Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
riparatore > Aiuto Riparazioni TVC > Problemi TV Seleco 15SM432


Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:01 PM
[FONT=Arial]
[SIZE=14]
[COLOR=gray]

Ho un problema con la mia TV SELECO 15SM434
potrebbe aiutarmi?

Il Guasto sembra banale ma non sono riuscito a trovarlo.
Il Tv praticamente non si accende, e questo lo si capisce anche dal led =
che rimane spento. Il fusibile intatto e ma corrente da 220 V circa =
viene fornita sulla piastra =20
tuttavia ci dev'essere qualcosa che non v. Infatti nel sotto la =
piccola piastra che sovrasta il tubo catotico vi sono degli avvolgimenti =
di fili ossia delle bobbine (tipo quelle presenti nei trasformatori) i =
quali sono privi di tensione (sono uno di colore viola l'altro color =
rame). Altri guasti registrati sono stati delle dissaldature di una =
resistenza da parecchi ohm che scaldava parecchio dunque. Perch ho =
prontamente rifatto queste stagnature senza ottenere risultati. Oltre a =
ci sembra che alcune connessioni di fili siano prive di corrente. ve =
n' una che parte dalla piastra (presumo che prende tensione da essa) =
e si collega ad una scaoletta bianca posta prorio sul ovale nero del =
tubo catotico, la quale ha alle sue estremit due altri fili che sono =
neri avvolti in una specia di guarnizoine e fanno il giro del tubo =
catotico. Altre connessioni vicino al cilindro trasparente del tubo =
catotico anch'esse prive di tensione
Che posso fare?

Da dire c' anche il fatto che non sono un elettronico bens un =
informatico appassionato di elettronica, quindi nel caso avesse voglia =
di rispondermi ci vada piano con il gerco tecnico "da elettronico".



In Attesa di una Risposta mellow.gif

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 05:11 PM
Lo sai il telaio?????
Lo trovi, credo, stampigliato sulla piastra madre.

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:13 PM
E' un numero soltatno o ci sono anche lettere?

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 05:15 PM
Per esempio BS900 BS990 PC170 PC180 etc. etc.

saluti elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:16 PM
Nella Parte Posteriore (quella dove si fanno le stagnature) ho trovato questa sigla :
60.2759.382 BS700.3

Centra qualcos?

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:20 PM
Poi ho trovato anche questa, per situata nel circuito stampato sopra il tubo catotico
(sta in ortogonale rispetto alla piastra madre)

:

BS783.1
60.2868.100


Solo immondezza?


Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 05:21 PM
YES
OK telaio BS700.3
Vedo se trovo lo schema e ti aiuto..........

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:24 PM
Lo Sapevo che c'ra una soluzione!

Grazie dio (elettrico)!!!

1_my_roger.gif

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 05:27 PM
Logicamente possiedi almeno un tester??

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:29 PM
Si !

Misura : VOLT - OHM - AMPERE

(Bisogna aggiornare la pagina per vedere le risposte?)

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:32 PM
Anche dello stagno ed un sldatore se servisse unsure.gif

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 05:32 PM
Seguimi prima di tutto e dimmi se sull'alimentatore, quindi stiamo parlando subito dopo la spina della 220V, hai questi componenti, poiche' ho una versione dello schema vecchia.
Allora ci dovrebbe essere un integrato TDA 4601/D (C.I. 1B)
un transistor finale alimentazione T1B = BU508A

fammi sapere

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:34 PM
La Spina da 220 V v a finire sullo stampato in cui si trova l'interruttore, il fusibile ma l'alimentatore credo sia altrove no!?

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:35 PM
Devo aggiornare la pagina oppure i tuoi messaggi arrivano automaticamente?

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 05:36 PM
Per alimentatore s'intende tutto cio' che ALIMENTA poi il TVC, sta propio dopo la spina, ti dico questo perche' almeno tu hai un punto di riferimento ben preciso, controlla cio' che ti ho detto e fammi sapere LOOK VERY WELL blink.gif

saluti elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:46 PM
Dal Piccolo circuito (4cm^2 circa) di cui ti ho parlato prima partono i 220 V e si conettono alla scheda madre (sono due fili uno rosso e uno marrone) per l'integrato che mi chiedi tu non c e il trnsistor finale alimentazione.............ehm (scusa l'ignoranza) non s cosa sia sad[2].gif

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 05:49 PM
Abbi pazienza amico........
Io ce la sto' mettendo tutta, ma se non ho la tua collaborazione, ahinoi!!!!
Sai cos'e' un integrato?????


Come puoi pensare di mettere mano su un TVC se non hai le nozioni basi???
Ti aiutero' fino alla nausea, ma sforzati e metti un po' delle tue conoscenze.
Rispondi alla domanda che ti ho fatto, sai cos'e' un integrato???

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:50 PM
L'integrato sicuro non c', li ho controllati tutti!

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 05:53 PM
Si, pi o meno. Sono dei circuiti costruiti con speciali micro-tencologie e sono di solito neri (non ne ho mai visti di altri colori) e sono di forma piatta rettangolare con dei "piedini" che fuoriescono da questi che possono variare da un piccolo numero a un grande numero di pin.

Bocciato? (Perch devo risponderti per vedere le tue risposte?)

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 06:00 PM
Non sono un tecnico ma i componenti base li conosco!

laugh.gif

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:01 PM
Il transistor finale dell'alimentatore, lo riconosci perche' dovrebbe essere montato su di un dissipatore di metallo, che roba e'????
Mi sapresti dire che componeti ha l'alimentatore stesso??
Cerca di elencarmi qualcosa, ne ho 4 di versioni del BS700.

Grazie e rimango in attesa
elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:03 PM
Un attimo sto smontando di nuovo il Coperchio

GRAZIE!

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:07 PM
Non s se questo ti pu aiutare ma l'alimentatore non su un circuito a parte ma tuttuno con la scheda madre.
Ti dico questo perche su un altra televisione che ho aperto ho l'alimentatore su uno stampato a parte

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:09 PM
Amico mio
Comunque, guarda bene, ci deve essere, subito dopo il circuito di smagnetizzazione (due fili che vanno alla bobina smagnetizzatrice intorno al tubo)
un integrato switching denominato I401 (sullo stampato) e marchiato invece TDA4601/D vedi bene e fammi sapere

elettrico

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:11 PM
E' un'ora che te lo sto dicendo..........................
L'alimentatore e' tutt'uno nella scheda madre, non e' separato, ma e' ben delineato, sullo stampato, da una linea che lo circoscrive, che sudata!!!!

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:12 PM
Da uno schedario che avevo credo di aver capito come fatto un transistor (non che sappia di preciso a cosa serve) ma dovrebbe essere a tre piedeini e posto verticalmente infilato come mi hai detto tu su una sorta di recinto di silicio

Sono un somaro?

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:14 PM
E' cosi', e ci deve essere anche il circuito integrato TDA4601/D vedi, vedi.

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:15 PM
Nell' I401 non c' niente l'alloggio vuoto e alla sua desta (o sinistra a seconda di come lo vedi ) ci sono i due connettori della 220

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:18 PM
Non e' quello
piu' avanti li' nei dintorni, non vi e' un integrato???
Il transistor lo hai trovato????
Vicino al transistor non c'e' un integrato???

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:24 PM
Sul Transistor C'e scritto

622 TFK

8U 508 A

L'integrato di cui parli ti giuro non c'

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:27 PM
Vicino al transitor (sullo stampato) c' scritto T 401

Di transistor c' ne anche un altro ma hai margini della piastra

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:29 PM
OK
Ora, operazione delicata, ma essenziale, gira la piastra madre, lato saldature, accendi il TVC e con il tester, in Vdc fondo scala600 Vdc, mettiti in parallelo al condensatore, sul mio schema dice C411 100microF 400V, lo vedi perche e' grande quanto un accendino per sigarette. Testa che tensione hai........
Speriamo bene..............

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:37 PM
Il Condensatore elettrico , poliestero? e vorrei sapere cos' Vdc

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:38 PM
Ti ho detto una baggianata l'integrato c'e solo che non immagginavo li mettessero anche cos . Dimmi di preciso dove si trova il Condensatore

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:42 PM
Il condensatore e' ........ma se ti ho detto 100 microF non puo' che essere elettrolitico.........
Sai usare il tester????? Vdc per non entrare nei particolari, sta per tensione in continua, mentre ac sta per tensione in alternata.
Tornando al condensatore lo vedi e' l'unico elettrolitico di grandi dimensioni,

che fatica!!!!

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:49 PM
Si so usare il tester e sapevo della continua e dell'alternata ma non immaginavo si scrivesse anche cos'i

Il Candensatore di cui parli forse l'ho trovato ma st a C 412 molto grande per esser un condensatore elettronico, c'e scritto siemens 100/385 presumo siano mF / V

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:50 PM
E' quello
accendi la TVC e misura la tensione ai suoi capi

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:50 PM
Ok ci provo!

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 07:53 PM
Scusa ancora per l'igniranza e il tempo che ti faccio perdere ma il Condensatore a 3 piedini . Quale devo sciegliere?

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 07:56 PM
Due di quei tre piedini stanno in corto, fanno parte della massa, se vedi la pista e' la stessa. Quindi uno dei due a massa e logicamente l'altro che e' il positivo.
Occhio!!

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 08:02 PM
Allora

Come mi hai detto tu 2 piedini stanno in corto e infatti registro all'incirca 325 V mentre a volte (si vede che prendo lo stesso polo) non registro niente .

Buon Segno che registro qualcosa?

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 08:04 PM
Importante

Non ti ho detto i sintomi del televisore per faceva cos:

A volte lo accendevi e andava tutto bene fino a quando non si spegneva da solo per non riaccendersi pi. A volte lo accendevo ma non partiva. E poi un giorno non partito pi.

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 08:10 PM
Testa dissaldandolo dal circuito, il finale transistor del riga.
Mi spiego, togli T305 e' un transistor di potenza, a 3 piedini, montato sempre con dissipatore, vicino ad un trasformatore di alta tensione, quello che ha un cavetto che arriva al tubo.
Preso in mano il transistor dissaldato il quale deve essere un BU508DF, con il tester a prova diodi in ohm, testa un piedino con un altro, tutti e tre e dimmi che misuri.

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 08:14 PM
Ok sto operando

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 08:30 PM
Poi un giorno mi spieghi cos' un transistor di potenza comunque...

C' lo qu con me e registro questo:

Guardando lo stampato dalla parte della sigla

Piedino Destro e Centrale 60, ... ohm
Piedino Sinistro e Centrale 0 (non prova neanche a muoversi)
Piedino Sinistro e Destro 0 (non prova neanche a muoversi)

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 08:34 PM
O Fame e vado a cena ci vediamo fra un p

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 08:36 PM
Fai la prova anche scambiando di posto ai puntali del tester, ovvero quello che testavi prima con un puntale, ora testalo invertendoli e dimmi.......

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 09:16 PM
Riscontro una resistenza anche tra Piedino Sinistro e Centrale Ma non tra gli estremi
Piedino Sinistro e Piedino Destro. O meglio la registro ma praticamente nulla, dell'ordine di 0,08 ohm circa

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 09:21 PM
Di che transistor stiamo parlando???? Cosa c'e' scritto sopra??

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 09:24 PM
Il Transistor BU50BDFI ed quello all'estremit della piastra madre che mi hai detto di togliere e controllare con l'indicatore ohmico e io ti ho detto che riscontro resistenza tra :

Guardando il T. dallla parte della sigla

Sinistro - Centrale
Destro - Centrale

ma non tra :

Sinistro - Destro

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 09:29 PM
Ti allego il data-sheet di quel transistor

ti servira' per fare le misure

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 09:35 PM
Dimmi di preciso cosa devo cercare sul data sheet
Con il tester ohmico ho fatto tutte le prove che mi avevi detto acnhe scambiando i puntali

Inviato da: elettrico il Jun 5 2005, 09:35 PM
Vedendo il transistor dalla parte della dicitura, avrai 1 - 2 - 3 -
1=Base
2=Collettore
3=Emettitore
Tra Collettore ed Emettitore c'e' un diodo.
Con il tester, devi avere resistenza circa di 1Kohm tra BC e BE logicamente con il positivo del tester sempre sulla base.
Mentre con il negativo sulla base, resistenza infinita
Tra CE con il puntale del tester sull'Emettitore, devi avere una resistenza di diodo, circa 500 ohm
Se cosi' non hai, sostituisci quel transistor, e' lui il colpevole e rifai bene le saldature in quella zona, sostituendo anche il condensatore elettrolitico che ha sulla base, segui la pista.
Mi sembra di averti detto tutto .

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 09:43 PM
Grazie Infinite e scusa della mia ottusaggine ma sono alle prime armi per stata una bella lezione


thanx.gif GRAZIE! thanx.gif

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 10:04 PM
Il Problema credo sia il diodo .
Da quello che mi hai detto ho fatto le misure e prima avevo un p confuso le misure del Tester (sono in sottomultipli e vedo moltiplicare x 1000)
Comunque registro 10.000 ohm tra B(+) C(-) (quindi 10 kohm)
ma tra B(+) E(-) non registro molto, appena 40 ohm e tra i due c' il diodo come mi hai detto.

