Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
riparatore > Aiuto Riparazioni Varie > Lavatrice Candy che carica poca acqua


Inviato da: flo.f il Jan 18 2013, 07:08 PM
Buona sera a tutti, sono nuova, ma ho spesso consultato il vosto bel forum, un cordiale saluto agli amministratori.
Faccio la casalinga con il pallino delle riparazioni e adesso sono alle prese con una lavatrice Candy Domino 4X4 (che ha circa 15 anni). E' una lavatrice che ha sempre funzioinato perfettamente.
Ma adesso c'è qualcosa che non va....

Il problema è che, appena si accende, carica solo poca acqua (si vede appena apparire nel cestello) e poi tutto si ferma, non parte ne il riscaldatore ne i programmi - tutto fermo .

Ho letto, anche su questo forum, che avrebbe potuto essere un problema di pressostato, ho letto come fare e quindi ho smontato il tubo che in basso dal cestello va allo strumento: ma purtroppo il tubo era perfettamente pulito e soffiando alla fine del tubo stesso si sentiva scattare bene il pressostato.

Per vedere se fosse proprio colpa del pressostato ho pensato allora di staccare il tubetto proprio direttamente allo strumento nella parte alta della lavatrice, (lasciando lo strumento staccato e quindi non in grado di bloccare il carico dell'acqua) in questa maniera l'acqua avrebbe continuato a entrare fino a pienare il cestello... ma sorpresa.... la lavatrice carica ancora poca acqua,
esattamente come prima, ed allo stesso basso livello tutto si ferma!!


Ma se non è il pressostato a fermare l'acqua, allora quale altro strumento o problema può causare questo blocco e sempre alo stesso livello??

Mi sono bloccata anch'io purtroppo, non so cosa altro guardare.
C'è qualche amico sul forum che può darmi una dritta?

Spero di sentire qualcuno, intanto vi saluto. Flora


Inviato da: 7x3 il Jan 18 2013, 07:54 PM
ciao,

certo che fermarsi sempre allo stesso livello dell'acqua è strano, di pressostati ce n'è senz'altro uno solo.

Prova a controllare se l'elettrovalvola di carico dell'acqua è buona per tutta la durata del carico e se si interrompe dopo poco.

Come fare per controllarla...........metterei un voltmetro (230 V AC ) fisso sulla bobina dell'elettrovalvola e con un cacciavite appoggiato sulla bobina, controlli (sentendo vibrare) quando smette di prendere acqua.

Perchè, se smette di vibrare ( e quindi di prendere acqua) ma c'è 230 V, vuol dire che si interrompe ( io ti auguro che sia così ).

Se invece smette di prendere acqua perchè va via la tensione, il problema è più grande.

Prova a controllare come ti ho suggerito e complimenti per l'ingegno, ma occhio alla scossa, fai attenzione due volte !!!

my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 18 2013, 09:08 PM
Ciao 7X3, non mi aspettavo una risposta così fulminea ed interessante, sei gentilissimo, grazie davvero.

Anch'io adesso stavo pensando all'elettrovalvola, o meglio alle elettrovalvole perchè per la verità ce ne sono 2, una accanto all'altra (non capisco a cosa ne servono 2 ), con tubi che vanno poi in direzioni diverse, subito dietro l'ingresso dell'acqua.

Proverò comunque a fare come mi hai detto, solo mi viene da pensare che mi sembra strano che una elettrovalvola guasta stacchi sempre nello stesso momento.., comunque provo di sicuro.

Me se poi all'elettrovalvola andasse davvero via la tensione, e quindi è comandata da qualcosa, questo qualcosa potrebbe essere il timer? è questo il problema più grande di cui fai cenno? speriamo di no ... con tutti quei fili c'è da diventare pazza.

Mi permetto un'altra domanda, se non ne approfitto troppo, e cioè, mi potresti spiegare perchè non parte il riscaldamento dell'acqua? anche se il livello dell'acqua è basso è comunque sopra la resistenza - chi è che comanda la resistenza?

Grazie ancora. Flora


Inviato da: nemesis il Jan 18 2013, 09:29 PM
ciao smile0.gif probabilmente ci sono due elettrovalvole ma manca il selettore meccanico del percorso acqua ( in pratica una dovrebbessere per il detersivo e una per l'ammorbidente ) , in effetti e' strano che si interrompa sempre allo stesso punto
pero' il timer dovrebbe attendere il pressostato per andare avanti quindi si dovrebbe proprio fermare il lavaggio e non andare avanti con poca acqua ...
controlla il filtro all'ingresso dell'elettrovalvola magari e' otturato ( e' dove si attacca il tubo di carico dell'acqua , spesso una retina di plastica dentro l'elettrovalvola stessa )

Inviato da: flo.f il Jan 18 2013, 09:40 PM
Ciao Nemesis, grazie del suggerimento , farò quello che mi suggerisci prima di fare la prova che mi ha detto di fare 7x3, speriamo di avere tempo domani..

sono veramnete soddisfatta di questo forum, subito persone gentili e capaci che ti vogliono dare una mano, grazie di cuore my_bye.gif Flora

Inviato da: 7x3 il Jan 18 2013, 09:54 PM
...ri ciao,

come dice nemesis, una è per il lavaggio e l'altra per l'ammorbidente, te controlli quella del lavaggio.

La resistenza, non entra in funzione perchè è il pressostato che manda tensione alla resistenza, controllato dal timer.

Quindi hai compreso che l'acqua quando si interrompe, non è stato il pressostato a dirglielo..........

E' giusto guardare il tubetto che dal pressostato va alla pompa di scarico, questo è attaccato alla pompa con una specie di campana allungata e questa ha la caratteristica di riempirsi di sporco quindi controllala.

Bhè buon lavoro.
my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 18 2013, 10:23 PM
QUOTE
E' giusto guardare il tubetto che dal pressostato va alla pompa di scarico, questo è attaccato alla pompa con una specie di campana allungata e questa ha la caratteristica di riempirsi di sporco quindi controllala


ciao 7x3, questa prova l'ho già fatta subito avere aperto la lavatrice, la parte è perfettamente pulita, l'avevo anche scitto all'inizio, ma mi accorgo di essermi spiegata male.

