Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
riparatore > Aiuto Riparazioni TVC > Hitachi CP2840TAN


Inviato da: ziobobo il Nov 8 2006, 06:23 PM
Ciao a tutti,
ho il tv in oggetto recuperato da un amico.
Era destinato all'isola ecologica e mi sono lanciato la sfida di ridargli vita!!!
Ho controllato un pò di tensioni, l'alimentatore con la prova della lampada e sembra, ad un primo controllo superficiale, tutto ok, ma di questo ne riparleremo andando avanti.
Il tv (maremma zoppa!!) stato cannibalizzato di due ic:
un TDA8843, gia acquistato, e la Eeprom ST24W16 ancora da acquistare.
I problemi vengono con questa Eeprom, non ho mai messo mani su questi ic
Come faccio a programmarla?
Qualcuno possiede il file?
Ma sopratutto, che devo acquistare oltre alla Eeprom, per riprogrammarla?
Ho gia provveduto, se serve, a scaricare il programma IC-PROG
In giro ho letto che su questi tv hitachi se monti una nuova Eeprom, vai in service mode e ti fai tutte le regolazioni è lo stesso;in poche parole, la memoria viene programmata dal microprocessore non c'è bisogno di programmarla manualmente.
Questo mi semplificherebbe non poco il lavoro
Avete avuto esperienze in merito?
Ho fatto tante chicchere e posto molte domande lo so, adesso aspetto le vostre preziose risposte.
Ciao e grazie per l'attenzione
my_bye.gif thanx.gif

Inviato da: falco68 il Nov 9 2006, 09:02 AM
Ciao, se è come dici tu, che all'accensione mettendo una eeprom vergine la tele va in service-mode, allora non hai bisogno di programmarla prima.
Mentre se hai il file .bin per questo telaio, con un programmatore di eeprom (vedi ludipippo) ed il programma (icprog va bene), non hai bisogno dei settaggi ma eventualmente dei ritocchi (ampiezza verticale, orizzontale etc. etc).
Comunque se usi il primo metodo, puoi copiarti con il programmatore, il file contenuto nella memoria, per utilizzi futuri.
Spero di essere stato chiaro.... my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 9 2006, 12:09 PM
Ciao e grazie per la risposta.
Un riparatore mi ha detto (parole sue) che va bene messa vergine e poi da service si rimposta il tutto, lui lo ha già rifatto
Comunque se qualcuno qui avesse anche il file .bin per maggiore sicurezza, sarei più tranquillo.
La Eeprom è una ST24W16
Grazie della risposta e dell'aiuto.
Ciao
my_bye.gif thanx.gif

Inviato da: _dansab_ il Nov 9 2006, 02:09 PM
Anche se montando una memoria vergine la tv alla fine si può far funzionare, senz'altro si perde molto tempo a pastrocchiare nel service: considerando che è una memoria di notevole capacità, certamente contiene fra l'altro la geometria. Si fa molto prima a pre-programmarla ed eventualmente ritoccare qualcosa dal tv, a patto che si abbia a disposizione un file (o, meglio, più di uno) da provare.
Questi archivi possono fare al caso tuo:
http://croma.webcindario.com/eprom.htm
http://dump.elektroda.net/
http://master-tv.com/proshivki/tv/
http://www.electronicsrepair.net/eprom/eprom.html
http://www.comunidadelectronicos.com/download.htm

P.S. Se sono stati tolti 2 componenti, senz'altro ci saranno in aggiunta uno o + difetti; non lo faccio per demoralizzarti, ma mettere le mani in ciò che viene manomesso è spesso estenuante e frustrante.