Scambiando i Puntali la situazione la stessa tra B(-) C(+) resistenza infinita ma tra B(-) C(+) appena 40 ohm

Infine tra C(+) ed E(-) resistenza infinita mentre tra C(-) e E(+) 10 ohm

Il Transistor lo cambio ok ma si trova in commercio?

Inviato da: Bemipefe il Jun 5 2005, 10:05 PM
Piccolo errore

Tra C(-) ed E(+) 10.000 ohm non 10 ohm

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 04:23 PM
Il Diodo di Cui parlavi al silicio ma non questo il problema.

Il vero problema che non ho ancora capito se il transitor funzionante o meno.

E in oltre non s in che modo reperirlo in caso fosse rotto.

In Attesa di Una Risposta happy[1].gif

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 04:29 PM
Il transistor di cui parli e' facilmente reperibile ai negozi di elettronica.
Devi solo provare a sostituirlo......

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 04:30 PM
E se non fosse quello?
E se fosse ancra buono?

Forse Mi faccio troppe domande.... huh.gif

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 04:36 PM
Sei capace ha fare la prova della lampadina per vedere se l'alimentatore e' OK??? huh.gif huh.gif tonguebella.gif

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 04:39 PM
Presumo debba collegare una lampadina da 220 V in qualche polo no!?
Ma l'alimentatore lavora a tesnioni piu basse quindi forse dovrei usare una piccola lampadina da pochi volt ho forse .........dimmi tu dove e quali fili appoggiare


Bemipefe laugh.gif

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 05:45 PM
Porta pazienza, che ora sto lavorando su di un Sony che mi fa star male......

Tra un pochino ci risentiamo.

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 05:48 PM
Non voglio rubarti tempo prezioso se hai da fare
fai con comodo !

PS:
La Fretta a volte e la Madre di tutti gli Sbagli! wink[2].gif

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 06:54 PM
Allora amico
Fai attentamente cio' che ti dico.
Prendi una lampadina incandescente da 220Vac 60W, quelle che si usano normalmente in casa. Montala su di un portalampade e tira giu' due fili.
Ci sei?????
Ora, tu dal TVC hai tolto il finale riga(BU508DF), quindi stai con lo stampato, senza transistor, OK????
Seguimi attentamente ora, collega un filo della lampada al foro centrale del transistor da te tolto, il quale veniva alloggiato il terminale ''collettore'' del transistor da te dissaldato e l'altro filo della lampada lo saldi su una massa del TVC, la vedi perche' questa prende, con le piste, tutti i negativi dei condensatori elettrolitici......... se non hai capito domanda.
Ora, quando la lampada e' collegata, accendi il tvc e dimmi che succede, se la lampada dovesse accendersi, con il tester in Vdc, misura ai suoi capi la tensione.
CAPITO???????!!!!!!??????

ELETTRICO

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 07:00 PM
Chiaro ed esaudiente , non c'er spiegazione migliore che potessi fare My_Sorriso.gif

Ora Opero e ti faccio sapere

-Se si accende
-E se si accende la tensione in circolo tra i poli della lampada.

Ci sentiamo fra un p


Bemipefe 1_my_roger.gif

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 07:03 PM
Bemipefe.........
Logicamente tutto cio' per far si' che l'alimentatore abbia un sostanziale carico per vedere e testare se riesce a lavorare a regime..........

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 07:34 PM
Grande Giove!

La tensione sulla piastra arriva ma
tra il negativo (che tu chiami massa) e il collettore non vi tensione infatti la lampadina non si accende, e non misuro alcuna tensione.

Brutto segno Vero?

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 07:38 PM
Allora devi lavorare sull'alimentatore, significa che questo non eroga e cioe' significa che il finale dell'alimentatore non viene polarizzato.
Fammi riprendere lo schema e ti dico.

elettrico

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 07:51 PM
Torna all'alimentatore
Gira la piastra, accendi il TVC, con la massima attenzione, prendi il tester e controlla se al piedino 8 del IC401 (TDA4601), ci sono 2V ed eventualmente sostituisci R403 e C413. Mi dispiace ma per aggiustare i TVC a volte bisogna anche sostituire in prova i componenti.......
Controlla anche la tensione al piedino 5 del TDA 4601 deve essere di 7,3V
Logicamente queste tensioni le devi misurare con il puntale posistivo (rosso) e l'altro a massa (nero)

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 08:03 PM
Vediamo se ho capito.

Devo sostituire R403 e C 413 se non ci sono 2V al piedino 8 dell'integrto
Controllo poi anche il piedino 5 e devo avvertire 7,3V

Domanda Professore:

Posso mettere il puntale nero anche sulla massa dove ho provato la lampada ?
unsure.gif

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 08:09 PM
YES!!!
Se non hai i 2V
devi sostituire il TDA 4601
qui ti allego il data-sheet

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 08:24 PM
Scusa ho detto una C*****A la massa del primario non e' la stessa del secondario, quindi per una buona misura devi metterti al negativo del condensatore da 100mF 380V quello grande per intenderci sul primario, dove all'inizio misuravi circa 300v.
Scusa ma a quest'ora sono molto stanco.....

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 08:39 PM
Ho misurato con in tensione continua
ma appoggiando il (-) sulla massa e il (+) sui piedini mi appare il meno sul display cos li ho invertiti ma il risultato stato lo stesso e su tutte e due i piedini che mi hai detto.

La Tensione nulla
In oltre il TDA4601 sullo stampato ha di fronte la sigla C417 non quella che mi avevi detto

Risultato credo, che debba cambiare il TDA 4601 giusto!?


Ok credo che per oggi ti abbia rotto i c******* anche troppo
Vado a cena

CIAO ! Ci risentiamo prossimamente dopo che ho rimontato il transistor ed il Nuovo Integrato (si trov vero?)

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 08:40 PM
Hai letto il mio ultimo post???

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 08:41 PM
Il negativo lo devi prendere sul primario e non sul secondatio del trasformatore d'alimentazione.!!!!!!!

Inviato da: Bemipefe il Jun 6 2005, 08:43 PM
Si!
L'ho messo a massa sul Grande condensatore
e i risultati te li ho detti

Prima invece riscontravo una tensione bassissima ma non arrivava ad 1/10 di V


GRAZIE! thanx.gif
a presto!
Ti faccio sapere!

Inviato da: elettrico il Jun 6 2005, 08:47 PM
Sostituisci il TDA e rimetti il transistor tolto risaldandolo per bene.
Sostituisci tutti i condensatori elettrolitici dell'alimentatore sono la causa della rottura del TDA, E' IMPORTANTE!!!!!!!!!!
Se puoi controlla, dissaldandole dal circuito, tutte la resistenze dell'alimentatore e vedi se c'e' qualche diodo in corto.

Buon lavoro
elettrico

Inviato da: Robin il Jun 7 2005, 08:21 AM
Bravo amico Elettrico!Mi f piacere che ci siano ragazzi volenterosi e appassionati ad imparare quest'arte e amici che abbiano ancora tanta pazienza da mettere a disposizione!Consiglio agli amici di pubblicare fotografie inerenti al punto dove operare!Ciao... My_Sorriso.gif

Inviato da: Bemipefe il Jun 10 2005, 02:03 PM
Mi st apprestando ad acquistare i condensatori elettrolitici e mi venuto un dubbio
Devo cambiare anche quello da 100/385 (mF/V)?

Ed in oltre devo cambiare anche quelli vicino al Transistor Finale di Riga?, chiedo questo perch mi sembra ceh questa parte della scheda sia a parte rispetto alla parte della scheda dove c l'alimentatore ed il TDA4601.

E poi st facendo un altro acquisto importante .... un bel librozzo universitario di elettrotecnica ! Gi perche da come avevo intuito e da come ho imparato non basta la pratica, ma alla base ci deve essere la teoria altrimenti mi ritrover senza sapere che fare e senza sapere il perch del funzionamento o meno di apparecchi elettronici.

Insomma non che vi voglio fare concorrenza.....ma in un certo senzo ridurre il numero di domande che vi posso sottoporrre, cos avete pi tempo per rispondere agli altri invece di fare lezioni di elettronica a me!:lol:

PS: Vi far sapere non appena montati i nuovi pezzi

CIAO! my_bye.gif

Inviato da: elettrico il Jun 11 2005, 06:12 AM
Bentornato!!!!!
Il condensatore da 100mF 385V non lo sostituire, ma non esitare a cambiare tutti i condensatori dell'alimentatore e perche' no..... anche vicino al transistor finale riga, male non fa e il loro costo e' relativamente basso......

saluti elettrico

Inviato da: Lux il Jun 11 2005, 01:49 PM
Complimenti Bemipefe,

finalmente una persona che le domande se le fa, che cerca le soluzioni e vuole crescere !!!!!

Sono felice e soddisfatto di leggere il tuo ultimo post.

Buon lavoro

Lux

Inviato da: Bemipefe il Jun 18 2005, 11:27 AM
Grazie Grazie comunque solo "grazie" a voi che ho risolto (spero ) il mio problema!

Sono in fase di "montaggio" e come mi aveva suggerito "elettrico" ho sostituito tutti i condensatori eletrolitici.

Ora st controllando le resistenze... sembra che siano tutte in ordine ma volevo sapere se c' effettivamente differenza a misurarne una da dissaldata o da saldata.
A me la misura apparsa praticamente identica......

....altro compito da svolgere era quello di controllare i diodi (presumo al silicio) , e qu mi sono un p "intoppato". huh.gif

Con il mio tester infatti non s se effettivamente sia possibile controllare questo tipo di componente......si vero vi il simbolo di diodo in un selettore ma nell'altro selettore , cio quello che seleziona TC , TA , Ampere , Ohm , cosa devo selezionare?

Altro piccolo dilemma.......nella parte posteriore della piastra vi sono in vari punti , e tra questi anche dove il TDA , delle piccole resistenze che assomigliano a dei piccolissimi fusigili.
Queste possono essere sostituite con delle normali in filo? E sono effettivamente delle Resistenze? ohmy[2].gif

Lo so lo so... sono un p lento come elettricista ma non ho molto tempo, adesso ho anche gli esami dell'Universit e quindi mi dedico a ci nel Free-Time.

CIAO! Mi far sentire presto My_Sorriso.gif

Inviato da: elettrico il Jun 19 2005, 02:18 PM
I COMPONENTI VANNO SEMPRE DISSALDATI PER LA MISURAZIONE!!!!!!!!!
Prendila come regola principale per cominciare a capire qualcosa nelle riparazioni.
A volte, la misura viene falsata, se non dissaldi completamente il componente, dall'impedenza del circuito ove il componente stesso e' connesso!!!!!!!!

Per i diodi, la misura, sempre dissaldando il componente, va fatta in questo modo, ovvero:
metti il tester in posizione di prova diodi o resistenza a 10K
il diodo, fisicamente, e' contrassegnato da una linietta, quello e' il Katodo.
con il puntale rosso (positivo) mettiti sull'anodo, con il puntale nero (negativo) sulla linietta ovvero sul Katodo. In questo modo il diodo, sente il positivo della batteria del tester, tramite il puntale rosso, sull'anodo ed entra in conduzione, segnando una resistenza che varia a seconda del tipo del semiconduttore, comunque e' circa tra i 600 ohm e 1,4 Kohm.
Mentre, provando con i puntali al contrario, il semiconduttore sentendo il negativo sull'anodo, non conduce e la resistenza deve essere infinita.
Se il tutto e' come ti ho detto il diodo e' buono, altrimenti sostituiscilo.....
Per il resto, non toccare nulla. Fammi sapere
elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 26 2005, 11:31 AM
Salve a tutti i "Domatori di Elettricit"

Allora caro maestro "elettrico" .....
ho svolto i compiti per casa e ho fatto tutto quello che mi avevi detto di fare...
...tuttavia c' ancora un piccolo particolare che non mi convince.

Il TVC rimasto quello di sempre , ovvero non si accende nenche non il nuovo TDA4601.

A questo punto credo che sia l'alimentatore che non vada....ma come pu , mi domando , rompersi un ammasso di bobbine di rame?
Non forse questo che nasconde il coperchio nero dell'alimentatore del TVC?

Quando volete fatemi sapere.... happy[1].gif


CIAO!

Inviato da: elettrico il Jun 26 2005, 11:44 AM
Tutto nella vita si rompe prima o poi....... sad[2].gif
Nemmeno noi, siamo eterni......... My_Sorriso.gif

Allora hai sostituito quel che ti ho detto?? O aspetti che il tuo TVC si aggiusti da solo? tonguebella.gif

saluti dal tuo amico elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 26 2005, 12:58 PM

-Sostituzione Condensatori ......OK
-Sostituzione TDA 4601 ......OK
-Resistenze ......OK
-Diodi ......OK
-TVC Start ......FAILED

Domanda? che succede se il foro di un componente si scaglia, ossia si stacca una parte della vetroresina?

C' una resistenza che aveva le connessioni sulla piastra annerite e quando sono andato a risaldarla si scheggiato un foro. Tuttavia ai suoi capi registro comunque tensione, come ne registravo prima.

Che farebbe un "elettologo" d'esperienza in questi casi?

Inviato da: elettrico il Jun 26 2005, 01:09 PM
Cosa fa ora il TVC???
Il led rosso si accende????
Le tensioni all'uscita dell'alimentatore ci sono???
La prova della lampadina, caricando l'alimentatore, l'hai eseguita??

fammi sapere
elettrico

Inviato da: Intiglietta il Jun 26 2005, 02:47 PM
Hm, qui non mi pare una riparazione facile. Consiglio a Bemifepe di provare tutti i componenti dell' alimentatore, e di provare a scollegare uno ad uno i carichi (dissaldando la resistenza di protezione che di solito viene interposta) perche' e probabile che non sia l' alimentatore. Se vuoi consigli chiedi !