Comunque dormirò più tranquilla grazie alle vostre rassicurazioni riguardo al funzionamento del timer. Flora

Inviato da: giogio160 il Jan 19 2013, 11:59 PM
Secondo me potrebbe essere anche un problema dell elettroserratura, con gli anni che ha la lavatrice, quando fai prendere l'acqua puo' darsi che l'elettroserratura scalda subito a tal punto di aprire i contatti e di bloccare tutta la lavatrice. Per controllare l' elettroserratura devi aprire lo sportello e togliere la guaina.ed e li sul lato destro .

Inviato da: flo.f il Jan 20 2013, 04:35 PM
Ciao, buon pomeriggio a tutti, ho passato buona parte della mattinata a fare le prove che mi avevate suggerito.

Ho fatto queste cose :

- come suggeriva nemesis ho smontato e ripulito il filtro della elettrovalvola, era in effetti molto sporco, l'ho ripulito con uno spazzolino e poi l'ho messo un pò in acido, l'ho poi rimontato e rifatto ripartire, ma purtroppo ancora l'acqua caricata era come al solito poca ed allo stesso livello di prima.

- come suggeriva 7x3 allora ho collegato il voltmetro sull'elettrovalvola e ho girato la manopola per fare partire la macchina: nello stesso istante in cui l'acqua ha cessato di entrare anche l'alimentazione è andata via.. quindi sembra proprio che l'elettrovalvola sia comandata da qualcos'altro, ma se non è il timer come può essere??? ma la cosa che mi ha meravigliato è che sull'elettrovalvola c'erano solo 24 volt, e non 220 volt come mi ha detto 7x3 (è normale?) , e per la verità non ho visto trasformatori da nessuna parte a meno che non siano nascosti da qualche parte........ , voi cosa ne pensate?

QUOTE

giogio160
Secondo me potrebbe essere anche un problema dell elettroserratura, con gli anni che ha la lavatrice, quando fai prendere l'acqua puo' darsi che l'elettroserratura scalda subito a tal punto di aprire i contatti e di bloccare tutta la lavatrice. Per controllare l' elettroserratura devi aprire lo sportello e togliere la guaina.ed e li sul lato destro .


salve giogio, grazie del tuo interevento, ho guardato dove hai detto te ma non ho visto contatti.., sei sicuro che questa lavatrice abbia questo componente? e dove dovrebbe essere? forse in prossimità della serratura?

Comunque anche per chiudere con il pressostato ed escluderlo definitivamente, ho collegato un tubicino esterno sul pressostato (al posto del tubicino che va verso il fondo della vasca), al momento che la macchina ha caricato l'acqua e si è fermata allora ho soffiato nel tubicino esterno ed ho fatto scattare il contatto: il cestello è ripartito ed ha cominciato a fare il lavaggio; quindi sembrerebbe regolare sia il pressostato sia il timer, che ne dite amici??

Cosa ci potrebbe ancorea essere da controllare?? rolleyes[2].gif

Spero di sentire qualcuno
a presto . Flora

Inviato da: adic il Jan 20 2013, 04:56 PM
QUOTE
c'erano solo 24 volt, e non 220 volt come mi ha detto 7x3 (è normale?)


Vedi se l'elettrovalvola è a 220V ( sicuramente ) oppure a 24V.
Dico una cavolata...se la valvola è pulita magari con 24v non si apre perfettamente ed entra poca acqua.......solo che poi il pressostato deve disinserirla quando il cestello è pieno ... è strano.
Facci sapere.

saluti
Antonio

Inviato da: flo.f il Jan 20 2013, 05:51 PM
QUOTE
Vedi se l'elettrovalvola è a 220V ( sicuramente ) oppure a 24V.


ciao adic, ma come faccio a sapere se l'elettrovalvola è davvero a 24V oppure a 220V ??? C'è scrito qualcosa fuori?

QUOTE
.......solo che poi il pressostato deve disinserirla quando il cestello è pieno ... è strano.


il cestello non si piena, è questo il problema..., ma il pressostato funziona perfettamente!!, qualche altro aggeggio misterioso blocca il carico...

Inviato da: adic il Jan 20 2013, 06:14 PM
QUOTE
ma come faccio a sapere se l'elettrovalvola è davvero a 24V oppure a 220V ??? C'è scrito qualcosa fuori?



e si ci dovrebbe essere scritto oppure vedi/senti che quando è alimentata , nel caso tuo hai 24V ( ? ), faccia un scatto secco, cioè si senta che apre e chiude e che passi la quantità di acqua necessaria...

Inviato da: giogio160 il Jan 20 2013, 07:31 PM
Salve a tutti, allora per quello che ho letto vi posso garantire che l'elettrovalvola e a 220 volt. L'elettroserratura e proprio la serratura ,e mi fa pensare che sia proprio lei il problema, perché se hai staccato il pressostato , il cestello si dovrebbe riempire di acqua, cosa che non accade. Poi per la prova che hai fatto con il voltometro,che quando s mette di prendere acqua li non ti arriva più corrente. Allora fai questa prova, metti a prendere l'acqua, e quando si ferma ,prova ad aprire lo sportello,se si apre devi cambiare l'elettroserratura, in pratica serraturaelettrica ,ci deve essere per forza, e dal lato della cerniera sportello e ci sono collegati 3 fili.

Inviato da: nemesis il Jan 20 2013, 08:30 PM
Questa lavatrice avra' il blocco porta data l'eta' ? il controllo di oblo' aperto pero' deve averlo , in effetti basta vedere i fili che salgono da vicino alla serratura ,
vedere dove arrivano e fare un ponticello , se la lavatrice carica giusto allora
il problema e' li .

Elettrovalvole a 24 volt non ne ho mai viste ma so che ci sono ,
mai dire mai quindi

Inviato da: giogio160 il Jan 20 2013, 08:46 PM
Non ho detto che non esistono elettrovalvole a 24 volt. Ho solo detto che nella lavatrice di sicuro e a 220. Volt .

