Powered by Invision Power Board
> Benvenuto, visitatore
Devi registarti per poter avere pieno accesso al sito

· Leggi i Nuovi Messaggi

Nome utente

Password


> Cerca nel sito


Ci sono 7 utenti online:
0 membri e 7 visitatori

> Ultime Discussioni
GoloaGaw @ 09-26-17 02:39
Visite: 1   Risposte: 0
Veryiste @ 09-26-17 02:32
Visite: 1   Risposte: 0
Creare @ 09-26-17 02:32
Visite: 1   Risposte: 0
Evewjise @ 09-26-17 02:19
Visite: 1   Risposte: 0
Glocous @ 09-26-17 02:05
Visite: 1   Risposte: 0
expidly @ 09-26-17 02:05
Visite: 1   Risposte: 0
Nickred @ 09-26-17 02:02
Visite: 1   Risposte: 0

 Il Forum si tasferisce
Scritto da omega auron - 10-29-04 12:38 - 0 risposte
Il forum si trasfersice su:


http://gardenforum.altervista.org

Mi scuso, questa è l'ultima vola che si kambia.... unsure.gif
Visitato 811 volte - Rispondi   Print email

 Recensione su un Gioco Rm2k
Scritto da thedarkauron - 10-24-04 08:58 - 5 risposte
Le Bizzarre avventure gi JoJo
Una recensione di: thedarkauron
Da un gioco di: Testament

Premessa
Questa recensione è stata realizzata con il consenso del produttore dell’oggetto e non è stata pubblicata a scopo pubblicitario bensì a scopo informativo.

La Trama e l’Intreccio
La trama di questo gioco è ispirata ad un famosissimo manga: le bizzarre avventure di JoJo.
Questo Manga fu il primo ad avere uno sviluppo a “generazioni” ovvero la trama segue la storia di tutto l’albero genealogico dei discendenti del protagonista principale iniziale: Jonathan Joester.
La trama principale si concentra nella figura di DIO, il personaggio maligno della storia, e sulla famiglia Joester che da anni cerca in tutti i modi di debellare la sua forza e la sua sete di conquista.
DIO diventò immortale grazie al potere di una maschera, che lo rese immortale,tuttavia, grazie al potere degli STAND, JoJo e i suoi compagni cercarono di sconfiggerlo, tuttavia DIO ha molti uomini dalla sua parte, alcuni vennero dalla sua parte volontariamente, altri vennero trasformati da DIO stesso in burattini da guerra, che avrebbero eseguito ogni suo ordine.
DIO, infatti, cercò di rendere suoi uomini tutti coloro che possedessero uno STAND forte, nonché capace di sconfiiggere i suoi eterni rivali.
Questo gioco parla principalmente della Seconda generazione, ovvero quella del nipote di Jonathan Joester: Joseph Joester.
Il nipote di Joseph, Jotaro Kujo scopre di possedere in se uno STAND, e dopo di che si dedica alla lotta contro DIO, poiché sua madre, è in serio pericolo: si è risvegliato uno STAND in lei, ma purtroppo non è stata abbastanza forte da contenerlo, ed è in pericolo di vita.
La scelta di ambientare il gioco direttamente nel bel mezzo degli avvenimenti principali, potrebbe sembrare una strana decisione.
Tuttavia Testament è riuscito a premettere in modo coinciso, ma non superficiale, il nocciolo della trama.
Con una breve introduzione illustra la figura di DIO e quella di Joester, facendo capire al giocatore cosa accadde nelle vicende passate a quelle attuali del gioco.
L’intreccio della trama è stato inserito in modo perfetto nel gioco.

Il Sistema di Gioco
Il sistema di gioco utilizzato è molto azzeccato, sia il sistema di invocazione degli STAND sia il sistema di battaglia.
Infatti gli STAND non sono altro che il riflesso dell’anima dl possessore, per cui sono creature eteree.
Tuttavia gli STAND possono interagire con le altre persone, ma solo i possessori di STAND possono vedere gli altri STAND, proprio per questo la gente “Normale” non può’ vederli.
E’ possibile invocare gli stand in qualsiasi momento del gioco, sia in battaglia che durante la normale modalità di gioco.
A differenza degli esseri umani, gli STAND hanno sensi molto sviluppati, e hanno anche un potere sia fisico che psichico impressionantemente elevato, tuttavia la loro forza dipende dalla forza spirituale del possessore.
Infatti durante il gioco quando si invoca lo STAND le persone che ne vengono a contatto sentono delle strane sensazioni, e ogni persona che viene a contatto con uno STAND prova reazioni diverse.
Inoltre gli STAND possono eseguire operazioni che gli essere umani non possono eseguire, come osservare un dettaglio di una foto ingrandendolo milioni di volte, oppure ricevere gettoni da una macchina modificandola dall’interno.
L’invocazione degli STAND è stata quindi non solo un’elemento presente nelle battaglie, ma anche durante il gioco, cosa che aumenta notevolmente la giocabilità.
Il sistema di battaglia e forse l’elemento che aumenta maggiormente le giocabilità.
Lo stile del BS si avvicina molto a quello tattico, tuttavia si avvicina ancora di piu’ ad una partita a scacchi: proprio così.
Sia il giocatore che l’avversario possiedono lo stesso tipo di risorse, le statistiche di tutti i personaggi rimangono invariate per il resto del gioco: si crea così una situazione iniziale di stallo.
Quindi la vittoria non dipende principalmente dalla forza del personaggio o dalla sue abilità, ma dall’astuzia e dalla tattica del giocatore.
In questo modo non basta allenarsi per vincere gli scontri, ma bisogna studiare una tattica che incastri il nemico.
Nel 90% dei casi alla fine della partita il giocatore vincente rimarra con poca forza, infatti nello scacchi è difficile vincere una partita con un notevole numero di pezzi.
Quindi il BS è l’elemento che conferisce la parte maggiore della giocabilità a questo gioco.