I.

Inviato da: Bemipefe il Jun 26 2005, 04:35 PM
Il TVC non si accende come ti ho detto prima e quindi nenche il led rosso.

La tensione sull'uscita dell'alimentatore sinceramente non s dov.

Comunque .....ricordi il famoso TDA 4601?
Mi havevi consigliato di misurare la tensione tra il negativo del Condesatore 380 mF e il 5 piedino.

Prima come ti dissi a suo tempo, non registravo niente ora invece registro circa 1,3 V.

Comunque la prova della lampada mi sembra fondamentale la faccio e poi ti faccio sapere.

Grazie del consiglio "Intiglietta" ma ho gi controllato tutti i componenti dell'alimentatore.


A presto

CIAO!

Inviato da: Intiglietta il Jun 26 2005, 08:22 PM
Hai lo schema ? Se no, segui questo consiglio :
lo vedi il trasformatore dell' alimentatore ?
ebbene, escono diverse piste, ciascuna va ad un diodo, poi ad un condensatore elettrolitico
quelli' sono i "secondari"
uno di quelli e' quello dell' "alta tensione" (circa 100VCC) che alimenta lo stadio orizzontale
lo trovi subito, magari c'e' anche serigrafato sulla scheda. smonta da un lato quel diodo (possibilmente leva il piedino subito in uscita dall' alimentatore) e quindi vedi se continua ad essere in protezione o se il resto del televisore (display, led ecc.) si accende. senno' stacca gli altri secondari. se hai altri dubbi non esitare a chidere !

Inviato da: Bemipefe il Jun 26 2005, 08:51 PM
Ok grazie "Intiglietetta"!

Operero domani sul TVC adesso troppo tardi per occuparmi di elettronica

CIAO!

Inviato da: Intiglietta il Jun 26 2005, 08:59 PM
Si dice Intiglietta e mi chiamo anche Inty wink[2].gif
E' bene che tu non lavori quando sei stanco, rischi di fare solo casini.

Inviato da: Bemipefe il Jun 27 2005, 06:50 PM
Allora ho fatto la prova della lampadina ma questa come l'altra volta non si accende.

Ho connesso un polo sul connettore del piedino centrale del transistor BU508A (mi sembra) ci quello che non st sulla sezione dell'alimentatore ma st ai margini della piastra. L'altro polo l'ho messo sul negativo del un condensatore elettrolitico 100 mF
ma come ho detto la lampadina non si accende.

Tuttavia misurando con il tester rilevo circa 30 V

Per quanto riguarda quello che mi ha detto "Intiglietta", non ho capito cos il "trasformatore dell'alimentatore", intendi cio quello che st a cavallo tra la sezione dell'alimentazione e il resto della piastra o quello che ha i cavi che vanno sul TVC?

In ogni caso come mi muovo adesso?

Inviato da: Bemipefe il Jun 28 2005, 04:53 PM
Forse ho trovati i diodi che dice "Intiglietta" sono di forma sferica e sono collegati alle mpiste uscenti dall'alimentatore.

Ai capi di ognuno registro 30 V circa ponendo un puntale sul piedino e l'altro sulle 220 V in entrata nella piastra.

Tuttavia non ho capito quali diodi devo dissaldare e cosa siano
questi 'secondari unsure.gif

CIAO!

Inviato da: Intiglietta il Jun 28 2005, 06:59 PM
Bravo ! Mi sa che sono proprio quelli ! Dimmi come sono siglati !
Appro', devi provare mettendo la sondina + sulla parte che va alla piastra e quella - dalla massa del telaio, la stessa della prova della lampadina. Dimmi che misuri.

Inviato da: elettrico il Jun 28 2005, 11:01 PM
Controlla la R300 deve essere da 5,8 ohm 7W e si trova nei pressi dell'EAT, questa chiude la +117V sul primario del trafo EAT.
Se la R300 e' buona, la prova della lampadina, ti dice che e' l'alimentatore guasto.

Verifica i componenti, BENE!!!!!!!

Domani prendo lo schema e ti aiuto.............. 1_my_roger.gif
elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jun 30 2005, 01:34 PM
Scusa elettrico ma lo schema non ce l'ho e sulla piastra uno strazio trovare R300

Comunque da quello che mi hai detto (5,8 ohm 7W) La resistenza dovrebbe essere di tipo verticale no!? cio a forma di bastoncino quadrato bloccata da una guida ancorata alla piastra no!?

Se mi dici magari cos' l'EAT magari riesco a capire meglio dov'

PS: Ah una cosa....quanodo attacco il TVC f un rumore strano....una spece di fruscio (come quando passi la mano davanti ad uno schermo acceso) e poi una sorta di vibrazione che scompare dopo poco (sembra come una molla o qualcosa del genere).

CIAO!

Inviato da: Intiglietta il Jun 30 2005, 01:42 PM
L' EAT e' il grosso trasformatore, quello collegato con la ventosa :
http://tinyurl.com/9m5a6
e' quello che genera l' alta tensione !!!

Inviato da: Bemipefe il Jun 30 2005, 07:30 PM
Aahh! Quell'affare sarebbe un trasformatore.......chi l'avrebbe mai detto!

Pensavo fosse un semplice regolatore, infatti girando i potenziometri cambia credo la frequenza di aggiornamento e il contrasto.

Beh buona a sapersi! Quindi se non funziona quello ..niente "pennellate" sul CTR! blink.gif

Adesso provo a ricontrollare anche qualche diodo, e poi cerco di trovare questa resistenza ad R300 .

Non che qualcuno potrebbe scannerizzarmi il circuito e mandarmelo? wink[2].gif

PS: Un condensatore messo dalla parte opposta della piastra non crea problemi vero? no perch dall'altra parte non centrava, il TDA4601 mi impiccia .... blink.gif sad[2].gif

CIAO! thanx.gif

certo si mi rifacevo il televisore......facevo prima, ma non avrei potuto avere una cosa molto importante:

L'Esperienza!

...e quella non si compra mica!

Inviato da: Intiglietta il Jul 1 2005, 08:33 AM
Bravo ! My_Sorriso.gif
Hai modo di fare uan foto ?

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 1 2005, 10:45 AM
Si .....posso fare una foto al TVC , ma non s se sia molto fotogenico. My_cool.gif

Fotografo sia avanti sia indietro ?

Come te le mando le foto ? huh.gif

Inviato da: Intiglietta il Jul 1 2005, 12:02 PM
Fanne una alla targhetta posteriore, una alla scheda, sia di sopra che di sotto, sull' alimentatore e sulle deflessioni. Magari una del frontale, per riconoscerlo meglio.

sad[2].gif sad[2].gif sad[2].gif sad[2].gif sad[2].gif
my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Jul 1 2005, 12:02 PM
Allegala al messaggio su questo forum !!!

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 1 2005, 04:04 PM
Tipo cos........ unsure.gif

.....certo che 1 MB davvero poco per dry.gif

Adesso le faccio e vedo se riesco a ridurle ....

CIAO!

Inviato da: Intiglietta il Jul 1 2005, 04:30 PM
Ti consiglio vivamente di fare le tue foto e poi aprirle con Irfanview, a mio avviso il miglior programma di editing/viewing in assoluto... ti consente di ridurle di molto...
Comunque 1MB non e' poco, ci vanno 2-3 foto a bassa risoluzione (poi con la mia LOGITECH in 1MB ci metto anche 12-13 foto a 640x400 ad alta definizione !)
E se in 1MB ci va una sola foto, fai piu' post e alleghi una foto a ciascuno !

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: elettrico il Jul 1 2005, 10:56 PM
Ma scusa Bemipefe......... qual'e' il problema???????
Ti ho detto di cercare e misurare questa benedetta R300, non credo poi e' cosi' difficile........., sta nei pressi del trasformatore di riga, quello con la ventosa per intenderci.. Se questa resistenza e' buona, la tensione di riga, deve arrivare alla lampadina che TU hai posto tra il transistor finale (logicamente tolto) collettore-massa. Se la lampadina non accende, (tensione di riga assente), l'alimentatore non eroga.

fammi sapere
elettrico


N.B. A quel punto il problema lo devi stanare nell'alimentatore.


Inviato da: Bemipefe il Jul 2 2005, 09:08 AM
Ok elettrico ....in ogni caso per maggiori chiarezza pubblico anche le foto.... wink[2].gif

....per l'esito della misurazione ti faccio sapere! My_Sorriso.gif


Questo il famoso EAT

Inviato da: Bemipefe il Jul 2 2005, 09:10 AM
Questo il TDA4601 nuovo con vicino il condensatore 100V/385mF


Inviato da: Bemipefe il Jul 2 2005, 09:11 AM
Questa la piastra vista da dietro

Inviato da: Bemipefe il Jul 2 2005, 09:15 AM
Ed in fine questo il TVC visto da davanti....

CIAO! tonguebella.gif

Inviato da: Intiglietta il Jul 2 2005, 12:10 PM
Quelle che tu chiami "connessioni alimentatore" sono il primario ed il secondario del trasformatore.... hai fatto le misure in uscita dopo i diodi di raddrizzamento ?

I.

Inviato da: Intiglietta il Jul 2 2005, 12:11 PM
Mi sa che e' proprio quella la res indicata da Electrico ! Mentre la piastra che citi e' il televideo e anche il controllo digitale...

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Fulcro il Jul 2 2005, 12:31 PM
Caro Bemipefe, puoi fare una foto migliore al TDA4601? Non riesco a capire come messo. E poi, ti consiglio di dare una bella spruzzata di aria compressa al telaio, senn per forza non trovi i componenti smile0.gif
La tensione che va al collettore del finale di riga, nel BS700.3, arriva attraverso una resistenza bella grossa (magari quella che indichi nella foto) che la R309 5,6 Ohm 17W. Dovresti misurare la tensione sui sui capi con la sonda rossa del tester, mentre la sonda nera ma alla stessa massa del tuner (che in questo telaio anche la stessa connessa all'emettitore del finale di riga! Questa tensione deve essere di 116V, e la puoi trovare anche ai capi del condensatore elettrolitici C425 (47uF 250V), Come ti ha detto Elettrico, lo switching funziona (generalmente) solo con un carico, che tu simuli con la lampadina connessa sulla linea dei 116V. Facci vedere meglio il TDA4601, perch se messo male (magari a rovescio) o di un'altro modello, inutile che cerchi la tensione al collettore del finale orizzontale....
Saluti
Fulcro

Inviato da: Bemipefe il Jul 2 2005, 06:01 PM
Allora vediamo un p se ho fatto tutto quello che mi avete cheiesto.

- Per prima cosa ho misurato i 116V come mi aveva detto Fulcro, cio ho appoggiato il puntale rosso su uno dei capi della resistenza 'incriminata' e il pntale nero sul negativo del C425. Risultato, niente tensione, ho provato a cambiare anche il piedino della resistenza ma niente.

- Poi ho misurato come aveva detto Intiglietta la tensione nel preimario e nel secondario cio ho misurato appoggiando il puntale rosso sul piedino in uscita del diodo e il ner sul piedino del negativo del C425, e cos anche per l'altro, primario o secondarionon s.
Risultato ancora niente tensione.

-Per quanto riguarda il TDA4601 , sulla scatola c'era scritto esattamente TDA4601. E per diverso dal precedente. Infatti quello che c'era aveva 9 piedini uscienti dal lato dell'integrato mentre questo ne ha credo 18 (9 e 9) uscenti dalla pancia per questi 19 sono attaccati su una piccola piastrina che ha esattamente 9 uscite da un lato.
Per fotografalro meglio dovrei ridissaldarlo di nuovo e non un operazione semplice visto che ha 9 piedini.

E adesso? rolleyes[2].gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 4 2005, 03:59 PM
Devo Cambiare l'alimentatore?
Si pu fare ancora qualcosa per riparare il TVC?

CIAO! my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Jul 5 2005, 07:16 AM
Bem, perche' non mi passi lo schema ? Cosi' lo si puo' ragionare.

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 5 2005, 02:18 PM
Lo Schema? ............ehm , l'avevo chiesto nel forum ma nessuno mi ha risposto...
...in altre parole non ce l'ho.

Ho operato bene le misurazioni che mi avete richiesto? unsure.gif

Inviato da: elettrico il Jul 5 2005, 04:52 PM
Allora........
Scusa, la resistenza e' la R309 come ti ha detto il buon Fulcro, mi ero confuso.....
E' propio quella della foto, l'hai misurata????
Se essa e' buona di valore, come ti ho detto, devi, e sottolineo il devi, misurare i 110V tra la piazzola del collettore e massa del finale di riga, logicamente il transistor lo devi togliere.......
Se la tensione non c'e' il problema e' l'alimentatore, e questo non devi sostituirlo, ma vedere dove e' il guasto, controlla i componenti di esso, togliendoli dal circuito.
elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jul 5 2005, 05:14 PM
Avevo gi postato questo precedentemente:

.....ho misurato i 116V come mi aveva detto Fulcro, cio ho appoggiato il puntale rosso su uno dei capi della resistenza 'incriminata' e il pntale nero sul negativo del C425. Risultato, niente tensione, ho provato a cambiare anche il piedino della resistenza ma niente......