Inviato da: Franco il Jan 20 2013, 09:37 PM
Scusate se mi intrometto
ma se la lavatrice della discussione è questa:
user posted image

allora il blocca porta non è di tipo "elettrico", ma ha un dispositivo meccanico di blocco che interagisce con l'interrutore d'accesione;

per quanto riguarda l'elettrovalvola è sicuramente a 230volt in alternata;
e visto che dispone di due elettrovalvole, prova a spostare i fili dall'elettrovalvola "A" all'elettrovalvola "B";
se il diffetto persiste (non carica abbastanza acqua) controlla ancora la tensione ai capi dell'elettrovalvola;

nel caso in cui continui a misurare una tensione diversa dai 230Vca,
segui i fili a ritroso partendo dall'elettrovalvola,
sia verso il pressostato,
sia verso l'interrutore o verso il timer, giusto per capire dove vanno a collegarsi;

domanda: se metti il timer in posizione di scarico, la pompa funziona bene?

fai queste semplici prove, poi vediamo il da farsi.

my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 20 2013, 09:37 PM
QUOTE
pratica serraturaelettrica ,ci deve essere per forza, e dal lato della cerniera sportello e ci sono collegati 3 fili.


QUOTE
Questa lavatrice avra' il blocco porta data l'eta' ? il controllo di oblo' aperto pero' deve averlo


La lavatrice ha il blocco dello sportello, ma smontando la pulsantiera ho visto che è meccanico. Appena si preme il tasto di accensione sale una levetta nera che entra sotto il tasto di apertura dello sportello, lo blocca, ed impedisce che possa essere premuto quando al lavatrice va. E' per quello che non capisco bene dove trovare questa elettroserratura, di sicuro dietro la serratura a scatto non ci sono fili........

Inviato da: flo.f il Jan 20 2013, 09:49 PM
ciao Franco!! scusarti se ti intrometti?? anzi!!!!!!
ho visto il tuo intervento un secondo dopo che avevo inserito il mio..

Sì è proprio questa 1_my_roger.gif , o meglio diciamo che è quasi questa, la mia non ha i primi 2 tasti a sinistra sulla pulsantiera, ha solo i 3 tasti a destra ma il resto è identico.

Per quanto riguarda i consigli proverò senz'altro a invertire le 2 elettrovalvole e a fare le misurazioni che mi dicevi e poi ti faccio sapere.

QUOTE
domanda: se metti il timer in posizione di scarico, la pompa funziona bene?


Sì, se faccio avanzare il timer verso la fine, ecco che fa lo scarico, poi centrifuga regolarmente ed infine si ferma dove avere ruotato alcune volte avanti ed indietro, questo tutto da sola.
Speriamo sia un buon segno per la buona saluti del timer. Baci, Flora


Inviato da: flo.f il Jan 20 2013, 09:53 PM
Aggiungo che la mia lavtrice ha anche la manopola del termostato sul frontale accanto alla scritta 4x4. Flora

Inviato da: giogio160 il Jan 20 2013, 10:07 PM
A questo punto e una lavatrice che non ha elettro serratura, per come dice franco invrti i fili dell' elettrovalvola e se non hai esiti positivi continua per come ha detto franco

Inviato da: 7x3 il Jan 21 2013, 09:27 AM
ciao flo,

sono stato un paio di giorni assente, ma vedo che ti hanno dato delle indicazioni.

Tra i tanti trovo molto in linea con me i suggerimenti di franco ( che saluto ), prova a fare come dice, inoltre ( anche se lo avrà pensato ) , alcune volte le vecchie lavatrici avevano la bobina dell'elettrovalvola di carico, in serie alla pompa di scarico, quindi controlla bene anche questa.

E' vero che dici che ti scarica, ma potresti provare a staccargli i fast-on di collegamento e vedere se carica l'acqua lo stesso, nel caso che non la carichi potrebbe essere la pompa ad avere dei problemi e probabilmente solo provando a sostituirla te ne renderesti conto.

facci sapere.......
my_bye.gif

P.S.

certo che ritrovare questa macchina sempre in funzione, " fa effetto ".

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 11:15 AM
Il problema puo' essere anche come dice 7x3 pompa ed elettrovalvola collegati in serie. Ma se non risolvi penso che a tal punto sia il pressostato , sicucarente con i contatti un po' danneggiati. Dovresti trovare con il tester quali sono i fili che chiudono i contatti pressostato , quando li hai trovati farci un ponticello, se carica acqua a non finire il problema e lui.

Inviato da: quake il Jan 21 2013, 11:58 AM
Scusate ma se con un timer alla mano la valvola entrata acqua chiude sempre allo stesso tempo,penso sia il programmatore meccanico.Così mi pare di aver capito.

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 02:57 PM
Si,ma l' elettrovalvola e comandata dal presso stato. Allora se flora mette il programma su ( A ) prende l'acqua e si ferma a passo livello. Se scarica l'acqua e poi mette il programma su ( F ) penso che il problema si pone anche li. Perche' la lavatrice a qualsiasi programma lo metti prende acqua, tranne quando lo metti a scaricare. Mi sembra strano che sia il timer

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 03:07 PM
Ciao amici my_bye.gif
ringrazio veramente tutti del vostro intertessamento!! siete nel mio cuore wub.gif

ho visto adesso i nuovi interventi che avete postato, ho appena terminato di fare le prove che mi avevano consigliato sia Franco sia 7x3 .

Intanto:

QUOTE
per quanto riguarda l'elettrovalvola è sicuramente a 230volt in alternata


confermo che in effetti la tensione è 230 Volt non 24, era probabilmente il morsetto del tester che avevo messo sul faston a non fare bene contatto, adesso misura bene i 230 e quindi mi scuso se vi ho portato fuori strada...

QUOTE
visto che dispone di due elettrovalvole, prova a spostare i fili dall'elettrovalvola "A" all'elettrovalvola "B";
se il diffetto persiste (non carica abbastanza acqua) controlla ancora la tensione ai capi dell'elettrovalvola;


ho invertito i fili tra le 2 elettrovalvole come mi hai detto ma non succede niente - non carica nemmeno, solo una delle valvole scatta - quella di destra guardando di fronte, scatta appunto ma non carica.