Inviato da: ziobobo il Nov 9 2006, 02:22 PM
Grazie anche a te della risposta e dei link che sono utilissimi.
Si hai ragione del fatto che programmandola prima si evita una maggiore perdita di tempo, ma purtroppo non dispongo di un programmatore Eeprom.
Sono consapevole anche del fatto che essendo stati tolti i due IC, forse le rogne sono più di una, ma diciamo che me la prendo con calma e come scuola fatta direttamente sul "campo".
Riparare Tv mi è sempre piaciuto (ne ho già riarate, anche grazie al vostro aiuto, diverse), anche se poi la vita ti fa prendere altre strade, quindi voglio tentare un pò per sfida e un pò per passatempo per dimenticare quando sono lì il tran tran giornaliero.
Grazie dei consigli
Ciao
my_bye.gif 1_my_roger.gif thanx.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 11 2006, 09:54 PM
Ho rimesso nel circuito il TDA8843 e la la eeprom riprogrammata 24c16 (la 24w16 non sono riuscito a trovarla).
Il tv sembra partire per un 4 - 5 secondi, si sente il trasfo EAt ronzare, poi però torna in protezione.
Il led di accenzione rosso quando tenta di partire si abbassa di intensita, rimane così per tutto il tentivo di partenza, poi fa un lampeggio e torna rosso normale.
Durante il tentivo di partenza ho provato a misurare alcune tensioni, hai due regolatori 7805 e 7818 le tensioni sono ok, così come la tensione di alimentazione al TDA8843 al pin 12 e 37 che è di 8V.
La B+ è di 158 V ed è stabile.
Ho fatto la prova della lampada l'alimentatore eroga regolarmente.
Cosa mi consigliate di verificare e provare?
my_bye.gif

Inviato da: Robin il Nov 12 2006, 12:27 AM
Telaio A7!Sostituisci C918 (220uF)!Se non erro la +B dovrebbe essere 152V o 149V su alcuni telai!Controlla il valore di R950 "(68Kohm)" ohmy[2].gif o risaldala se é ok!Ritara VR950.Controlla l'optoaccoppiatore CNY17.Ripassa le saldature intorno al dissipatore che raffredda i regolatori e VR950, IC950,IC951, IC952, IC501, IC502,D709, Q957, R757 IC602 e Q601.A volte si fà difettoso il "(TDA3650Q)" ohmy[2].gif o ha bisogno di essere risaldato.Controlla sullo schema quanto deve essere effettivamente la +B!Se C704 (2.2nF/3KV) é bruciato sostituisci anche TDA8350Q!
Sostituisci C717.Almeno ché l'EAT(se non erro HR8932)sia difettoso!
my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 12 2006, 04:44 PM
Ciao Robin e grazie come sempre!
Allora cancelliamo tutto quello scritto sino ad ora.........
Oggi mi sono messo con calma a controlare il tutto.
Ebbene c'è qualcosa sull'alimentatore che sovraccarica e lo manda in protezione.
Mi aveva fregato la prova della lampada messa sul condensatore della B+ e che faceva sembrare che l'alimentatore era ok.
Infatto i 152 v rimangono, ma la protezione stacca tutte le altre tensioni.
La R950 é ok 68K
Anche togliendo completamente il BU2525AX, l'alimentatore va protezione dopo pochi secondi.
Poi è possibile che senza il BU2525Ax fra i suoi reofori il tester dia continuità come se ci fosse un corto?
Chiedo scusa per quello affermato di sbagliato nei thread sopra, ma niubbo sono...... e mi cospargo il capo di cenere!

Inviato da: Robin il Nov 12 2006, 11:42 PM
Si é possibile!Potrebbe essere in corto uno dei diodi damper,il condensatore tra collettore ed emettitore come anche il trasf.EAT in corto tra primario e secondario!A questo punto credo che sia anche qualche resistenza di protezione o fusibile aperto/a sulla linea della +B che và al pin di alimentazione dell'EAT !:) my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 13 2006, 09:34 AM
Grazie Robin.
Mi potresti cortesemente indicare i diodi damper, non li conosco e non riesco ad individuarli
Sono grigi di forma quasi sferica vicino al finale di riga?
my_bye.gif

Inviato da: Robin il Nov 13 2006, 09:54 AM
Sono connessi in serie tra cui uno con il Katodo sul collettore del finale di riga con l'anodo in comune con il Katodo dell'altro che poi ha l'anodo a massa!In questo modo se il finale di riga non ha il diodo interno tra collettore ed emettitore!Purtroppo non ho lo schema!Metti quì se puoi solo la parte di schema dello stadio finale di riga! my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 13 2006, 10:15 AM
Si sono quelli che dicevo io.
Praticamente sono tre fra collettore ed emettitore del finale riga, due in parallelo, che vanno sul terzo diodo.
Li ho misurati mi conducono, senza dissardarli, in entrambi i sensi, dici di provarli disandandoli?
Lo schema non lo posso postare e talmente piccolo che devo usare la lente per leggerlo.
Telaio A7, solo questo su eservice ho trovato
Grazie
my_bye.gif

