, 11:49 AM
Sì ti parlo di quando era accessa correttamente (o almeno pareva) erano presente sia audio che video però per i primi minuti sentivo un piccolo sibilo. Però mi sembrava che avesse smesso quando avevo cambiato tutti gli elettrolitici e sembrava guarita. Adesso ha ricominciato a fare le bizze ed il sibilo soprattutto l'ho sentito da aperta mentre riusciva ad andare in stand-by. Poi però anche in stand-by dopo un pò ricomincia a lampeggiare il led e a fare quel rumore tipo di "frizzio" ed ovviamente non si accende.

Inviato da: nemesis il Jun 12 2015, 05:13 PM
se frizza in standby non e' l'eat , in stand-by l'eat non e' acceso ... ( o almeno non dovrebbe esserlo )




Inviato da: Halfshadow il Jun 12 2015, 05:40 PM
È una buona notizia? Quindi forse possiamo escludere l'eat? Allora cosa rimane? Condensatori a disco ed in poliestere e forse la bobina oppure no perché hai detto che il piccolo sibilo non era preoccupante?

Inviato da: nemesis il Jun 12 2015, 09:14 PM
la bobina fa parte dell'eat se escludiamo l'eat e' esclusa pure lei , io mi concentrerei in zona alimentatore a questo punto

Inviato da: Halfshadow il Jun 12 2015, 10:19 PM
Beh gli elettrolitici li ho già cambiati tutti e non ce n'è uno gonfio. Quindi inizierei dal condensatore blu a disco e dai poliestere della zona eat, visto che è quella che frizza. Sperando che siano proprio quelli il problema. Dalla foto non so se si nota ma il condensatore blu a disco sembra un pò deformato. Non so se è comune che quei condensatori si deformino, ma potrebbe forse essere davvero la causa...

Inviato da: nemesis il Jun 12 2015, 11:45 PM
quei condensatori non son mai perfetti come forma , ma prova e vediamo

Inviato da: Halfshadow il Jun 13 2015, 06:12 AM
Ok, appena viene furi il sole, in questi giorni ha piovuto, non riesco a vederci bene e correrei unicamente il rischio di fare dei danni.

Inviato da: piccola_board il Jun 14 2015, 09:23 AM
??

Inviato da: Halfshadow il Jun 14 2015, 02:43 PM
E quale sarebbe la zona primaria dell'alimentatore? Quelli che sono sulla scheda dell'alimentatore li ho cambiati tutti tutti. Se ti riferisci a quella scheda che è sopra, dove c'è il tubo catodico quelli no, non li ho sostituiti. Se invece credi che siano quelli dell'alimentatore beh, allora non è da escludere che si siano danneggiati di nuovo a causa dell'interruzione di corrente.

Inviato da: Halfshadow il Jun 18 2015, 12:55 PM
Il condensatore azzurro a disco che ho comprato corrisponde, solo è leggermente più piccolo rispetto all'originale, hanno detto che non ha polarità. Poi gli altri condensatori della zona eat erano 3 ceramici da 33nK, 100nK e 220nK quello da 33nK me l'hanno dato più grande, giallo e c'è scritto 333K 630 volts, andrà bene? Hanno detto che anche coi poliestere e ceramici se il voltaggio è superiore va bene anzi è meglio perché sono più isolati. Gli altri 2 me l'hanno dati effettivamente diversini dagli originali, c'è scritto 22K 630 e nell'altro sopra c'è scritta solo una kappa e sul dorso
R71-MKP
.1 420
XD

È quello da 100 nK? E va bene?

Infine c'erano 2 poliestere arancioni
Uno con su scritto 8n2 J 1400 Vp-p e loro me l'hanno dato con scritto 1600, quindi di voltaggio superiore ma spero vada bene, invece l'altro, da 430 n J 250V ce l'avevano di capacità diversa dicendo che sarebbe andato bene lo stesso ma l'ho rifiutato perché non so se avrei fatto un danno. Voi cosa mi consigliate adesso? Di cambiare solo quello a disco? E quelli che mi hanno dato in sostituzione anche se sembrano quasi tutti poliestere (mentre invece altri 2 dovevano essere ceramici) vanno bene lo stesso?