Ho quindi rimesso i fili al loro posto, ho fatto ripartire e la tensione sulla elettrovalvola sinistra - ho visto che è quella che carica l'acqua - invece è (appena si fa partire a mano, come si deve fare normalmente, il primo scatto del programmatore) appunto 230 Volt.
I fili di tutte e 2 le elettrovalvole finscono a timer ed al pressostato.

QUOTE
alcune volte le vecchie lavatrici avevano la bobina dell'elettrovalvola di carico, in serie alla pompa di scarico, quindi controlla bene anche questa.


ho controllato i fili (si vedono bene), la pompa non è in serie all'elettrovalvola...


Dico a Giorgio 160 che avevo già controllato il pressostato ma come ho detto all'inzio il pezzo è in perfetto stato (soffiato e controllato con tester).


QUOTE
Scusate ma se con un timer alla mano la valvola entrata acqua chiude sempre allo stesso tempo,penso sia il programmatore meccanico.Così mi pare di aver capito.


ma il fatto che possa essere il programmatore non era già stato escluso in partenza Nemesis ?? E poi se faccio scattare a mano il pressostato il programmatore parte ed inzia a ruotare...

Spero di essere stata chiara.....

Mi convinco sempre di più che possa essere l'elettrovalvola; ma è possibile che una valvola guasta possa sempre fare salire l'acqua allo stesso livello?
Voi che ne dite, provo a cambiarla???

Spero di risentirvi, a questo punto mi sono davvero appassionata a questo problema e magari con il vostro aiuto ne verrò a capo. Flora

Inviato da: 7x3 il Jan 21 2013, 03:19 PM
due cose e dopo esco...
se l'elettrovalvola è in serie, non lo vedi perchè ci va attraverso il timer.

L'elettrovalvola, che sia quella di dx o di sx deve funzionare ugualmente, è tassativo, anche se le inverti.

a presto ciao

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 03:31 PM
Ciao, non credo proprio sia l' elettrovalvola . Metti il programma ai risciagui e vedi come si comporta. Allora il pressostato ha 2 contatti all interno , che entrano in azione quando l' acqua raggiunge il livello prestabilito , arrivato a quel livello fa aprire il primo contatto che e' quella dell elettrovalvola facendola femare, ed anche in quella istante fa chiudere il secondo contatto che fa iniziare il lavaggio. Dovresti fare questa prova, staccare il filo dell elettrovalvola dal pressostato controllanto prima se e neutro o fase,fatto questo supponento che sia fase ,quel filo che hai staccato dal pressostato lo dovresti collegare su una fase, se e neutro lo devi collegare sul neutro e vedi cosa succede

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 03:35 PM
QUOTE
se l'elettrovalvola è in serie, non lo vedi perchè ci va attraverso il timer.


beh allora è un vero problema con tutto quel groviglio di fili blink.gif , ma comunque per tagliare la testa al toro ho staccato la pompa. ma ancora non carica..



QUOTE
L'elettrovalvola, che sia quella di dx o di sx deve funzionare ugualmente, è tassativo, anche se le inverti


va bene, e allora cosa vuol dire???? che l'elettrovalvola è rotta? (spero di sì)

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 03:36 PM
Si 7x3, se inverte i fili dell elettrovalvola non funziona, ma funziona solo quando arriva al programma ammorbidente

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 03:38 PM
No flora, l elettrovalvola non e rotta. Hai un cerca fase?

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 03:46 PM
sì, ho il cercafase,

ma come ho scritto precedentemente, il pressostato (anzi i pressostati perchè sono 2, uno accoppiato all'altro con il solito tubicino) funzionano perfettamente, l'ho provati e riprovati,
inoltre poi ho collegato un tubicino esterno al posto di quello che va a fondo vasca (e che sente il livello) ci ho soffiato dentro ed il programma va correttamente avanti....

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 03:56 PM
Allora o fai la prova di collegare il filo dell elettrovalvola sul neutro o sulla fase esso che sia, o fai la prova soffiando dentro il pressostato in cuie collegata l elettrovalvola mentre fai prendere l acqua. Se non prende più acqua tutte le volte che soffi vuol dire che il presso stato e buono

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 04:04 PM
QUOTE
fai la prova soffiando dentro il pressostato in cuie collegata l elettrovalvola mentre fai prendere l acqua. Se non prende più acqua tutte le volte che soffi vuol dire che il presso stato e buono


ciao my_bye.gif giogio, questo l'avevo fatto, è ok, l'acqua si ferma appena soffio happy[1].gif

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 04:08 PM

oddio, a ripensarci non mi ricordo esattamente se l'ho fatto... , ho fatto una marea di prove, magari ci riprovo

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 04:12 PM
scusate, ma mi vengono in mente una per volta,

ho detto all'inzio che ho provato a caricare la macchina con il tubicino del pressostato staccato e quindi la lavatrice avrebbe dovuto caricare acqua all'infinito, ma invece l'acqua si bloccava ugualmente a livello basso: il pressostato, era a riposo quindi non era lui a bloccare l'afflusso...

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 04:50 PM
Uhmm, la cosa e veramente strana,escludo il timer, perche' finche' il pressostato non da il consenso al timer di andare avanti, la lavatrice dovrebbe prendere acqua fino ad allagare pure la casa. Poi per come hai detto nei post precedenti , quando hai invertito i fili dell elettrovalvola, hai detto che hai sentito che una delle due si e' azzionata ma non ha preso l acqua. Mi puoi dire con esattezza quali delle due va in azione se riinvertisci i fili?

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 05:08 PM
QUOTE
Uhmm, la cosa e veramente strana,escludo il timer,


meno male.... smile0.gif

QUOTE
finche' il pressostato non da il consenso al timer di andare avanti, la lavatrice dovrebbe prendere acqua fino ad allagare pure la casa


è sì, ed invece l'acqua si blocca...,

QUOTE
Mi puoi dire con esattezza quali delle due va in azione se riinvertisci i fili?


se inverto i fili va in azione la valvola di destra (guardando dal davanti) ma però non carica niente, se rimetto a posto, come è normalmente, allora parte la valvola di sinistra e carica ... poco....

La valvola di destra viene messa sotto tensione regolarmente più avanti nel programmi (avanzando a mano il timer) ma non sò cosa esattamente serva.