A questo punto da quello che mi dici tu "elettrico" se pongo il puntale rosso sull'alloggio del collettore (foro centrale) e il puntale nero sul negativo del C425, dovrei registrare i 110 V
Giusto !?

Per componenti dell'alimentatore intendi i componenti intorno all'EAT oppure quelli che fanno parte della parte della piastra di alimentazione dove c' l'altro alimentatore?

CIAO! wink[2].gif

Inviato da: Intiglietta il Jul 5 2005, 06:58 PM
Madonna, stai facendo un disastro ! L' alimentatore e' su una schedina separata ? O hai solo il pulsante su una schedina ?

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 5 2005, 07:06 PM
Solo il pulsante su una schedina separata mentre l'alimentazione erogata da una scheda di alimentazione a se stante , ma totalmente attaccata al resto della piastra madre cio un tutt'uno con la piastra madre.

Se vedi la foto dovresti vedere sulla destra una zona circoscritta , dove ho dcritto
<<connessioni alimentatore>>


Ci Sei !?
wink[2].gif

Inviato da: elettrico il Jul 5 2005, 07:10 PM
Per alimentatore intendo, per capirci, dove e' connesso il TDA 4601 e limitrofe.
In poche parole devi rimboccarti le maniche e tornare da dove avevi iniziato 10000000000000000000000000000000 post fa'.......

OK?????

fammi sapere
elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jul 6 2005, 09:37 AM
Allora :

Ho fatto un altro controllo sui diodi al silicio e sono risultati tutti buoni.

I condensatori sono nuovi e sono messi nel verso giusto.

Che altro posso controllare ? blink.gif

Inviato da: elettrico il Jul 6 2005, 03:46 PM
Abbi un po' di pazienza che riprendo lo schema..........

elettrico

Inviato da: elettrico il Jul 6 2005, 06:46 PM
Allora
dimmi se hai tensione, non togliendo nulla dallo stampato, sul collettore (reostato centrale) e massa del T401 (transistor finale dell'alimentatore). Logicamente mettendo il tester in volt dc fondoscala 600V.

fammi sapere per RICOMINCIARE..............

elettrico

Inviato da: Intiglietta il Jul 6 2005, 07:19 PM
Scusa elettrico, si dice "reoforo" non "reostato"
wink[2].gif wink[2].gif

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: elettrico il Jul 6 2005, 07:21 PM
Ahi ahi ahi ahi tonguebella.gif

Chiedo umilmente scusa sad[2].gif
hai ragione intiglietta, purtroppo e' sera anche per me..................

saluti elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jul 7 2005, 10:59 AM
Allora ho impostato il tester sulla tensione continua e ho misurato la tensione in questo modo:

Ho appoggiato il puntale rosso sul Piedino centrale del Transistor
(quello vicino al TDA4601) e il piedino nero sul negativo del condensatore 100V/385mF

Rilevo circa 320V ohmy[2].gif

PS: Tutte le misurazioni che ho fatto , anche in precedenza sul C425 etc... ebbene il transistor BU5....(quello della prova della lampada) non era e non ancora stato rimontato.
HO fatto male? rolleyes[2].gif

Inviato da: Intiglietta il Jul 7 2005, 12:19 PM
Quindi tu hai la tensione che viene chiamata "+B" Attenzione che e' diversa dalla B+...
sei sicuro che il TDA sia montato correttamente ? con la scanalatura ed il puntino dove sono disegnati o c'e' scritto "1" ? Se si, mi scarico il datasheet e ti aiuto.

I. my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 7 2005, 02:10 PM
Non s cosa intendi per "scnalatura" "puntino" ed "1" ...


.... mellow.gif

Inviato da: Intiglietta il Jul 7 2005, 02:38 PM
La scalanatura sull' integrato. C'e' ? Sulla piastra dovrebbe esserci segnato il primo pin con un pallino o qualcosaltro...

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 7 2005, 04:37 PM
Il TDA 4601 credo che st bene come st.......nel senso che comunque non potrebbe essere messo al contrario perch sporgente e questo lo farebbe allontanare dal suo alloggio se capovolto. sad[2].gif

Tutto st a capire se questo TDA4601 svolge la funzione richiesta dal TVC o sia diverso da quello originario.....comunque se le sigle sono uguali..... rolleyes[2].gif

Inviato da: Fulcro il Jul 7 2005, 04:47 PM
Caro Bemipefe, se tu misuri 320V nel collettore del finale di alimentazione (cio nel suo pin centrale) significa che il finale stesso non riceve il segnale di pilotaggio sulla sua base. Se ci fosse il pilotaggio, infatti avresti un segnale che ha una ampiezza di diverse centinaia di volt, circa 1000-1200Vpp. Il tuo problema penso che sia il TDA4601, e la versione che hai montato potrebbe essere diversa da quella originale del TV. Ho lo schema davanti (su carta) e questo correttamente alimantato se arrivano 11,9V al suo pin 9. Il segnale di pilotaggio esce dal pin 7 (connesso con l'8) del TDA4601 verso la base del transistor.
Per la terminologia che non conosci e per l'orientazione dei circuiti integrati puoi cercare i datasheet in rete, oppure posso passarteli io, se vuoi. Ricorda che stai lavorando sull'alimentatore, e che le correnti in gioco sono abbastanza alte da essere pericolose per il cuore! Quando avrai il pilotaggio sull'alimentatore (speriamo presto wink[2].gif ) ancora di pi!

Inviato da: Bemipefe il Jul 7 2005, 06:56 PM
Allora...
Sul TDA4601 ho provato ha fare le misurazioni richieste....ora non s quale si a il 9 piedino in ogni caso l'ultimo no!? quindi appoggiando il puntale nero sulla massa del condensatore 100V/385mF e il puntale rosso sugli ultimi piedini della filla non rilevo niente! sad[2].gif

PS: Ho misurato con il tester in tensione continua.


Inviato da: Intiglietta il Jul 7 2005, 07:25 PM
Riprova con il datasheet alla mano. Io di solito lo stampo.

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 7 2005, 07:27 PM
Il datasheet ce l'ho ma non s sinceramente come usarlo...... happy[1].gif

Inviato da: Intiglietta il Jul 7 2005, 07:33 PM
Riprova con il datasheet alla mano. Io di solito lo stampo.

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 7 2005, 07:40 PM
Si Ok ovviamente lo devo stampare ma poi che me ne faccio di quel muchhio di schemi e numeri?

Inviato da: Fulcro il Jul 7 2005, 07:45 PM
Caro Bemipefe, mi sa che se vuoi portare a termine la riparazione devi essere un p pi... impegnato! wink[2].gif
Se in nessuno dei pin del TDA4601 rilevi tensione, hai beccato il problema: ora devi risolverlo! Segui le piste, e noterai che la tensione arriva dal pin 9 del trasformatore di alimentazione e attraversa un diodo (il D408, un BA157, per la precisione). Bene: verifica se il diodo buono, oppure sostituiscilo direttamente! Controlla anche la resistenza R401 (2,7 KOhm) in uscita dal PTC401, oppure la resistenza R401A (4,7 Ohm). Potrebbe anche essere rovinato il PTC401 stesso...
Se tutti questi componenti fanno il loro dovere, la tensione arriva al pin 9 del TDA4601 e questo ti fa partire l'alimentatore!!! E aggiungo: porca di quella miseria! smile0.gif Il succo di quello che voglio dire che se il TDA4601 non virene alimentato, te la scordi la tensione alla lampadia nella sezione orizzontale! Buon lavoro, e mi raccomando, studia il datasheet dei componenti!

Inviato da: Bemipefe il Jul 7 2005, 07:51 PM
Grazie ......ci prover anche se ancora non lo sento di mia misura il camice da "elettrotecnico"......domani vi faccio sapere

CIAO! My_Sorriso.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 7 2005, 07:53 PM
....ah una sola domanda ....Cos' il PTC? una sigla sulla piastra o cosa?

Inviato da: Fulcro il Jul 7 2005, 08:02 PM
Il PTC ha la forma di un condensatore a pastiglia ma pi grosso e fatto di metallo verniciato con ceramica. Dovrebbe scaldare moltissimo, se funziona correttamente. In ogni caso basta che controlli la serigrafia nel telaio. Dovrebbe trovarsi nei pressi del condensatore principale 100uF/385V.

Inviato da: elettrico il Jul 7 2005, 08:19 PM
Ehi?????

amico Bemipefe?? Come va????

Riusciremo ad arrivare in porto??????

Io credo di si............., ma logicamente oltre al nostro aiuto, che , almeno da parte mia, non manchera' mai, DEVI METTERCI MOLTO DEL TUO!!!!!!!!!!

OK??????

Speriamo bene.....

saluti elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 08:41 AM
Grazie "elettrico" .......ho sempre contato su di te.......


.....oggi opero quello che mi avete detto di fare ......

......vi faccio sapere poi!

CIAO! My_Sorriso.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 05:54 PM
Allora ........

Vi dco subito che ho detto una st....... ieri .

Nel 9 piedino rilevo tensione! Non s perch ieri non rilevao niente ....boh .....forse erano messi male i puntali.....forse non avevo attaccato la spina... laugh.gif

In ogni caso rilevo le seguenti tensioni :
4Piedino - 2,5 V
5 Piedino -(pi o -) 1V
7 Piedino -(pi o -) 1V
9piedino -(pi o -) 1V

Il diodo che mi ha detto "Fulcro " f parte della piastra di alimentazione e come tutti glii altri di quella parte della piastra , li ho gi controllati e funzionano tutti.
Anche la vicina resistenza(vicino al diodo in questione) buona.

La resistenza vicina al PCT, si vero scalda moltissimo....per buona.
Quando la smontai (qualche settimana f, all'inizio della nostra "avventura") si staccarono dai fori dei pezzi di piastra poich i contorni dei fori erano bruciachiati. Anche i contorni dei fori del PCT sono bruciacchiati e non mi sembra in buonostato quest'ultimo.

Appena riesco a far riconoscere questa Macchina Digitale al Sistema vi invio le foto

CIAO! My_Sorriso.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 05:56 PM
......ma questo benedetto PCT un condensatore ?

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 06:44 PM
Questo il diodo e la resistenza che dovevo controllare controllare:

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 06:46 PM
...aspettate credo che la risoluzione troppo alta

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 06:48 PM
Cos dovrebbe andare meglio...

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 06:50 PM
Queste sono le bruciature:

Si vede Bene?

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 06:52 PM
Ecco il PTC

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 06:54 PM
Notate le bruciature........il PTC quell'affare azzurro che si vede dietro il filo della resistenza verde , sulla destra....

Inviato da: Intiglietta il Jul 8 2005, 08:19 PM
Delle belle bruciature, non c'e' che dire wink[2].gif wink[2].gif
Misurato quella resistenza ? Anzi, nel dubbio cambiala direttamente !

I. my_bye.gif my_bye.gif my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 8 2005, 08:50 PM
Si come ho detto l'ho misurata ed di parecchi ohm ......non vorrei dire una s........ ma mi sembra ll'incirca 100 Kohm.

E' buona!
Per il PTC ....che ncora devo capire che tipo di componente , anch'esso presenta delle bruciture....
....come si f a vedere se buono?

Inviato da: elettrico il Jul 8 2005, 09:40 PM
Comunque da schema, la PTC, mi dice che deve misurare 5Kohm.
Staccala e misurala ed eventualmente sostituiscila.

elettrico

Inviato da: elettrico il Jul 8 2005, 09:43 PM
Sostituisci anche R401 e R402 serie delle resistenze per lo start all'integrato (piedino 9) dove devono esserci 7,3 V.

saluti elettrico

Inviato da: Intiglietta il Jul 9 2005, 07:45 AM
Ma i componenti si provano fuori dal circuito !!!!!!!

I. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: fenix72 il Jul 9 2005, 09:48 AM
bemipefe sul questi telai (bs 700...) di solito i problemi sono facilmente risolvibili
quello che stai facendo un accanimento terapeutico
questa riparazione un normale tecnico professionista la risolve in poche decine di minuti.....
se lavori male su circuiti che non conosci non fai che aggravare la situazione di questo sventurato tv....
con il risultato che magari ti sei beccato anche qualche"botta" di 300v dal condensatore dell'alimentatore (a spina staccata)
il mio consiglio quello di portarlo al piu presto ad un centro di riparazione tvc

ps: elettrico la tua pazienza non ha limiti my_bye.gif .......sei un grande!!

Inviato da: Bemipefe il Jul 9 2005, 11:33 AM
Grazie del consiglio fenix72! Ma se avessi voluto risolvere il problema perch mi serviva urgente il TVC alloras avrei fatto cos.........io invece non ho urgente bisogno di usare quel TVC ma semplicemente ho voglia di fare praticantato con circuiti elettronici.

E poi se per ogni piccola stupidaggine delegassimo agli altri qualcosa che potremmo fare noi .....daremmo solo ordini in un mondo di schiavi!!!

Lo lo so sono cocciuto ma a me piace l'indipendenza (potermela cavare da solo) e l'esperienza nella vita, che si costruiscono solo provando e facendo pi svariate cose possibili......

.....hai detto scossa eh........beh.............si qualche slecchera all'inizio l'ho presa .......per sbagliando si impara!