Inviato da: Halfshadow il Jun 18 2015, 05:14 PM
In mancanza di vostre conferme ho sostituito unicamente il condensatore blu a disco della zona eat, sembra funzionare ma come sapete, essendo un guasto intermittente, mi aspetto che il problema non sia ancora risolto. Inoltre ho fatto uan foto alle resistenze cotte dell'altra volta che mi sembra siano peggiorate rispetto a Marzo. Cosa potrebbe causare questo problema? Le saldature le ho già rifatte a Marzo.

Inviato da: Halfshadow il Jul 1 2015, 12:13 PM
URGENTE!

Non era il condensatore blu a disco perché dopo neanche una settimana ha ricominciato.

Ora vorrei farvi vedere una cosa, questa è la foto fatta alle resistenze cotte a Marzo:

user posted image

E questa è una foto fatta recentemente:

user posted image

Come vedete la tolleranza oro di una delle due è scomparsa, come altra parte della vernice, cosa succede a queste resistenze? Ormai trovo ovvio che debbano essere sostituite, ma come mai sono arrivate a questo punto? Cos'è che le porta a raggiungere temperature così alte e con tutta probabilità a causare il guasto che va e viene? Mi avevate detto di rifare le saldature alle resistenze e le ho fatte, anche se a me le saldature sembravano in ottime condizioni, quindi cosa può essere a creare un problema simile?

Inviato da: mistertv il Jul 1 2015, 12:49 PM
Le resistenze potrebbero aver alterato il loro valore scaldandosi per cui sostituiscile, il loro valore è 8,2Kohm (8200 ohm) e dalle dimensioni dovrebbero essere da 1Watt ma se le porti come campione dal ricambista lui le valuterà al meglio, altrimenti consulta lo schema se ce l'hai.
Sono ridotte cosi a causa del calore che dissipano e che potrebbe essere stato in eccesso a causa di quello che c'è a valle di esse, probabilmente condensatori che dovresti aver già cambiato, oppure altro ma in questo caso va fatto un controllo.

Inviato da: Halfshadow il Jul 1 2015, 12:57 PM
Quindi c'è il rischio che il responsabile del deterioramento sia ancora "in circolazione" e pronto a sciuparle nuovamente? Per valle cosa intendi? Un componente connesso dal lato tolleranza o dall'altro? E nel frattempo se sostituisco le resistenze forse per un pò risolvo il problema che mi affligge da tanto?

Inviato da: Halfshadow il Jul 1 2015, 03:26 PM
Le ho comprate sia da 1 W che più piccole perché non avevo voglia di metterla sul tavolo e tirare fuori tutti gli strumenti solo per estrarre le resistenze. Hanno detto che da 1 W scalderebbero meno, senza alcuna controindiciazione, mi conviene forse di più utilizzare quelle visto che forse è un altro componente a farle scaldare?

Inviato da: mistertv il Jul 1 2015, 04:28 PM
Metti quelle da 1W, ok.
Per "a valle" si intende la circuiteria dello stadio successivo a quello in riferimento (in questo caso le resistenze), questo non si evince dal lato cui è posta la tolleranza che di solito è casuale e non rispetta una regola, ma si deduce in primis dallo schema e in assenza di esso dall'analisi circuitale visiva e quest'ultima francamente attraverso il forum è di difficile intuizione.

Inviato da: Halfshadow il Jul 1 2015, 05:37 PM
Ok, a dire il vero le resistenze originali erano più piccole di almeno 2 misure. Infatti i reofori non toccano del tutto nella scheda ma ho cercato di fare in modo che fossero più corti possibile... Almeno dovrebbero scaldare meno, vediamo come andrà, per ora (come sempre) s'è accesa senza alcun problema.

Inviato da: mistertv il Jul 1 2015, 09:03 PM
Misura quelle vecchie con l'ohmetro e riporta i valori misurati qui sul forum.

Inviato da: Halfshadow il Jul 1 2015, 10:12 PM
8,7 kilohm e 8,9 kilohm. Facevano passare meno tensione del normale presumo, potrebbe essere una spiegazione a quello che succedeva? (e speriamo sia davvero finita).