Ti tingrazio con tutto il cuore dell'interesse.Flora


Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 05:22 PM
La valvola destra, di solito serve o per il pre lavaggio o per l ammorbidente. Allora se in erti i fili va in azione quella dx ma non prende acqua. E questa e anche una cosa strana, ma si sente che va in azione o hai misurato con il voltometro ai suoi capi? Poi fai questa prova, sempre con i fili invertiti a mantare il programma absnti manualmente, e vedi cosa succede

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 05:26 PM
QUOTE
Allora se in erti i fili va in azione quella dx ma non prende acqua. E questa e anche una cosa strana, ma si sente che va in azione o hai misurato con il voltometro ai suoi capi?


ho provato con il voltmetro e la tensione era corretta ma non entrava niente


QUOTE
Poi fai questa prova, sempre con i fili invertiti a mantare il programma absnti manualmente, e vedi cosa succede


non succede niente, come prima ma senza acqua nel cestello....

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 05:44 PM
Allora se hai misurato con il voltometro 220 volt sulla elettrovalvola dx e non prende acqua vuol dire che l elettovalvola non e funzionante. Sempre con i fili invertiti hai portato avanti il programma manualmente dove si doveva azionare quella di dx? Perche' se e' si, in quel punto del programmatore con i fili invertiti deve andare in azione quella di sx.

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 06:17 PM
caro giogio,

mi stò un pò perdendo,


allora:

QUOTE
... se hai misurato con il voltometro 220 volt sulla elettrovalvola dx


si confermo!

QUOTE
Sempre con i fili invertiti hai portato avanti il programma manualmente dove si doveva azionare quella di dx? Perche' se e' si, in quel punto del programmatore con i fili invertiti deve andare in azione quella di sx. 


qui devo dire che nelle 4 volte che ho provato (sempre a fili invertiti) , per 2 volte la valvola di sinistra è scattata e per 2 volte no, MA CON LA TENSIONE PRESENTE, lì per lì l'ho trascurato , cosa vuol dire , forse allora l'elettrovalvola di sinistra stà per rovinarsi del tutto???

Mi confermi che la valvola di sinistra è quella che fa il carico? Se fosse così la conclusione viene da sé...

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 06:23 PM
Si la sx fa il carico. Ora ascoltami , prendi i fili della dx e li metti sulla sx,e manda avanti il timer manualmente finche' si azziona e prende acqua e vedi cosa succede

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 06:42 PM
QUOTE
prendi i fili della dx e li metti sulla sx,e manda avanti il timer manualmente finche' si azziona e prende acqua e vedi cosa succede


già fatto, non succede niente......, non si aziona e non prende acqua

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 07:44 PM
Uhm, ma quando smette di prendere acqua , ai suoi capi risulta ancora la 220?

Inviato da: 7x3 il Jan 21 2013, 08:07 PM
..........mm, comincia ad ingarbugliarsi più che mai........

hai detto che hai staccato la pompa e non prende acqua ??????

--------------------------

Siamo sicuri che è l'elettrovalvola a non interrompersi???
Prova ad attaccarla direttamente alla linea con una prolunga.

my_bye.gif

Inviato da: nemesis il Jan 21 2013, 08:30 PM

se te la senti prova a smontare fisicamente e pulire le valvole ,
a volte si incrostano , per quanto riguarda gli avvolgimenti spesso si possono estrarre e cambiare , tieni anche conto che le elettrovalvole non sono critiche anche se la tua e' un po' particolare esserendo doppia e quasi sempre si possono cambiare senza problemi anche se il ricambio non e' identico

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 08:46 PM
Secondo me conviene a comprarle nuove. Poi noncostano tanto. Monta le nuove e; poi si vedra' cosa succede

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 09:16 PM
ciao!!

QUOTE
hai detto che hai staccato la pompa e non prende acqua ??????


sì ho staccato la pompa di scarico e non è cambiato niente.

QUOTE
Secondo me conviene a comprarle nuove (le valvole). Poi non costano tanto. Monta le nuove e; poi si vedra' cosa succede


sì penso proprio che non mi resti altro da fare e le cambierò, mi sembra che ormai siate tutti d'accordo....

QUOTE
e quasi sempre si possono cambiare senza problemi anche se il ricambio non e' identico


quindi non sarà difficile trovarle? ma sono tutte uguali quelle doppie?
oppure sarà meglio che vada con il pezzo in mano per comprarle.?
grazie a tutti amici del vostro aiuto. Flora

Inviato da: nemesis il Jan 21 2013, 09:50 PM
se vai col pezzo in mano e' meglio cosi' te le trovano con gli stessi attacchi smile0.gif

Inviato da: giogio160 il Jan 21 2013, 09:56 PM
Esatto. Tienici informati a presto smile0.gif

Inviato da: 7x3 il Jan 21 2013, 10:10 PM
se sei convinta di comprare l'elettrovalvola, è giusto, anch'io sonop sempre stato convinto che sia la causa del guasto.

Incrocio le dita perchè tutte le prove non mi convincono e non ho capito perchè........

Comunque vai con il campione, perchè variano sia per il collegamento elettrico che per il diametro dell'uscita e per l'angolo di entrata>uscita.

my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 21 2013, 11:13 PM
grazie a tutti , vi faccio sapere nei prossimi giorni, speriamo bene!! Flora

Inviato da: giggi il Jan 21 2013, 11:27 PM
ciao a tutti ragazzi e ragazze,leggevo queste ultime risposte e non sono convinto che sia l'elettrovalvola,questo perchè la flo nei primi post dice che nel momento in cui smette di entrare acqua non ha più nemmeno tensione sull'elettrovalvola,quindi ammesso che sia anche l'elettrovalvola che si incanta o che si interrompe la tensione dovrebbe rimanere per lo meno fino a quando il pressostato non stacca...tutto questo sempre se non mi sbaglio.. my_bye.gif my_bye.gif


una prova si potrebbe fare come ha detto 7x3 ovvero di alimentare direttamente l'elettrovalvola e vedere se continua a restare aperta o no.. my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: 7x3 il Jan 21 2013, 11:28 PM
giusto ...giggi