.....a nche da piccolo mi successo .......quando facevo scoppiare i raudi con la 220 .......lo vedi lo vedi .......e poi dicono che la televisione non influenza i ragazzini!

Stronzate!!! Il marketing e la pubblicit si basano su quello , le aziende fanno anche un sacco di soldi con questo........

......ma questo un altro discorso!

Collgo l'occasione per ringraziare "elettrico" della sua infinita pazienza.........sei davvero un buon maestro, grazie anche agli altri che da svariate settimane mi seguono"

thanx.gif 1_my_roger.gif thanx.gif


PS: "Intiglietta" cosa intendi con "i componenti sono fuori dal circuito"?

Inviato da: Intiglietta il Jul 9 2005, 12:09 PM
Per provare i componenti devi dissaldarli dal circuito. Il tuo problema si annida ancora nell' alimentatore, sicuro che hai montato bene il TDA ? Controlla la resistenza di startup.

I. my_bye.gif my_bye.gif

P.S. = Perche' dovrebbe portarlo a riparare ? Se vuol farci esperienza ! happy[1].gif

Inviato da: Fulcro il Jul 9 2005, 04:14 PM
Ciao Bemipefe. In quella parte di circuito non mi risulta ci sia una resistenza da 100K cos grossa: quella nella foto mi sembra che sia la resistenza R401A che deve essere bassissima (4,7 OHM !) ma di grossa potenza, ben 11W. Quindi se verifichi che in effetti dico giusto, hai trovato uno dei motivi per cui l'alimentatore non funziona! Per quanto riguarda il PTC, una protezione che permette di inviare corrente gradualmente: eliminalo e ponticella i suoi pad, per prova.

Inviato da: Bemipefe il Jul 9 2005, 05:32 PM
Che vuol dire "eliminalo" e "ponticella i suoi pad" ?

In ogni caso la R401A non riesco ad individuarla......quella verde della figura la R401.

Quest'ultima l'ho misurata ed da 4,7 Kohm cio 4700 ohm....l'altra volta l'avevo misurata con il tester in prova mi dava (ancora lo f) un cifra strana tipo 1300....ma non so che mi sura usi.

La R402 anche l'ho misurata prima di rimettere il TDA4601 e mi sembra che era ok, infatti ora al suo posto......comunque domani le rismonto tutte quelle della piastra di alimentazione.

Piccolo problema.....per sbaglio avevo lasciato attaccato il TVC stamattina e prima quando sono andato ad operare di nuovo me ne sono accorto............mi sembrato per che la resistenza verde R401 fosse "fredda".

A sostegno di ci c' anche il fatto che come ho detto i suoi fori di alloggio sono parecchio bruciati e si fatica a far attaccare persino lo stagno.........non sar che non f contatto con la piastra?

Inviato da: Fulcro il Jul 9 2005, 07:25 PM
Amico mio, la R401 una resistenza da 2,7KOhm 2W, mentre la R401A da 4,7 Ohm 11W. Per verificare le resistenze staccale dal telaio e verifica che la scritta coincida con la reale misura fatta con il tester!
Se una di queste resistenze sballata, non vedrai mai il tuo alimentatore riprendere a vivere! Ricorda: stacca le resistenze e controlla il valore dalla loro scritta.
Dai che secondo me hai beccato il problema!!!

Inviato da: elettrico il Jul 10 2005, 07:32 AM
Carissimo Bemipefe
ASCOLTAMI BENE!!!!!!!!!! e poi replichi!!
Fai cio' che ti dico, e vediamo, se riusciamo insieme, ad arrivare A DAMA!!
Innanzi tutto, con lo schema sotto le palle degli occhi, ti dico che, per dare lo start a quel BENEDETTO TDA4601/D e far oscillare quindi il finale dell'alimentatore T401, per far si' che quest'ultimo poi cominci ad erogare, DEVI ASSOLUTAMENTE AVERE TENSIONE AI PIEDINI 9 - 5 e 4 del TDA 4601 stesso.
Ora, CONTROLLA METICOLOSAMENTE (prassi del buon tecnico) e TOGLIENDO DAL CIRCUITO TUTTO CIO' CHE CONTROLLI (prassi dell'ottimo tecnico) i seguenti componenti, che DEVONO INESORABILMENTE ESSERE DI QUESTO VALORE (altrimenti sostituiscili):
R401A (DEVE ESSERE da 4,7 ohm)
PTC (SOSTITUISCILA O METTICI UNA RESISTENZA DA 2000ohm)
R401 ( DEVE ESSERE da 2700 ohm)
R402 ( DEVE ESSERE da 100000 ohm)
R404 ( DEVE ESSERE da 270000 ohm)
Queste sono le serie delle resistenze che prendono tensione dal ponte dei diodi in entrata e vanno a dare lo start per il TDA (detto in soldoni......)
CONTROLLA TUTTO, STACCANDOLE DAL CIRCUITO (prassi abitudinale del tecnico riparatore e non improvvisatore..............).
Dopodiche' quando sei CERTO e sottolineo CERTO, ricollega il tutto, per benino, pulisci accuratamente lo stampato lato saldature, con della triellina, che sicuramente, dopo tutti questi interventi, ci sara' la guerra del 15-18. se non addirittura quella punica, e dai tensione.
Ora dimmi, con tester, che oramai sai come lo devi settare,che tensione hai , ai piedini del TDA 9- 5- 4- 7- 6.

E' possibile anche che il TDA stesso si sia RIFREGATO, o addirittura che era gia' FARLOCCO dall'origine, succede anche nelle migliori famiglie.

Ti seguo
elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jul 10 2005, 09:34 AM
Ok Grazie "elettrico".......oggi pomeriggio ti faccio sapere........

.....comunque il TDA non TDA4601/D ma semplicemente TDA4601..........infatti quando sono andato ad acquistarlo c'era anche quello citato da te ma io ho preso quello senza "/D"

A presto
CIAO!

Inviato da: elettrico il Jul 10 2005, 09:46 AM
Ma quello originale qual'era??

Con o senza la ''D'' ??

Inviato da: Bemipefe il Jul 10 2005, 10:05 AM
Che io ricordi era senza /D .......per per maggiore sicurezza ti faccio sapere.....

Inviato da: elettrico il Jul 10 2005, 10:07 AM
Fai attenzione E' MOOOOOOOOLTO IMPORTANTE se e' con la ''D'' finale.

controlla e fammi sapere

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Jul 11 2005, 05:17 PM
L'integrato sicuramente il "TDA4601" ......come c' scritto su quello vecchio ........e sulla scatola di quello nuovo.....

Inviato da: Intiglietta il Jul 11 2005, 08:48 PM
Prova a risaldarlo. Io quando impazzisco che non riesco a risolvere mi faccio la lista dei componenti dell' alimentatore e li cambio tutti senza scrupoli

I. my_bye.gif wink[2].gif wink[2].gif

Inviato da: Bemipefe il Jul 24 2005, 03:19 PM
Salve "riparatori".....sono tornato...................gi dalle vacanze !
Ora riprender il lavoro precedentemente lasciato.....


....ci sentamo presto!

CIAO! 1_my_roger.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 3 2005, 01:53 PM
Salve ragazzi! my_bye.gif

Ho ripreso il mio lavoro sul TVC ed ho controllato tutte le resistenze....

Domanda : Una resistenza non buona che sintomi deve avere ?

-Ad esemio la R401 deve essere da 2,7 Kohm invece io registro 4,6 Kohm che faccio ?

-Questo PTC pu essere controllato? Cio come si f a vedere se funziona?
...mi stato consigliato di "ponticellare" le sue uscite , ma come devo conneterle tra loro?

-Altra cosa vorrei sapere quanto misura la resitenza vicina al 9 Piedino del TDA4601,
( non riesco a vedere il suo numero sullo stampato il TDA gli st sopra) , i colori non si distinguono bene ma registro 8-6 ohm.

Grazie ! CIAO! My_Sorriso.gif

PS: Certo che con questo caldo stare con il saldatore in mano e la lampada a incandescenza non proprio il massimo eh....

Inviato da: Bemipefe il Aug 5 2005, 08:37 AM
Ehi ! Ci siete ancora ? my_bye.gif

Inviato da: Fulcro il Aug 5 2005, 02:37 PM
Che significa la resistenza vicina al pin 9 del TDA? Se vicina fisicamente non posso aiutarti con lo schema... Se invece connessa al pin 9 la R402 da 100K. Per quanto riguarda la resistenza R402, se la misura di 4.6K la ottieni misurandola staccata da telaio, cambiala: se deve essere da 2.7K ovviamente guasta...
Per quanto riguarda il PTC ti ha risposto (se non erro) Elettrico...
Allora, lo metti in moto o no questo TV? Figurati un tecnico che lavora in questi giorni quanto caldo si deve beccare...

Inviato da: Bemipefe il Aug 5 2005, 04:49 PM
Ok provveder a sustituire la R402 .....quella vicina la TDA significa ch connessa nei pressi del 9 piedino ed molto piccola ma messa in verticale .......le strisce colorate sono la priama mi sembra marrone ma non ci giurerei , poi rosso e poi grigio e per tolleranza ancora grigio.

Se cos fosse dovrebbe essere molto bassa cio vicina ai a 1-2 ohm , tuttavia quando la misuro registro prima 6 poi 4 poi 3 poi 2 poi 1 e qu il contatore si ferma.....il problema dice il vero?

Sul PTC mi avete detto di ponticellelro o di metterci una reistenza quale delle due soluzioni devo adottare?
Posso per provare il TVC, ponticellare il PTC , visto che non ho la resistenza ?

Inviato da: Intiglietta il Aug 5 2005, 06:59 PM
Se e' il PTC dello smagnetizzatore levalo proprio. Se e' il PTC di soft-start, mettici una resistenza da 120K (circa) 5W

I. my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 6 2005, 11:45 AM
Beh per intenderci .....il PTC f parte del circuito dell'alimentatore (non dell'EAT quindi)
st vicino alla resistenza da 2,7 Kohm la R401 (mi sembra) ...in ogni il PTC siglato
PTC401

....per la resistenza inerente al piedino 9 vi do delle specifiche :
la R403 che st vicino alla resistenza siglata CH403 , non s se la sigla inerente alla resistenza in ogni caso la R403 vicina a quella sigla....per vicina intendo 0,5 cm

Inviato da: Fulcro il Aug 6 2005, 12:22 PM
La R403 non connessa al pin 9 del TDA, ma ai pin 8 e 7. In ogni caso da 0.82 Ohm, quindi se ti misura di pi sostituiscila con una da 1 Ohm.
Il PTC singolo dovrebbe fornire tensione al TDA prima che lo switching parta, quindi quando scalda la tensione in uscita viene abbassata perch con lo switching avviato quest'ultimo che fornisce l'alimentazione al TDA. Ma se non vuoi passare il resto dell'estate sul TV, sostituisci il TDA strano che hai preso tu e mettici quello con la sigla originale! Altrimenti inutile che ti sbatti...
Dai per! Siamo tutti in attesa come in sala parto! laugh.gif
Saluti
Fulcro

Inviato da: Bemipefe il Aug 6 2005, 03:32 PM
Allora il TDA semmai v cambiato perch "farlocco" non perch la sigla sbalgiata.....quindi semmai dovesse risultare vano il tentativo di sostituzione delle resistenze e del PTC allora cambierei anche il TDA.

DI preciso vorrei sapere da schema quanto deve essere la R401 perch la devo sostituire nel caso sia rotta......tu "Fulcro" mi hai detto che la R402 deve essere da 2,7Kohm ma la R401 deve essere da 4,6 Kohm?

Mi potresto dire anche come intervenire sul PTC?

Inviato da: Fulcro il Aug 6 2005, 04:52 PM
QUOTE (Bemipefe @ Aug 6 2005, 03:22 PM)
Allora il TDA semmai v cambiato perch "farlocco" non perch la sigla sbalgiata.....quindi semmai dovesse risultare vano il tentativo di sostituzione delle resistenze e del PTC allora cambierei anche il TDA.

DI preciso vorrei sapere da schema quanto deve essere la R401 perch la devo sostituire nel caso sia rotta......tu "Fulcro" mi hai detto che la R402 deve essere da 2,7Kohm ma la R401 deve essere da 4,6 Kohm?

Mi potresto dire anche come intervenire sul PTC?

Caro Bemipefe, ti posto il file DjVU dello schema del telaio BS700.4 il cui alimentatore identico al tuo BS700.3.
Almeno puoi capire quali sono i componenti che devi controllare.
Vuoi sapere come intervenire su PTC e TDA4601/D?
CAMBIALI, nient'altro. Se non hai un oscilloscopio inutile che stai li a controllare senza sapere cosa non va. Mi sa che a questo punto ti abbiamo detto gi tutto, quindi con lo schema ti dovresti armare di pazienza e far partire questo benedetto TV!
Mi raccomando, dacci buone notizie.
Fulcro

Inviato da: elettrico il Aug 6 2005, 06:02 PM
Bella Fulcro.....ora con lo schema lo hai veramente incasinato..... My_Sorriso.gif
Io ho evitato apposta, a volte e' meglio senza wink[2].gif che con My_Sorriso.gif

Comunque Bemipefe, se vuoi io sto qua......
elettrico

Inviato da: Intiglietta il Aug 6 2005, 07:51 PM
Beh pero' lo schema e' utile ci sono le tensioni da controllare.... i valori dei componenti.... nell' alimentatore ci sono circa una trentina di componenti, la maggior parte sono discreti... non dovrebbe costare poi tanto cambiarli a "tappeto" anche se poi perdi la cosa piu' importante ! l' esperienza di scovare qual'e' il colpevole.....