Inviato da: Robin il Nov 13 2006, 10:33 AM
E si,cosa aspetti?Dissaldali e provali se sono in corto!Se non sono in corto isola anche i poliestere in parallelo ad essi!Al limite isola il tras.EAT dal circuito!La sigla dell'EAT qual'é? my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 13 2006, 11:32 AM
Allora provati i diodi e sono ok!
Ma il trasfo eat se lo tolgo dal circuito e provo ad accendere il tv?
Se è lui il responsabile iltv non parta lo so, ma nemmeno dovrebbe andare il protezione.
Ho detto una fesseria?
La sigla dell'eat non riesco a leggerla sullo schema, sul trasfo c'è un biglietto attacato con scritto:
BW01051
87LM
1031 RL08L

Grazie

Inviato da: _dansab_ il Nov 13 2006, 11:56 AM
Scollega il collettore del finale di riga e accendi la tv. Nel punto al quale era collegato il collettore, ci deve essere la +B. Se c'è, metti una lampada fra qui e massa e nota se rimane accesa. Se non c'è e va ancora in protezione, scollega anche gli altri componenti (sempre senza finale di riga) procedendo via via verso la sorgente di tale tensione fino a trovare il corto o la dispersione.

Inviato da: ziobobo il Nov 13 2006, 12:07 PM
Togliendo il finale di riga e mettendo una lampada fra collettore e massa si accende, ma se premo il tasto P+ per farlo partire, il tv tenta di accendersi per 2-3 secondi e poi va in protezione. La lampade rimane sempre accesa

Ho tolto il trasfo di riga, Mantenendo sempre la lampada se provo adesso ad accendere, ed è l'eat il responsabile del corto, il tv non dovrebbe andare in protezione giusto, ho dico fesseria?
Grazie
my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 13 2006, 12:17 PM
Tolto l'eat e messo lampada fra collettore e massa.
La lampada rimane spenta, il led rosso del tv si accende, ma s epremo P+ per farlo partire, il led si abbassa di intensita per 2-3 secondi e poi ritorna rosso pieno.
In parole povere va ancora in protezione.
Stò uscendo pazzo!! sad[2].gif
my_bye.gif

Inviato da: _dansab_ il Nov 13 2006, 12:23 PM
Dipende, cioè: per protezione cosa intendi? Alcuni tv (non so nel tuo caso) la protezione per sovraccarico zona riga consiste nel taglio della tensione di alimentazione; in altri casi (minor numero) la tv si autoprotegge spegnendo il pilotaggio al finale.
Il punto è: con trasf. EAT e finale montati il comportamento è lo stesso rispetto a EAT smontato e lampada come carico?

Inviato da: ziobobo il Nov 13 2006, 01:11 PM
QUOTE (_dansab_ @ 13 Nov 2006, 13:13 )
Dipende, cioè: per protezione cosa intendi? Alcuni tv (non so nel tuo caso) la protezione per sovraccarico zona riga consiste nel taglio della tensione di alimentazione; in altri casi (minor numero) la tv si autoprotegge spegnendo il pilotaggio al finale.
Il punto è: con trasf. EAT e finale montati il comportamento è lo stesso rispetto a EAT smontato e lampada come carico?