Inviato da: Halfshadow il Jul 2 2015, 12:43 PM
L'ho accesa adesso per fare un esperimento. Non ha fatto il sibilo iniziale. Forse erano davvero le resistenze? Comunque adesso c'è un piccolo problemino, la meccanica del videoregistratore si è credo davvero rotta, ci ho messo una videocassetta tedesca che intendevo cancellare che in effetti ho visto ha creato problemi anche nel videoregistratore di sala... Ed adesso anche mettendoci una videocassetta qualsiasi non riesce a riavvolgerla, crasha e l'unico modo per fargliela espellere è spegnerla del tutto dal pulsante generale e farla riavviare... Volendo va, però si sente che fa fatica e non riavvolge.

Però prima di fare qualsiasi intervento vorrei prima essere sicuro che sia risolto il guasto principale, altrimenti sarebbe inutile.

Inviato da: mistertv il Jul 2 2015, 03:53 PM
QUOTE
Comunque adesso c'è un piccolo problemino, la meccanica del videoregistratore si è credo davvero rotta, ci ho messo una videocassetta tedesca che intendevo cancellare che in effetti ho visto ha creato problemi anche nel videoregistratore di sala... Ed adesso anche mettendoci una videocassetta qualsiasi non riesce a riavvolgerla, crasha e l'unico modo per fargliela espellere è spegnerla del tutto dal pulsante generale e farla riavviare... Volendo va, però si sente che fa fatica e non riavvolge.

sad[2].gif non ce la posso fare..............
Tu non hai bisogno del forum, ma dovresti aprire un blog per parlare solo di questo apparecchio; avresti un successo enorme e diventeresti ricco, a quel punto potresti ricomprarti tutti gli apparecchi che vuoi laugh.gif

Inviato da: Halfshadow il Jul 2 2015, 04:19 PM
Sì beh, l'importante è che funzioni senza problemi la televisione, al videoregistratore ci penserò. Sai dirmi qualcosa sulle resistenze oppure no perché mi hai messo nella lista nera?

Inviato da: mistertv il Jul 2 2015, 04:22 PM
Non ti ho messo in nessuna lista nera, mi riferivo a chi sparisce senza comunicare più nulla dopo aver solo preso, i classici "mordi e fuggi" che non arricchiscono il forum.
Ah le resistenze, se il tuo strumento non mente erano un po' alterate e magari sotto tensione andavano pure peggio, però per sapere se potevano essere la causa, magari creando fastidiosi effetti di risonanza, bisogna aspettare il tempo dovuto.

Inviato da: Halfshadow il Jul 2 2015, 04:34 PM
Già, spero però che fossero davvero il problema... E nel caso il componente che le ha bruciate sia ancora nel circuito spero che quelle molto più grosse da 1 W siano molto più resistenti. E spero anche di averle messe in modo che non si tocchino a vicenda tanto da fondere insieme, ma essendo da 1 W spero non ci siano problemi. Poi per il videoregistratore si farà soprattutto quando sarà più fresco, lavorare sulla televisione con questo caldo non è affatto stato piacevole. XD Grazie per ora comunque, è già tanto usarla col decoder digitale terrestre, per le cassette vedrò il da farsi, al limite posso connetterci un videoregistratore esterno che ho.

Inviato da: mistertv il Jul 2 2015, 04:56 PM
QUOTE
E nel caso il componente che le ha bruciate sia ancora nel circuito spero che quelle molto più grosse da 1 W siano molto più resistenti.

Non è un concetto giusto, però speriamo che con tutte le sostituzioni fatte il componente difettoso sia stato già cambiato.

Inviato da: Halfshadow il Jul 2 2015, 05:09 PM
Sì lo so, il fatto è che se sapessi qual è lo cambierei anche, ma non lo so e gli strumenti e le conoscenze non ce l'ho... Però in teoria avendo utilizzato resistenze più resistenti (che brutto gioco di parole) forse riuscirà a finire prima il tubo...