I. my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Aug 6 2005, 07:59 PM
Il primario dell' alimentatore !
http://img124.imageshack.us/img124/6029/primariobs70043tc.jpg
Il secondario dell' alimentatore !
http://img124.imageshack.us/img124/8265/secondariobs70047wi.jpg
Lo stadio di riga !
http://img241.imageshack.us/img241/3827/rigabs70049ho.jpg
Se ti possono servire senza dover decomprimere tutto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ciauuuuuuuuuuuuuuuu !!!!!!!!!!!!!!!!!!
E mi raccomando riparalo sto tv sta da due mesi
Inty my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 7 2005, 02:32 PM
Grazie Ragazzi siete Grandissimi!

...e cos questo lo schema circuitale eh!? ........io pensavo che cossispondessero anche le posizioni dei componenti , invece appunto uno schema e basta.

Ho visto sia lo schema di "Fulcro" che quelli di "Intiglietta" grazie! Sono di ottima qualit e riesco a leggerli bene......anche se alcuni simboli li devo ancora imparare........credo comunque che sul telaio BS700.4 sia utilizzato un TDA diverso perch siglato TDA4601/D .......quello originario del mio telaio era TDA4601 e basta come quello che adesso saldato.

Fin ora da schema i componenti guasti tisultano la R401 ed il PTC , se il TVC non riaparte dopo ci prover a sostituire anche il TDA4601 con il TDA4601/D.


Ci sentiamo "elettrico".....speriamo bene thanx.gif

CIAO!

1_my_roger.gif


Inviato da: elettrico il Aug 7 2005, 02:45 PM
OK....
Ti osservo

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Aug 7 2005, 06:29 PM
CiaO!

Mi serve di nuovo la vostra opinione in proposito.......

Scusa se ti contraddico "elettrico" ma con lo schema tutta un altra cosa........sia nell'analisi che nella riparaazione apporta un importante contributo.

Prorpio sullo schema circuitale mi sono accorto che sia il PTC che la R401 vanno in serie al piedino 9 dell TDA .....che mi avete detto d lo start per l'erogazione, o mi sembra di aver capito qualcosa del genere....

....come prima cosa vi vorrei chiedere perch sullo schema ci sono sul TDA anche le linee 10 11 etc...?

...poi a proposito del 9 piedino ho visto che che la tensione arriva sia in entrata che in uscita dalla R401 (il PTC l'ho sostituito con una resistenza 200 ohm , non avevo altro)
e sul piedino 9 collegato da una resistenza di basso potere (R403 0,82
ohm) al piedino 5 la tensione arriva solo che molto bassa (1,50 V)....per bisogna mettere in conto che la R401 dovrebbe essere da 2,7Kohm memtre io quando l'ho misurata registrava da 4,6 a 4,8 Kohm , non ricordo di preciso.

Quindi ci sono circa 2 Kohm di sfaso e non s ora le consequenze ma non mi sembrano poche.......... unsure.gif

Quindi possibile che il malfunzionamento sia dovuto principalmente alla R401? che frena un po troppo la strada alla corrente? blink.gif


Inviato da: elettrico il Aug 7 2005, 06:33 PM
Ma perche' non la sostituisci ????

elettrico

Inviato da: Fulcro il Aug 7 2005, 07:52 PM
Caro Bemipefe, se una resistenza deve essere da 2,7K ci sar pure un motivo... Mi sembra logico che se misura 4.6K invece che 2.7K, la devi buttare. O vuoi tenerla e vedere se il TV funziona lo stesso? E poi se vai per tentativi allunghi ancora questa incredibile serie di post... I pezzi comprali nuovi e identici a quelli che togli, e basta, senza considerazioni inutili. COMPRA I PEZZI NUOVIIIIIIIIII!

Inviato da: Intiglietta il Aug 7 2005, 07:57 PM
Senza chiederti "frena un po' di piu' la corrente" e' fuori luogooooooooooooooo !!!!!!!!
Se non va, la cambi.

I. my_bye.gif RIUSCIRAI A FAR FUNZIONARE STO TELEVISORE ?

Inviato da: Bemipefe il Aug 7 2005, 08:07 PM
Ok Ok Ok !
Grazie del consiglio!

Eseguo!

E poi vi faccio sapere al pi presto

CIAO! My_Sorriso.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 8 2005, 02:12 PM
Allora ho sostituito la R401 con una resistenza 2,6 Kohm che avevo in casa.....il TDA non voletemi male sono ancora scettico nel cambiarlo.

Il risultato stato che il TVC non parte lo stesso , ho provato anche a ponticellare i pin dove alloggiava il PTC ma il risultato non cambia .......la stranezza st nel fatto che sul 9 piedino registro solo 1,5 V invece che 7,3 V come dice sullo schema .

Questo piedino per viene alimentato dalla linea che passa per il PTC e la R401 in serie.
Quindi perch se la R401 adesso buona non dovrei avere 7,3 V al 9 pieidino?

CIo voglio dire anche cambiando il TDA siamo sicuri che dipenda proprio da quello?
Quale dovrei metterci poi, il TDA4601/D o lo stesso TDA4601 (quello originario del TVC) ?

Inviato da: elettrico il Aug 8 2005, 03:29 PM
E' dura eh???????

Prova a togliere il TDA e senza di esso, vedi se arrivano i giusti volt al piedino 9


fammi sapere

elettrico

Inviato da: Bemipefe il Aug 8 2005, 03:53 PM
Come faccio a rimuoverlo senza rompere i piedini......cio vorrei acquisire una tecnica diversa da quella che ho usato per rimuovere il vecchio TDA che si basava sullo
"Spezza i piedini e Vai!"

Inviato da: Fulcro il Aug 8 2005, 04:03 PM
Attento: al pin 9 del TDA4601/D devi avere 11,9V, mentre i 7.3V che dici tu sono al pin 5... E poi la tensione che arriva al PTC non rettificata perch proviene direttamente dalla rete, anche se riceve una parte di segnale da R401A, quindi una misura corretta di quella tensione la fai solo con un oscilloscopio... A proposito: la R401A buona? Ho perso il filo dei tuoi controlli...

Inviato da: Bemipefe il Aug 8 2005, 05:50 PM
Anche sullo schema ho notato questa R401A ma non rieco a trovarla porca miseriaccia!
Sul circuito di alimentazione (dell'alimentatore) non c' .......non vorrei che lo schema fosse diverso dal mio TVC....

Comunque i controlli hanno dato per "cattivo" la R401 ed il PTC pure non mi sembrava in un gran bello stato, direi che nn era cotto ma pi che altro " al sangue".....I condensatori li ho cambiati tutti, i diodi li ho controllati tutti (tutti buoni) .....ma il TVC non parte....

Colpa del TDA ? ...chi lo s

Ma poi sto oscilloscopio ma che cos'? Io ho sempre pensato che servisse a misurare la frequenza della tenzione alternata...

Gli 11 V che dici tu da dove li vedi? Sullo schema vedo il piedino 9 connesso col 5 da una resistenza e al pin 9 leggo 7V3 che presumo significhi 7,3V.

Comunque continuo a chiedermi perch sullo schema il TDA ha anche i pin 10, 11, 12....boh!


Inviato da: Fulcro il Aug 8 2005, 06:38 PM
Io ho anche lo schema del BS700.3, ma su carta, e ti assicuro che la R401A c', e anche i pin 10, 11, 12 ecc che dici tu.
Quei pin sono raggruppati nella aletta di metallo che ha il TDA4601/D. Sinceramente non ho ancora capito cosa hai tu al posto di questo TDA...
Inolter, i 7,3V sono al pin 5, e tra il pin 5 e il pin 9 c' la resistenza: questo non significa che al pin 9 ci sono 7,3V... Se nello schema guardi un poco pi su del pin 5 a destra, vedi il diodo D401 che va al pin 9 del TDA: nel percorso (senza componenti in mezzo, come vedi...) c' scritto 11,9V. Li vedremo mai questi 11,9V???? Tieni contro che 11,9V devono esserci quando il TV ha gi l'alimentatore che funziona... Ma ti sei procurato il datasheet del TDA4601/D per sapere come funziona? E poi io sto guardando lo schema che ti ho passato, quindi non possibile che non ci sia qualcosa che io vedo... happy[1].gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 9 2005, 09:12 AM
Tu mi stai dicendo una cosa cruciale!
CIo che sullo schema del Telaio BS700.3 c' il TDA4601/D!
Ma allora perch sul mio TVC era montato l'integrato TDA4601 ?

I pin 10 11 etc ho capito dove sono ma sul vecchio TDA non c'erano quei pin.
Infatti esso aveva solo 8 uscite che permettevano di conetterlo verticalmente. Invece questo TDA4601/D e quello che go montato dopo io che si spacca per n TDA4601 , ebbene i due sembrano avere 16 piedini che vengono montati sullo "zoccolo" , quest'ultimo avente 8 piedini.....

Domanda: Come faccio a togliere il TDA che ho sulla piastra senza rompere i piedini o danneggiare la piastra stessa?


Inviato da: Bemipefe il Aug 9 2005, 09:19 AM
Il TDA che ho comprato io riportava le seguenti scritte:

-5/TDA4601
(INTEGRATO IN KIT TDA4601=4600-2)

poi c'era anche l'altro che non ho acquistato:

-5/TDA4601D
(integrato TDA 4601D)


Il prezzo di quest'ultimo e di quasi un euro mentre quello che ho comprato ne costava quasi 10 ! Ecco perch voglio essere sicuro prima di toglierlo.


Inviato da: Fulcro il Aug 9 2005, 12:34 PM
QUOTE (Bemipefe @ Aug 9 2005, 09:02 AM)
Domanda: Come faccio a togliere il TDA che ho sulla piastra senza rompere i piedini o danneggiare la piastra stessa?

Ti compri una pompetta dissaldante....

Ma quanti pollici il tuo TV? Perch a seconda della dimensione del tubo si usa un TDA4601 diverso, almeno cos si dice nello schema. Metti lo stesso TDA che avevi nel tuo TV, stando attento all'orientazione!
Al momento ho solo telai BS700.2 e BS700.4, quindi non sono sicuro al 100% del tuo caso. Ma tieni conto che un banalissimo problema all'alimentatore, niente pi. Cambiando i pezzi con quelli adatti e facendo i controlli come ti statoi spiegato, risolveresti subito...


Inviato da: Bemipefe il Aug 9 2005, 04:13 PM
Tanto per iniziare la R401A partita nel senso che non ha pi i suoi 4,7 ohm .....

Poi il TDA che avevo era il modello TDA4601 , sigla uguale alla sigla di quello che ho comprato....

Che cos' questa pompetta dissaldante.... quello che chiamano succhiastagno?

Inviato da: Fulcro il Aug 9 2005, 04:23 PM
Si, la succhiastagno. Se la R401A non misura intorno ai 4,7 Ohm cambiala!

Inviato da: Intiglietta il Aug 9 2005, 07:28 PM
Fulcroooooooooooooooooooooooooooooo !!!!!!!!!!!!!!!!
1_my_nono.gif 1_my_nono.gif 1_my_nono.gif 1_my_nono.gif
15SM432 non ti dice niente ? *15* SM432.. 15 pollici.
wink[2].gif wink[2].gif wink[2].gif tonguebella.gif

I. laugh.gif laugh.gif laugh.gif laugh.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 9 2005, 08:09 PM
...eh a proposito ditemi un p di preciso "da schema" cosa deve montare al posto del TDA un TVC 15 pollici con telaio BS700.3?

Inviato da: Intiglietta il Aug 9 2005, 08:24 PM
No che c'entra monta sempre il TDA4601 solo in una versione diversa.

I. my_bye.gif

Inviato da: Fulcro il Aug 9 2005, 10:41 PM
QUOTE (Intiglietta @ Aug 9 2005, 07:18 PM)
Fulcroooooooooooooooooooooooooooooo !!!!!!!!!!!!!!!!
1_my_nono.gif 1_my_nono.gif 1_my_nono.gif 1_my_nono.gif
15SM432 non ti dice niente ? *15* SM432.. 15 pollici.
wink[2].gif wink[2].gif wink[2].gif tonguebella.gif

I. laugh.gif laugh.gif laugh.gif laugh.gif

Emb? Ti pare che se ricordavo il titolo del post...

Inviato da: Intiglietta il Aug 10 2005, 08:28 AM
Beh, bastava leggere quando rispondevi il titolo, no ? Comunque non fa niente...

I. my_bye.gif

Inviato da: Fulcro il Aug 10 2005, 11:40 AM
Vado incontro a qualche sanzione se non lo leggo?
Perch non scrivi ci che strettamente necessario?

Inviato da: headpincerol il Aug 10 2005, 12:37 PM
Amici!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Ehm.................................

Rivolto a Intiglietta e Fulcro........................

Non mi andate in fusione.......................

Pensate al problema dell'amico Bemipefe e nient'altro.............


Salutissimi a tutti e due!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif


P.s. Bemipefe, forza sono sicuro che ce la farai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

I Seleco...............non dirlo a me......................