Inviato da: giggi il Jan 21 2013, 11:34 PM
io sarei più propenso per il pressostato che non funziona piu a dovere,perchè un conto è soffiarci dentro ed un altro conto è la pressione che gli arriva dal tubino.. my_bye.gif

Inviato da: Enzoelettronica il Jan 21 2013, 11:35 PM
ciao, se le due elettrovalvole sono identiche, e visto che invertendo le alimentazioni non entra acqua, se sono smontabili puoi scambiare solo la zona dove si collegano i cavi di alimentazioni, in pratica i bulbi che attivano la valvola all'interno.

un dubbio mi sorge il fatto che il carico e sempre identico, forse lo avrai fatto ma staccando il tubo di carico e mettendo in un secchio/lavandino ed aprendo il rubinetto ai un flusso continuo o dopo un tot rallenta e poi si ferma, insomma penso ad un problema idraulico da intasamento tubazioni, le prove che ti consigliamo e per evitare spese inutili, ma sicure dopo esserne certi, ciao e auguri

tipo queste come vedi la parte superiore e smontabile con 4 viti

user posted image
o queste
user posted image

unica differenza fra le due e il flusso

ciao e auguri

Inviato da: 7x3 il Jan 22 2013, 12:02 AM
ciao enzo,

una prova simile l'aveva fatta, aveva invertito elettricamente le due bobine, il risultato non mi è stato molto chiaro, ma pareva identico.

L'elettrovalvola è molto simile, dato che è d'epoca e poteva avere il corpo smontabile, per i tubi d'udcita, invece li avrà identici, ci sarà un riduttore di pressione internamente all'uscita che va all'ammorbidente ma questo cambia poco.

il fatto è che i 230V vanno via nell'istante che smette di prendere acqua

....diciamo che il costo di un' elettrovalvola è fattibile e forse può togliere tanti dubbi, ma rimango sempre con il mio dubbio, non è questo il guasto ...........e sarà anche ovvio (come sempre), ma non sono convinto, le prove che hai fatto, quello che dici...............

dry.gif

Inviato da: giogio160 il Jan 22 2013, 08:48 AM
Ciao 7x3, concordo con te, la stessa cosa avevo detto anch'io di alimentare direttamente l elettrovalvola, ma in modo diverso, lasciando sempre l elettrovalvola attaccata al pressostato, e staccando l altro dell eletrrovalvola che va al timer e collegarlo a fase o neutro direttamente , per capire cosa succede. Se il problema persiste e da eslcudere il timer,per come ho detto anche nei post precedenti ,e di sicuro sara' il pressostato magari con i contatti un po' bruciacchiati
. Ma cosi almeno ci dogliamo un grosso dubbio.

Inviato da: Enzoelettronica il Jan 22 2013, 09:51 AM
si esatto, aveva invertito solo le alimentazioni e non caricava per differenza di flusso fra le due, ma non o letto dell'inversione del corpo bobina, potrebbe avere la sola bobina ko se non o letto male la tensione restava presente.

in pratica suggerivo di smontare fisicamente la bobina fissata al corpo valvola, esempio come dalle foto postate si vedono 4 viti,

ora dovrebbero essere similari, ma aspettiamo che ci confermi,

quindi propongo lo scambio fisico della bobina fissata al corpo valvola, ciao

Inviato da: giogio160 il Jan 22 2013, 10:17 AM
Ciao enzo, pero' la cosa strana e anche che togliento i fili dell elettrovalvola sx ed a metterli a quelli di dx, la lavatrice doveva prendere ugualmente l acqua ,ma questo non accadeva. Sui capi c era tensione ma l elettrovalvola dx non si apriva. O la dx e KO o ce qualcosa che non va .

Inviato da: flo.f il Jan 22 2013, 11:46 AM
Cari amici buongiorno,

ringrazio anche i nuovi amici che hanno voluto dare il loro contributo, spero che tutta questa discussione possa essere utile ad altri in futuro..

Allora, prima di scrivere questo intervento ho voluto ancora una volta rifare le prove di inversione dei fili sulle elttrovalvole, per non lasciare nussun dubbio anche a tutti voi che mi state aiutando.

La sorpresa (e che a questo punto penso tagli la testa al toro!!) è che stamani con i fili in posizione regolare, facendo partire il programmatore, e con il tester sulla bobina, l'eletrovalvola NON PARTE PIU', non ronza, tutto fermo e non carica assolutamente acqua (prima che qualcuno possa pensarlo : il rubineto dell'acqua era aperto) , anche se la corrente era presente.
Ho provato più volte, facendo avanzare la manopola su altri programmi, a cercare di farla partire, ma niente!! la corrente era presente, ma appunto non funzionava .... quindi a questo punto mi sembra chiaro che il pezzo sia partito definitivamente!!

Mi sono chiesta (come qualcuno di voi ha gia pensato) perchè allora non funzionava invertendo i fili sulle valvole. Quindi ho rinvertito i fili e con più attenzione ho controllato quello che succedeva : la corrente era presente, come prima, ma seguitava a non caricare, mi sono avvicinata di più al pezzo ed ho sentito che ronzava parecchio, ieri non lo sentivo perchè lavoravo con al musica abbastanza alta, ma oggi con il silenzio il ronzio è molto alto e continuo.

Quindi la mia conclusione è questa :
- la valvola principale si stava rompendo e caricava poco, a forza di provare si è rotta definitivamente
- ho inverito i fili ma anche la seconda valvola era rotta,magari da tempo, io non me ne era mai accorta anche perchè non uso mai il cassetto detersivi ed l'ammorbidente, ma ho sempre messo la pallina con il detersivo direttamente nel cestello (io mi sono sempre trovata bene così..) e quindi anche l'inversione non poteva funzionare!!

Che ne dite? Potrebbe essere la soluzione di tutto?

Potrei mettere una foto delle valvole per farvi vedere come sono fatte. Come si fa a mettere una foto direttamente sulla domanda senza caricarla all'esterno? Sono un pò imbranata!! Come ha fatto per esempio Enzoelettronica che ne ha messe addirittura 2.