Grazie anche a te per l'aiuto.
No praticamente non cambia nulla
Seza eat e finale e con lampada fra collettore e massa come carico, quest'ultima non si accende, questa è l'unica "differenza"

Inviato da: _dansab_ il Nov 13 2006, 01:43 PM
Chiaramente nel secondo caso la lampada rimane spenta perchè non essendo collegato l'avvolgimento primario del trasf il circuito è aperto. La lampada va collegata senza trasf. fra punto di arrivo di +B del trasf. e massa (oppure ai capi del condensatore di filtro della +My_cool.gif. Dunque se il comportamento è identico puoi cercare il problema altrove (però è strano perchè in precedenza dicevi che fra collettore del finale e massa trovavi una bassa resistenza e questo non è normale, oppure hai una valanga di difetti che si sommano) huh.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 13 2006, 02:07 PM
Si infatti confermo, senza finale e senza eat fra collettore e massa ho poca resistenza, la ncetta del tester va quasi a zero.
Per la lamapda confermo, mi ero accorto anche dallo schema, metendola sulla B+ si accende infatti.
Mi sa che qui la cosa si complica...........

Inviato da: fulper il Nov 14 2006, 11:08 AM
Controlla che C 707 , non sia in corto !
my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 14 2006, 11:39 AM
my_bye.gif
Ciao e grazie della risposta.
Controllato C707 è non è in corto
Ecco parte dello schema finale riga

Inviato da: ziobobo il Nov 15 2006, 02:14 PM
Ho trovato che all'ic602n lm7818 non arriva la tensione.
Da schema vedo che preleva, per alimentarsi, una tenzione di 27 v Da R623 in parallelo con r 619.
Però non riesco a capire da dove partono questi 27 v, li preleva forse dall'eat tramite il d701?

Inviato da: Robin il Nov 15 2006, 04:05 PM
Non riesco a capirti!Una volta dici una cosa ed un'altra la smentisci!Ma si può sapere se con il trasf.EAT,diodi damper e condensatori poliestere vi é ancora o no corto circuito tra collettore ed emettitore?Controlla anche se il finale est/ovest sia in corto o no! huh.gif
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 15 2006, 04:23 PM
Si, vengono da D701.Quindi se non parte l'Eat.....
Il finale di riga l'avevi provato (sostituito) ?

Inviato da: ziobobo il Nov 15 2006, 04:55 PM
QUOTE (Robin @ 15 Nov 2006, 16:55 )
Non riesco a capirti!Una volta dici una cosa ed un'altra la smentisci!Ma si può sapere se con il trasf.EAT,diodi damper e condensatori poliestere vi é ancora o no corto circuito tra collettore ed emettitore?Controlla anche se il finale est/ovest sia in corto o no! huh.gif
my_bye.gif

Ti chiedo scusa Robin è vero sto facendo confusione e molta.......
Allora probabilmente il fatto è che non riesco ad interpretare il tester segna bassisima resistenza fra collettore ed emettitore, ma forse è il circuito che è così.
I condensatori e i damper li ho provati staccati e non sono in corto.
Purtroppo l'eat non ho strumenti per provarlo
L'unica cosa che non ho verificato e che tu mi suggerisci è il TDA8350Q.
Lo stacco e verifico se i piedini di alimentazione sono in corto giusto?
Grazie scusa nuovamente
my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 15 2006, 04:56 PM
QUOTE (fulper @ 15 Nov 2006, 17:13 )
Si, vengono da D701.Quindi se non parte l'Eat.....
Il finale di riga l'avevi provato (sostituito) ?

Infatti era come avevo capito dallo schema
Si il riga è ok
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 15 2006, 05:13 PM
Resta il fatto che la bassissima resistenza tra C e E ( con il BU tolto ) ,non deve esserci.

Inviato da: ziobobo il Nov 15 2006, 05:19 PM
QUOTE (fulper @ 15 Nov 2006, 18:03 )
Resta il fatto che la bassissima resistenza tra C e E ( con il BU tolto ) ,non deve esserci.