Sostituisci, il TDA 4601,lo so che ostico sopratutto l'aletta di raffreddamento, io l'ho staccato con due saldatori perch molto facile che si rovini la pista occhio per alle resistenze smd nelle vicinanze se le hai............

Tienici informati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Inviato da: Intiglietta il Aug 10 2005, 12:39 PM
laugh.gif laugh.gif laugh.gif laugh.gif laugh.gif
Grazie Head happy[1].gif happy[1].gif
Comunque nel mio ultimo post si leggeva "Comunque non fa niente..." ed era rivolto a te Fulcro. Intendevo dire che non fa niente se non l' hai letto, tel'ho fatto notare io.

I. my_bye.gif e piu' che beccarci aiutiamo l' amico Bemifepe !

Inviato da: Fulcro il Aug 10 2005, 01:22 PM
Io non becco, solo evito di scrivere se non ho niente di importante da dire.

Inviato da: nemesis il Aug 11 2005, 09:57 AM
Ciao a tutti , dai che se ci concentriamo solo sul paziente ce la facciamo !

se posso dare un consiglio io quando tolgo un integrato poi ci saldo uno zoccolo
in modo da facilitare le prove successive , vero che a lungo andare si puo'
ossidare , pero' come piu' facile poi ...

per il ptc consiglierei di metterlo nuovo perche' ponticellature "disinvolte"
non fanno proprio bene ...


ciao a tutti da Lorenzo

Inviato da: Bemipefe il Aug 11 2005, 10:01 AM
Grazie nemesis!
Se lo trovo sostituisco anche il PTC altrimenti ci metto una resistenza da 2000 ohm come mi hanno consigliato.....per il TDA invece ci st lavorando , devo per prima reperire "un succhiastagno"......


Ci sentiamio CIAO! my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 11 2005, 01:15 PM
Scusate ma voi che fate i tecnici per "PRofessione" sicuramente mi potet aiutare anche per "le forniture"....

O meglio vorrei sapere se qualcuno di voi conosce qualche sito che f ordinazioni online, poich nella mia zona non ci sono rifornitori e distributori.......i pezzi nuovi l'altra volta l'ho presi da un rivenditore che f ordini online ma adesso vorrei un provarne un altro poich non ha il succhiastagno e il TDA quasi sicuramente me l'ha dato farlocco.....

Ne conosciete qualcuno ? rolleyes[2].gif

Inviato da: elettrico il Aug 11 2005, 01:24 PM
Ehi ?? Amico????

Come va'......
La vedo dura, ma quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare........
Allora.
Con calma. Dissalda il TDA e montane uno nuovo, uguale a quello che avevi originariamente, che abbia avuto la D finale, la C finale, la S finale, la M finale etc. etc........ rimetti quello che aveva.
Sostituisci la PTC mettine una nuova.
Prima di ridare tensione, ricontrolla resistenze (il valore deve essere come da schema) e ritesta nuovamente tutti i componenti dell'alimentatore.

fammi sapere
elettrico

Inviato da: Bemipefe il Aug 11 2005, 04:08 PM
Qualcuno di voi conosce qualche sito che f ordinazioni online di componenti elettronici ?

Inviato da: Intiglietta il Aug 12 2005, 07:24 AM
www.distrelec.it www.calpedel.it www.rs-components.it www.nedis.it www.thelma.it attensione alcuni vogliono la partita iva....


I. my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 12 2005, 09:36 AM
Grazie ! Intiglietta! ....ne avevo prorpio bisogno My_Sorriso.gif

Inviato da: PINZA il Aug 12 2005, 10:33 AM
Ciao Bemipefe, ma se ti rechi c/o un negozio di elettronica sicuramente trovi o ORDINI i ricambi ?
QUESTI SITI :www.distrelec.it www.calpedel.it www.rs-components.it www.nedis.it www.thelma.it ---------SICURAMENTE TI CHIEDONO SE HAI LA P. IVA.

my_bye.gif PINZA

Inviato da: Bemipefe il Aug 12 2005, 10:43 AM
Ciao "PINZA"! ....appari come un tipo "diabilico".......comunque grazie del consiglio ma dovrei spostarmi di 50 forse 60 Km e non ne ho ne la voglia ne il tempo.....

Per il PTC ho trovato questo pezzo :

PTC96216 PTC 96216, (116.40282) 22R 276V 3K 25%

E invece il TDA da catalogo questo :

TDA4601 SMPS CNTRL 350W 90kHz BIP


...che ne dite procedo con l'ordine?

Certo un disastro in questi siti ci sono un sacco di termini tecnici ......per esempio che sono le treccine dissaldanti??? blink.gif

Inviato da: mistertv il Aug 12 2005, 02:32 PM
le treccine dissaldanti facilitano la rimozione di componenti di tipo smd a montaggio superficiale e non sono indicate nel tuo caso; se vuoi un altro sito che vende componenti ed accessori visita www.kalcic.it esegui la registrazione per vedere il costo dei componenti, abbastanza economico e puntuale nelle consegne.

Inviato da: PINZA il Aug 12 2005, 02:38 PM
Dai !!!Con l'aiuto di tutto il FORUM ,vedrai che sto TVC lo facciamo rinascere !

Inviato da: mistertv il Aug 12 2005, 02:44 PM
Speriamo che rinasca prima dell'avvio definitivo del digitale terrestre altrimenti il nostro amico ne comprer uno con tuner digitale laugh.gif laugh.gif laugh.gif

Inviato da: Fulcro il Aug 12 2005, 03:07 PM
QUOTE (Bemipefe @ Aug 12 2005, 10:33 AM)
Per il PTC ho trovato questo pezzo :

PTC96216 PTC 96216, (116.40282) 22R 276V 3K 25%

E invece il TDA da catalogo questo :

TDA4601 SMPS CNTRL 350W 90kHz BIP

...che ne dite procedo con l'ordine?

Che significa "ho trovato questo pezzo"? ohmy[2].gif
Quel PTC che indichi ha 3 piedini, ed dedicato alla smagnetizzazione del cinescopio... Mentre quello che devi sostituire nel tuo TV fa parte di un circuito di soft start per il TDA4601, ed ha 2 piedini...
Se vuoi riparare questo TV, ti conviene farti 60Km, invece che ordinare cose che non ti servono... Almeno vai in un negozio fornito, porti gli originali, e magari lo schema dell'alimentatore e prendi esattamente quello che ti serve... Basandoti sulla esperienza del commerciante, non sulla tua!
Questa riparazione ormai una via crucis... unsure.gif

Inviato da: Fulcro il Aug 12 2005, 03:10 PM
Consiglio: Thelma ha un termistyore PTC a 2 piedini spesso usato in questi telai. Non ci sono notizie tecniche, ma secondo me un ricambio compatibile. Il codice questo: PTCJ29P190
Se non hai accesso a Thelma, almeno sai cosa cercare.

Inviato da: Bemipefe il Aug 12 2005, 03:56 PM
Grazie Grazie !
Quanti siamo......sembra il raduno dei chirurghi prima dell'"operazione".

Quel PTC non che l'ho acquistato e in verit ce ne sono pi di un modello solo che non s su che basi sceglerlo......adesso nel catalogo ho selezionato prorpio quello che mi hai detto t "Fulcro" , e st nella sezioine Resistenze Variabili PTC.

Ah un atra cosa ....la sigla SMD che significa?

www.kalcic.it ?

...ehm proprio li che ho preso i pezzi l'altra volta , si sono stati rapidi ed efficenti ma non s fino a che punto il TDA adesso funzioni.....

CIAO ! my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Aug 12 2005, 07:53 PM
SMD = Surface Mount Device, componenti a montaggio superficiale. Ovvero quelli "piccoli", senza le "gambette" ma saldati direttamente in superficie alla scheda. Kalcic e' un buon fornitore..

I. my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 12 2005, 08:27 PM
Non ne dubito....loro vendono i componenti e non dipende da loro se un pezzo esce male...... capita poi .....ma non la fine del mondo...

Inviato da: Fulcro il Aug 13 2005, 03:12 AM
Ciao. Ho preso il TDA4601 proprio oggi dal mio fornitore di fiducia, e lo ho pagato circa 2 euro. Non ricordo quanto costa da Kalcic, ma se vuoi andare sicuro puoi sempre prenderne un paio, cos se qualcosa va male e ne bruci uno hai sempre l'altro...

Inviato da: Intiglietta il Aug 13 2005, 06:37 AM
Io ormai fra integrati diodi transistor mi sto facendo la collezione anche di TDA4601 sad[2].gif

I. my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 13 2005, 09:17 AM
Certo che "Fulcro" e "Intiglietta" sono di buon ora la mattina eh?......leggo un post alle 3:02 ed un o alle 6:27.........vi piace la brezza mattuttina eh?

...Dunque l'integrato io lo pagato una cifra esorbitante........9,80 circa ! Ed ho visto che altri fornitori hanno prezzi pi bassi....

....in ogni caso prima del 28 le ordinazioni non vengono prese quindi dovr aspettare un bel p prima di ricevere i pezzi.......

.....nel frattempo possiamo ammazzare il tempo su un TVC AKAY (si scrive cos?) oppure su un VCR della PANASONIC (sperando che VCR stia per "Videoregistratore")


...che ne dite eh!? tonguebella.gif

CIAO! my_bye.gif

Inviato da: mistertv il Aug 13 2005, 01:38 PM
.....nel frattempo possiamo ammazzare il tempo su .....
se non si ripara sto benedetta tvc ci ammaziamo noi altro che il tempo
N.B. kalcic aperto ed effettua consegne anche ad agosto

Inviato da: Intiglietta il Aug 13 2005, 01:52 PM
Eheh il mio primo pensiero la mattina e' contorllare i messaggi email, i newsgruop, riparatore.tk e plcforum.it
Comunque apri dei nuovi tread riguardi quei due apparecchi, cosi' lo analizziamo. UNA COSA PER VOLTA, PERO' ! wink[2].gif

I. my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 14 2005, 06:40 PM
NEl frattempo......un piccolo problemino avrei da risolvere.....

Mi servono "4 induttanze ".
Documentandomi ho sentito dire che si possono costruire da sole ma non s quanto filo serva e qunto deve essere grande il rocchetto dove si avvolge il filo.....

In particolare le induttanze che mi servono sono da :
L1 = 0,318 millihenry
L2 = 2,54 millihenry
L3 = 0,5 millihenry
L4 = 4 millihenry

Come posso fare?

...mi servono per i fare dei filtri cross-over....

....poi magari domani passiamo al VCR.......

CIAO!
my_bye.gif

Inviato da: elettrico il Aug 14 2005, 08:35 PM
Carissimo Bemipefe
Quando e' stato il momento di aiutarti, per quel che concerne questo stramaledetto TVC, lo sai benissimo, che sono stato il primo. Ma se hai qualche altro problema o dubbio da risolvere, sei pregato vivamente di aprire un nuovo post inerente al problema stesso mettendolo nella giusta sezione............. OK????
Non fare di un'erba un fascio!!!!!
Questo post, usalo solamente per quel che concerne il Seleco e basta!!!!!!!!
Altrimenti mi vedro' obbligato a cancellarti tutti i post di seguito che non si riferiscono al problema in questione. OK??????????
Ricorda sempre che il forum e' di tutti, ma qui funziona come nel parco pubblico, ovvero e' di tutti, ma lascia pulito, dal fatto che se e' di tutti, tutti non si possono sentire liberi di fare quel che vogliono.
Spero di essere stato chiaro e nel frattempo rinnovo gli auguri anche a te di buon ferragosto.

con cordialita' elettrico

Inviato da: Intiglietta il Aug 15 2005, 08:07 AM
Quotissimo 1_my_nono.gif 1_my_nono.gif 1_my_nono.gif
Bemipefe quando ti sbrighi co sto tv ? 1_my_nono.gif
Sta da

I.TRE MESI[I]

Inviato da: Bemipefe il Aug 15 2005, 08:26 PM
Chiarissimo "elettrivco"! 1_my_roger.gif
...se mi serve qualcos'altro apro un nuovo post.

....Ormai ho ordinato i pezzi con la "calpedel" (ho inviato l'ordine) , per preima del 28 non riprenderanno le consegne......qundi nel frattempo mi trasferisco nella sezione VCR per mettere mano sul mio video registratore........non vi preoccupate almeno questo funziona!.......certo quando a volte gli v di accendersi.......

Se mi volete seguire i sar li nei prossimi giorni...
CIAO! my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Aug 19 2005, 09:44 AM
Buone notizie.......per il VCR ovviamente.

Be niente ho scoperto (me l'hanno detto) che anche per lui un problema di alimentazioene....quindi via tutti gli elettrolitici e controllatina generale.....

Ora possiamo passare al nostro AKAY cos vi rendo partecipi anche a voi....

...poi ci risentiamo qu per il SELECO.....

CIAO! My_Sorriso.gif

Inviato da: Bemipefe il Sep 2 2005, 11:05 AM
...pensavate che mi ero arreso?

...La Prossima settimana arrivano i pezzi...... intanto sto smontando tutti i componenti della parte dell'alimentatore .......tranne gli elettrolitici che sono nuovi........ vediamo un p se mi sfuggito qualcosa.......


vi faccio sapere.....