Aspetti Vari: Grafica e Sonoro
Le grafiche del gioco in generale sono molto semplici: la strutture delle Charset è in stile RTP(ovvero quello di base).
Tuttavia il 40% per cento delle grafiche presenti nel gioco sono state realizzate da ZERO, come la maggior parte delle charset o le grafiche di sistema come quelle del menu’ o del BS.
Tuttavia vi è anche un punto dolente: il mapping degli esterni.
Il mapping degli ambienti interni è molto curato e ben costruito anche se a volte troppo dttagliato, ma proprio questo ultimo aspetto si ripercuote nella costruzione delle mappe degli esterni: risultano spesso troppo dettagliate e presantano anche qualche errore di costruzione.
Questo fa scendere notevolmente l’impatto visivo del gioco.Tuttavia vi è un elemento che risolve in parte il problema del mapping: l’aggiunta di scene del fumetto nel gioco.
In molte parti del gioco sono state inserite delle scene prese dal fumetto che rendeno un piacevole impatto visivo, e alcune di esse sono anche state colorate, per rendere ancora piu’ gradevole questo impatto visivo.
Un altro ottimo elemento è la finestra dei messaggi realizzata interamente da Zero, che è una delle colonne grafiche di questo gioco.
Le musiche sono state scelte in modo molto accurato e le atmosfere di gioco sono molto vicine a quelle del manga, cosa che è stata possibile anche con una giusta selezione musicale.
Anche l’idea di inserire gli effetti sonori orginale non è stata cattiva, tuttavia la qualità di questi è decisamente scarsa.

Mini-giochi e sotto-missioni
Nel gioco sono presenti molti mini-giochi e sotto-missioni che aumentano notevolmente la giocabilità.
Molto spesso durante il gioco è possibile trovare mini-giochi come pac-man o altri molto curati come il giochino di dragon ball che presenta un BS in tempo reale decisamente perfetto.
Quando il giocatore vede che che oltre a finire il gioco può’ anche dedicarsi a molte altre cose, è piu’ invogliato a finire il gioco.


Valutazione complessiva
Programmazione 8
Grafica 7
Sonoro 8
Mapping 5
Sistema di gioco 8
Giocabilita’ 9
Totale 8


In totale il voto finale è un 8.
Se il gioco fosse migliorato in alcuni aspetti come il mapping questo salirebbe di molto.
Visitato 756 volte - ultima Rispondi di omega auron   Print email

 Url Forum
Scritto da omega auron - 10-21-04 18:05 - 2 risposte
Adesso finalmente sono riuscito a capire xkè il login cade continuamente...

da adesso in poi usate questo come url del forum...

http://members.forumgratis.com/index.php?mforum=Foru&

Grazie
Visitato 514 volte - ultima Rispondi di omega auron   Print email

 FF7: Advent Children
Scritto da hiei87 - 10-13-04 18:13 - 1 risposte
ecco qui un pò di notizie...

I 25 minuti di montaggio del film presentati alla 61esima fiera di Venezia, sono bastati per dimenticare la precedente esperienza cinematografica della casa square, rappresentata da Final Fantasy: The Spirits Withnin.
Final Fantasy VII: Advent Children riprenderà la storia di FF7 a due anni di distanza dalle vicende che tanto ci hanno appassionato in precedenza. Nel film saranno presenti tutti i personaggi che avevamo conosciuto con il gioco, resta solo da capire se Aeris sarà presente attivamente, o sarà solo un’interlocutore dei pensieri interiori di Cloud.
Il “regista” del film è Tetsuya Nomura che ha già contribuito a creare i personaggi degli ultimi Final Fantasy. Tetsuya ha dichiarato che il film è stato dedicato ai videogiocatore, che tanto hanno chiesto di ricevere in azione Cloud e compagnia, ma ciò non vuol dire che chi non ha giocato a FF7 non capisca nulla del film.
La realizzazione tecnica del film è letteralmente fantastica, le immagini che si possono vedere dai trailer fanno spettacolo!
Il film non sarà distribuito nelle sale, ma sarà venduto su DVD e anche in formato UMD, appositamente per PSP. Interessante sapere che il team di sviluppo del progetto è stato ridimensionato rispetto a quello che lavorò al precedente film, si è infatti passati da 600 persone, a sole 40 persone.
L’uscita che è prevista per il 2005, ci permetterà finalmente di vedere i nuovi look dei personaggi, nonché delle fantastiche summon.
Visitato 559 volte - ultima Rispondi di omega auron   Print email


> Articoli recenti
omega auron @ 10-12-04 20:30
Visite: 557   Risposte: 30
omega auron @ 10-11-04 17:59
Visite: 485   Risposte: 4
omega auron @ 09-23-04 15:26
Visite: 556   Risposte: 5
omega auron @ 07-9-04 15:48
Visite: 499   Risposte: 0
omega auron @ 06-21-04 04:34
Visite: 551   Risposte: 14

> Siti Affiliati / Preferiti
LINK ME!



Inserite il nostro banner nelle vostre pagine e collegatelo al url di questa pagina!

AFFILIATI

Vi piace il nostro forum?
Si

No

Boh

· 10 Voti in totale
· Connettiti per votare
· Discussioni su questo sondaggio

Ci sono 7 utenti online:
0 membri e 7 visitatori

> Cerca nel sito