Scusa ma guardando bene la porzione di schema che ho allegato fra C e E del BU ci sono i tre dumper e quindi credo che la bassa resistenza sia dovuta dalla presenza di questi.
Ora Robin mi spara.............!!
Oppure dico una castroneria galattica? unsure.gif
my_bye.gif

Inviato da: falco68 il Nov 15 2006, 05:31 PM
A colpi di lupara ti pigliamo!!!!
Scherzi a parte, tra E e C deve esserci una impedenza alta, invertendo i puntali dovvebbe segnarti circa 400 ohm.
my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 15 2006, 05:47 PM
QUOTE (falco68 @ 15 Nov 2006, 18:21 )
A colpi di lupara ti pigliamo!!!!
Scherzi a parte, tra E e C deve esserci una impedenza alta, invertendo i puntali dovvebbe segnarti circa 400 ohm.
my_bye.gif

Mi metto il giubbotto anti proiettile e dico:
misurato con ohmetro analogico mi dà infinito e invertendo i puntali + o - 20 ohm.
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 15 2006, 06:10 PM
Purtroppo dallo schema che ho, non si capisce bene: volevo sapere se è montato lo zener ZD 701.

Inviato da: ziobobo il Nov 15 2006, 06:14 PM
QUOTE (fulper @ 15 Nov 2006, 19:00 )
Purtroppo dallo schema che ho, non si capisce bene: volevo sapere se è montato lo zener ZD 701.

No c'è la serigrafia, ma lo zener non c'è
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 15 2006, 06:29 PM
Sei sicuro della precisione del tuo strumento?
La misura l'hai fatta con o senza il BU ?

Inviato da: ziobobo il Nov 15 2006, 07:18 PM
La misura è stata fatta senza BU e senza EAT.
Lo strumento è un analogico "cinese", ho anche tre digitali ma non riescono a leggermi niente.
Solo se li metto in misurazione "diodi" i digitali mi vedono i tre dumper.
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 15 2006, 07:25 PM
Purtoppo dallo schema in mio possesso e da quello che hai mandato, si deducono cose diverse: diodi montati o no.
Il d 707 è montato?
Se no , non si spiega quella resistenza.

Inviato da: ziobobo il Nov 15 2006, 07:34 PM
QUOTE (fulper @ 15 Nov 2006, 20:15 )
Purtoppo dallo schema in mio possesso e da quello che hai mandato, si deducono cose diverse: diodi montati o no.
Il d 707 è montato?
Se no , non si spiega quella resistenza.

Prima di risponderti volevo prima di tutto ringraziare anche te per la tua disponibilità e cortesia.
Ritornando a noi, si il D707 è montato ed è un diodo damper.
thanx.gif

my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 15 2006, 09:58 PM
Prego, dovere.
Quindi si spiega la famosa resistenza. A questo punto, tanto per riordinare le idee,
farei un passo indietro.
Ripartirei con la prova dell'alim. (lampada).
Verificare la tensione di uscita, senza nessun carico (ad eccez. della lampada da 60 W).

Inviato da: ziobobo il Nov 16 2006, 02:01 PM
Allora eccomi qua.
Rifatta prova lampada e la B+ è di 152 V stabili.
Nel momento in cui tenta la partenza ci sono i +8 v al TDA8843, 5v in uscita al LM7805, 18v in uscita al LM7818 e poi magari ci saranno anche altre che non so dove misurare.
5v in stan by alla Eeprom
Ho provato anche a cambiare il finale verticale + est-ovest TDA8350Q, ma niente il risultato non cambia.
Ho portato ad un amico riparatore (possiede un tester autocostruito, che sia quello consigliato qui!?) l'eat per provare l'integrità dei vari avvolgimenti e sono risultati ok.
Come diciamo qui in toscana..........maremma maiala!!!
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 16 2006, 06:56 PM
Purtroppo dallo schema che ho (come ti ho già detto) non si capisce molto, perchè ci sono parecchi componenti che sono tratteggiati (in alcune versioni sono montati,in altre no). Quindi ti potrei dire di provare i diodi e i condensatori che trovi sulla linea di + B.
Es. : C 700, 737,ecc.
Tra l'altro c'è un particolare: la tensione + B , che tu misuri in 152 V, dallo schema in mio possesso, risultano 110 V !
E sul tuo ?