CIAO! wink[2].gif

Inviato da: Bemipefe il Sep 23 2005, 03:24 PM
Salve! Sono di Nuovo qui...... My_Sorriso.gif

Allora non s se vi ricordate a che punto ero arrivato in ogni caso vi faccio un resoconto:

Ho cambiato le due resistenze R401A(4R7) e R401(2k7)

in oltre ho sostituito il PTC.


Ora devo cambiare solo in TDA che questa volta mi stato spedito uguale a quello originario montato sul TVC , quindi ha solo 8 piedini.

Ora per ho un piccolo problemino.

Mi sono accorto che hai piedini della R401 non arriva tenzione ed molto strano visto che il PTC ha tensione su tutti e due i piedini .
La R401 in serie al PTC e quindi dovrebbe essere alimentata.

Credete che sia na buona cosa ponticellare la R401 con un piedino del PTC ?


Inviato da: Intiglietta il Sep 23 2005, 09:08 PM
Guardiamo un po' lo schema...
comunque prova se al pin 9 del TDA (collegato alla resistenza) ci sono 11,9V (o 12) e se in mezzo alla serie ptc-r401 c'e' tensione... questi due servono a stabilizzare la tensione che alimenta l' integrato swiching, se capisci perche' siano guasti e' probabile che risolvi. Ok ? Sul positivo del megacondensatorone da 385V ci sono 280V cc. ? controlla anche che al pin 5 del tda vi siano 7,3V ed il diodo BA157 anche se comunque non dovrebbe centrare nulla se e' buono. gli elettrolitici li hai gia' cambiati... uhm... comincia con questi controlli. Dai che forse lo ripariamo smile0.gif

I.

Inviato da: Bemipefe il Sep 24 2005, 08:53 AM
-Allora gli elettrolitici li ho gi cambiati tutti.

-I diodi li ho controllati tutti e sono buoni.

-Le resistenze pure, tranne la R401 e la R401A che ho provedduto subito a sostituirle.

-Anche il PTC era fuso e l'ho cambiato.


Per quanto riguarda i controlli del TDA devi aspettare un attimo che ci risaldo quello nuovo.....a dimenticavo ho cambiato il TDA4601 ma non andava a quanto pare, ora ne ho preso un altro ed identico a quello che c'era originariamente , ed ha solo 8 pin, mentre quello che l'ho montato dopo l'originario aveva 16 piedini ma aveva comunque 8 terminali uscenti da tutto il "blocco".

Scusa la mia ignoranza ma sono ancora alle prime armi.......io ho misurato la tensione dal positivo dei due cavi della 220V al piedino della resistenza da 0,80ohm mi sembra, che v al piedino 9 , ed ho registrato 220V........tu mi dici di che ce ne devono stare 12 V al massimo .......mi suro in modo sbagliato?

Come ti ho detto la tensione ci arriva al PTC sia in un piedino che nell'altro, la tensione invece non arriva alla R401 ed probabile che si sia rovinata la piastra non s.....ma ci sono molte bruciature vicino al PTC e alla R401.

Adesso ho fatto una "stradina" di stagno dal piedino del PTC al piednino della R401 .....ho sbagliato?


Il grosso condensatore un p che non lo controllo ma penso che sia ancora buono in quanto ultimamente misurandolo era OK ....comunque ricontrollo e ti faccio sapere.


CIAO! My_Sorriso.gif

Inviato da: Bemipefe il Sep 25 2005, 09:56 AM
Help! my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Sep 25 2005, 11:51 AM
Se vedi il bruciacchiamento allora fai dei ponticelli con il cavo telefonico, ottimo in questi casi smile0.gif non vedo altr ecause.
All' entrata della PTC devono esserci circa 220v e poi alla fine del tutto dopo la R401 ci devono essere 11,9V. Se non ci sono, fai il ponticello. Controlla anche R401 e fiat ponticellus smile0.gif

I.

Inviato da: Bemipefe il Sep 28 2005, 06:44 PM
Allora ...adesso che ho ponticellato il piedino della PTC con la R401 ho tensione in entrata a quest'ultima una tensione pari a 220 V ...cos come per la PTC.

Tuttavia come dici tu e come ho notato da schema in effetti ci devono essere 11.9 V dopo il tutto.

Mi potresti dire come vanno misurati questi 11.9 V ?

Se misuro la tensione tra il piedino in uscita della R401 e uno dei due terminali della tensione 220V in entrata nella piastra (prima della PTC ed il resto), ebbene registro 220 V e passa, quindi non s se sbaglio io o sbaglia il circuito perch rotto qualcosa.

Can Help You ! my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Sep 28 2005, 08:34 PM
Can Help You proprio no, e' maccheronico smile0.gif Puoi aiutarmi tu ? tonguebella.gif
comunuqe tornando al tv dopo tutta la cosa dovresti misurare in corrispondenza dell' altro pin del 220. Ma sta attento : le piste bruciate le hai grattate via ?

I.

Inviato da: Bemipefe il Sep 28 2005, 09:05 PM
Allora facciamo cos ...... Can You Help Me ? 1_my_roger.gif

Allora se le piste le ho grattate?
Come gratttate?

Se le gratto viene via la vetroresina e le lamine di rame che formano la pista.
In ogni caso la pista dal PTC al pin dell R401 l'ho "sovrascritta" con dello stagno e adesso la R401 viene alimentata.

Su tutti e due i pin della PTC ho i 220V e su tutti e due i pin della R401 ho i 220V.
E qu strano visto che in uscita tu dici dovrei avere 11.9 V.

...e dico 220V perch nella norma , in realt registro qualcosina in pi....non superiore ai 250 V


Potresti dirmi qualche "test" da fare prima di rimontare il TDA e quindi evitare di bruciarlo?

Inviato da: Bemipefe il Sep 29 2005, 02:01 PM
Help! my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Sep 29 2005, 03:25 PM
Scusa al pin 9 di dove andrebbe montato il tda misuri 220V ?
Se si, non montarlo. Quella tensione deve essere 11,9V CONTINUI... quindi sbagliato punteruolo... prova a mettere la massa sul negativo del condensatorone e all' altro capo il positivo sulla piazzola del pin 9.

I.

Inviato da: vladimix il Sep 29 2005, 03:36 PM
QUOTE
Su tutti e due i pin della PTC ho i 220V e su tutti e due i pin della R401 ho i 220V.
E qu strano visto che in uscita tu dici dovrei avere 11.9 V.


questo e normale visto che manca il carico(il circuito integrato) my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Sep 29 2005, 07:22 PM
Non ti pare un pochino altina ? Cmq da datasheet deve essere una continua, mentre quella nello schema e' alternata... boh !

I.

Inviato da: Bemipefe il Sep 29 2005, 07:44 PM
Grazie Ragazzi ...domani prover a misurare la tensione con il Voltmetro per la continua.


Domanda: Quali sono i piedini in entrata e quali quelli in uscita dal TDA4601 ?

Altre tensioni ai piedini quale dovrebbero essere ?


CIAO! happy[1].gif

Inviato da: vladimix il Sep 29 2005, 08:00 PM
QUOTE
Non ti pare un pochino altina ?

certo che alta , rimarra tale finche non ci si mette il cicuito integrato a chiudere il circuito verso massa.
In fase di innesco il gruppo ptc r401 e ci401 costituiscono un partitore che riduce la tensione ad un valore sufficente a far partire il circuito(la tensione generata sar comunque continua per la presenza dei diodi d402/404 sul lato negativo del ponte di diodi,c415 provvede a livellarla),una volta innescato il circuito la tensione di 11,9v viene generata attraverso l'avvolgimento 1/9 ed il diodo d408.pertanto quando l'alimentatore in funzione il ptc e la resistenza in serie hanno un apporto in corrente solo marginale.

per le tensioni fai riferimento allo schema(ovviamente da misurarsi con CI inserito e alimentatore in funzione).

my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Sep 29 2005, 08:21 PM
Thx.

I.

Inviato da: Bemipefe il Sep 30 2005, 03:22 PM
Della serie " normale che" :

....tra i piedini del condensatore C412 (100mF /385V ) non c' tensione sia in continua che in alternata anche scambiando i puntali.

....la R403 sembra essere isolata sia in continua che in alternata anche scambiando i puntali.

....il piedino 9 e 5 dell'alloggio del TDA sono isolati, nel senso che non registro tensione in quei punti ne in continua ne in alternata anche scambiando i puntali(il TDA non stato rimontato).

E' normale tutto cio ohmy[2].gif

Posso rimontare il TDA4601 con la certezza di non bruciarlo ? blink.gif
...sapendo anche che i componenti funzionano tutti , se li testo singolarmente , poi sul circuito alcuni hanno comportamenti anomali.

Da rilevare c' anche il fatto che i "fori" dove spuntano i piedini del TDA sono rovinati anch'essi , ossia con lo staglno venuto via anche una parte della piastra di ogni foro .
dry.gif

Suggerimenti ?

My_Sorriso.gif

Inviato da: Intiglietta il Sep 30 2005, 07:07 PM
Che non ci siano 280V non e' normale. Non e' che e' saltato di nuovo il fusibile ?

I.

Inviato da: Bemipefe il Sep 30 2005, 08:02 PM
Ma penso di no .....altrimenti non avrei tensione neanche nei pin in alternata in entrata sulla piastra madre.

Comunque controllero meglio.

Tu ti riferivi in ogni caso al condensatore o anch eagli altri componenti?

In ogni caso credo che dovr fare un lungo lavoro di ponticellamento........la piastra sembra un campo minato o meglio "bombardato" dalle bruciature e scagliature.....ma come mai sono cos sensibili queste piastre?

Io ci sono stato attento ma le scagliature intorno ai fori dei piedini sono venute fuori una volta rifatta la stagnatura.......


....in questo modo anche lo staglno non ha pi presa sulla piastra capisci!

Domani posto una foto ....per maggiore chiarezza.

Grazie ancora !

CIAO!

1_my_roger.gif

Inviato da: Bemipefe il Dec 10 2005, 07:17 PM
Salve! my_bye.gif

.... e n non mi sono ancora arreso.

Ho ponticellato tuttii piedini dell'integrato TDA4601 (da manicomio) e li ho connessi con i piedini degli altri componenti a cui andavano
(o da cui prendevano tensione chi lo s?)

Il televisore ancora una volta non si accende sad[2].gif

E poi una cosa strana...... tra i piedini del condensatore 100V / 385mF ci dovrebbe essere tensione no?

Perch invece nonc'?

I Piedini sono 3 e ho provato tuttele compinazioni ma niente.....

....se avete un po di tempo mi piacerebbe ricevere un p d'aiuto

my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Dec 10 2005, 07:49 PM
controlla i messaggi personali

Inviato da: Bemipefe il Dec 22 2005, 11:58 AM
Allora la situazione questa:

Ora tutti i piedini del TDA sono alimentati in quanto ho sostituito le piste finivano ai piedini con i fili.

Ho fatto questo perch intorno ai fori dei piedini c'era una situazione disastrosa, e probabilmente qualche piedino o tutti non facevano pi contatto.

Ho misurato la tensione sui piedini .......

Ho messo un puntale sul pidino della 220V inentrata alla piastra, ed un altro puntale su ogni piedino. Ogni piedino per ha una tensione di 220V.

In entrata al piedino 1 , del TDA4601 c' una tensione di 220V e questa per sembra essere tae in ogni piedino.

Ribadiscoche stranamente , tra i piedini del condensatore 100V/385 mF non c' tenzione.

Fatemi Sapere come operare...... my_bye.gif

Inviato da: Bemipefe il Dec 22 2005, 12:04 PM
Opz.......
Scusate per la risoluzione.....


Inviato da: Fulcro il Dec 22 2005, 02:21 PM
QUOTE
Ho messo un puntale sul pidino della 220V inentrata alla piastra, ed un altro puntale su ogni piedino. Ogni piedino per ha una tensione di 220V.


ohmy[2].gif ohmy[2].gif ohmy[2].gif ohmy[2].gif ohmy[2].gif

QUOTE
In entrata al piedino 1 , del TDA4601 c' una tensione di 220V e questa per sembra essere tae in ogni piedino.

Ribadiscoche stranamente , tra i piedini del condensatore 100V/385 mF non c' tenzione.


blink.gif

QUOTE
Fatemi Sapere come operare......


Ehm... Dovresti imparare a usare il tuo tester, precisamente capendo QUANDO e DOVE devi misurare alternata o continua...
Infine ti consiglio di rileggerti interamente tutte le pagine di questo post... Ormai ti abbiamo gi detto tutto.

Inviato da: Bemipefe il Dec 22 2005, 03:26 PM
Ok .... happy[1].gif

Inviato da: Bemipefe il Dec 22 2005, 04:50 PM
Ho ridato una letta ai vostri consigli.

Da tutto ci emerso che :

- Tra i poli del condensatore 100V/385mF dovrei avere tensione invece non ce l'ho.

- Dovrei avere tenzione anche tra il negaivo di questo condensatore e il collettore (pin centrale) del transistor di potenza BU... blabla. ce l'ho ma solo 12V.

-Dovrei avere tenzione tra il negativo del solito condensatore e i pin del TDA4601, invece nada de nada.

Sono sicuro che:

-I condensatori siano tutti funzionanti, visto che li ho cabiati tutti. Il TDA4601 funziona in quanto nuovo anche questo e i suoi pin sono tutti connessi.

Va bene la tenzione registrata al tranistore?

Posso sembrare ripetivo......ma non s come operare. my_bye.gif

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)