Baci, Flora


Inviato da: giogio160 il Jan 22 2013, 11:57 AM
Beh flora, a tal punto sono le elettrovalvole, sembrava strano che quando invertivi i fili quella di dx non funzionasse. Ci hai dato un bel da fare. A presto

Inviato da: 7x3 il Jan 22 2013, 01:06 PM
1_my_roger.gif 1_my_roger.gif sei arrivata in fondo al problema 1_my_roger.gif

...dicevo che era ovvio.......

ma non ti devi preoccupare, siamo abituati a lavorare sui guasti e........con le donne rolleyes[2].gif

Devo però ammettere che è meglio un dialogo sui guasti degli elettrodomestici, fatto con la donna che con il marito My_Sorriso.gif

Comunque facci sapere l'esito finale.


Per mettere un'immagine, qui sotto trovi un pulsante dove c'è scritto " scegli file ", ti permette di caricare un file che hai sul PC, non troppo grande.....

my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 22 2013, 02:32 PM
QUOTE
sembrava strano che quando invertivi i fili quella di dx non funzionasse. Ci hai dato un bel da fare


Beh, mi spiace, ma non avevo capito cosa esattamente doveva succedere dopo avere scambiato i fili rolleyes[2].gif e poi se non fosse stata guasta anche l'altra non mi sarei confusa, almeno credo..........

QUOTE
ma non ti devi preoccupare, siamo abituati a lavorare sui guasti e........con le donne


Infatti siete stati tutti bravi e soprattutto pazienti, era la prima volta che avevo aperto una lavatrice, ma avevo in precedenza cambiato la pompa di scarico alla lavastoviglie, ma quello era stato facile.

Le mia amiche mi guardano come una marziana quando dico di fare queste cose ed il mio compagno per aiutarmi è stato capace di fare questo:
1) soffiare dentro il tubicino del pressostato mentre io lavoravo il alto
2) spostare avanti ed indietro la lavatrice (ma solo la sera)
3) stare vicino alla spina per sfilarla nel caso rimanessi folgorata (ma anche questo alla sera) .
stop!



Metto un paio di immagini delle elettrovalvole, nella seconda se vede quasi la scritta con le caratteristiche






Inviato da: flo.f il Jan 22 2013, 02:39 PM
ooops....... ho fatto disastro con la prima immagine, è sparito tutto, comunque ecco la seconda:



Pensate sia facile di ritrovarle?
E nel caso non ci fossero di doppie, potrei monatrle una singola (dato che non uso mai il cestello detersivi per l'ammorbidente) ? E lasciare i collegamenti isolati?

Ora ho un pò di appresione per sfilare i tubetti, li ho sentiti un pò delicati ed induriti, speriamo bene.. wacko.gif

Baci, Flora

Inviato da: flo.f il Jan 22 2013, 02:43 PM
accidenti , ma la immagine non c'è ancora , provo ancora una volta e poi smetto.
ma ci deve essere qualcosa che non va, a me sembra di fare il procedimento giusto, è così semplice......., riprovo e speriamo che appaia qui sotto:





se non c'è vuol dire che non vuole prorio apparire mellow.gif

Inviato da: giogio160 il Jan 22 2013, 03:25 PM
Ciao, secondo me devi comprare quella dobbia, perche' quando il timer arriva programma ammorbidente va a finire che non di carica l acqua , e si blocca li senza portare a termine il programma

Inviato da: 7x3 il Jan 22 2013, 09:38 PM
si la devi comprare uguale a quella che hai sulla macchina.

e ricordati di portare il campione, mi pare che abbia le uscite più larghe del normale.

Una cosa!!!!!! Hai detto che stavi accanto alla spina per poterla staccare!!!!!!!!!

No, non ci riusciresti mai !!!!
Devi prevenire l'eventualità ed escluderla!!!

Ricordati, l'acqua si vede quando schizza, la corrente elettrica NO !!!!!!!

my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 24 2013, 06:43 PM
Ciao a tutti amici!!

ho appena acquistato la coppia di elettrovalvole - il negoziante mi è sembrato un pò ladro dry.gif , avevo visto su internet un prezzo medio di 8-10 euro, ma a me l'ha fatta pagare 22 Euro , boh, ma quello che mi ha sorpreso veramente è stato il costo di un riduttore di pressione che era dentro uno dei tubetti di uscita delle elettrovalvole (e che io non avevo neanche visto..) : ben 2,20 Euro ohmy[2].gif , un aggeggino di plastichina piccolo piccolo ma piccolo......

Comunque domani, grazie a voi, inizierò la conquista della mia montagna impossibile cioè la riparazione definitiva, sono molto ottimista , vi farò sapere come è andata ( e se non avete buttato via il vostro tempo ad aiutare una imbranata.. rolleyes[2].gif ).

QUOTE
No, non ci riusciresti mai !!!!
Devi prevenire l'eventualità ed escluderla!!!

Ricordati, l'acqua si vede quando schizza, la corrente elettrica NO !!!!!!!


Stai tranquillo 7x3 starò attentissima..

A domani ed incrociamo le dita. Flora

Inviato da: giggi il Jan 24 2013, 10:31 PM
ciao flo,e perchè dovremmo aver perso tempo? professori non si nasce ci si diventa e ricorda che sbagliando s'impara ...chissa un giorno sistemerai le lavatrici delle tue amiche...in bocca al lupo!!! my_bye.gif my_bye.gif

Inviato da: giogio160 il Jan 24 2013, 11:44 PM
Mmmmh, scusami x il mmmh flora, e anzi ben tornata , e buona sera a tutti, il costo delle elett.v. per me hai ragione, ma il mio dubbio non sono loro.
Primo: un' elettrov . Guasta non può mai prendere l acqua sempre allo stesso livello. SE STAVA per andare in KO , ( mettiamo diffettosa) , ma a volte doveva anche dare il giusto livello acqua per fare azionare il presso stato. O prendere minor acqua, ma mai dico mai mi sembra impossibile che un elettrovalvola difettosa possa comandare il tutto. Spero che il problema siano loro. A presto. 1_my_nono.gif

Inviato da: flo.f il Jan 25 2013, 04:02 PM
RAGAZZI, FUNZIONA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ho cambiato l'elettrovalvola e tutto è andata a posto 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif

E' veramente incredibile e non mi sembra ancora vero!! ma ho già fatto 2 cicli di lavaggio, il primo senza biancheria ed il secondo invece completo: carica e gira che è una meraviglia................., non perde neanche una goccia d'acqua!