Inviato da: Halfshadow il Jul 17 2015, 05:26 PM
Spero che a qualcuno non prenda un infarto perché ancora non è finita. Non frizza più ma comunque continua ad avere problemi di alimentazione, è come se a volte ad intervalli casuali per una frazione di secondo la corrente le mancasse, evidentemente le resistenze fritte rendevano difficoltosa la riaccensione quando ciò accadeva e quindi la facevano frizzare. A me comunque non quadra che le resistenze siano diventate nere ed abbiano fatto sbollire parte della tinta in 3 mesi dopo che avevo sostituito i condensatori elettrolitici, secondo me il componente guasto è ancora in giro e forse è vicino a quelle 2 resistenze. L'ho riaperta per verificare le condizioni delle 2 nuove resistenze e sembrano normalissime, sicuramente scaldano meno essendo di almeno 2 misure più grandi, però si continua ad avere problemi di alimentazione che (accidenti accidentaccio) vanno e vengono, rendendo difficile capire se il guasto è stato risolto oppure no.

Inizialmente subito dopo aver sostituito le resistenze aveva smesso di fare il piccolo fischio/sibilo, ma prima di ricominciare a dare problemi quel fischio era tornato.

Se qualcuno ha uno schema elettrico può verificare cosa c'è di colegato a quelle resistenze? Piccola Board l'aveva pubblicato lo schema ma poi ha modificato tutti i suoi messaggi...

Inviato da: Halfshadow il Jul 19 2015, 02:20 PM
UP per favore potete aiutarmi? Non so più cosa sostituire adesso...

Inviato da: Halfshadow il Jul 21 2015, 08:10 PM
Vi prego aiutatemi, mi manca la mia TV...

Adesso vi dirò una cosa sperando non sia una cretinata, la prima volta che ebbe dei problemi e la portai a far riparare dipendeva dal videoregistratore, si erano usurate delle parti della meccanica, infatti non riusciva a riavvolgere le cassette. E contemporaneamente anche se non c'era nessuna cassetta inserita di punto in bianco a volte iniziava a lampeggiare il led di accensione e la televisione era completamente bloccata e se era su AV tornava all'ultimo programma sintonizzato della televisione analogica, non chiedetemi perché perché non riesco davvero a capacitarmi di come possa essere possibile considerando che se non c'è nessuna cassetta inserita il videoregistratore non dovrebbe essere attivo. E se era in stand-by infatti cominciava a fare qualche rumorino strano ed era impossibile da accendere. Ma è possibile che derivi tutto di nuovo dal videoregistratore? Considerato anche che infatti adesso ri ha di nuovo problemi a riavvolgere le cassette? Certo stavolta è diverso, non è che si blocca, si spegne improvvisamente come se le mancasse la corrente, però non saprei...

Inviato da: Halfshadow il Jul 24 2015, 03:09 PM
QUOTE (robert @ Feb 21 2015, 04:16 PM)
se senti ronzio in stand by vuol dire che si è leggermete allentato il nucleo del trasformatore sw

Rileggendo la discussione ho trovato questo post... Può darsi che il trasformatore sw sia la causa del mio problema?

Inviato da: Halfshadow il Aug 9 2015, 08:21 AM
Non so come spostare in "Guasti risolti"

L'ho portata in un centro assistenza che fortunatamente si occupa ancora di televisori datati, dicono di aver risolto correggendo un contatto vicino all'eat, il videoregistratore aveva il motore rotto ed inoltre hanno voluto correggere un difetto che c'era da almeno 10 anni, ma che io non avevo lamentato, che a volte accendendola dal pulsante di alimentazione a sinistra nel mettersi in Stand-by il led lampeggiava (ma non come col frizzio) finché non era pronta, anche se a me come difetto non disturbava più di tanto sinceramente, dicono anche di aver cambiato un condensatore perché era sbagliato, io sono sicuro di averceli messi uguali aagli originali quando li ho cambiati, adesso ho notato che è diventata silenziosa quando si attacca la spina e quando effettivamente si accende, quando si accendeva faceva sempre un rumorino di fischio breve, però quei rumorini iniziali li aveva sempre fatti fin da quando la comprai quindi pensavo fossero normalissimi. Forse si era sbagliata la Philips stessa.

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)