Inviato da: ziobobo il Nov 16 2006, 07:12 PM
Ciao Fulper e grazie nuovamente.
Allora penso che hai lo stesso schema che possiedo io, scaricato da eservice.
Anche io avevo notato il fatto della B+ a 110 v, ma credo che si riferisca magari ad altri modelli e non al quello di cui stiamo parlando.
Anche Robin mi aveva confermato i 152 v
Cercando di interpretare lo schema e cercare varie tensioni di prova, noto che al momento del tentativo di partenza molte sono presenti.
Per esempio ho provato le tensioni di alimentazione del finale verticale e dell'ampli audio e al tentativo di accenzione arrivano, salvo poi sparire al momento dell'entrata in funzione della protezione.
Purtroppo non ho altri strumenti a mia disposizione (se non la buona volontà e la tenacia) oltre al tester e quindi molte misure non posso farle.
Magari è una stupidaggine, ma non so più dove guardare.
Hai qualche idea?

Inviato da: fulper il Nov 16 2006, 07:17 PM
La volontà e la tenacia sono già delle grandi doti, specie dei toscani ( ma non solo)
La tensione + b , è strana 152 V . Io ho lo schema dell' Antonelliana.
Il tuo Tvc, non è per caso un 16:9 ?

Inviato da: ziobobo il Nov 16 2006, 07:25 PM
QUOTE (fulper @ 16 Nov 2006, 20:07 )
La volontà e la tenacia sono già delle grandi doti, specie dei toscani ( ma non solo)
La tensione + b , è strana 152 V . Io ho lo schema dell' Antonelliana.
Il tuo Tvc, non è per caso un 16:9 ?

No il tv non è un 16:9
Robin mi disse che su questi tv la B+ a secondo del modello è 149 o 152 v.
Certo che se fosse veramente di 110 v sarebbe molto sballata.
Le r950 e 951 che con il trimmer V950 regolano la B+ sono ok
Certo che mi fido di più dello schema antonelliana che non di quelli che ho io.....


Inviato da: fulper il Nov 16 2006, 08:25 PM
Non per dubitare della buona fede di Robin, ma quello che trovo strano è il fatto che su tutti gli schemi che ho, la + B è di 110 V.
Ora, per ipotesi , se l'alim. erogasse una tensione molto più alta , si spiegherebbe l'intervento della protezione.

Inviato da: ziobobo il Nov 16 2006, 09:29 PM
Bhe che dire.......mi stai mettendo dei dubbi non da poco, effettivamente se così fosse si spiegherebbe subito il perchè dell'intervento della protezione.
Tu che hai lo schema antonelliana che percorso fà la B+?
Sul mio dal trasfo passa attraverso D950, viene filtrata da C977 e C958 che hanno in parallelo lo zener da 180 v che salta in caso eccessivo rialzo della B+

Effettivamente riguardando lo schema che ho io, sull'alimentatore partono 110 v
Guarda mi stai ridando speranza........
Grazie Fulper!!
1_my_roger.gif my_bye.gif thanx.gif

Inviato da: fulper il Nov 16 2006, 09:41 PM
Ti posso rispondere domani,perchè ora sono a casa e quindi non ti so dare altre indicazioni.
Quello che posso dire con certezza, è che, dagli schemi che ho, ci sono una decina di versioni. E quindi non so quale sia quella che riguarda il tuo modello.
Questo non gioca certo a nostro favore.
my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Nov 16 2006, 09:44 PM
Calma, e rifacciamo un pò di ordine. Credo proprio che la B+ vari a seconda delle dimensioni del cinescopio! Forse i 110 Volt sono per un 20 o 25 pollici!

Inviato da: fulper il Nov 16 2006, 09:55 PM
Potresti anche avere ragione , Inty.
Ma sugli schemi sono tutti modelli da 25 " in poi !
Non è che mi fidi molto degli schemi............

Inviato da: Intiglietta il Nov 16 2006, 09:57 PM
Ma anche andando a "naso" 110 Volt sono pochi per un 28 pollici!