Anche i tubi in gomma delle elettrovalvole si sono staccati bene e senza rompersi.
Come molti pensano questa lavatrice vecchio stampo è veramente eccezionale, ho ritrovatolo scontrino della garanzia: la macchina è ancora più vecchia, ben 24 anni, io pensavo meno, e questo è il primo pezzo che è stato cambiato, incredibile no ??

QUOTE
ma mai dico mai mi sembra impossibile che un elettrovalvola difettosa possa comandare il tutto


caro giogio, il ladro (cioè il commerciante che mi ha venduto l'elettrovalvola) quando gli ho descritto il difetto, mi ha detto una cosa interessante al riguardo: si ricordava che le vecchie Candy hanno il programmatore che se non riceve l'ok dal pressostato, dopo un certo tempo dall'inizio del carico, staccano la corrente e bloccano tutto : probabilmente succedeva proprio questo, il carico era lentissimo ed andava fuori tempo.
Infatti adesso il carico lo fa velocissimo, io magari mi ero abituata al carico sempre più lento senza farci troppo caso, m appunto adesso c'è una differenza abissale di tempi.

Che vi devo dire GRAZIE A TUTTI , SENZA DI VOI NON AVREI FATTO NIENTE thanx.gif thanx.gif

Ora so che mi manderete ma mi sono rimaste un paio di curiosità e cioè:

-a cosa serve esattamente l'ampolla in plastica, per l'acqua, che è dietro la lavatrice?

- e poi mi dite per favore cosa è questo pezzo, che è in basso nel cestello:

GRAZIE ANCORA. Flora

Inviato da: flo.f il Jan 25 2013, 04:04 PM
Era questo il pezzo la foto non era apparsa:



Inviato da: giggi il Jan 25 2013, 04:16 PM
ciao flora,quella nella foto è la resistenza,per ampolla quale intendi?....ah complimenti per la riparazione 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif 1_my_roger.gif my_bye.gif

Inviato da: Franco il Jan 25 2013, 05:45 PM
Complimenti per la riparazione, 1_my_roger.gif
forse per ampolla intendi quell'affare dov'è collegato il tubicino che va al pressostato?

se è quello che penso, quell'"ampolla" altro non è che la trappola d'aria che sente la quantità d'acqua che è presente dentro la vasca:

http://www.ilsitodelfaidate.it/elettrodomestici/lavatrice_pressostato_come_funziona.htm

my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 25 2013, 05:49 PM
Ciao giggi e franco, grazie per i complimenti!

Per ampolla intendo questa (è fuori dalla lavatrice direttamentea attaccata alla elettrovalvola):


Inviato da: Franco il Jan 25 2013, 05:55 PM
aaaaaaa e allora dillo !!!!! My_Sorriso.gif My_Sorriso.gif

è un filtro anticalcare dove puoi rigenerarlo inserendo dei nuovi "Sali anticalcare"

http://www.google.it/search?num=10&hl=it&safe=off&site=imghp&tbm=isch&source=hp&biw=1024&bih=571&q=filtro+anticalcare+lavatrice&oq=%22filtro+anticalcare%22&gs_l=img.1.0.0l5j0i24l5.812.14062.0.15859.20.20.0.0.0.1.234.2310.2j15j1.18.0...0.0...1ac.1.ldrdiV-SphY

my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 25 2013, 05:55 PM
Accidenti appena inserisco una foto immediatamente viene pubblicata la domanda, sono un pò imbranata, comunque non avevo finito.

QUOTE
ciao flora,quella nella foto è la resistenza


ma giggi, io pensavo che la resistenza fosse questa - indicata con al freccia (ed accanto c'è il termostato) :






Se non è la resistenza, come io pensavo, di quale pezzo si tratta??


Inviato da: flo.f il Jan 25 2013, 05:59 PM
QUOTE
aaaaaaa e allora dillo !!!!!

è un filtro anticalcare dove puoi rigenerarlo inserendo dei nuovi "Sali anticalcare"


Forte Franco! allora il filtro si è svuotato del tutto, l'ampolla è vuota (chissà da quanto tempo...), c'è solo acqua, allora mi conviene metterte questi sali oppure va bene anche senza??? (visto che appunto da chissà quanto tempo è vuota..)

Inviato da: Franco il Jan 25 2013, 06:10 PM
allora se non ricordo male,
anche perché senza schema sottomano è difficile darti una risposta esatta,

quella borchia sulla sinistra da dove esce quel tubetto di rame (detto capillare), è il sensore del termostato che trovi sul cruscotto della lavatrice, dove imposti la temperatura per il ciclo di lavaggio tradizionale;

quell'affare che hai evidenziato, è sempre un termostato ma dovrebbe avere "due" temperature pre-impostate (di solito 30°C & 60°C) che servono per un detterminato ciclo di lavaggio,
es. 30°C per il programma "capi delicati", e i 60° per il programma con prelavaggio;

la temperatura di "chiusura contatti" la trovi stampigliata sul corpo del termostato stesso;


per quanto rigurda i sali, ti conviene ripristinare la sostanza che trovi da qualsiasi ricambista per elettrodomestici, o dove trattano prodotti per il trattamento dell'acqua potabile, piscine , etc. etc..

questo "filtro" dovrebbe dosare in modo automatico la dose di anticalcare, ed a mio avviso risparmi rispetto all'anticalcare per lavatrice che si usa con il dettersivo tradizionale;

spero non averle sparate troppo grosse !!!

ovviamente aspetta qualche risposta da qualcuno più ferrato di me in materia.

my_bye.gif

Inviato da: 7x3 il Jan 25 2013, 09:18 PM
benissimo Flora, sei stata brava.

ti hanno già detto tutto ed in maniera esauriente, ti metto un disegno per avere la certezza .

Alla prossima e ci ritrovi sempre qui.

my_bye.gif

Inviato da: flo.f il Jan 25 2013, 09:34 PM
Cioa 7x3, grazie della bella spiegazione sulla fotografia, adesso mi è tutto chiaro!

Un abbraccio a tutti ed un bacio wub.gif

Vostra
Flora

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)