Powered by Buong.it

> Benvenuto, visitatore
Devi registarti per poter avere pieno accesso al sito

· Leggi i Nuovi Messaggi

Nome utente

Password


> Cerca nel sito



Ci sono 52 utenti online:
2 membri e 50 visitatori
Metbloorifler , StuartMum

COPPA O CAMPIONATO
coppa italia

campionato

entrambi

non saprei

· 4 Voti in totale
· Connettiti per votare
· Discussioni su questo sondaggio

> Ultime Discussioni
NickGow @ 28-02-20 08:19
Visite: 2   Risposte: 0
vtkdnuamy @ 28-02-20 08:10
Visite: 1   Risposte: 0
starkharry @ 28-02-20 07:54
Visite: 4   Risposte: 0
YonGow @ 28-02-20 07:53
Visite: 2   Risposte: 0
sallntrter @ 28-02-20 07:52
Visite: 3   Risposte: 0
Deeannwquw @ 28-02-20 07:32
Visite: 1   Risposte: 0
vtkdnuamy @ 28-02-20 07:18
Visite: 1   Risposte: 0
egbbZoolo @ 28-02-20 07:13
Visite: 1   Risposte: 0
Metbloorifler @ 28-02-20 06:59
Visite: 1   Risposte: 0
Refheeneten @ 28-02-20 06:56
Visite: 1   Risposte: 0

> Articoli recenti
Admin @ 12-12-05 20:31
Visite: 1535   Risposte: 289
Admin @ 12-12-05 19:56
Visite: 675   Risposte: 45
Admin @ 8-12-05 19:54
Visite: 1993   Risposte: 660
Admin @ 7-12-05 16:56
Visite: 1260   Risposte: 157
Admin @ 4-12-05 21:07
Visite: 3589   Risposte: 1118

 
 Semifinale di coppa
Scritto da Admin - 18-01-06 13:07 - 377 risposte
Akragas-Nissa al via alle 14.30 all'Esseneto
Obiettivo finale di Coppa Italia. Mistero Giovanni Campanella fa chiaramente intendere che ci tiene molto a questa manifestazione. «La vittoria del campionato - dice - è ancora il primo dei nostri pensieri, ma la serie D può arrivare anche vincendo la Coppa, per cui niente distrazioni». Così, oggi pomeriggio, nella semifinale di andata che si svolge allo stadio Esseneto, scenderà in campo la migliore formazione. A riposo verrà tenuto il solo Gabriele Pecorella che accusa un piccolo fastidio al ginocchio. Al centro dell’attacco, però, Campanella recupera Andrea Capobianco domenica fermo in campionato per squalifica. «Rispettiamo l’Akragas - sottolinea il tecnico - ma certamente non la temiamo. All’Esseneto cercheremo di portare a casa un risultato positivo che ci consentirà di affrontare la gara di ritorno del Pian del Lago con maggiore serenità. Voglio una squadra aggressiva che non dovrà correre nell’errore di rintanarsi nella propria trequarti ma imporre il proprio gioco all’avversario. Le motivazioni ai ragazzi d’altronde non mancano. C’è da riscattare l’immeritata sconfitta subita in casa in campionato». I tifosi sentono particolarmente questo appuntamento e, nonostante la gara si giochi di settimana, si sono bene organizzati. Domani alle 13 un pullman con «Brigate Ultra Nissa» e «Ultras 02», partirà alla volta di Agrigento. Al seguito della squadra anche molti giovani sostenitori che si stanno organizzando con mezzi propri. «Speriamo - afferma il presidente Luca Mannino - che la battaglia, sportiva s’intende, sia soltanto tra i ventidue protagonisti in campo. Sarà sicuramente una gara appassionante tra due belle squadre. Ai ragazzi va il mio ”in bocca al lupo”. So che sono animati da un grande spirito di rivalsa e vogliono giocare una grande partita all’Esseneto per cancellare la brutta sconfitta casalinga in campionato. Credo proprio che ci riusciranno».
La probabile formazione: Rimi, Butticè, Firingeli, Caccetta, D’Arrigo, Milanesio, Caruso, Venticinque, Avola, Capobianco, Cavallaro.

AG TI ODIO
Visitato 2696 volte - ultima Rispondi di Metbloorifler   Print email

 La Nissa si salva in calcio d'angolo
Scritto da Admin - 8-01-06 19:23 - 21 risposte
La Nissa si salva in calcio d'angolo
3-1 al Rosolini e tante emozioni

La Nissa vince nella prima parita del 2006 e lo fa facendo stare con il fiato sospeso i propri tifosi fino all'ultimo minuto di gioco.
Sono infatti gli ospiti a portarsi in vantaggio al 9' del primo tempo grazie al colpo di testa di Ricordi che sugli siviluppi di un calcio di punizione dalla destra insacca alle spalle di Rimi. La reazione della Nissa è caparbia, ma inconcreta, sono tantissime infatti le palle gol sprecate dai biancoscudati, tanti anche i calci di punizione dal limite non monetizzati in gol da Pecorella, Cavallaro e Milanesio. Molto sfortunata anche in parecchie occasioni la Nissa, con palla che non vuole assolutamente entrare in porta.
Al 41° viene concesso un rigore alla Nissa per atterramento in aria di Cavallaro. Dagli undici metri va Milanesio che non sbaglia piazzando il pallone nell'angolino alla destra del portiere ospite.
Le due squadre vanno al riposo sul punteggio di 1-1.
La ripresa sembra la ripetizione della prima frazione di gioco, con la Nissa che impone il proprio gioco, senza far respirare i propri avversari, ma sbagliando anche clamorosissime palle gol. All' 85' oltre alla sfortuna sotto porta, si aggiune un altra nota negativa a questa giornata, Capobianco infatti si fa espellere ingenuamente, davanti a un pubblico che comincia ormai a sfollare gli spalti del Pian del Lago. Al 90° però ci pensa Milanesio sugli sviluppi di un corner battuto da Pecorella a far esplodere in un urlo liberatorio i circa 500 spettatori presenti. La partita non è ancora finita, infatti gli ospiti sfiorano in peino recupero il nuovo pareggio, prima di subbire però in contropiede il 3-1 definitivo firmato da Cavallaro.
Visitato 1192 volte - ultima Rispondi di GerardoRourn   Print email