Inviato da: falco68 il Nov 17 2006, 08:15 AM
Salve a tutti, secondo me è giusto come dice Intyglietta, 152v per un 28" dovrebbe essere nella norma e poi allora perchè hanno messo uno zener da 180v se la tensione doveva essere 110v?
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 17 2006, 08:38 AM
Hai ragione Falco ! , Lo zener da 180 V non l'avevo visto. Comunque vi posso garantire che ci sono alcuni modelli che hanno la + B = 110 V :
CL 32WD2TAN, CL28D2TAN, CL2886TAN.
my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 09:37 AM
Grazie a tutti veramente, siete grandi mi stato dando molto aiuto e per me è molto importante!
Allora la B+ di 152 V è giusta.......allora siamo punto e a capo.
Anche se sullo schema nonostante ci sia la B+ a 110 V c'è ugualmente lo zener a 180 v..........
Che si fa........ehm scusate volevo dire che faccio?
my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 02:49 PM
Una cosa ho notato quando si da tensione si sente il cinescopio "caricarsi"
I 110 v che passano da FB954 e D950 in stand by sono 100 per poi passare a 110 v al tentativo di accenzione.

Inviato da: fulper il Nov 17 2006, 04:36 PM
Allora sta + B, è 110 o 152 V ???????


default_angry.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 04:42 PM
QUOTE (fulper @ 17 Nov 2006, 17:26 )
Allora sta + B, è 110 o 152 V ???????


default_angry.gif

Mah....guarda non so cosa più dirti nemmeno io!!! sad[2].gif
Allora se misuri come ho detto prima fra massa e D950 ci sono 100 v e 110 al momento del tentivo di partenza.
Se misuri su C977 (220 Micro 220 v) li misuri 152 v sempre
Ragazzi datemi una mano, ormai lo presa per sfida!!!!!!!!

Inviato da: fulper il Nov 17 2006, 04:56 PM
Scusa. Se ho capito bene tu hai : su D 950 = 100/110 V
Su C 977 = 152 V.
C'è l'impedenza FB 950 tra di loro ?
Hai provato il fotoaccoppiatore I.C. 901 ( CNY 17 F -19) ?

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 05:03 PM
Si c'è l'impedenza FB950 nel mezzo, che sinceramente non ho provato
Quindi diciamo provare ai capi di c977 e provare fra FB950 e massa dovrebe dare dare la stessa tensione, giusto?
Scusa la domanda niubba, come faccio a provare il fotoaccoppiatore?
Non finirò mai di ringraziarvi..... sopratutto per la pazienza nei miei confronti thanx.gif

my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Nov 17 2006, 05:06 PM
Il fotoaccoppiatore è composto da un led e transistor, al quale manca la base che poi è comandata dal led che si adcende e si spegne.
Quindi prova la parte led come un normale diodo (ohm alti in un verso, e infinito nell' altro), e poi la parte diodo come una normale giunzione C-E

Ciaooo

Inviato da: fulper il Nov 17 2006, 05:07 PM
L'impedenza la puoi momentaneamente ponticellare.
Il fotoaccop. invece ,lo devi sostituire.
my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Nov 17 2006, 05:11 PM
Il fotoaccoppiatore è composto da un led e transistor, al quale manca la base che poi è comandata dal led che si adcende e si spegne.
Quindi prova la parte led come un normale diodo (ohm alti in un verso, e infinito nell' altro), e poi la parte diodo come una normale giunzione C-E

Ciaooo

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 05:28 PM
Ok grazie ragazzi!!!
Faccio come mi suggerite
Spero di riuscire a reperire qui da me il CNY17, poi vi faccio sapere.
Ci sentiamo qui quanto prima.
thanx.gif
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 17 2006, 05:48 PM
Prima prova a pontic. l'impedenza.

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 05:55 PM
Ho telefonato al fornitore di qui e non ha il CNY, maremma maiala devo ordinarlo.....!
Ho fatto delle misure su quello presente sul tv.
Con puntale a massa e uno in uscita, ai piedini 4 e 5 ho sempre sia in stand by che in tentativo di partenza circa 4,5 v.
In entrata ai piedini 1 e 2 ho 120 v
E' regolare così, oppure dovrebbe essere diverso?
Fatemi sapere
Grazie
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 17 2006, 06:10 PM
E l'impedenza ?

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 06:31 PM
QUOTE (fulper @ 17 Nov 2006, 19:00 )
E l'impedenza ?

La fb 950 da continuita con il tester quindi dovrebbe essere ok

Inviato da: fulper il Nov 17 2006, 06:42 PM
Certo che da continuità, se no non avresti tensione sul cond.
Ma tu non fidarti. Ponticellala lo stesso.