 BUONE FESTE
Scritto da Admin - 23-12-05 14:24 - 1089 risposte
Lo staff di FORZA NISSA vi augura a tutti un buon natale e un felice 2006!!!


user posted image
Visitato 7867 volte - ultima Rispondi di GerardoRourn   Print email

 Superato lo Scicli
Scritto da Admin - 23-12-05 14:19 - 1438 risposte
Nissa-Scicli 2-0
Conquistata la semifinale di Coppa.

La Nissa approda in semifinale di Coppa Italia. I biancoscudati, battendo lo Scicli grazie ad una bella doppietta di Nino Caruso, uno dei nuovi arrivati hanno ottenuto l’accesso alla fase conclusiva del torneo regionale aggiungendosi ad Akragas, Villafranca e Acicatena. Gli accoppiamenti verranno resi noti dalla Lega Sicula nei prossimi giorni.
Una gara estremamente positiva quella disputata dalla formazione biancoscudata che ha regalato come domenica scorsa delle eccellenti trame di gioco dimostrando di essere in ottima condizione. In campo sin dal primo minuto il giovane Noto della formazione juniores allenata da Davide La Paglia, il quale ancora una volta ha impressionato per qualità e determinazione.
Proprio Noto, già al 13’ si segnala con una conclusione dalla distanza che termina non di molto lontano dai pali della porta difesa da Buscema. Alcuni minuti dopo il giovane imbecca alla perfezione Cavallaro il quale a pochi metri dalla porta fallisce l’opportunità del vantaggio. Cavallaro è protagonista anche al 20’ quando un suo colpo di testa finisce di poco alto. Al 28’, l’ex licatese Caci sferra un diagonale ma Rimi è attento e sventa con disinvoltura la minaccia. Pochi minuti più tardi Giovanni Cavallaro lanciato splendidamente da capitan Avola spreca ancora una volta. Prima del fischio che sancisce la fine del primo tempo, arriva però il gol del vantaggio di Caruso, lesto a raccogliere una respinta corte del portiere Buscema dopo una conclusione dalla distanza di Venticinque. Nella ripresa, dopo appena cinque minuti, la Nissa raddoppia. Protagonista è ancora Caruso che insacca di testa dopo un perfetto cross dalla destra di Pecorella. I biancoscudati da questo momento in poi deliziano lo scarso pubblico presente al Pian del Lago con delle giocate molto belle.
da www.nissafc.it
Visitato 6082 volte - ultima Rispondi di Metbloorifler   Print email

 Comunicati ufficiale
Scritto da Admin - 19-12-05 20:44 - 1581 risposte
COMUNICATO UFFICIALE B.U.N. 1978

Parliamo in merito agli episodi del dopo Nissa- Pro Favara.
Dopo la fine del match, in 7 tanti quanti i faveresi presenti al Pian del Lago abbiamo girato da fuori lo stadio nel tentativo di raggiungere gli ospiti, i quali usciti dal loro settore si sono subito rifugiati dentro le proprie macchine, e hanno cominciato la loro fuga verso Favara.
Durante la nostra avanzata, siamo stati bloccati con forza e decisione (se nessun motivo) dalle forze dell’ordine, le quali hanno chiesto anche i nominativi ad alcuni di noi.

BASTA CON QUSTO ABUSO DI POTERE.



user posted image
Visitato 4361 volte - ultima Rispondi di Metbloorifler   Print email

 NISSA-PRO FAVARA 3-0
Scritto da Admin - 19-12-05 15:40 - 1160 risposte
NISSA-PRO FAVARA 3-0
La Nissa finisce il 2005 in bellezza rifilando tre reti al Pro Favara. Una prestazione convincente quella dei biancoscudati che hanno divertito l'infreddolito pubblico del Pian del Lago. Il gol del vantaggio è arrivato dopo appena sei minuti con una splendida punizione calciata da Gabriele Pecorella dopo un calcio di punizione concesso per un fallo su Cavallaro. Gli ospiti al 13' rimangono in dieci per l'espulsione di Fina che scalcia da dietro Capobianco ma pur in inferiorità numerica tengono in apprensione la squadra di Campanella che in contropiede si dimostra però pericolosissima. Bene i due nuovi arrivati Caruso schierato nella posizione di esterno destro, e Venticinque impiegato a centrocampo con Avola e Pecorella. Nella ripresa il raddoppio di Capobianco al 9' dopo un bel cross di Caccetta. A realizzare al 25' il 3 a 0 è invece Caruso con una bordata dalla distanza dopo una bella azione iniziata dal giovane Noto e proseguita sulla sinistra da Venticinque. A proposito di Noto, il ragazzino della juniores, entrato in campo nella ripresa al posto dell'infortunato Capobianco è anche andato vicinissimo al gol. La Nissa adesso si prende un giorno di pausa ma martedì tornerà ad allenarsi per preparare la gara di ritorno della Coppa Italia contro lo Scicli in programma giovedì.
da nissafc.it
Visitato 2913 volte - ultima Rispondi di GerardoRourn   Print email