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 06:49 PM
QUOTE (fulper @ 17 Nov 2006, 19:32 )
Certo che da continuità, se no non avresti tensione sul cond.
Ma tu non fidarti. Ponticellala lo stesso.

ok lo farò, e delle tensioni trovate sul CNY che mi dici?
my_bye.gif

Inviato da: fulper il Nov 17 2006, 06:57 PM
Sembrano OK.
Certo che ti hanno rifilato proprio una bella rogna!

Inviato da: ziobobo il Nov 17 2006, 07:02 PM
QUOTE (fulper @ 17 Nov 2006, 19:47 )
Sembrano OK.
Certo che ti hanno rifilato proprio una bella rogna!

Allora se sembrano ok, potrebbe significare che il CNY17 funziona.
Qui più che una sola di rogna è una sfilza interminabile di rogne............

Inviato da: Robin il Nov 18 2006, 01:30 AM
Vorrei solo precisare ed avere conferma se il traf.EAT é un J2436798=HR7821(30,3Kv)dato che precedentemente ho detto che forse poteva essere un HR8932 ma non credo!Mi dai conferma?Comunque ti consiglio di costruirti un semplice ed efficace prova EAT con pochi Euro e che potrà esserti d'aiuto non solo in questa occasione ma anche in futuro sicuramente!Se vuoi ti mando il progettino!Ovviamente dovrai darmi la tua E-mail! smile0.gif wink[2].gif my_bye.gif

Inviato da: Intiglietta il Nov 18 2006, 07:22 AM
Pure a me ! smile0.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 18 2006, 11:17 AM
QUOTE (Robin @ 18 Nov 2006, 02:20 )
Vorrei solo precisare ed avere conferma se il traf.EAT é un J2436798=HR7821(30,3Kv)dato che precedentemente ho detto che forse poteva essere un HR8932 ma non credo!Mi dai conferma?Comunque ti consiglio di costruirti un semplice ed efficace prova EAT con pochi Euro e che potrà esserti d'aiuto non solo in questa occasione ma anche in futuro sicuramente!Se vuoi ti mando il progettino!Ovviamente dovrai darmi la tua E-mail! smile0.gif  wink[2].gif  my_bye.gif

Ciao Robin
l'eat lo portata da un amici riparatore, che ha lo strumento per verificare il trasfo.
Bene gli avvolgimenti sono risultati ok
La sigla dell'eat non riesco a leggerla sullo schema, sul trasfo c'è una edichetta verde attaccata con scritto:

BW01051
87LM
1031 RL08L

E credo proprio che sia il primo modello di EAT che hai detto ad essere quello giusto.
Sono andato a vedere su Kalcic e per HR8932 dice:
TRASFORMATORE DI RIGA HR DIEMEN BDW01051

Marca: DIEMEN
Modello: BW 01051
Cod. Ori.: BW01051
vedi che ritorna la sigla BW01051

Si mandami lo schema a questa email:
mr.massimo(at)virgilio.it
Grazie nuovamente
thanx.gif
my_bye.gif

Inviato da: Robin il Nov 18 2006, 01:10 PM
Controlla la posta! smile0.gif my_bye.gif

Inviato da: ziobobo il Nov 18 2006, 03:05 PM
QUOTE (Robin @ 18 Nov 2006, 14:00 )
Controlla la posta! smile0.gif my_bye.gif

Posta arrivata
Grazie Robin
my_bye.gif

Inviato da: Astro4 il Dec 11 2006, 03:32 AM
Ciao a tutti, scusate l'intromissione nel thread ma ho un problema identico con un hitachi CP2837, sospetto sia l'eat (stesso modello citato qui), ma non ne sono sicuro, ho sostituito il finale e molti condensatori ma continua ad andare in protezione.
Robin saresti così gentile da inviare anche a me lo schema per il tester di eat?
La mia email è astro4(at)libero.it
Grazie davvero e se qualcuno ha altri consigli in merito ben vengano...

PS:Tra collettore del finale (Dovrebbe essere la B+) e massa ho continuità...

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)